Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Sabato, 23 Dicembre 2017

Reputiamo nel complesso negativa l’azione del governo regionale degli ultimi due anni e mezzo.

Nella doppia seduta dell'ultimo Consiglio non abbiamo risparmiato critiche all'operato del Governo regionale. Il bilancio di previsione 2018, non ci appassiona molto, poichè l’atto politico per eccellenza deve servire a concretizzare le scelte importanti per la nostra regione, e non essere considerato solo un atto contabile, posto a votazione del Consiglio regionale rispetto alla modalità ragionieristica. Per questo motivo abbiamo espresso il nostro giudizio negativo su molte scelte, come quelle effettuate per il Piano di riordino ospedaliero, quindi sulla Sanità, sull' Acquedotto pugliese, su Aeroporti di Puglia, sul personale regionale, sui ritardi nell'Agricoltura e dell’'avvio del PSR, sull’ assurda ipotesi di introdurre esternalizzazioni private in comparti già consolidati come quello delle mense ospedaliere e quello dell’Adisu. Non condividiamo le nomine fatte da Michele Emiliano all'insegna del reclutamento di personale di centro-destra. Per tutti questi motivi la nostra presenza in maggioranza è davvero appesa ad un filo e il Consiglio regionale monotematico sulla Sanità, del 9 gennaio 2018, sarà per noi determinante. Sinistra Italiana evidenzia da circa due anni le azioni sbagliate del Governo Emiliano e purtroppo dobbiamo segnalare che quasi mai c'è stata la volontà di intraprendere un dialogo finalizzato a mettere in sicurezza alcune scelte importanti per il futuro dei pugliesi. Nel merito di un bilancio ingessato e abbastanza scontato, ci sono stati alcuni spunti interessanti per la promozione della cultura, per l’integrazione scolastica delle persone extracomunitarie, per incentivare lo sport, per le persone diversamente abili, per le produzioni a km 0: segnali importanti assieme ad alcuni emendamenti da noi presentati e recepiti in questo bilancio in chiaroscuro. E’ stato recepito l'emendamento per finanziare con 300mila euro le attività dell’Arif sul territorio regionale, servizi importanti di interesse collettivo per la sicurezza pubblica. Una misura volta anche a tutelare i lavoratori stagionali dell’antincendio per il raggiungimento delle 151 giornate agricole. Recepito il nostro emendamento per 500 mila euro, in aggiunta al fondo regionale, per l’emergenza abitativa, che fornirà contributi alle famiglie in difficoltà con aiuti per i canoni di locazione. Recepito inoltre l'emendamento di 300 mila euro di dotazione per i libri di testo, ai sensi della legge n.448 del ‘98, per gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori, in aggiunta già al fondo nazionale e regionale che la Puglia eroga. Assorbito dalla Giunta regionale l'emendamento di 100 mila euro in favore delle Associazioni che svolgono attività per migliorare l’inserimento degli audiolesi, dei videolesi e delle persone con diverse abilità. C’è stato l’impegno a stanziare maggiori fondi per gli assegni di cura, per i malati con gravi patologie come la SLA, grazie ad un nostro emendamento. Ed infine un nostro emendamento, che mirava alla stabilizzazione del personale precario della Sanità pugliese, trasformato in ordine del giorno, è stato votato dall'intero Consiglio regionale. L’impegno di Sinistra Italiana in Consiglio regionale, come dimostrano gli atti portati in questo bilancio del 2018, conferma la nostra azione nel complesso generalista, volta a migliorare comparti importanti della società. Non sono provvedimenti mancia, non sono provvedimenti particolari che interessano solo alcune aree della regione ma sono provvedimenti di interesse collettivo che coinvolgono tutti i cittadini,dalla Capitanata fino al Salento.

 

Published in Politica
Sabato, 23 Dicembre 2017 13:09

#GliAuguri dei nostri lettori, da un collega

Come ogni anno un collega carissimo non manca mai con i suoi auguri, dopo un anno di puntuale comunicazione. Grazie!

Published in Cultura

Non poteva mancare la Banca che più di tutti in questi anni ha sostenuto questo faticoso progetto editoriale

Published in Cultura

Questi auguri invece arrivano da Palazzo di Città di Grottaglie, è la prima volta, in oltre 30 anni di attività giornalistica, che mi arrivano gli auguri da un primo cittadino e dal suo esecutivo. Grazie 

 

Published in Cultura
Sabato, 23 Dicembre 2017 11:52

#GliAuguri dei nostri lettori, lo storico

Quest'anno mi pregerò di fare partecipi tutti degli auguri che giungono alla nostra redazione e a me personalmente,  è un piccolo attestato di stima che a me personalmente, riempie il cuore. Cominciamo con l'amico Rosario Quaranta. Grazie! 

Published in Cultura

I consiglieri regionali Vincenzo Colonna e Fabiano Amati hanno presentato un emendamento alla Legge di Bilancio 2018 per ampliare i progetti ammessi al programma “Community Library”,

disponendo un ulteriore finanziamento di 80 milioni (circa) dalle risorse vincolate del POR 2014-2020, diretto a finanziare i progetti che nella graduatoria di merito abbiano ottenuto almeno il punteggio di 21 (la sufficienza).
Il programma “Community Library” finanzia progetti diretti a sviluppare modelli evoluti di biblioteca in grado di offrire servizi innovativi per la promozione della lettura e costituire presidio di partecipazione e coesione culturale e sociale.
Un programma il cui successo è stato testimoniato dalle numerose richieste dichiarate ammissibili e che ha premiato la felice intuizione del Governo Emiliano e dell’assessore Loredana Capone.
In base alle risorse originariamente impiegate per il programma, non potevano essere finanziati più di 16 progetti (Racale, Altamura, Taranto, Tiggiano, Castellaneta, Statte, Latiano, Foggia, Conversano, Andrano, Laterza, Sanarica, Seclì, Gravina in Puglia, Monopoli, Trani).
Qualora il Consiglio regionale approvasse l’emendamento ai 16 comuni si aggiungerebbero ulteriori 78 comuni (San Marco La Catola, Unione della Grecia salentina, Patù, Lecce (2), Canosa, Foggia, Adelfia, Provincia di Lecce, Ugento, Tricase, Trinitapoli, Peschici, Modugno, Salice salentino, Calimera, Galatina, Spinazzola, Grottaglie, Acquaviva delle fonti, Molfetta Squinzano, Bari, Francavilla Fontana, Porto Cesareo, Leverano Bisceglie, Università di Foggia, Fasano, San Pancrazio Salentino, Barletta (2), Diocesi Brindisi-Ostuni. Sannicandro di Bari, Politecnico di Bari, Trepuzzi, Corato, Orsara di Puglia, Zapponeta, Università di Bari, Otranto, Polignano a mare, Maruggio, Taranto, Santa Cesarea Terme, Aggregazione comuni Prov. Brindisi nord, Cerignola, Pulsano, Rutigliano, Taviano, Poggiardo, Aggregazione comuni Brindisi sud, Caprarica di Lecce, Bitonto, Taurisano, Carosino, Università del Salento, Massafra, Rocchetta Sant’Antonio, Grumo Appula, Brindisi, Lucera, Guagnano, Capurso, Sava, Biccari, Alberobello, Casalvecchio di Puglia, Casalnuovo Monterotaro, Castelluccio Valmaggiore, Città metropolitana di Bari, Sannicola, Isole Tremiti, Deliceto, Rodi garganico, Crispiano, Gioia del Colle, Turi).

Published in Politica

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk