Visita dell'Ambasciatore di Israele, perché non c'era il Sindaco di Monteiasi

Ciro Manigrasso - PCI Monteiasi 26 Feb 2019
101 times

Noi lo diciamo da moltissimo tempo che i mali delle Regioni Meridionali rivengono dall’incapacità e la non cultura delle Classi Dirigenti Meridionali.
Senza voler fare inutili polemiche ma solamente per amore delle verità e delle situazioni di fatto.
Ieri c’è stata la visita dell’Ambasciatore di Israele, OFER SACHS insieme alla Regione Puglia, rappresentata dal Presidente Michele Emiliano e l’Assessore Cosimo Borraccino presso l’Aeroporto di Taranto-Grottaglie e le Aziende presenti nei pressi.
Facciamo rilevare che tali aziende sono insediate per l’80% in territorio di Monteiasi quindi lo Stabilimento “LEONARDO” è in territorio di Monteiasi e di Grottaglie.
Dai servizi giornalistici e dalle foto pubblicate sui social si evince oltre alla presenza dei Rappresentanti Regionali , la presenza del Sindaco di Taranto perché l’Aeroporto e di Taranto-Grottaglie, il Sindaco di Grottaglie perché l’Aeroporto di Taranto-Grottaglie ricade in territorio di Grottaglie così come il 20% dello Stabilimento “LEONARDO”.
Quello che mancava era il Sindaco di Monteiasi, Cosimo Ciura dove ricade l’80% dello Stabilimento “LEONARDO” e dove ricadono 70 Ettari come da Protocollo con la stessa Regione Puglia del 2014, destinati a nuovi Insediamenti Produttivi, ragion per cui si è avuta la visita dell’Ambasciatore di Israele.
Sarà stata una dimenticanza di qualcuno che ha avuto il compito di organizzare l’Evento o altro non aver invitato il sindaco di Monteiasi?
Perché dopo che il Comune di Monteiasi è stato emarginato e non è la prima volta, il VICE SINDACO di Monteiasi, STRUSI GIANPIERO sulla pagina FACEBOOK di Cosimo Borracino mette “MI PIACE”?
Va ricordato che l’Area di cui parliamo oltre ad essere inserita nell’ambito della “ZES” è la stessa programmata dalla Regione Puglia come “PIASTRA LOGISTICA DEL MEDITERRANEO” ed i relativi Progetti in parte finanziati giacciono nei cassetti degli Assessorati della Regione Puglia dal 2014.

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk