Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Settembre 2019

Due giorni di dibattiti e di musica per riflettere sulla nostra realtà, la due giorni si svolgerà a San Giorgio Jonico, Contrada Pasone n.1.

Il contropiede è quel movimento che permette di sbloccare una situazione di difficoltà e proiettarsi in avanti. È energia, intelligenza, passione. In questo caso il campo da gioco è il pianeta intero e i giocatori siamo tutti noi.
Una metafora presa in prestito dal calcio dà il titolo a questa due giorni di riflessioni sul lavoro, su Taranto, sul pianeta intero.

L'iniziativa si inserisce anche nella mobilitazione globale «Fridays for future» con il dibattito "Sostenibilità ambientale, sociale ed economica. La scommessa necessaria" il 27 settembre. Parteciperanno la segretaria nazionale della Fiom Cgil Francesca Re David, la ministra dell'agricoltura Teresa Bellanova e altri ospiti.
In apertura ci sarà il dibattito promosso dal nuovo circolo Arci Gagarin: "Taranto nel Mediterraneo: sviluppo, lavoro, cultura" per parlare delle opportunità per la nostra città negli anni a venire allargando l'orizzonte al Mediterraneo.

Il 28 settembre sarà il turno del dibattito "Il Sud cresce con l'innovazione. Le opportunità dell'aerospazio" con Claudio Gonzato, coordinatore nazionale gruppo Leonardo, Mino Borraccino, assessore regionale sviluppo economico, Maurizio Rosini, responsabile area manufacturing aerostrutture Leonardo e altri ospiti.

Due giorni di anche di musica. Il 27 e il 28 settembre alla Cooperativa Sociale Robert OWEN ci sarà da divertrsi e ballare con la musica dei Seventy Level, che propongono un spettacolo coinvolgente con i classici degli artisti che hanno segnato la dance dei mitici anni 70, e le atmosfere entusiasmanti e scatenate della Municipale Balcanica che presentano il loro nuovo progetto Transilvania Party Hard.

Un momento per riflettere sulla realtà in cui viviamo, pressati da problemi sempre più grandi. Ci rendiamo conto che un contropiede è quello di cui abbiamo bisogno per costruire un futuro migliore, una città inclusiva, un pianeta in salute.

contropiedeLOcandina
Contropiede - Programma

27 settembre 2019

Dibattito - ore 18
"Taranto nel Mediterraneo: sviluppo, lavoro, cultura"
Rinaldo Melucci - sindaco di Taranto
Gianni Liviano - cons. Regionale
Paolo Peluso - segretario Cgil Taranto
Massimo Prontera - pres. Ordine Architetti
Salvatore Romeo - pres. Arci Gagarin
modera: Leo Spalluto - vicedirettore Lo Jonio

Dibattito – ore 20
"Sostenibilità ambientale, sociale ed economica. La scommessa necessaria"
Francesca Re David – segretaria generale FIOM CGIL
Teresa Bellanova - ministro agricoltura
Giorgio Assennato - commissione naz. Via-Vas
Guglielmo Forges Davanzati - economista
modera: Mimmo Mazza - caporedattore Gazzetta del Mezzogiorno

Musica Live – ore 22
Seventy Level

 

28 settembre 2019

ore 18.30
Intervista ad Antonio Maggio – presidente dell'ass. Sportiva Tritons Taranto

Dibattito – ore 19
"Il Sud cresce con l'innovazione. Le opportunità dell'aerospazio"
Claudio Gonzato - coordinatore nazionale gruppo Leonardo
Mino Borraccino - Assessore regionale sviluppo economico
Maurizio Rosini – resp. manufacturing aerostrutture Leonardo
Ciro D'Alò - Sindaco di Grottaglie
Giuseppe Romano – segr. gen. FIOM CGIL Puglia - Taranto

 

Musica Live – ore 22
Municipale Balcanica

Published in Cronaca sindacale

Saranno cinque i giorni dedicati alla fotografia, dal 2 al 6 ottobre, nell’antico Convento dei Cappuccini a Grottaglie, per la quarta edizione del Grottaglie Foto Festival. 

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Fotografica 2.8, attiva ormai da anni sul territorio e da sempre impegnata nella promozione del mondo della fotografia attraverso mostre, corsi, workshop e concorsi. L'inaugurazione si terrà il 2 ottobre alle 19.15 e la partecipazione a tutti gli eventi è libera e gratuita.
Le novità di questa edizione sono molte. Oltre alle tante mostre, sono previsti una serie di incontri con gli autori e letture portfolio con Raimondo MUSOLINO, Giorgio CIARDO e Francesco FARACI. Sarà possibile inoltre assistere alla lectio magistralis di Francesco CITO, autore di fama internazionale; tra i suoi reportages basta citare solo alcuni come quello sulla camorra a Napoli a cavallo degli anni 1982/83 e quelli sulle due “intifada" quella dal 1987 al 1993 e la seconda dal 2000 al 2005. Impossibile poi non citare, tra i suoi innumerevoli premi, i due World Press Photo ( terzo premio Day in the Life nel 1995 per il "Neapolitan Wedding story” ed il primo premio nel 1996 per il Palio di Siena. ).
Imperdibile, poi, il workshop di ritratto ambientato tenuto da Antonio ZANATA.  
La manifestazione, un unicum nel panorama grottagliese, appuntamento ormai di riferimento per gli appassionati del settore, prevede l’esposizione dei lavori di quattro importanti fotografi del territorio pugliese e non. Sarà l’occasione per un confronto con loro sulle esperienze e sui reportage che ne hanno caratterizzato il percorso. Al Grottaglie Foto Festival 2019 potremo vedere i lavori di Francesco FARACI con “Atlante umano siciliano”, di Rita Scarola con “Terra Natìa”, di Giuseppe CALOGERO con i suoi paesaggi, e di Antonio ZANATA con il suo lavoro “My heartless girls” .
Saranno inoltre esposte le collettive delle due associazioni fotografiche grottagliesi: l'Associazione Fotografica 2.8 e l'associazione “Occhio fotografico”.

Published in Sociale&Associazioni

Nell’ambito dell’8^ Edizione del Bibliopride, la Giornata nazionale delle Biblioteche, il Centro della Cultura per l’Infanzia e la sezione “Acclavio Kids” della Biblioteca Civica “P. Acclavio” hanno organizzato una serie di eventi dedicati alla promozione della lettura per l’infanzia.

“Per i festeggiamenti dei 20 anni di Nati per Leggere - commenta l’assessore alla pubblica istruzione Deborah Cinquepalmi - il Bibliopride 2019 si concentra sul ruolo fondamentale delle biblioteche per avvicinare i più piccoli alla lettura, ponendole al centro di un sistema virtuoso come il presidio per eccellenza dedicato alla promozione della lettura. E’ con “orgoglio”, dunque, che diamo appuntamento ai piccoli e i grandi cittadini per svolgere insieme le attività in Via Pisa, presso il Centro della Cultura per l’Infanzia”

Questo il programma:

Venerdì 27 settembre dalle ore 9.00 alle 19.00:
L’incantesimo delle favole, delle storie, dei libri: Mostra del libro artistico e dei libri delle favole di una volta; Lettura ad alta voce per piccole e grandi orecchie; in Biblioteca… Sogni…Voli… un’esperienza di stupore e meraviglia.

Sabato 28 settembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00: RiciCreando… in Biblioteca: Laboratorio di Riciclo-Costruzione di un libro; Laboratorio nella “Scatola” la mia storia preferita; Letture animate.

Published in Cultura

Venerdì 27 settembre alle ore 18.30, nell’Aula Consiliare del Comune di Trepuzzi (LE), si terrà un incontro nell'ambito del progetto triennale “Moro: martire Laico”, attuato dal Consiglio Regionale della Puglia, d’intesa con l’ANCI Puglia, rivolto ai Comuni, alle Biblioteche e alle Associazioni Culturali del territorio pugliese, al fine di mantenere viva la memoria e diffondere il pensiero del pugliese Aldo Moro: Costituente dal 1946 al 1948, Deputato dal 1948 al 1978, Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e Presidente del Consiglio, vittima del terrorismo.

Il progetto ha come finalità la riattualizzazione del pensiero di Aldo Moro e racconta l’intera vicenda umana, professionale, politica e drammatica dello statista pugliese sin dal 3 novembre 1941, quando Moro tiene la prima lezione universitaria a Bari, fino ai risultati della Commissione d’inchiesta Moro-2, che tracciano un quadro più chiaro dell’intera storia d’Italia.

Porteranno i saluti istituzionali il dott. Alessandro Capodieci, Presidente del Consiglio comunale e l’on. Giuseppe Taurino, Sindaco di Trepuzzi; introdurrà l’incontro il Prof. Giacomo Fronzi, Consigliere delegato alle Politiche culturali. La relazione sarà curata dall’on. Gero Grassi, componente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul Caso Moro.

L’incontro è aperto al pubblico.

“Moro: martire Laico” è il progetto dedicato dall’Assemblea legislativa pugliese ad Aldo Moro, a cura della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, unitamente ai progetti “Moro vive”, “Moro: educatore”, “Moro: professore”.

Published in Accade in Puglia

La Cisl Puglia aderisce e partecipa domani venerdì 27 settembre alla manifestazione Friday for Future indetta in occasione del terzo sciopero globale per il clima ed organizza, in raccordo con le Unioni Sindacali Territoriali, presidi presso luoghi di lavoro nei quali, insieme con delegati e Federazioni, verranno spiegate le ragioni di tale iniziativa, consegnando simbolicamente delle borracce in alluminio ai lavoratori.

La Cisl Puglia sostiene con convinzione l’iniziativa “Fridays For Future” per fronteggiare l’emergenza climatica. Venerdì 27 settembre, oltre ad aderire alla manifestazione prevista, presidierà simbolicamente a Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto un luogo di lavoro con le proprie Federazioni e delegati.
Per la CISL il tema ambientale è da sempre prioritario.
Il global warming ci impone di compiere scelte responsabili per impedire che i cambiamenti climatici giungano a un punto di non ritorno. La Terra, l’unico pianeta a disposizione, necessita dell’impegno di tutti, uomini, donne, istituzioni, politica, sindacati, mondo produttivo affinché si eviti la catastrofe che rischia di profilarsi. Catastrofe legata a parole chiare che, Papa Francesco ha usato nella Sua enciclica “Laudato si”, della Terra non siamo “proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla”. La Cisl di Puglia ha dunque scelto di stare al fianco dei giovani del movimento ambientalista Fridays For Future. Per cominciare organizzando in alcuni luoghi di lavoro dei momenti di confronto ed informazione e, il 27 settembre, distribuendo delle borracce in alluminio quale simbolo dell’impegno per la salvaguardia del creato, in un virtuoso e intelligente connubio tra lavoro, crescita, benessere, economia del riciclo (circolare), investimenti, occupazione e sviluppo eco sostenibile. Tale connubio rappresenta però la sfida più impegnativa dei prossimi anni. Se sapremo farlo subito e con coraggio potrà ancora essere vinta, promuovendo la transizione verso lo sviluppo sostenibile e la creazione di nuovi posti di lavoro di qualità. Se non lo faremo perderemo molto più che il ciclo climatico e milioni di posti di lavoro, ma la nostra stessa casa comune compromettendo la vita e il futuro delle prossime generazioni.
Per questo la Cisl si impegna a incalzare il Governo, e questo in sintonia con gli altri Stati, nel definire piani nazionali per la decarbonizzazione al 2050 che includano anche misure di giusta transizione, responsabilizzando anche i datori di lavoro, per proteggere i lavoratori, le loro famiglie e le comunità.
L’ambiente è una risorsa. Per i popoli, per l’economia, per il futuro dei nostri figli.

Per quanto riguarda l’Area di Taranto il Presidio riguarderà lo Stabilimento Heineken Italia, SS.7 a Massafra, presso la Portineria dalle ore 12.30 alle ore 14.30.

Published in Cronaca sindacale

Esprimo grande soddisfazione per il buon esito del delicato intervento chirurgico eseguito, in questi giorni, presso il presidio ospedaliero “San Marco” di Grottaglie, su un giovane paziente affetto da osteomelite.

Si è trattato di una operazione condotta con successo e frutto di una concreta e positiva collaborazione tra diverse figure professionali, tra medici e personale sanitario, nell’ambito di uno specifico progetto, portato avanti con convinzione dalla ASL di Taranto, per l’implementazione del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA), uno strumento organizzativo che sta prendendo sempre più piede all’interno del nostro Sistema Sanitario e che prevede una presa in carico e una gestione integrata del paziente, tra ospedale, medici di base e servizi territoriali.

Nel caso specifico, Grottaglie diventa il fulcro centrale di una ampia rete per la prevenzione e la terapia delle ulcere cutanee con l’attivazione di un PDTA che coinvolge circa quaranta professionisti che offrono le loro prestazioni extra senza percepire ulteriori compensi, allo scopo di velocizzare le procedure e rispondere in maniera più tempestiva e più efficace al crescente bisogno di salute dei cittadini.

E’, questa, la dimostrazione della importanza che continua a rivestire, nell’ambito del sistema sanitario pugliese, l’Ospedale di Grottaglie per il quale, come noto, è prevista la riconversione in presidio post-acuzie a causa dei limiti imposti dal famigerato DM 70/2015 che la Regione Puglia è stata costretta a recepire. In questo contesto, però, il “San Marco” sta tornando ad avere una rinnovata attenzione, grazie all’impegno profuso dal Governo regionale e, in primo luogo dal Presidente Michele Emiliano, senza dimenticare l’importantissimo contributo fornito, in questo senso, dal Direttore Generale della ASL di Taranto, avv. Stefano Rossi, e dal Direttore Sanitario della medesima amministrazione sanitaria, dott. Vito Gregorio Colacicco. L’ospedale di Grottaglie, infatti, diventerà punto di riferimento per tutta la ASL di Taranto per la riabilitazione e già ospita il nuovo reparto di Geriatria trasferito dall’Ospedale “Moscati” di Taranto, senza dimenticare i reparti di Medicina e di Lungodegenza, e tutti gli altri servizi sanitari offerti che confermano la centralità che il “San Marco” riveste nell’ambito dell’offerta sanitaria sul territorio jonico.

Ringrazio tutti i medici gli infermieri, i sanitari e gli operatori che a diverso titolo, e con grande abnegazione, operano in questo importante Presidio ospedaliero, in particolare il dott. Giancarlo Donnola, referente della Rete Aziendale Ulcere Cutanee ASL Taranto, gli ortopedici Antonio San Martino e Domenico Speciale, il radiologo Antonio Saponaro, le biologhe Elisabetta Morelli e Modestina Collecchia, l’infettivologo Giovanni Buccoliero, la fisiatra Nunzia Amati, le dottoresse Maria Maddalena Quinto, Case Manager, Cosima Farilla, il dottor Gregorio Frascella, il dottor De Marzo, la dott.ssa Rosa Tripaldi, l’equipe infettivologica dell’Ospedale Nord. Un lavoro di squadra straordinario, messo al servizio dei cittadini con prestazioni sempre più efficaci e innovative, con risultati certamente egregi come dimostrato anche dal successo dell’intervento eseguito nei giorni scorsi a Grottaglie sul giovane paziente affetto da osteomelite.

 

 

 

Published in Sanità

I consiglieri comunali del Gruppo Consiliare “Articolo UNO”, Francesco Donatelli, Massimo Serio e Aurelio Marangella, hanno presentato la seguente INTERROGAZIONE URGENTE al Sindaco, all’Assessore ai Lavori Pubblici e al Presidente del Consiglio Comunale:

A Grottaglie esiste una scarsa attenzione alla sicurezza stradale soprattutto per i pedoni.

Strisce pedonali sbiadite o inesistenti e crepe sull’asfalto si aggiungono alla frequente abusiva occupazione di passaggi pedonali e per disabili da parte degli automobilisti. E questo nonostante gli interventi del personale della Polizia Locale con l’ausilio del carro per il servizio di rimozione coatta delle auto. Il pericolo per i pedoni diventa più serio specialmente nelle ore serali quando si supera l’orario del suddetto servizio (ore 20,00) e anche a causa delle limitazioni imposte agli Enti Locali in termini di assunzione di personale che si traduce in un insufficiente presenza di vigili sul territorio.

Questo disagio potrebbe essere più limitato se ci fosse una adeguata segnaletica per gli attraversamenti stradali che, praticamente, è inesistente su gran parte delle strade mettendo a rischio l’incolumità dei pedoni. Segnaletica la cui presenza rende più sicura la circolazione anche per le auto
Eppure, almeno in questi casi, non si può utilizzare la scusa della mancanza di risorse economiche perché è proprio il “Nuovo codice della strada” che viene incontro a queste esigenze. Infatti l’articolo 208 prevede che una parte dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie devono essere destinate “a interventi di sostituzione, di ammodernamento, di potenziamento, di messa a norma e di manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell'ente”.
E nel bilancio del Comune di Grottaglie è prevista una dotazione finanziaria per l’anno 2019 di oltre 122.000,00 € dalla quale attingere per gli interventi sopra richiamati e di potenziamento di progetti di sicurezza stradale.

Premesso quanto sopra e per venire incontro a quanto più volte segnalato da numerosi cittadini, i sottoscritti consiglieri comunali,
INTERROGANO
l’Amministrazione Comunale per sapere:
Quali sono le determinazioni che l’Amministrazione Comunale intende assumere per il totale rifacimento degli attraversamenti stradali con le strisce pedonali la cui carenza mette a rischio l’incolumità di chi si muove a piedi.

Published in Politica

È calato ufficialmente il sipario sulla lunga stagione estiva dello Yachting Club di San Vito. A suggellarla il tradizionale “Matinée” settembrino di sabato scorso, che ha visto protagonisti centinaia di studenti tarantini accorsi in massa per festeggiare, tra sole e musica, l’avvio del nuovo anno scolastico. Un grande successo, lo stesso che ha caratterizzato l’intera estate dello Yachting. Tre mesi intensi vissuti senza un attimo di pausa tra mare, spiaggia, sport, cultura, cinema, discoteca, american bar, buon cibo, feste e tanto divertimento. Un ampio ventaglio di proposte apprezzato dal pubblico, sempre presente numeroso a tutte le iniziative, alcune da tutto esaurito.

Da ricordare i vari incontri con l’autore (ha presentato il suo romanzo anche il magistrato Giancarlo De Cataldo), il faccia a faccia con il noto Pinuccio di Striscia la Notizia, i tornei di beach volley griffati Maniva e quelli di calcio sulla sabbia, senza trascurare gli spettacoli teatrali, le due serate dedicate alle donne, la rassegna cinematografica sotto le stelle e le memorabili nottate in discoteca con ospiti del calibro di Miss Keta e Andrea Damante, due autentici pezzi da novanta. A tracciare il bilancio finale è Gianluca Piotti, titolare dello Yachting Club. «Siamo stanchi ma soddisfatti di aver regalato un’altra grande estate ai nostri clienti, agli amici e a tutti coloro che hanno frequentato lo stabilimento, sempre più polo di attrazione -ha dichiarato-.

Abbiamo organizzato eventi di ogni tipo e per tutti i gusti spaziando su più fronti, come ormai nostra consuetudine. I riscontri sono stati più che positivi e questo non può che renderci felici, spingendoci a fare sempre meglio. Un ringraziamento di cuore ai nostri sponsor e partner che ci hanno accompagnato in questi mesi. L’appuntamento è per l’estate 2020». 




 

Published in Cronaca

L’avventura pugliese coinvolge le giovani delegate da tutto il mondo e consente loro di partecipare all’unico concorso internazionale che valorizza l’operato delle donne nell’ambito sociale.

TARANTO – Anche quest’anno le Ambasciatrici del Progresso torneranno protagoniste nell’evento più atteso del sud Italia. Venti ragazze straniere, provenienti da ogni parte del mondo, saranno a Taranto per una settimana all’insegna dell’integrazione, in cui visiteranno luoghi di cultura.
Miss Progress International è un format internazionale organizzato dall’associazione culturale In Progress di Carosino ed inizierà venerdì 27 Settembre, quando le concorrenti e i loro accompagnatori saranno accolti all’aeroporto di Brindisi per poi recarsi a bordo delle confortevoli navette di Galdieri Rent al Grand Hotel dei Cavalieri di Maruggio, lo splendido albergo che anche quest’anno si riconferma partner ufficiale dell’evento.

Miss Progress International esalta la figura della donna impegnata nel sociale e si fa portavoce di tematiche importanti e di stringente attualità legate alla salute, ai diritti umani e all’ambiente. Domenica 29 Settembre sarà la giornata dedicata al tema della salute: le Ambasciatrici del Progresso accompagnate dal pubblico partecipante daranno vita a un corteo per le vie di San Giorgio Jonico per la “marcia in rosa”. Tutti potranno acquistare presso il gazebo allestito in piazza San Giorgio la loro t-shirt rosa, contribuendo alla raccolta di fondi che saranno destinati alla Fondazione IEO-CCM di Milano e la somma raccolta servirà per finanziare il progetto Women’s Cancer Center. Chi vorrà partecipare è invitato a recarsi in Piazza San Giorgio alle 9.30 e il via alla marcia non competitiva sarà dato alle 10.00 dalle dottoresse Daniela Iacobone (ginecologa) e Germana Lissidini (senologa) dell’Istituto Europeo di Oncologia.

Le concorrenti provenienti dai cinque continenti che parteciperanno alla settima edizione di Miss Progress International saranno ufficialmente presentate al pubblico durante la conferenza stampa che si terrà sabato 28 Settembre alle 11.00 nella galleria del centro commerciale Porte dello Jonio di Taranto.
Il programma dell’intera settimana sarà annunciato da Giusy Nobile, presidente dell’associazione culturale In Progress e da Giuseppe Borrillo, direttore del concorso. La colombiana Eyra Baquero, vincitrice dell’edizione 2018, racconterà al pubblico la sua esperienza nella realizzazione del progetto che l’ha condotta alla vittoria e che ha avuto un grande successo nel suo Paese.

Published in Spettacolo

In questi giorni è venuta alla luce una nuova associazione a Grottaglie " Gli Amici del Leone", ispirata al tragico evento occorso in data 16 marzo 2019 ad un ragazzo ventiquattrenne di Grottaglie, Francesco (http://www.brindisireport.it/cronaca/incidente-stradale/incidente-stradale-Francavilla-Fontana-Ceglie-Messapica-tre-feriti-16-marzo-2019.html).

Da questi momenti di sconforto e di pieno abbandono, è nata l'idea di questa Associaizone che ha l'obiettivo di aiutare tutte le famiglie che hanno la sfortuna di vivere simili situazioni. Francesco, oggi, si trova ancora ricoverato presso una clinica specializzata e, nonostante la via di guarigione sia ancora molto lunga, è entusiasta per questa idea. Già in molti stanno contribuendo all'iniziativa. Il primo evento dell'associazione si terrà presso il Centro Sportivo Monticello di Grottaglie, il giorno 20 ottobre pv e consisterà in un torneo benefico.

Ecco cosa scrivono gli Amici del Leone nel volantino che sta girando a Grottaglie e dintorni:

Vogliamo raccontarvi una storia.

Siamo gli “Amici del Leone”, un’Associazione di volontariato finalizzata a supportare le famiglie costrette a fronteggiare le tante difficoltà che nascono allorquando un loro congiunto, a causa di un incidente stradale, riporta gravi lesioni cerebrali e fisiche totalmente invalidanti. Nella denominazione della nostra associazione c’è il nome “Leone”, è facile pensare al segno zodiacale o al re della foresta ma non è così: è il soprannome di Francesco, un ventiquattrenne di Grottaglie (Ta) che a seguito di un gravissimo incidente in moto è entrato in coma ed ha lottato per mesi tra la vita e la morte. Questa esperienza ci ha profondamente colpiti al punto tale da far nascere spontaneamente in ognuno di noi il desiderio di aiutare chi, purtroppo, vede sconvolta la propria vita e quella di chi deve prendersi cura di lui. Nel caso di Francesco, grazie al supporto dei suoi familiari e dei suoi tantissimi amici, il percorso riabilitativo è stato effettuato nelle migliori strutture del nord Italia: ad oggi si trova infatti presso l’Istituto di Montecatone di Imola (BO) dove è ricoverato da circa sei mesi. Nonostante gli incoraggianti miglioramenti il recupero delle sue piene funzionalità cognitive e motorie richiede ancora molto tempo, tanta costanza e notevole impegno.
Il nostro scopo è quello di creare una rete di supporto ad altre famiglie del nostro territorio che, a causa di questi eventi tragici, affrontano quotidianamente innumerevoli disagi; vogliamo fornire loro un aiuto finanziario, economico, legale, psicologico e medico.
Questo è il nostro sogno!
Anche Francesco ha dei sogni, gli sforzi che sta compiendo per tornare alla normalità sono da ammirare e lui è il più entusiasta di tutti per questo progetto. Avrà la possibilità di aiutare chi si troverà ad affrontare la sua esperienza.
Siamo sicuri che questi suoi sforzi possano costituire per tutti un esempio da seguire, uno stimolo che incoraggi a lottare, ad affrontare e a superare le mille difficoltà di ogni giorno.
Siamo certi che l’entusiasmo che abbiamo nell'intraprendere e sostenere questa iniziativa contagi anche voi: anche il più piccolo contributo, di qualsivoglia natura, può rappresentare un valido ed irrinunciabile sostegno per questa importante finalità sociale.

L'Associazione possiede già profilo Instagram e Facebook.

Chiunque potrà donare, se vorrà, tramite la piattaforma gofundme, mediante bonifico al conto intestato all'Associazione Gli amici del Leone (IT59T0760115800001047407117).

Published in Sociale&Associazioni

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk