ConferenzeStampa integrale dei Sindaci del tarantino in cui spiegano le ragioni dell'accoglimento, del Tribunale di Bari, del loro ricorso contro la delibera assembleare dell'8 giugno2018 in cui veniva nominato Amministratore unico della CTP - Consorzio Trasporti Pubblici - spa di Taranto, l'avv. Emanuele Fisicaro.

Torna a Grottaglie, mercoledì 1 agosto 2018, la Festa dell'Uva organizzata dell'assessorato alle Politiche Agricole del Comune di Grottaglie, in collaborazione con il Gal Magna Grecia, il Parco della Civiltà e grazie anche al sostegno di alcune aziende farmagricole del territorio.

Una manifestazione che affonda le sue radici nella tradizione popolare e che offrirà l'opportunità di conoscere le particolarità di un prodotto che, da secoli, caratterizza la nostra comunità e che volge lo sguardo al futuro con grande passione, competenza e amore per la propria terra.

Grottaglie è ai primi posti per la produzione di Uva da tavola con circa 2000 ettari coltivati, 500mila quintali di produzione e quasi 38 milioni di euro di fatturato.

Numeri importanti utili anche ai tanti giovani locali che, sempre più numerosi, hanno deciso di affacciarsi al mondo agricolo e in particolare alla produzione dell'uva, che in base alle sue diverse tipologie di qualità e grazie alle moderne tecniche di produzione è leader sui mercati globali.

Oltre al Sindaco Ciro D'Alò che alle ore 19:00 aprirà il dibattito interverranno: Luca Lazzaro, Presidente del Gal Magna Grecia; Walter Ingrosso, Presidente della Cooperativa agricola San Rocco di Leverano, specializzata nella produzione di frutta e ortaggi in regime di Agricoltura Integrata in ambiente protetto e ad oggi conta circa 230 soci e 300 ettari di colture protette; insieme al Presidente della Cooperativa interverrà anche Luigi Zecca, direttore commerciale della stessa.

Il nostro obiettivo è quello di contribuire a stimolare, almeno nell'ambito del nostro territorio, gli aspetti legati alla commercializzazione e alla qualità del prodotto; in modo tale da poter aiutare gli agricoltori ad affrontare le sfide che i mercati offrono.

La manifestazione vuole essere da impulso anche per i più giovani che con coraggio e passione decidono di investire in quello che è un prodotto di qualità e che da decenni ci contraddistingue.

Ad accompagnare la serata, nell'area concerti del nuovo Parco della Civiltà, ci saranno i Crickets; band salentina, nata da diverse esperienze musicali, ma con l'unico intento di ricreare le atmosfere spensierate e divertenti degli anni 50/60 fino a quelle dei giubbotti in pelle e stivali a punta degli anni 70/80

Mario Bonfrate – Assessore alle politiche agricole

Da giugno a settembre un mix fra musica (tra i Big Peter Murphy, Frah Quintale, Diodato, Colpasce e Willie Peyote), enogastronomia, tradizione e attività culturali

È arrivato il momento di scoprire tutto quello che bolle in pentola a Grottaglie (TA) per questa estate. E sono davvero tantissimi gli appuntamenti che animeranno, da giugno a settembre, le calde serate nella famosa città delle Ceramiche.

Il ricco cartellone è stato presentato ieri da Ciro D’Alò, sindaco del Comune di Grottaglie (TA); Vincenzo Quaranta, vicesindaco e assessore all’associazionismo del Comune di Grottaglie (TA); Elisabetta Dubla, assessore alla cultura del Comune di Grottaglie (TA) e Mario Bonfrate, assessore al turismo e al marketing territoriale del Comune di Grottaglie (TA).

Un mix fra musica (tra i Big Peter Murphy, Frah Quintale, Diodato, Colpasce e Willie Peyote), enogastronomia, tradizione e attività culturali.

E si inizia proprio oggi venerdì 29 giugno, dalle 16,30 alle 23, con la tradizionale Festa delle trombe nell’incantevole chiesa del centro storico San Pietro e Paolo (via Forleo) con l’immancabile rito della rottura della tromba.

Venerdì 27 e sabato 28 luglio, dalle 20, il quartiere delle Ceramiche si animerà con il grande appuntamento enogastronomico targato Vino è Musica: degustazioni on the road tra banchi d’assaggio e rivisitazione di piatti tradizionali in chiave street food (www.vinoemusica.it). L’appuntamento è promosso dall’Associazione Intersezioni.

Venerdì 3 agosto sarà la volta della grande musica a cura del progetto Carsica: festival della Terra delle gravine con Diodato che, dopo il grande successo a Sanremo, arriva a Grottaglie in Piazza Principe di Piemonte (ore 21).

L’enogastronomia continua lunedì 6 e martedì 7 agosto con Orecchiette nelle ‘nchiosce, a cura di K202/M.A.O, dove gli chef made in Grottaglie, dalle 20, animeranno i caratteristici vicoli bianchi del centro storico interpretando la regina indiscussa delle tavole pugliesi, l’orecchietta. (www.orecchiettenellenchiosce.com).

Proseguendo con Carsica, lunedì 13 agosto sarà la volta di Colapesce e martedì 14 agostodel rap Willie Peyote. Entrambi i concerti inizieranno alle ore 21 e si svolgeranno in Piazza Regina Margherita.

Da giovedì 16 fino a domenica 19 agosto, a Grottaglie approda il Cinzella Festivala cura dell’Associazione Culturale AFO 6 sotto la direzione artistica dell'attore Michele Riondino. Grandi nomi del panorama musicale internazionale saliranno sul palco delle Cave di Fantiano, quali Frah Quintaleil 16 agosto (unica data in Puglia), Peter Murphy il 17 agosto (unica data italiana), Nothing But Thieves il 18 agosto e Claudio Simonetti’s GOBLIN (sonorizzazione live del film Suspiria) il 19 agosto (www.facebook.com/cinzellafestival/).

 “Una lunga estate a Grottaglie. - dichiara orgoglioso Ciro D’Alò, sindaco del Comune di Grottaglie (TA) e presidente del Distretto Urbano del Commercio (Duc) - Tanti appuntamenti consolidati ai quali si aggiungono eventi nuovi costruiti in sinergia fra il Comune di Grottaglie, il Distretto Urbano del Commercio e gli organizzatori. Siamo riusciti a realizzare un cartellone che non mancherà di richiamare presenze turistiche. Un’ampia offerta che spazia dalla musica, all’enogastronomia, all’arte per valorizzare e promuovere le ricchezze del prezioso patrimonio culturale della nostra città e che punta anche a rilanciare e valorizzare le attività artigianali e commerciali. Ricordo che tutti gli appuntamenti sono racchiusi nel calendario della Mostra della Ceramica aperta ufficialmente il 23 giugno scorso e che ha già registrato numerosi visitatori”.

 

Tutti gli eventi rientrano nel cartellone della Mostra della Ceramica 2018 “TERRA identità, luogo, materia” (aperta fino al 30 settembre nell’antico Convento dei Cappuccini) promossa dal Comune di Grottaglie in collaborazione con il Distretto Urbano del Commercio.

 

Informazioni:

www.comune.grottaglie.ta.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Castello Episcopio

tel. 099 5623866

Numero verde 800.545.333

 

 

 

Estate Grottaglie 2018

Vieni a scoprire la nostra storia

 

29 giugno 2018

Fondazione Partecipata “Festa delle trombe”.

Festa delle trombe

Cappella San Pietro e Paolo

via Forleo, inizio ore 16,30;

 

27 e 28 luglio 2018

Associazione Intersezioni: Vino è Musica

quartiere delle Ceramiche

inizio ore 20,00

 

03 agosto 2018

Progetto “Carsica: Festival della Terra delle Gravine”

concerto di Diodato

Piazza Principe di Piemonte

inizio ore 21,00

 

6 e 7 agosto 2018

K202/M.A.O : Orecchiette nelle ‘nchiosce

centro storico di Grottaglie

inizio ore 20

 

13 agosto 2018

Progetto “Carsica: Festival della Terra delle Gravine”

concerto di Colapesce

Piazza Regina Margherita

inizio ore 21,00

 

14 agosto 2018

Progetto “Carsica: Festival della Terra delle Gravine”

concerto di Willie Peyote

Piazza Regina Margherita

inizio ore 21,00

 

dal 16 al 19 agosto 2018

Associazione Afo 6 Cinzella Festival

teatro all’aperto Cave di Fantiano

cancello 18,00 – inizio 19,00

 

Didascalia foto: Ciro D’Alò, sindaco del Comune di Grottaglie (TA), Vincenzo Quaranta, vicesindaco e assessore all’associazionismo del Comune di Grottaglie (TA), Elisabetta Dubla, assessore alla cultura del Comune di Grottaglie (TA) e  , assessore al turismo e al marketing territoriale del Comune di Grottaglie (TA)

 

Il giorno più lungo dell’anno a Grottaglie, quest’anno, sarà ricordato da tutti i cittadini come una data molto importante. Il 21 giugno viene, infatti, restituito alla città un luogo d’immenso valore paesaggistico e naturalistico: il Parco della Civiltà.

Recuperare un'opera pubblica lasciata al degrado per troppi anni e farla tornare un luogo di aggregazione sociale per giovani, bambini e famiglie. Con questi obiettivi l’amministrazione comunale nell’aprile 2017 pubblicò il bando per l’affidamento della gestione del chiosco bar e l’annessa area a verde.

Il vincitore del bando, l’azienda FADI di Fabiola La Grotta, ha ultimato in questi giorni il restyling del parco: nuovo chiosco bar, nuove giostre per i bimbi, area fitness e uno spazio dedicato ai nostri amici a quattro zampe. Una nuova vita per il parco, a ridosso del palazzo di città, all’interno del quale sono stati predisposti numerosi interventi che hanno rinnovato in toto l’area verde.

Dopo un’intensa attività lavorativa portata avanti dall’azienda FADI e nonostante alcuni giorni di pioggia che hanno bloccato i lavori, con caparbietà abbiamo trasformato, in poco più di un anno, quella che era fino a poco tempo fa una discarica a cielo aperto.

Quello di oggi è il raggiungimento di un altro obiettivo del nostro programma elettorale. Stiamo continuando a lavorare per restituire ai grottagliesi i tanti luoghi lasciati nell’abbandono più assoluto e, alcuni dei quali, dimenticati dagli stessi cittadini perché ormai trascurati da troppo tempo. Una prospettiva questa che mette in pratica la rigenerazione urbana, attuando una pianificazione del territorio contenendo il consumo del suolo e promuovendo forme di recupero del patrimonio edilizio pubblico esistente.

Ciro D’Alò – Sindaco Città di Grottaglie

 

Ancora una volta l’Amministrazione D’Alo’ e la sua maggioranza consiliare si dimostrano sordi alle esigenze e alle istanze dei cittadini, mortificando le proposte che provengono dalla minoranza in Consiglio comunale, anche quando gli esponenti della stessa mostrano volontà collaborativa e costruttiva.
Il Partito Democratico di Grottaglie ritorna, ancora una volta, sulla questione del mercato ortofrutticolo del giovedì, stigmatizzando il comportamento dell’Amministrazione e delle forze che la sostengono, durante il Consiglio comunale del 14 maggio scorso, dove si è discussa una mozione riguardante la proposta di insediamento del mercato settimanale, presso la zona 167 bis.
Riteniamo che, come abbiamo più volte ribadito, sia un grave errore quello di non dotare la città di un mercato ortofrutticolo settimanale. È per questa ragione che primi fra tutte le forze politiche abbiamo sollevato questa questione, che coinvolge tanti commercianti e cittadini.
Cittadini che, raccogliendo 2.500 firme, hanno espresso la volontà di avere un mercato settimanale, che da un lato eviterebbe l’ambulantato selvaggio e maggiori introiti alle casse comunali per i posteggi e, dall’altro, calmiererebbe i prezzi, permettendo un notevole risparmio sull’acquisto di frutta e verdura.
Chi governa la città si è dimostrato ancora una volta insensibile a tali esigenze ed istanze, non prevedendo nel nuovo “Regolamento sul commercio” tale mercato settimanale, presente nella stragrande maggioranza delle nostre città.
Inoltre, voler spostare i commercianti del giovedì nella Piazza di via delle Torri si è dimostrato essere un flop come in tanti avevamo pronosticato. Una operazione creata in laboratorio, che sicuramente non ha avuto gli effetti sperati.
Non riusciamo a comprendere, francamente, il motivo di un tale ostinato atteggiamento di chiusura nei confronti dei commercianti, dei cittadini e della minoranza in Consiglio comunale.
A tutto ciò si aggiunge la grande scorrettezza commessa nel Consiglio Comunale del 14 maggio. Infatti durante tale Consiglio è stata rigettata la proposta di rinviare, al fine di approfondire la discussione nella Commissione competente, la mozione che aveva come oggetto la proposta di insediamento del mercato ortofrutticolo nella zona 167 bis, sulla quale si era detta d’accordo anche parte della maggioranza, compreso il Presidente della II Commissione, Franco Galiandro.
Questo atteggiamento grave e irrispettoso per l’intera città è il motivo per cui tutta la minoranza, compresa la Consigliera del Partito Democratico Gabriella Miglietta, che sottoscrive il presente documento, è stata costretta ad uscire fuori dall’aula e a rifiutarsi addirittura di discutere un atto così importante come è quello del Rendiconto di Gestione.
Mortificare il confronto democratico nella massima assise comunale ritardando la chiusura delle votazioni o modificando il voto espresso in corso di votazione significa utilizzare mezzucci che la nostra città non merita e che non fanno parte della cultura politica grottagliese.

Nei locali del plesso della Scuola Primaria Sant' Elia si è svolta, nel pomeriggio del 14 marzo, la seconda edizione del "World cafè", organizzata dal plesso della Scuola dell'Infanzia Campitelli. Docenti dell'Istituto Comprensivo “F.G. Pignatelli”, genitori del plesso Campitelli e degli alunni della prima classe di Scuola Primaria, hanno avuto la possibilità di confrontarsi sul tema della DISCRIMINAZIONE, incontrando ospiti ed operatori degli enti "Babele" ed "Epasss". 

Il metodo del World cafè, permette di realizzare dei gruppi di discussione molto informali su temi di grandissima valenza sociale. Ogni protagonista, infatti, ha potuto raccontare il proprio vissuto, le forme di discriminazione provate in prima persona, aprendosi a modi di vedere e posizioni diverse rispetto alla propria, confrontandosi anche su quello che può essere fatto per creare situazioni di reale inclusione nella nostra società.
I tavoli di discussione hanno visto protagonista anche il Sindaco di Grottaglie Ciro D'Alò, presente anche in veste di genitore. Ospiti dell'evento sono stati anche Enzo Pilò, Presidente dell'ente Babele; Maria De Marco dell'Associazione Grott'Art e Mathieu Edjekpan, della scuola calcio Asd Città di Grottaglie, che collaborano in alcune attività progettuali col plesso Campitelli; Giovanni e Cira Quaranta, rappresentanti della neoformata Associazione GIAPALE, a cui il plesso Campitelli donerà l’introito del mercatino realizzato a Natale.
L'evento ha suscitato grande entusiasmo nei partecipanti, tutti concordi nell'affermare che "l'incontro con gli altri" non può che portare ad una convivenza più serena e civile.
Un ringraziamento speciale ad Angela Todaro, "facilitatore" dei gruppi di lavoro e alle dottoresse Elisabetta Attolino ed Enza Serio presenti per l'ente Epasss.
Si ringrazia, inoltre, Annamaria Quaranta dell' Associazione Macchià, per la realizzazione delle "tazzine ricordo" dell'evento.

Assieme ad alcuni sindaci del tarantino ho partecipato all’incontro convocato dal Presidente della Provincia di Taranto sulla discarica Linea Ambiente di Grottaglie.

Nel mio intervento ho ribadito la necessità di rivedere gli atti fin ora prodotti e soprattutto il parere favorevole al sopralzo della discarica, messo a verbale lo scorso 15 febbraio dalla commissione tecnica provinciale, in totale controtendenza rispetto a tutti i pareri negativi sin ora prodotti da parte della Asl di Taranto,da parte dell’Arpa Puglia, da parte delle associazioni, da parte dei comuni. Serve valutare le ultime controdeduzioni presentate dal sindaco di Grottaglie Ciro D'Alò. La provincia jonica merita attenzioni particolari ed è per questo che ritengo possano esserci tutte le condizioni per far affermare il cosiddetto “fattore di pressione” nella nostra provincia, ovvero occorre negare ogni tipo di autorizzazione per ampliamenti di discariche e inceneritori. Il nostro territorio infatti è già fortemente compromesso dal punto di vista ambientale dall’azione inquinante dei complessi industriali (Ilva, Eni, Cementir), oltre ad essere interessato dalla presenza delle discariche di Lizzano, Statte, Grottaglie, Manduria e Massafra, che nel complesso provocano un impatto ambientale e socio-sanitario non più sostenibile, negativo, importante, che non va sottovalutato, per la salute pubblica e per tutto ciò che ne consegue.

Ho invitato quindi il presidente Tamburano a rivedere tutto l’iter autorizzativo consapevole del fatto che, in ogni caso, a monte di tutto ciò, c'è il problema fondamentale di una mancata pianificazione della gestione dei rifiuti a livello regionale in questi anni. In Puglia non si riesce a risolvere il “problema discariche” a causa della mancata chiusura del ciclo dei rifiuti, mentre una seria politica della raccolta differenziata avrebbe evitato il loro proliferarsi. Siamo fiduciosi che quel parere favorevole del comitato tecnico provinciale, contrario alle aspettative dei cittadini Grottaglie e di tutto il comprensorio, possa essere rivisto e quindi che dalla Provincia di Taranto non si conceda l'autorizzazione al sopralzo. Noi di Liberi e Uguali continueremo a vigilare e a guardare con grande attenzione le vicende ambientali che interessano il nostro territorio.

Grottaglie: riaperti i termini per l’affidamento del servizio di rimozione coatta dei veicoli. I nuovi termini di gara scadranno il 23 marzo 2018.

Sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione per l’affidamento in concessione del servizio di rimozione coatta, trasporto e custodia dei veicoli, fissando la data ultima alle ore 12:00 del 23 marzo 2018. La concessione dei servizi avrà durata di due anni e sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Il servizio richiesto dovrà essere espletato di massima nella fascia oraria compresa tra le 08:00 alle 14:00 e tra dalle ore 15:00 alle ore 22:00 garantendo comunque un servizio di pronta reperibilità H24 al fine di far fronte ad esigenze di sicurezza, ordine ed interesse pubblico, casi contingibili ed urgenti, manifestazioni, calamità avvenimenti, attività manutentive.

La documentazione e gli allegati sono disponibili sul sito del Comune di Grottaglie nella sezione “Bandi-Gare e Appalti” www.comune.grottaglie.ta.it.

Ciro D'Alò - Sindaco Città di Grottaglie

Si comunica alla cittadinanza che a causa delle condizioni meteo avverse stiamo monitorando, con il Comandante della Polizia Municipale e gli uffici della Protezione Civile, la situazione.

In caso di necessità siamo già pronti con i mezzi spargisale e nel pomeriggio sarà comunicata l'eventuale chiusura delle scuole. Si invitano tutti i cittadini alla prudenza e limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con i veicoli.

Ciro D'Alò - Sindaco Città di Grottaglie

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando europeo per l’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani e differenziati nel Comune di Grottaglie.

Tutti i dettagli, le novità previste e le prossime iniziative d’informazione e promozione della raccolta differenziata saranno presentate dal Sindaco, Ciro D’Alò e dell’assessore all’ambiente, Mariagrazia Chianura in conferenza stampa, mercoledì 28 febbraio 2018 alle ore 11:00 nell’aula consiliare del Comune di Grottaglie.

Mariagrazia Chianura - Assessore all'ambiente

Pagina 1 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: dr. Ciro Urselli

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk