Il Gambero Rosso premia Varvaglione con i Tre Bicchieri

Per The WineHunter l’azienda tarantina tra i migliori 100 vini con una medaglia d’oro

I Tre Bicchieri del Gambero Rosso arrivano a Taranto e incoronano Idea, il Rosa di Primitivo di Varvaglione1921, tra i migliori vini italiani. 

A pochi mesi dalla presentazione del nuovo vino, figlio dell’intuizione di Marzia Varvaglione e del lavoro enologico del padre Mimmo, arriva il più importante riconoscimento da parte di Gambero Rosso l’unica guida italiana riconosciuta in tutto il mondo.
«Evidentemente quando abbiamo immaginato Idea, dalla vinificazione al packaging, abbiamo avuto una giusta intuizione» racconta Marzia. Il rosato da uve di Primitivo di Manduria è una declinazione moderna e accattivante del Primitivo che si dimostra un vitigno eclettico e dinamico che è in grado di dare grandi risultati anche nella versione del rosato.
«Questo vino è puro racconto che parla di Taranto, della Puglia, del Sud Italia e di tutti i Sud del mondo – prosegue Marzia Varvaglione - in cui l’asse mare-sole-vento, elementi essenziali per conferire a un vino caratteristiche organolettiche riconoscibili, è l’elemento di connessione al di là delle barriere territoriali e culturali, ma anche l’immagine illustrata sull’etichetta che già al primo sguardo geolocalizza l’appassionato winelover in un ambiente confortevole, che ha il sapore di relax, di piacere puro, di freschezza e di felicità».

Periodo di importanti riconoscimenti per Varvaglione1921 che ha ricevuto da The Winehunter la Medaglia d’Oro per il Negroamaro Salento della Collezione privata Cosimo Varvaglione. Si tratta di un premio che seleziona le eccellenze vitivinicole nazionali e internazionali sulla base della valutazione di ben otto commissioni tra tecnici, sommelier, giornalisti che decretano i migliori 100 vini prendendo in considerazione una serie di parametri che vanno dall’analisi olfattiva, visiva e gustativa alle tecniche di produzione e alla territorialità.
Una selezione di vini che porta la firma di chi guida l’azienda con successo e che un giorno di qualche anno fa ha deciso di dar vita a un progetto enologico che fosse pura espressione della sua creatività. Un numero limitato di bottiglie che sono il frutto di un lavoro di selezione estrema come estrema e spinta è la qualità del prodotto che non sempre è possibile replicare.
Vigne di ormai settant’anni le cui uve vengono raccolte a mano e durante la notte, dopo aver superato un'attenta selezione e potatura. Ci ha messo la sua firma Cosimo Varvaglione e lo ha fatto sia sul Primitivo sia sul Negroamaro che costituiscono la nicchia della nicchia; e lo ha fatto per dare l’opportunità a chiunque li degustasse nel calice, di ritrovare in quei vini il carattere del produttore, l’eleganza di una storia antica di una famiglia che ha saputo valorizzare la sue origini e tradizioni, la lungimiranza di chi vive una costante evoluzione e curiosità verso un futuro fatto di sfide e di ricerca.

 

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk