Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Venerdì, 02 Novembre 2018
Venerdì, 02 Novembre 2018 20:32

Provincia, vince il Patto dei Sindaci

Il presidente Longo: “Ora al lavoro per ascoltare le esigenze del territorio”

È il sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti, il nuovo presidente della Provincia di Taranto. Il responso delle urne ha riscontrato un largo vantaggio a favore di Gugliotti che con oltre 54 mila voti ha battuto il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, fermo a quota 33 mila. Un risultato raggiunto grazie al progetto denominato “Patto dei Sindaci” che ha visto un solido raggruppamento di sindaci e consiglieri comunali della provincia ionica. Tra i firmatari e sostenitori del patto anche il sindaco di Maruggio e presidente dell’Unione dei Comuni “Terre del Mare e del Sole”, Alfredo Longo.
“Ha vinto una squadra, un gruppo di amministratori locali che vede nel sindaco di Castellaneta, l’amico Giovanni Gugliotti, una persona capace, dinamica e competente e soprattutto un nuovo modo di fare politica. Una politica attenta al territorio, capace di ascoltare le esigenze delle comunità. La nostra idea di Provincia sarà completamente diversa dalla vecchia gestione, attueremo un modello di governo mirato all’ascolto e in particolar modo alla condivisione” afferma il primo cittadino maruggese. “Sin dal primo momento abbiamo creduto in questo progetto. Un patto istituzionale che ha visto anche il coinvolgimento totale dell’Unione dei Comuni “Terre del Mare e del Sole” che presiedo. Infatti, importantissimo è stato il contributo dell’Unione che in modo compatto ha sposato l’idea segnando un passo decisivo per l’elezione di Gugliotti. Così come abbiamo avuto modo di dire in questa campagna elettorale ora è necessario garantire dignità politica e visibilità amministrativa al versante orientale della provincia, spesso trascurato e inascoltato. Al neo presidente Gugliotti – conclude Longo – i migliori auguri di buon lavoro a nome dell’intera Unione dei Comuni “Terre del Mare e del Sole”.

 

Published in Politica

"È la vittoria - commenta il coordinatore provinciale Salvatore Fuggiano, della capacità amministrativa e della reale conoscenza delle problematiche del territorio. E lo diciamo con cognizione di causa, avendo a Castellaneta un assessore e due consiglieri comunali espressione del nostro movimento, rispettivamente Alfredo Cellammare, Maria Terrusi, Vito Perrone. Ma è anche la vittoria di progetto condiviso che va oltre le coalizioni, ovvero il connubio fra buona politica e sano civismo, come IDEA sostiene da sempre. Il successo è frutto anche della compattezza di quella parte del Centrodestra che è animata da un forte desiderio di rinnovamento".

"Nell'augurare buon lavoro al neo presidente - prosegue il massimo esponente del movimento fondato dal senatore Gaetano Quagliariello - , nella provincia di Taranto assicuriamo tutto il nostro sostegno nell'affrontare le diverse questioni dell'area jonica: dai rapporti con la nuova proprietà dell'Ilva (anche in riferimento alle aziende dell'indotto come quelle dell'autotrasporto), all'annosa problematica dell'aeroporto di Grottaglie, dal completamento della strada regionale 8, alla viabilità sul ponte del fiume Lato. E ancora depuratori: scuole, ambiente, università, depuratori, turismo. Gli impegni sono tanti, ma siamo certi, che Giovanni Gugliotti e la sua squadra di governo sapranno affrontarli al meglio. Per quanto riguarda poi la situazione politica che si è venuta a determinare nella città capoluogo, è evidente che ora si apre una fase nuova. Anche e soprattutto in seguito alle dimissioni del sindaco che, con correttezza, hanno dato consequenzialità a quanto annunciato alla vigilia delle elezioni provinciali, in caso di sconfitta. Una decisione inevitabile, perché l'esito del voto ha dimostrato non solo che emerge una forte voglia di svolta nella gestione della cosa pubblica in città, ma anche che il primo cittadino non ha più i numeri per governare. Taranto e i Tarantini - conclude Fuggiano - auspicano ora una fase nuova che restituisca loro fiducia, speranza e concretezza amministrativa".

Published in Politica

La Corim Città di Taranto vince la seconda gara del triangolare della fase preliminare di coppa Italia, battendo al PalaSport di Grottaglie la Woman per 2-1.

Le reti tutte nel primo tempo: tarantine avanti con le reti di Cardolini Rizzo e Lacaita con le grottagliesi che accorciano con Marzella.

Per Taranto, scesa in campo senza quattro pedine fondamentali come Giliberto, Valente, Di Gioia e Stante domenica 4 ottobre l'occasione per passare il turno: al "Bellevue" alle 16 arriva la Sangiovannese in una gara assolutamente da vincere.

"Una partita brutta dove c'è ben poco di positivo - commenta il tecnico della Corim Vito Liotino - d'altronde se ti presenti innumerevoli volte davanti al portiere e non la butti dentro hai i demeriti di non averlo fatto. Stessi demeriti se sottovaluti l'avversario vedendo statisticamente i risultati delle loro gare ufficiali passate. Avevamo assenze importanti, ma non vogliamo alibi, bisogna continuare a lavorare".

COMUNICATO STAMPA

Published in Sport
Venerdì, 02 Novembre 2018 16:49

Intervista a Mirta Álvarez

Published in Video

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk