Un’estate di eventi a Pulsano per differenziare i rifiuti e tutelare il mare anche quando si è in vacanza

18 Lug 2019
76 times

Raccolta differenziata e tutela del mare. Un’estate di eventi sulle spiagge di Pulsano per sensibilizzare al rispetto ed alla tutela residenti e vacanzieri (che qui arrivano anche a 20mila persone nel corso della stagione estiva).

Ieri la prima delle tre giornate di Ecomobile in viale dei Micenei, dedicata proprio alla raccolta differenziata (le altre due sono in programma il 2 ed il 27 agosto), alle quali seguiranno il 26 luglio il Villaggio Eco Blu e 5 giornate di sensibilizzazione sulla spiaggia. Tanti i cittadini che ieri, dalle 9.30 alle 13.30, si sono avvicinati all’Ecomobile per chiedere informazioni alle facilitatrici ambientali su dove buttare cosa e sulle buone pratiche alla base della raccolta differenziata, oltre che per conferire eccezionalmente carta e cartone, plastica, metalli, vetro, rifiuti ed apparecchiature elettriche ed elettroniche, farmaci e rifiuti pericolosi.

L’attenzione di Pulsano nei confronti del rispetto dell’ambiente è una scelta di campo ben precisa che si è concretizzata, quest’anno, con l’adesione al Movimento “Ficcatelo in tasca”, contro i rifiuti lasciati per strada o gettati in mare. Ideata da Luca Batoni, l’iniziativa (senza scopo di lucro) punta a diffondere il rispetto per l’ambiente e la buona abitudine di conservare i rifiuti in tasca, almeno finché non si trovi un cestino dove buttarli.

Locandine saranno distribuite ed affisse in luoghi di particolare affluenza e immagini fortemente emozionali e di grandi dimensioni saranno esposte in altrettanti lidi balneari. Nelle prossime giornate di sensibilizzazione in spiaggia, saranno distribuite tra i bagnanti posacenere da spiaggia per limitare l’abbandono dei mozziconi di sigaretta e cartoline che potranno essere spedite a familiari ed amici o utilizzate come segnalibri.

Questa iniziativa si inserisce nella campagna promossa da Ercav, società che qui si occupa dell’igiene urbana, e dall’Assessorato all'Ambiente del Comune di Pulsano: “Dividere i rifiuti è il gesto di amore con il quale possiamo immediatamente ricambiare al pianeta la possibilità di vivere in un ambiente più sano. E’ facile prendere a cuore la tua città: basta poco per dividere a casa vetro, carta e cartone, plastica e metalli allo scopo di ridurre la quantità di rifiuto residuo” commenta il sindaco, Francesco Lupoli. “Il rispetto di se stessi passa anche dal rispetto dell’ambiente e del territorio che ospita residenti e turisti, che dovrebbero in primis evitare di maltrattarlo con l’abbandono di rifiuti su spiagge o strade. Al fine di migliorare questo aspetto, si deve incentivare la raccolta differenziata anche attraverso eventi di sensibilizzazione, che servano anche ad attivare il virtuoso processo “da rifiuto a risorsa”” conclude l’Assessore all’Ecologia, Ambiente e Mobilità Sostenibile, Fabrizio Menza.

Rate this item
(0 votes)
Redazione

La Redazione di www.oraquadra.com

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk