Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Mercoledì, 17 Ottobre 2018

“Borraccino passa con disinvoltura dall’opposizione feroce ad Emiliano, all’esaltazione della sanità tarantina di Emiliano e, per chiudere il cerchio, si fa pure piazzista di merce altrui. Cosa non si fa per uno strapuntino.

Il finanziamento da duecentomila euro per il ripristino del Parco Della Gravine di Palagianello -devastato dall’incendio dell’anno scorso - è in pista non per un’idea della giunta Emiliano, ma per iniziativa dell’opposizione. Le risorse sono in campo oggi grazie ad un emendamento, che ho costruito con l’amministrazione di Palagianello, inserito nella legge di Bilancio, che ha stanziato i fondi. Un emendamento divenuto legge regionale senza il quale oggi non ci sarebbe stata nessuna delibera di Giunta che eroga le risorse. Attribuire al governo regionale la paternità dell’iniziativa è fin troppo audace anche per chi, senza alcun imbarazzo, si è trasformato in poche ore da fiero antagonista ad esuberante governista”.
Lo chiarisce Francesca Franzoso, consigliere regionale di Forza italia, a seguito delle dichiarazioni di Mino Borraccino, assessore allo Sviluppo economico sui fondi disponibili a parziale ripristino dei danni causati dall’incendio del Parco delle Gravine, a Palagianello
“L’iter del provvedimento che ha portato come atto finale alla delibera di giunta – prosegue Franzoso – è stato lungo, complesso, e in nessun passaggio il governo regionale ha mosso un dito: dalla stesura dell’emendamento a previsione dell’importo in legge di Bilancio, al lavoro in commissione e in Aula, fino alla navetta tra le sezioni Paesaggio e Bilancio. Un lavoro enorme, durato quasi un anno, a cui la Giunta ha solo messo il timbro finale. Ma a Borraccino tanto basta per riconoscere ormai un qualunque merito al governo regionale.
Tralasciando l’inopportunità politica dell’ultima dichiarazione di Borraccino - conclude Franzoso - che ha trasformato l’assessorato allo Sviluppo in quello alla Propaganda, da ora in poi mi aspetto che i suoi comunicati a pioggia siano resoconti di impegni realizzati. Quelli, per intenderci, per cui in questi anni è stato in rotta con Emiliano. Resto in attesa della riapertura dei Pronto soccorso di Grottaglie e del Moscati, dell’apertura ai voli civili dell’aeroporto di Grottaglie, della revoca alla Provincia di Taranto della delega in materia di rifiuti”.

 

Published in Politica

Dopo la pausa estiva l’ACSI Laboratorio Urbano Mediterraneo/Presidio del Libro di San Giorgio Jonico riprende le sue attività con una rinnovata proposta formativa e culturale.

Per presentare le attività che da questo mese saranno ospitate all’interno del contenitore culturale sangiorgese, è stata organizzata per Venerdì 19 ottobre, ore 18.00, una CONFERENZA PUBBLICA per esporre la proposta formativa 2018-2019.

Per la proposta culturale, alle rassegne letterarie e cinematografiche, che grande successo hanno riscosso nei mesi scorsi, si aggiungeranno incontri di lettura gratuiti destinati ai bambini; per l’area formazione saranno confermati percorsi già collaudati come il Corso di Inglese, il Corso di Ginnastica dolce, il Corso di Critica cinematografica e il Corso di Fotografia e, infine, proposti ulteriori corsi formativi.

Venerdì 19 ottobre, ore 18:00, via Trento sn, San Giorgio Jonico (TA)
INGRESSO LIBERO

Published in Cultura

Vinilia wine resort premiati tra i migliori resort italiani. Allo chef Martino Ruggieri il premio speciale della redazione

La Puglia ha portato a casa il maggior numero di premi la scorsa settimana in Sardegna al Forte Village in occasione degli Award promossi da Food and Travel il bimestrale inglese che detta la linea del turismo e dell’accoglienza. La provincia di Taranto è stata presente sul podio con il Vinilia wine resort, incastonato tra i migliori resort italiani in ex equo con Il Ciocco di Lucca in seconda posizione rispetto al blasonato Forte Village, e con un premio speciale allo chef pugliese Martino Ruggieri, al quale Pamela Raeli, editore dell’edizione italiana di Food and Travel con il giornalista di Canale 5 Gioacchino Bonsignore, hanno consegnato un porta fortuna e una targa di merito in vista della finale mondiale del Bocuse d’Or che lo chef di origini martinesi dovrà affrontare a fine gennaio a Lyone.

Si è rivelata un vero e proprio successo la prima edizione italiana degli Awards Food and Travel Italia, il primo magazine a livello internazionale, che si occupa di enogastronomia, beverage, viaggi gourmet e turismo di alto profilo. L’evento è stato patrocinato dall’ENIT (Agenzia Nazionale Turismo). I finalisti sono stati determinati da una votazione che ha coinvolto centinaia di migliaia di lettori che hanno espresso la loro preferenza attraverso il canale web della rivista. Le graduatorie finali sono state rese pubbliche durante la serata di gala del Premio, dall’editore italiano Pamela Raeli affiancato dal giornalista Gioacchino Bonsignore.

In Sardegna, per ritirare il premio per il Vinilia wine resort, Simona Lacaita (foto), che con la sua famiglia ha dato vita a una struttura che in poco più di un anno e mezzo si è posizionata nel panorama del turismo enogastronomico internazionale raccogliendo premi e riconoscimenti per l’ospitalità e per la cucina. È di quest’estate, infatti, la segnalazione da parte della Guida Michelin, la più autorevole traccia per i gourmand internazionali, del ristorante Casamatta, ospitato dal Castello dei Lacaita, nel cuore della terra del Primitivo di Manduria, come tra le novità in tavola per il 2019. Un risultato raggiunto grazie all’abnegazione di una famiglia e di uno staff che ha fatto dell’eccellenza la barra lungo la quale affrontare l’idea di turismo e accoglienza.

Published in Cronaca

“Passione per i diritti di tutti: un presente che è già futuro”: questo è il claim della terza Assemblea congressuale di Federconsumatori Taranto che si terrà, alle ore 16.00 di venerdì 19 settembre, presso l’Aula consiliare del Municipio di Martina Franca.

I lavori saranno aperti dai saluti istituzionali e da quelli dei rappresentanti delle scuole, di ADOC e Adiconsum, nonché di Francesco Riondino, presidente del Centro Servizi Volontariato della provincia di Taranto.
Sarà poi Maria Antonietta Brigida, presidente di Federconsumatori Taranto, a relazionare sul tema di questa terza assemblea congressuale, nonché a tracciare un bilancio dell’attività recente della federazione provinciale che guida dal 2013.
Poi è previsto l’intervento di Eva Santoro, componente della Segreteria provinciale CGIL Taranto, cui seguirà il dibattito in sala; le conclusioni saranno affidate a Domenico Zambetta, segretario regionale Federconsumatori Puglia. L’Assemblea si concluderà con gli adempimenti congressuali.

Annunciando l’iniziativa Maria Antonietta Brigida ha spiegato che «la Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che, da trenta anni, ha come obiettivi prioritari l'informazione e la tutela dei consumatori ed utenti».
«La Federconsumatori è presente su tutto il territorio nazionale – ha poi detto Maria Antonietta Brigida - con una rete capillare di sportelli per fornire assistenza e consulenza a tutti i cittadini. Possono accedere agli sportelli e alle sedi dell'associazione tutti i consumatori indistintamente. Gli operatori degli sportelli svolgono soprattutto un'attività di informazione dei consumatori, dei loro diritti, delle leggi vigenti e delle azioni da intraprendere per risolvere i loro problemi».
La presidente Maria Antonietta Brigida ha concluso informando che «a Taranto lo sportello Federconsumatori è in Piazzale Dante n.31 Bestat 0997390608: qui mettiamo a disposizione l'esperienza e la preparazione dei consulenti per informare e formare i cittadini sui loro diritti. La nostra attività si basa in larga misura sulla passione e sulla determinazione di chi lavora in Federconsumatori».

Published in Cronaca

Si è svolta, nella splendida cornice della “Amastuola Masseria Wine Resort”, in agro di Crispiano, la cerimonia per la consegna dei riconoscimenti agli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Taranto che si sono distinti per l’anzianità di appartenenza.

Il presidente Gianrocco De Marinis ha premiato Mario Mezzolla, che ha “tagliato” il ragguardevole traguardo dei venticinque anni di iscrizione all’Ordine, mentre ha consegnato un riconoscimento per il quarantennale della laurea a Luciano Albano, Francesco Nicastro e Stefano Palazzo.
La serata, svoltasi in un clima di viva cordialità, è stata aperta dall’intervento del presidente Gianrocco De Marinis che guida l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Taranto dallo scorso giugno.
Gianrocco De Marinis ha iniziato confermando che «l’Ordine continua ad essere impegnato principalmente a rappresentare, a livello istituzionale e sociale, le istanze della categoria professionale».
«In tal senso – ha poi detto il presidente – il nostro principale interlocutore è l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, con il quale da tempo abbiamo avviato, con spirito propositivo e costruttivo, un confronto soprattutto sulla attuazione delle diverse Misure del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020».
«Realizzeremo ulteriori iniziative – ha proseguito De Marinis – per organizzare al meglio l’Ordine e contribuire all’aggiornamento e alla formazione professionale continua e permanente degli iscritti. Ritengo l’obbligo della formazione professionale un’opportunità per i colleghi; la nostra è una professione complessa che ha la necessità di reggere il passo con le continue innovazioni e con le nuove esigenze del mondo rurale. Solo con un’adeguata formazione è possibile mantenere e conquistare nuove quote di mercato altrimenti destinate ad essere occupate da altre categorie professionali».
De Marinis ha concluso poi il suo intervento ringraziando “Amastuola Masseria Wine Resort” e “Vivai Buemi” per aver contribuito alla organizzazione ed alla realizzazione dell’evento conviviale.
La serata si è conclusa con un momento particolarmente toccante, la consegna, da parte del Presidente e della Vicepresidente Marcella Candelli, di una targa al neoeletto Consigliere Nazionale Gianluca Buemi. Quest’ultimo, visibilmente emozionato, ha ringraziato ricordando il pregevole lavoro svolto dal Consiglio dell’Ordine Ionico negli ultimi anni e la sua importanza per la nomina a componente del Consiglio Nazionale.

Published in Cronaca

Il Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Bari, prof. Antonio Felice Uricchio, e il contrammiraglio Lorenzo Rastelli, comandante della Scuola Sottufficiali di Taranto, consegnano l’attestato di laurea a uno dei 32 allievi marescialli che, assieme a 11 studenti civili, hanno completato questi giorni l’intenso iter di formazione in "Scienze e Gestione delle Attività Marittime" (S.G.A.M.) e in "Informatica e Comunicazione Digitale", iniziato nel 2015 presso il prestigioso Istituto di formazione della Marina Militare.

Published in Cronaca

Domani, l‘Amministrazione Comunale li premia. Ore 17,30,presso la sala Dinamismi

PALAGIANO (TA). L’Accademia Acconciatori Misti centro UAAMI di Palagiano, con Cosimo Rocco Marinelli presidente e Gianluca Caputo vicedirettore, arriva a Parigi e, con le sue eccellenze, stravince all’OmchairworldCup, il campionato mondiale di acconciatura, portando agli onori della gloria la città del clementine.

Di qui, la volontà e l’impegno dell’Amministrazione comunale di organizzare una cerimonia per premiare quelle eccellenze, figlie di questa terra e, soprattutto, orgoglio per Palagiano e l’intera Puglia.
Si terrà domani, giovedì 18 ottobre, alle ore 17:30, presso la sala Dinamismi Interculturali, in Corso Lenne (al primo piano della biblioteca comunale). Un riconoscimento, dunque, sarà consegnato dal sindaco Domiziano Lasigna ad Antonella Vignola e Marco Putignano.
Castellanetana d’origine, ma da dieci anni residente a Palagiano, Antonella è socio fondatore e docente dell’Accademia Acconciatori Misti palagianese. Si è aggiudicata il trofeo più ambito del campionato del mondo di acconciatura maschile e femminile, svoltosi l’8, il 9 e il 10 settembre nel salone dell’Expo di Parigi al Le Porte De Versailles.
Antonella Vignola ha vinto il titolo di Campionessa del Mondo nella categoria Senior Ladies Fashion Day Style (Acconciatura da giorno) e Evening Style (Acconciatura da sera). Ha partecipato in squadra (composta da Gianni Simone di Barletta, Francesca Di Raimondo di Catania e Mary Sindaco di Galatina), gareggiando con altri competitors provenienti da diverse Accademie UAAMI d’Italia. Ad “allenarla” i trainers Michele Di Bisceglie e Guglielmo Mangili: il primo, di Ruvo di Puglia, pluricampione del mondo e professionista affermato da tempo nell’ambito della moda e della televisione con all’attivo partecipazioni al Festival del Cinema e di Sanremo; il secondo, di Bergamo, pluricampione con vari riconoscimenti in qualità di formatore e tutor.
Portando a casa ben quattro medaglie d’oro e due d’argento, un quarto e quinto posto più il trofeo Best Color Awards 2018 (miglior colore per la categoria al mondo) Antonella Vignola diventa orgoglio e vanto per la città di Palagiano e non solo.
Tra gli altri docenti della stessa Accademia palagianese, premiato anche Alessio Savino, di Sammichele di Bari, che si è aggiudicato il titolo di campione del Mondonelle categoria Senior Gents Technical (classico con sfumatura all’italiana e by night), in squadra con il direttore tecnico Maschile della stessa Accademia, Marco Putignano, storico competitor ormai presente da anni nelle più grandi manifestazioni italiane europee e internazionali del settore. Entrambi allenati dal trainer ufficiale Omc (Organizzazione Mondiale Coiffeur) Aldo Vigolo (pluricampione mondiale).

Published in Cronaca

Alberto Petrarulo della Nuova Pallacanestro Grottaglie prende parte con la rappresentativa Pugliese al torneo “Gran Galà dell’Umbria” a Ponte San Giovanni (Perugia) dal 18 al 20 Ottobre 2018.

lo staff tecnico dell Comitato Regionale Pugliese dopo numerose sedute di allenamento ,che ha visto coinvolti i migliori giocatori della Regione classe 2005,ha definito la compagine della Rappresentativa Regionale per il torneo “Gran Gala' dell'Umbria”.
A tale Torneo partecipano: Puglia, Umbria, Marche e Abruzzo.
Nella rappresentativa Pugliese è stato selezionato l'atleta Alberto Petrarulo della a.s.d. Nuova Pallacanestro Grottaglie.
Grande soddisfazione in casa della associazione Grottagliese per la presenza di un proprio atleta.
Questa convocazione dice il coach Annicchiarico Lucia “non è altro che il risultato dell’impegno e la cura rivolta al settore giovanile della nostra societa', che si aggiunge alla conquista del Titolo di Campione Regionale per la categoria u.13 ottenuta nel Giugno scorso”.

 

Published in Sport

“Nessuno ha amore più grande di colui che sa rispettare la libertà dell'altro”: è una delle frasi più celebri di Simone Weil, la famosa filosofa che ha fatto della sua vita una testimonianza dei suoi ideali e dei suoi valori.

A questa figura emblematica è dedicato il primo incontro de “La filosofia al femminile”, il ciclo di conferenze organizzato dal C.A.V. di Martina Franca (Coordinamento Associazioni Volontariato) sulle donne che hanno lasciato un segno nella cultura del Novecento.
L’incontro “Simone Weil: una vita per la regioni del sociale” si terrà, alle ore 18.00 di sabato 20 ottobre, presso la Casa del Volontariato, in via Mottola n.1/a a Martina Franca, con ingresso libero e gratuito.
Dopo l’introduzione di Gianni Genco, presidente del CAV Martina Franca, sarà il professor Mario Castellana, dell’Università del Salento, a tratteggiare la figura di Simone Weil.

Nata a Parigi nel 1909, Simone Weil è stata una filosofa, mistica e scrittrice francese, la cui fama è legata, oltre che alla vasta produzione saggistico-letteraria, alle drammatiche vicende esistenziali che ella attraversò, dalla scelta di lasciare l'insegnamento per sperimentare la condizione operaia, fino all'impegno come attivista partigiana, nonostante i persistenti problemi di salute.
Sorella del matematico André Weil, fu vicina al pensiero anarchico e all'eterodossia marxista. Ebbe un contatto diretto, sebbene conflittuale, con Lev Trotsky, e fu in rapporto con varie figure di rilievo della cultura francese dell'epoca.
Nel corso del tempo, legò se stessa all'esperienza della sequela cristiana, pur nel volontario distacco dalle forme istituzionali della religione, per fedeltà alla propria vocazione morale di presenziare fra gli esclusi. La strenua accettazione della sventura, tema centrale della sua riflessione matura, ebbe ad essere, di pari passo con l'attivismo politico e sociale, una costante delle sue scelte di vita, mosse da una vivace dedizione solidaristica, spinta fino al sacrificio di sé.
Morì a soli 34 anni ad Ashford, lasciando numerose opere, i cui argomenti spaziano dall'etica alla filosofia politica, dalla metafisica all'estetica, comprendendo alcuni testi poetici.

Published in Cultura

Non solo il Nord Italia è diventato più ricco grazie agli ingenti trasferimenti dalle Regioni Meridionali avvenuti in occasione dell'Unità d'Italia, 1861, ora alcune Regioni Settentrionali vogliono realizzare "l'AUTONOMIA DIFFERENZIATA".

VOGLIONO SEMPRE DI PIU'
Da oltre vent'anni le Regioni del Nord in fatto di Trasferimenti Statali ricevono Finanziamenti superiori rispetto alle Regioni Meridionali.
Infatti, le Regioni Meridionali sono il 34% della Popolazione Nazionale e di conseguenza dovrebbero ricevere trasferimenti di pari percentuale invece, da oltre vent'anni gli stessi si attestano intorno al 29%.
Tutto questo si riperquote in negativo sulle Regioni Meridionali in fatto di qualità della Vita.
Servizi Sociali, Asili Nido, Trasporti, Scuole, Università, Sanità, Infrastrutture ecc. sono carenti al Sud in virtù proprio dei Trasferimenti in negativo con la complicità di tutti i Soggetti Politici Meridionali i quali nel corso degli anni sono stati omertosi, chissà per quali ragioni???
E' arrivato il momento di sostenere l'iniziativa del Professore GIANFRANCO VIESTI e di tutti coloro che hanno accolto il suo appello a far sentire la voce del Popolo Meridionale affinchè non accada quello che sta per verificarsi che avrà momento preciso il 22 ottobre 2018 quando il Consiglio Dei Ministri discuterà il provvedimento a proposito dell' "AUTONOMIA DIFFERENZIATA" voluta da VENETO, LOMBARDIA, ed EMILIA ROMAGNA.
Ulteriore appello lo facciamo al Movimento 5 STELLE al Governo insieme alla LEGA-SALVINI (NORD) e a tutti i Parlamentari e Presidenti delle Regioni Meridionali affinchè si mobilitano una volta per tutte facendo capire a chi di dovere che la Bandiera dell'ITALIA è costituita dai colori, VERDE - BIANCO - ROSSO e che l'INNO NAZIONALE è quello scritto da MAMELI e vale per tutti gli ITALIANI.

Published in Politica
Pagina 1 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk