ERASMUS PLUS: docenti e studenti stranieri nel nostro territorio

Francesco Occhibianco 09 Dic 2018
126 times

Mercoledì 12 dicembre visiteranno il “Quartiere delle ceramiche” e “Casa Vestita”, accompagnati dall’associazione “Grott’Art”

I docenti e gli alunni di cinque Paesi dell’Unione europea (Portogallo, Spagna, Grecia, Malta, Turchia) si daranno appuntamento martedì 11 dicembre presso la sede centrale dell’istituto comprensivo “Leonardo da Vinci” di Monteiasi per dare avvio al progetto “Erasmus plus”. Sarà coinvolta anche la sede della “media” di Montemesola. Per la Secondaria di primo grado sono entrati nella fase “operativa” due importanti progetti, uno finalizzato alla scoperta del “patrimonio Unesco” e l’altro volto a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. Nelle scorse settimane le docenti di Inglese Silvana Leuci ed Ilaria De Padova hanno accompagnato a Bucarest e a Braila, in Romania, gli alunni di Monteiasi Gabriele Marinelli, Diana Lacatena, Giulia Marinelli, Antonio Marinelli e Grace Fabbiano. In precedenza (dal 28 ottobre al 3 novembre) si è svolto un primo meeting a Nevshir, in Turchia, nel cuore della Cappadocia, al quale hanno preso parte il dirigente scolastico Vincenzo Tavella, e i teachers di Inglese Maria Buzzacchino e Roberto di Filippo. (Il giornale)

Il racconto odeporico di questa straordinaria esperienza nel Paese dei “Camini delle fate” è stato riportato su un giornale curato dal prof. Francesco Occhibianco (docente di Lettere e dal 1999 giornalista pubblicista e corrispondente de “Il Nuovo Quotidiano di Puglia”) e realizzato dagli alunni della 3^ A di Monteiasi. Il “magazine” è stato impaginato dal prof. Palmiro Nigro, docente di Sostegno ed art director de “Il Nuovo Dialogo”. «Per quanto riguarda il progetto “Young Historians of Europe”», ha spiegato la coordinatrice professoressa Maria Buzzacchino, docente di Inglese e Spagnolo, «l’Erasmus plus si soffermerà sulla valorizzazione del nostro patrimonio storico. Gli alunni ospiteranno nelle proprie famiglie i loro coetanei e faranno loro da “cicerone”, facendo conoscere le nostre tradizioni culinarie (dalle pettole alle orecchiette), la nostra arte (il Museo archeologico MarTa di Taranto, palazzo “Pantaleo”, il cappellone del Duomo affrescato da Paolo de Matteis).

In questo modo», continua la prof.ssa Buzzacchino, «i ragazzi potranno migliorare la conoscenza dell’inglese e potranno scambiarsi conoscenze, aprendosi alla scoperta dell’altro e alla rimozione di stereotipi e luoghi comuni». Martedì mattina sarà rivolto alla “da Vinci” il benvenuto ufficiale da parte del dirigente scolastico prof. Vincenzo Tavella. Nel pomeriggio i docenti e gli alunni stranieri saranno ricevuti dal sindaco di Monteiasi Cosimo Ciura e dall’assessore alla Cultura e Pubblica istruzione Maristella Sibillio, docente di Lettere. Il 12 dicembre è in programma la visita del suggestivo “Quartiere delle ceramiche” di Grottaglie: guidati dall’associazione “Grott’Art” (dalla presidente Maria De Marco e dalla vice Annalisa Pinto) si svolgerà, presso la “fabbrica Fasano”, un laboratorio di manipolazione figulina. Il gruppo visiterà, anche, “Casa Vestita”. Nel pomeriggio gita fuori porta a Martina Franca e ai trulli di Alberobello. Giovedì prossimo visita del castello aragonese e del borgo antico di Taranto.

Venerdì 14 dicembre sarà la volta della masseria didattica “del Duca”, di proprietà dei fratelli Cassese, ubicata in agro di Crispiano, ai piedi del monte “Trazzonara”, luogo di rifugio del noto brigante Ciro Annicchiarico. L’azienda ecosostenibile mostrerà ai visitatori le proprie filiere di produzione: il famoso e pluripremiato formaggio “don Carlo”, l’allevamento avicolo, il frantoio ed un impianto di biogas, il più grande di Puglia. Nel “laboratorio del casaro” ogni partecipante potrà cimentarsi nella realizzazione di deliziose giuncatine. La settimana “Erasmus” si concluderà con la visita delle chiese barocche di Lecce.

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk