APERTAMENTE. Che ci facevano? di Giuseppe Laino

Prof. Giuseppe Laino 15 Gen 2018
592 times

Che ci facevano alla manifestazione contro la discarica alcuni “figuri”, che dell’apertura di quella stessa discarica sono gli autori?

Che ci facevano costoro, telefonino alle orecchie, che con non-chalance e infinita faccia tosta, fin dai tempi del sindaco Vinci, sedevano tra i banchi del potere e alzando la loro “gelida manina”, hanno dato l’O.K. alla creazione di questo strumento mortale che tanto dolore e morte ha seminato in Grottaglie e nei paesi vicini?
Che ci facevano costoro che come amministratori hanno incassato milioni di euro di royalties e nulla hanno realizzato per la città tranne la banale Fontana Perdente, come l’ho definita in un mio lavoro?
Che ci facevano costoro che, pur di aprire la discarica, fecero scomparire in un amen la segnaletica del posto che indicava come sito archeologico la zona di Vicentino Piccolo?
Che ci facevano costoro che , in quanto partito al potere, hanno piazzato i loro tra gli occupati della discarica?
Tutto fa brodo signori? L’importante per voi è avere qualche presenza umana in più e l’adesione di qualche sigla in più, magari espressione di quegli stessi partiti che, da Vinci in poi, hanno fatto la “scelta scellerata” ed hanno “svenduto l’ambiente?”
No signori. Non è il mio stile! Il nemico della mia città è mio nemico. Stop. Né credo alle conversioni. Sono interessate. Né ai perdoni, se prima non c’è la penitenza.
Siete sicuri che non siano gli occhi e le orecchie di qualcuno”?
Allontanali, Sindaco! Con simili compagni di strada che hanno scelto, appoggiato, approvato e sostenuto, e lo fanno tuttora a livello provinciale e regionale, i colpevoli delle nostre disgrazie, quindi sempre colpevoli anch’essi, pensi di avere una speranza di risolvere il problema? Ma per favore. I Mangia-Mangia non si fermano mai, di fronte a niente. Questo io so. Pensi che possano fermarli i carcinomi e i tumori della povera gente? Ci vuole ben altro, per loro. Ben altro!!!
Che poi, per finire, riflettete gente ai miracoli che compie la democrazia. Aspettiamo – noi popolo aspettiamo, noi 13 paesi aspettiamo: e la volontà popolare?! - la decisione della Provincia, facciamo nome: Tamburano, e della Regione, facciamo nome: Emiliano. Espressione tutti e due e le loro maggioranze di partiti che hanno marciato , sottolineo: m a r c i a t o, sabato, contro la discarica. Quindi gli stessi uomini. Le stesse sigle. Ed ecco il miracolo della dualità della democrazia: qui sono contro, là sono a favore.

Ma vaff…, sti …! Andate via!

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk