Visita stamani dell'Ambasciatore d’Israele in Italia, Ofer Sachs, all'aeroporto di Grottaglie

Mino Borraccino - Assessore allo Sviluppo Economico Regione Puglia 25 Feb 2019
129 times

La visita dell’Ambasciatore di Israele all’aeroporto di Grottaglie ha rappresentato la conferma del ruolo strategico di questa struttura.

L’evento di oggi sottolinea l’importanza dell’aeroporto di Grottaglie dal punto di vista strategico. L’Ambasciatore d’Israele in Italia, Ofer Sachs, ha compiuto una visita alla struttura; non è stata una visita di circostanza ma un incontro all’insegna della concretezza con la società Leonardo, e le altre aziende dell’indotto presenti sul territorio, per promuovere future forme di collaborazione in ricerca e innovazione tecnologica nel campo dell’industria aerospaziale.

Ero presente insieme al Presidente Emiliano e ho avuto modo di apprezzare la volontà dello Stato di Israele di lavorare insieme all’Italia, e in particolare alla Puglia, a importanti progetti innovativi. In questo contesto risulta particolarmente interessante il coinvolgimento di giovani studenti e ricercatori israeliani e pugliesi portato avanti dal Politecnico di Bari e dal Technion di Haifa. Si tratta di una cooperazione che consentirà a promettenti giovani e a imprenditori di lavorare insieme. Nella nostra regione, infatti, è ormai consolidata l’integrazione fra il sistema industriale e quello accademico al servizio del comparto aeronautico e aerospaziale, e questo aspetto fa del Distretto Tecnologico Aerospaziale Pugliese un esempio osservato con interesse a livello internazionale.

Fra l’altro, l’aeroporto di Grottaglie è inserito dal Ministero dei Trasporti nella lista degli aeroporti di interesse nazionale, avendo tra l’altro la pista più lunga dell’Italia meridionale. E gli interventi di riqualificazione finanziati dalla Regione lo renderanno sicuramente appetibile anche alle compagnie aeree che gestiscono i voli civili.

A questo si aggiunga il fatto che esso è stato inserito nell’ambito della Zona Economica Speciale Jonica deliberata dalla Giunta regionale pugliese e da quella lucana, e la cui realizzazione vede attualmente l’impegno lealmente collaborativo fra il Governo centrale, il Ministero del Sud e le Regioni Puglia e Basilicata.

Nel corso dell’incontro, e nella successiva conferenza stampa, è stato posto l’accento sul fatto che i rapporti di interscambio fra il Distretto Tecnologico Aerospaziale Pugliese e le imprese israeliane si tradurranno in maggiore sviluppo economico e occupazionale. Anche questo incontro va quindi nella direzione di offrire a giovani opportunamente qualificati importanti occasioni di inserimento.

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk