A Taranto il convegno “Rebranding Europe”

Comunicato stampa 02 Mag 2019
103 times

L’Europa è una fabbrica di regolamenti e direttive, spesso poco condivisibili, talvolta persino contrastanti con gli interessi nazionali, o è, invece, un’enorme opportunità che finora non è stata compiutamente colta dal nostro Paese, spesso a causa di una burocrazia poco efficiente e di una impresa non adeguatamente attrezzata e supportata?

Di certo la percezione che hanno i cittadini della Europa non è positiva, come ha dimostrato nel Regno Unito la Brexit, laddove i separatisti inglesi hanno avuto buon gioco nel convincere una opinione pubblica poco informata, se non proprio disinformata e ostaggio di pregiudizi.

 Sono alcuni dei temi di cui si discuterà a Taranto nel convegno “Rebranding Europe: comunicare ai cittadini europei i vantaggi e le opportunità di una Europa Unita nelle difficoltà della vita quotidiana”, un evento organizzato dalla Loggia “Europa” n. 1444 all’Oriente di Taranto del Grande Oriente d’Italia.

La manifestazione si terrà, con ingresso libero, alle ore 17.30 di sabato 4 maggio, presso l’Hotel Mercure “Delfino” in viale Virgilio n.66 a Taranto; il convegno gode del patrocinio del Grande Oriente d’Italia e del Collegio dei Maestri Venerabili di Puglia.

I lavori, moderati dal giornalista Marco Amatimaggio, saranno aperti dai saluti dell’avvocato Gianluca Galluzzo, Maestro Venerabile dalla Loggia “Europa” n. 1444 di Taranto del Grande Oriente d’Italia.

Relazioneranno poi l’ingegnere Domenico Laforgia, professore ordinario di Sistemi per l'Energia e l'Ambiente dell'Università del Salento e direttore del Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Puglia, il dottor Stavros Papagianneas, direttore della StP Comunications ed ex direttore della Comunicazione dalla Commissione Europea e, infine, il dottor Michele Carriero, dottore commercialista esperto in finanziamenti europei e consulente aziendale.

 Il titolo della manifestazione è ispirato al libro “Rebranding Europe” pubblicato, nel marzo del 2017, da Stavros Papagianneas; il relatore al convegno di Taranto ha un'esperienza ventennale nelle comunicazioni EU, avendo ricoperto diverse posizioni come responsabile della comunicazione presso la Commissione europea e addetto stampa e portavoce presso varie missioni diplomatiche a Bruxelles.

Nel suo volume Stavros Papagianneas analizza i motivi per i quali negli ultimi lustri l'Unione europea non è stata capace di comunicare positivamente questioni che riguardano la vita quotidiana dei suoi cittadini, creando così l'impressione di non tener conto delle esigenze dell'uomo, della donna e del bambino medio europei.

Oltre ad ospitare contributi di opinion leader di fama mondiale, nel suo libro Stavros Papagianneas propone anche una sua ricetta affinché il “brand Unione Europea” venga finalmente percepito in modo positivo e costruttivo dai cittadini, mediante una profonda operazione di “rebranding” che deve coinvolgere anche i media e i social network per comunicare, in modo semplice e chiaro, qual è il valore aggiunto della UE per la vita quotidiana dei suoi cittadini.

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk