Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Sabato, 16 Dicembre 2017

È sicuramente un astro nascente del pugilato italiano, Federico Antonaci, grottagliese con 85 match all'attivo, di cui 59 vittorie, 7 pareggi e 19 sconfitte, promettente atleta del Team Salvatore Cupri di Taranto che a Novembre scorso si è classificato primo nei campionati regionali Puglia/Basilicata, questa vittoria gli ha consentito l'accesso ai campionati di Elite a Gorizia al Palabrumatti, dove hanno partecipato ben 16 pugili di ogni categoria provenienti dai Campionati regionali.

A Gorizia Federico ha disputato tre entusiasmanti match, dando grande prova della sua abilità tecnica ed agonistica, infatti ciò gli ha consentito di superare gli ottavi - i quarti - la semifinale e quindi in finale confrontandosi con un esperto pugile del Gruppo Sportivo Carabinieri, e qui conquista l'argento. Questa bella vittoria fa il paio con il prestigioso torneo "Il Guanto d'Oro d'Italia", svoltosi a Rossano Calabro (CS), ove lo stesso Federico si è confrontato con ben otto pugili Elite di ogni categoria. Anche in questo caso riesce con match entusiasmante a portare a casa un altro argento.

La conquista dell'argento a Gorizia gli porta la selezione e quindi la convocazione in Nazionale ( dal 17 al 23 p.v.), per la preparazione in vista dei Campionati Europei Under 22 che si svolgeranno in Romania tra il 24 marzo e il 02 aprile 2018.

 

Published in Sport

Le luci del Natale tornano ad illuminare Grottaglie e per l'occasione sono tanti gli eventi culturali in programmazione per questo fine settimana:

MOSTRE

• XXXVIII Mostra del Presepe: In grotta.
dal venerdì alla domenica orario continuato 8.00-21.00
(dal lunedì al giovedì 10.00-13.00 / 17.00-21.00)
Museo della Ceramica, c/o Castello Episcopio, largo Maria Immacolata.

• In Crypta: simbologia sacra nella scultura contemporanea
10.00-13.00 / 17.00-20.00
Antico Convento dei Cappuccini (2° piano)

• In Gravina: personale di pittura di Vincenzo Vacca
10.00-13.00 / 17.00-20.00
Antico Convento dei Cappuccini (1° piano)

MUSICA E TEATRO

• Aspettando il Natale: concerto di musica sinfonica leggera a cura dell'Associazione Musicale banda Città di Grottaglie diretta dal Maestro Antonio L'Assainato.
Domenica 17 dicembre, ore 11.00
Piazza Principe di Piemonte

• ArmoniE di Natale: ensable Ellipsis in concerto nell'ambito della XXXVIII Mostra del Presepe
domenica 17 dicembre ore 19.00
Antico Convento dei Cappuccini
Ingresso libero

• AnDante con brio. L'ultimo del Paradiso - Canto XXXIII
di e con Valerio Manisi
Domenica 17 dicembre, ore 19.00
Chiesa San Francesco De Geronimo
Ingresso libero

EVENTI NATALIZI PER I PIÙ PICCOLI

• Realizza il tuo Presepe: attività creativa per l'intera famiglia ispirata alla tradizione ceramica locale.
tutte le domeniche fino al 7 gennaio, ore 16.00
Info-Point Grottaglie, c/o Castello Episcopio, largo Maria Immacolata.

• Favole di Natale
le principesse Disney, Topolino e tanti altri amici per una domenica all'insegna del divertimento
Domenica 17 dicembre, ore 18.00
Via delle Torri

• Il Paese di Babbo Natale
Casa di Babbo Natale, Posta degli Elfi e tanto altro!
sabato 16 e domenica 17 dicembre, ore 17.00
Via Mastropaolo 123

• Un Natale a regola d'arte
Giochi di strada, degustazione prodotti tipici e laboratorio ceramico
domenica 17 dicembre, orari: 10.30-12.30.
Quartiere delle Ceramiche

Published in Cronaca

400 di studenti di Taranto e provincia diventano protagonisti con l’evento finale del progetto di promozione del volontariato Giovani in Volo.: si raccontano e raccontano la loro esperienza di volontariato


Una intera giornata dedicata a giovani e volontariato

 “I Giovani al Centro!” è lo slogan dell’#EventoFinaleGIV2017, momento conclusivo del progetto “Giovani in Volo.” del C.S.V. Taranto che, giunto alla dodicesima edizione, ha lo scopo di promuovere il volontariato e la cultura della solidarietà all’interno del mondo della scuola.

La collaudata formula di “Giovani in Volo.” è semplice: le associazioni di volontariato del territorio portano la loro testimonianza nelle scuole e gli studenti possono poi realizzare un’esperienza di volontariato presso le organizzazioni partecipanti al progetto.

Nella giornata di lunedì prossimo, 18 dicembre, tutti i partecipanti alla dodicesima edizione di “Giovani in Volo.”, gli studenti e i docenti delle scuole insieme ai volontari delle associazioni di volontariato, si ritroveranno presso la sede universitaria nel centro storico, in via Duomo a Taranto.
A partire dalle ore 9.00 nel chiostro dell’università si terrà “Happy Christmas”, il festoso momento inaugurale della manifestazione con l’animazione dell’Associazione Opus in Musica di Grottaglie.
Interverranno Francesco Riondino, Presidente del CSV Taranto, Franco Sebastio, Assessore alla Cultura del Comune di Taranto, Bruno Notarnicola, Direttore del Dipartimento Jonico di UNIBA, per portare il loro saluto agli oltre 400 partecipanti, dando così il via all’#EVENTOFINALEGIV2017.
Studenti, docenti e volontari, tutti insieme, canteranno “Happy Christmas”, la bellissima canzone di John Lennon il cui testo ha tanti richiami ai valori che animano l’azione volontaria!
L’inaugurazione sarà trasmessa in streaming sulla WebTV del C.S.V. Taranto, disponibile sul sito www.csvtaranto.it – una nuova iniziativa di comunicazione che prenderà il via proprio con questo evento – per lanciare e diffondere a coetanei e non lo straordinario messaggio di pace e solidarietà dei Giovani in Volo.
In seguito gli studenti potranno prendere parte a laboratori, simulazioni e attività proposti dalle associazioni, visitare lo “Spazio volontariato” e raccontarsi nell’Angolo delle Storie.
A metà mattinata sarà offerta loro una merenda a cura del Ristorante solidale “Art. 21”, che illustrerà agli studenti questa nuova realtà molto particolare della ristorazione locale.
La mattinata si concluderà nell’Aula Magna dove gli studenti prenderanno parte a “La rivoluzione di Kalopolis” attraverso le sollecitazioni di Ada Fiore, responsabile scientifica di Industria Filosofica, docente e già Sindaco di Corigliano d’Otranto. Con i saluti e la consegna degli attestati ai partecipanti si chiuderanno le attività mattutine.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, sempre presso la sede universitaria in via Duomo, si terrà un incontro pubblico dal titolo “Lo sviluppo delle attitudini pro-sociali di una comunità a partire dai giovani. L’esperienza di Giovani in Volo”.
I lavori, introdotti e moderati da Camilla Lazzoni, Direttrice CSV Taranto, saranno aperti dai saluti di Francesco Riondino, Presidente CSV Taranto, e di Simona Scarpati, Assessore Politiche Giovanili Comune di Taranto.
Interverranno poi Andrea Salvini, Ordinario di sociologia generale presso l’Università di Pisa e la sociologa Anna Paola Lacatena; agli interventi seguirà il dibattito animato da volontari, docenti e quanti vorranno prendervi parte.

Alle ore 19.00 ci sarà il tradizionale scambio di auguri con le pettole di Art. 21, i vini delle Cantine Lizzano e, in collaborazione con BirrotecaPuglia, la Birra Pugliese.
Alle ore 19.30 si terrà, con ingresso libero e gratuito, il concerto “Pastorale, l'incanto della Zampogna che incontra la tradizione Salentina” con Giancarlo Paglialunga Giulio Bianco e Rocco Nigro.

Published in Scuola&Istruzione

“Amore per la Vita Amore per lo Sport”: con una tavola rotonda su questo tema si conclude il progetto “Sport e Solidarietà (Sport, Integrazione e Amicizia)” della Comunità Emmanuel di Taranto che si è articolato in due fasi.

Un prima ha visto per tre giorni, dal 28 al 30 novembre, tenersi un particolarissimo torneo di ping-pong presso la sede dell’Associazione Circolo Tennis Tavolo, via Viola n.5 a Taranto.
Con l’assistenza di operatori, infatti, vi hanno partecipato prevalentemente gli utenti di diverse associazioni del territorio che si occupano del sostegno e dell’inserimento sociale di soggetti che vivono un disagio: dagli anziani ai diversamente abili, fino agli ospiti di dormitori e di comunità di recupero per tossicodipendenti. Nutrita anche la partecipazione di studenti dell'Istituto scolastico “Righi”, accompagnati dalla professoressa Paola Langella.
Il torneo è stato “vinto” dallo studente Domenico Petrosillo, anche se il vero scopo del torneo è stato creare una occasione di interazione tra persone diverse che hanno percorsi esistenziali differenti, a volte anche con un disagio, perché lo sport avvicina.

Ora il progetto vive il suo momento conclusivo che si terrà, dalle ore 15 alle 19.00 di giovedì 14 dicembre, presso la Biblioteca Civica “Pietro Acclavio” di Taranto: in programma, oltre alla premiazione dei vincitori e di tutti i partecipanti al torneo, la tavola rotonda nella quale si discuterà sul tema “Amore per la Vita, Amore per lo Sport”.
Interverranno il dottor Luigi Santilio, specializzato in medicina dello sport, il dottor Danilo Diana, docente in scienze motorie e sportive, il dottor Emanuele Cardone, pedagogista, la dottoressa Simona Scarpati, Assessore al welfare, politiche giovanili e dell’integrazione del Comune di Taranto, e il dottor Michelangelo Giusti, Delegato Provinciale del CONI.

Il progetto è organizzato dalla Comunità Emmanuel di Taranto nell'ambito delle “Iniziative in collaborazione con il Centro Servizi del Volontariato – Invito 2017”, nonché con il patrocinio gratuito del Comune di Taranto e il patrocinio morale del CONI Regionale Puglia - Sezione Provinciale di Taranto. Hanno collaborato l’Associazione Circolo Tennis Tavolo, l'Associazione Culturale Ci Provi…Amo, Actionaid Taranto e la Cooperativa Sociale La Solidarietà.

Published in Sociale&Associazioni

Dopo una breve visita la centro storico di Grottaglie nel pomeriggio di giovedì 14 dicembre, il leader di "Energie Per l’Italia Stefano Parisi", accompagnato dal segretario regionale Valerio Ricci, dalla responsabile sanità Cinzia Cavallo e dal coordinatore cittadino Ciro Marseglia,

ha tenuto la programmata conferenza stampa nella sala convegni del Castello Episcopio.

Alla presenza di un nutrito gruppo di simpatizzanti e rappresentanti delle forze politiche sociali e del tessuto produttivo.

Erano presenti il consigliere comunale Alfonso Manigrasso, il segretario regionale di Lega Sud Ausonia, Giovanni Patronelli, il presidente del consorzio dei ceramisti Antonio Lagrotta, e rappresentanti degli agricoltori, con cui si è intrattenuto dopo la conferenza stampa.

La scelta di essere in Puglia e nella provincia di Taranto, in particolare, « testimonia la volontà di far conoscere le proposte di Energie per l’Italia per il sud, sud dimenticato ed utilizzato solo come bancomat elettorale, speculando sulle carenze ed esigenze spesso create ad arte.»

Ha detto nel suo intervento Stefano Parisi.

Ha inoltre aggiunto «abbiamo lavorato un anno, ci siamo radicati in tutta Italia e particolarmente in Puglia.

Puntiamo a riportare tanta gente al voto, durante i prossimi appuntamenti elettorali, la gente che ha smesso di votare. Energie per l’Italia, si colloca nel centrodestra di ispirazione popolare, ma sentra tralasciare la matrice popolare.

L’obiettivo è anche giungere ad una forza politica nuova, che riprenda degli obiettivi di libertà economica e di sicurezza degli italiani.»

Per ciò che riguarda le prossime candidature «saranno candidature dal basso, radicate sul territorio, non calate dall’alto dalle segreterie dei partiti. È importante proporre nomi che hanno esperienza a livello locale. Gli italiani hanno abbandonato la politica perché i candidati sono stati scelti dai segretari di partito, noi vogliamo che siano i cittadini a sceglierli.»

Sulle Zone Economiche Speciali « Fino ad adesso abbiamo chiesto a Bruxelles più flessibilità di bilancio; i risultati sono un’economia che non riparte, la spesa pubblica non fa sviluppo. Occorre un’altra politica regionale europea, affinché le imprese godano di benefici fiscali per investire in questo territorio.»

Published in Politica

Il 18 dicembre, alle ore 10.00, presso il Reparto di Pediatria dell’Ospedale SS.Annunziata di Taranto (sesto piano), saranno inaugurati i nuovi spazi dell’Oncoematologia Pediatrica,

alla presenza dell’Arcivescovo di Taranto, Mons. Filippo Santoro, del Presidente della Regione Puglia, dott. Michele Emiliano, del Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e del Direttore Generale ASL Taranto, avv. Stefano Rossi. I nuovi spazi sono stati realizzati grazie a numerose associazioni del territorio jonico, e in particolare all’Associazione “Arcobaleno nel Cuore” e all’Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici (UILM) di Taranto, che hanno offerto il contributo più consistente. Il progetto è stato reso possibile anche grazie all’impegno della “iena” Nadia Toffa, che ha fatto propria la campagna di vendita solidale delle magliette nere con la scritta fucsia «je jesche pacce pe te!!», iniziativa proposta e promossa dall’Associazione “Tutti gli amici del Mini Bar”.
I nuovi spazi comprendono tre stanze per la degenza, con un totale di cinque posti letto, ognuna dotata di strumentazione altamente tecnologica, televisione, frigorifero e bagno privato, e l’infermeria. Inoltre, è presente la stanza medici, un ambulatorio e una ludoteca con all’interno un angolo cottura completo di cucina con due fuochi a induzione e relativi pensili. I punti di forza dei nuovi ambienti sono, da un lato, la strumentazione tecnica di avanguardia, che permetterà ai piccoli pazienti di ricevere un’assistenza sanitaria degna dei migliori centri specialistici, e, dall’altro, l’allestimento degli ambienti “a misura di bambino”. Gli ambienti dedicati, infatti, sono di particolare bellezza e adeguati ad accogliere al meglio i pazienti, e a strappar loro un sorriso: due artisti, infatti, grazie al contributo dell’Associazione SIMBA, hanno dipinto le pareti delle stanze con soggetti marini, dando l’idea ai degenti di trovarsi in un sottomarino. L’opera si intitola “Ogni luogo racconta”, ed è stata realizzata da Pigment Workroom e Fractal Decor – Color Design.
Sicuramente una struttura di avanguardia anche dal punto di vista dell’umanizzazione delle strutture ospedaliere, una tematica sempre più avvertita come importante soprattutto in relazione a pazienti in età pediatrica.
L’inaugurazione sarà seguita dall’evento “ONcology Taranto Puglia. Rete Oncologica Pugliese, Registri Tumori e risultati di salute di Terra dei Fuochi”, che si terrà presso l’Auditorium “Tarentum” (Via Regina Elena 122, Taranto), nel corso del quale saranno presentati tre importanti documenti relativi allo stato di salute della provincia di Taranto: il nuovo Registro Tumori di Taranto, il Registro Tumori Puglia e la Rete Oncologica pugliese.
Il Direttore Generale ASL Taranto, Avv. Stefano Rossi, esprime soddisfazione per l’allestimento dei nuovi ambienti: “È da elogiare il lavoro svolto presso il Reparto di Pediatria del SS.Annunziata, che consentirà a ciascuno dei giovanissimi pazienti di ricevere assistenza specialistica in un ambiente accogliente, curato nei dettagli, che consenta di vivere l’esperienza dell’ospedalizzazione non come un trauma, ma come un momento da trascorrere serenamente e se possibile anche gioiosamente, nella piena fiducia nel personale che si occupa di lui con professionalità ed empatia”.

Published in Sanità
Sabato, 16 Dicembre 2017 18:20

Capodanno in Piazza a Grottaglie

Capodanno a Grottaglie: in Piazza Regina Margherita sbarca il fantastico Regno di Sghisghigno.

Sul palco per l’evento di San Silvestro Camillorè Regno Di Sghisghigno e Alfredo Colella degli u'papun

A #Grottaglie, per la notte più lunga dell’anno, arrivano sul palco di Piazza Regina Margherita i Camillorè con il loro surreale regno Sghisghigno, terra di personaggi immaginari e surreali. Ad accompagnare la band barese in questo viaggio fatto di strambi personaggi magici e melanconici, il cantautore e attore barese, Alfredo Colella leader della band U'Papun. Una perfetta fusione di rock, canzone d'autore, teatro, satira e poesia per salutare insieme il vecchio anno e dare il benvenuto al 2018 in uno dei luoghi più belli della città: piazza Regina Margherita.

Un evento gratuito che farà cantare, ballare e divertire dalle 22.30 fino a tarda notte. La festa proseguirà dopo la mezzanotte con il dj set di Yoghi & Giovanni Bau Bau e i loro ritmi anni 70-80-90.

I turisti che si tratteranno in città potranno visitare con una guida lo storico Quartiere delle Ceramiche oltre alle tre mostre inaugurate lo scorso 8 dicembre e collegate alla XXXVIII Mostra del Presepe allestita, per l’edizione 2017, nelle sale del Museo della Ceramica al Castello Episcopio. Nelle sale dell’Antico Convento dei Cappuccini sono infatti allestite le mostre “In Crypta”, collettiva curata da Francesco Paolo Del Re che comprende le opere di 12 artisti che mettono in scena le declinazioni creative e contemporanee contenute nella simbologia sacra e nei valori eterni che essa custodisce e “In Gravina”, la personale di pittura sul rupestre e la gravina di Vincenzo Vacca. Un itinerario che si snoda anche nelle vie principali del commercio con la rassegna “Presepi in vetrina”. Oltre quaranta esercizi commerciali della Città hanno arricchito le loro vetrine con i presepi premiati nell’ambito della Mostra del Presepe a partire dal 1980 e conservati nel Museo della Ceramica.

Il Capodanno in piazza è organizzato dal Comune di Grottaglie e dai commercianti della piazza Regina Margherita e piazza Rossano in collaborazione con l’associazione Macchià. Per l’occasione, i ristoranti ed i locali di piazza Regina Margherita e Rossano saranno aperti durante tutta la serata. Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Iat del Castello Episcopio, Largo Maria Immacolata, numero Verde 800 545 333, tel. 099 5623866.

Published in Spettacolo

Il sindaco Rinaldo Melucci ed il vicesindaco Rocco De Franchi giovedì scorso hanno incontrato a Palazzo di Città i colleghi sindaci e rappresentanti dei comuni dell'area di crisi di Taranto (Massafra, Statte, Crispiano e Montemesola), il presidente della Provincia di Taranto, oltre ad alcuni funzionari tecnici dei relativi enti locali.

L'invito ad un confronto franco e cordiale sui temi della vicenda Ilva a Martino Tamburrano, Fabrizio Quarto, Franco Andrioli, Mario Volpe, Vito Punzi, è sorto dal desiderio di fare sintesi tra le esigenze di ciascuna delle comunità coinvolte, oltre che naturalmente di condividere un approccio costruttivo al primo ordine del giorno assicurato dal ministro Calenda, nell'ottica del superamento delle procedure giudiziali. Inoltre, il tutto al riparo da ogni influenza delle rispettive appartenenze politiche, con l'unico obiettivo della tutela degli interessi sanitari-ambientali e socio-economici del territorio ionico.

Gli amministratori ionici hanno sottolineato la propria soddisfazione per metodo e ordine del giorno della prima convocazione specifica per Taranto, fatti salvi i migliori approfondimenti tecnici che affideranno ad un proprio portavoce all'interno della seduta presso il Mise.

Tutti i predetti enti hanno, dunque, confermato la propria responsabile presenza al tavolo istituzionale del prossimo 20 dicembre a Roma, sicuri che governo e investitori sapranno fornire le opportune garanzie ed evidenze rispetto agli obiettivi ormai ritenuti imprescindibili dai cittadini dell'area di crisi, su tutti ovviamente le tempistiche di attuazione dell'Aia.

Si è, infine, convenuto che questa riunione dei comuni dell'area di crisi di Taranto verrà ripetuta in occasione dei futuri passaggi istituzionali connessi al negoziato Ilva.

Comunicato stampa

Published in Politica

Il presidente nazionale della Fondazione Slow Food per la biodiversità Piero Sardo sarà in provincia di Taranto lunedì 18 dicembre, per un doppio appuntamento promosso da , Slow Food Terre del Primitivo (Manduria) e Fondazione Slow Food per la biodiversità.

Alle ore 18, nel convento dei Cappuccini, a Grottaglie, si svolgerà un convegno nel quale sarà relatore lo stesso Piero Sardo. Interverranno, inoltre, Marcello Longo, consigliere nazionale Slow Food Italia e Consigliere della Fondazione Slow Food per la biodiversità onlus e Franco Peluso, fiduciario della condotta Slow Food Vigne e Ceramiche. Sarà presente l'amministrazione comunale di Grottaglie. Successivamente, alle ore 20, Piero Sardo presenterà, nel Villaggio San Giovanni, a San Giorgio Jonico, il suo libro “Formaggi naturali – viaggio alla scoperta dei Migliori d’Italia”. Nel corso della serata, sarà possibile degustare alcuni prodotti del territorio. Collaborano all’evento il Consorzio tutela del primitivo di Manduria, l’associazione produttori del capocollo di Martina Franca e le aziende Spina-Sapori di Puglia, Vetrère – i vini del Salento, Walter Caniglia – di farina e fantasia, Villaggio San Giovanni, caseificio Lanzillotti, inMasseria dei fratelli Cassese e confetti ricci Tardio.
"Rispetto a vent'anni fa, quando i produttori di latte crudo erano un gruppo di carbonari, la situazione è sicuramente migliorata - spiega Piero Sardo - ma ci sono ancora molte difficoltà; il latte crudo è ancora considerato pericoloso, fa ancora paura. In Italia e Francia la situazione è buona, ma ci sono tanti Paesi in cui si deve lottare contro resistenze e nuove limitazioni. E' il caso degli Stati Uniti, dove rischia di essere peggiorata o addirittura cancellata, la regola che ammette i formaggi a latte crudo purché abbiano oltre 60 giorni di stagionatura. Nei Paesi anglosassoni - prosegue Piero Sardo - c'è sempre da fare i conti con l'iperigienismo, peccato poi sia spesso da lì che arrivino le contaminazioni più importanti. I formaggi a latte crudo, se fatti bene, hanno gli anticorpi giusti, possono reggere alle contaminazioni, al contrario di cosa succede dove si crea un ambiente asettico".
Piero Sardo, nato a Bra nel 1946, è presidente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità dal 2004. Tra i fondatori di Slow Food e membro del primo direttivo nazionale Radio Libere, è giornalista e si occupa, tra le altre cose, di enogastronomia. Curatore di diversi volumi su formaggi e prodotti tipici (come “Il buon paese”, “Formaggi d’Europa “Formaggi d’Italia” e “Verso i cru del Roccaverano”), assaggiatore e redattore per la Guida Vini d’Italia dall’inizio sino a 5 anni or sono, la sua attività giornalistica, iniziata nei primi anni ’90 con la collaborazione alle Guide dell’Espresso e a l’Unità, è proseguita su numerose testate: redattore della rivista Slowfood, collabora regolarmente con diversi quotidiani e settimanali. È tra gli ideatori di alcuni dei più importanti progetti di Slow Food (Arca del Gusto, Presìdi, Mercati della Terra) ed è impegnato nelle varie campagne di Slow Food, in particolare quelle per la difesa dei formaggi a latte crudo, per una corretta etichettatura dei prodotti di qualità (etichetta narrante) e per il benessere animale.
Dichiara Franco Peluso, fiduciario della condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche: “La presenza sul nostro territorio di Piero Sardo, presidente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità, rappresenta un chiaro segnale della voglia di cambiamento che noi tutti stiamo vivendo negli ultimi tempi. Valorizzare la qualità delle produzioni, l’impegno ed i sacrifici dei produttori e il coinvolgimento dei più giovani sono gli elementi che ci spingono ogni giorno a collaborare per diffondere i concetti di buono, pulito e giusto, che sono le fondamenta della filosofia di vita di Slow Food. La presentazione del libro “Formaggi Naturali” ci pone davanti ad una visione diversa del mondo caseario che vuole rendere forte il legame con il territorio lavorando per produrre formaggi a latte crudo. Ci auguriamo che i consumatori diventino sempre più consapevoli nel fare le loro scelte quotidiane e che sappiano dare il giusto valore al vino, all’olio extravergine d’oliva e ai formaggi di qualità come a tutte le produzioni locali che rappresentano l’orgoglio del nostro territorio”.
Dichiara Adelmo Renna, fiduciario di Slow Food Terre del Primitivo: “La presentazione della guida formaggi naturali nel nostro territorio è un’occasione irripetibile.
Il segnale che vogliamo lanciare è quello proprio della filosofia Slow Food e cioè del buono, pulito e giusto.
Con la guida formaggi naturali, si alza nettamente il livello, puntando non soltanto sulla qualità organolettica del prodotto ma anche alla sua eticità e sostenibilità.
Il nostro territorio non può prescindere dall’enogastronomia ma solo con il rispetto del buono, pulito e giusto potremmo distinguerci e far apprezzare al mondo il vero valore della nostra terra”.

Published in Sociale&Associazioni

Lo scorso 2 dicembre, presso lo  Sheraton Hotel di Viale del Pattinaggio, l’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare e l’Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari hanno dato vita ad uno straordinario evento:

il Galà 2017 dei Diritti Umani e dei Diritti dei Bambini, nella serata tra le varie professionalità premiate c'era una nostra concittadina l'assitente sociale Anna Rita Basso Palmiero che lavora presso un servizio distrettuale di tutela minori della Provincia di Mantova, dove grazie alla professionalità fatta di attenzione e dedizione, è avvenuto un vero prodigio su un bambino la cui storia è raccontata in http://www.lasiritide.it/out.php?articolo=14824, in sintesi un bambino per un problema fisico mal diagnosticato, ha rischiato di essere allontanato dalla sua famiglia, ma l'intervento della dottoressa Vincenza Palmieri psicologa forense e un'assistente sociale (la nostra concittadina) ha evitato guai seri al bimbo e alla sua famiglia già fortemente provata da un errata diagnosi. Quindi  la sera del 2 dicembre c'è stato il riconoscimento anche ad Anna Rita Basso Palmieri (http://parlamentonews.it/gala-2017-per-i-diritti-umani-e-dei-bambini/), con un attestato di bememerenza per il suo operato e a tutti gli effetti assurta anche lei a ruolo di paladina dei diritti dei bambini, in particolar modo di quei bambini vittime di errate diagnosi, di isolamento sociale e di quant'altro renda loro la vita infelice. Orgogliosi di avere una concittadina di così importante valore professionale ed umano, e la redazione tutta si fa portavoce della Città di Grottaglie nell'augurarle un futuro sempre più radioso sia per la sua professione che per la sua vita privata. Grazie Anna Rita.

Published in Sociale&Associazioni

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk