Grottaglie, nell'indifferenza totale dell'Amministrazione si stanno vessando, con verifiche IMU, molti cittadini Featured

CGIL_CISL UIL Grottaglie 21 Nov 2018
186 times

"CGIL-CISL-UIL di Grottaglie unita mente alle proprie categorie e associazioni, dennciano  il grave e irrispettoso comportamento che l'Amministrazione Comunale di Grottaglie sta utilizzando non solo nei confronti delle scriventi organizzazioni sindacali  ma anche e soprattutto nei confronti dei Cittadini.

Infatti, da diverse settimane, moltissimi Grottagliesi stanno ricevendo cartelle di pagamento di "rettifiche IMU anni 2013/2014" non chiare, eccessivamente penalizzanti e senza aver mai ricevuto alcun avviso bonario di pagamento.
Già  il 29/10/18, noi Organizzazioni Sindacali abbiamo provveduto al coinvolgimento del Sindaco di Grottaglie, tramite una formale richiesta di incontro urgente, con la rappresentazione della grave problematica e della necessità di affrontarla e risolverla in tempi brevi. A tal proposito vogliamo ricordare che la richiesta di pagamento deve essere soddisfatta entro 60 giorni dalla notifica.
Il giorno 8/11/18, finalmente, si è realizzato un incontro con l'Assessore Bonfrate Mario.in rappresentanza del Sindaco. Questa occasione, dopo ampia discussione ha visto la formalizzazione di un verbale di incontro, nel quale si sono evidenziate le criticità e il relativo impegno della Amministrazione Comunale per una celere
verifica e soluzione di quanto di seguito si espone:
• mancato invio dell'avviso bonario;
• applicazione non comprensibile delle sanzioni su importi già soddisfatti;
• adozione di criteri eterogenei degli avvisi di accertamento;
• sospensione della efficacia temporanea degli avvisi di accertamento."

Fin qui il comunicato stampa della CGIL_CISL UIL Grottaglie, di fronte a questo silenzio dell'Amministrazione comunale si rimane inebetiti, specialmente per la ormai sconcertante indifferenza di un 'Amministrazione che ha conquistato il consenso cittadino e quindi salita al Palazzo grazie alle grandi lotte a difesa del popolo di Grottaglie. A questo punto sorge in molti la domanda: "Ma dove sono finiti i vostri ideali di un movimento attivo e battegliero a servizio della collettività?

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk