A Carosino la scuola elementare riapre lunedì, forse…

L’associazione politico culturale - “CAROSINO ADESSO” 05 Apr 2018
279 times

Siamo arrivati all'apoteosi del ridicolo. Con ordinanza n°06/18 del 04 aprile 2018, il Sindaco di Carosino, dott. A. Sapio (coadiuvato dalla sua maggioranza formata dal PD-SEL-RIF. COMUNISTA), ordina “la chiusura delle attività della Scuola elementare A. Moro a decorrere dal 05 al 06 aprile 2018, salvo, ulteriori proroghe...”. Insomma, quello che è successo dopo le vacanze di Natale si ripete dopo Pasqua e le vacanze si prolungano, tanto che sembriamo quasi un Paese a statuto speciale. Era già successo qualche mese fa: al rientro dalle vacanze natalizie, infatti, gli scolari furono costretti a tornare a casa perché le aule, nonostante le assicurazioni degli amministratori nei giorni precedenti, erano gelide a causa di un’avaria dell’impianto di riscaldamento.

Purtroppo ci risiamo. La scuola elementare A. Moro resterà nuovamente chiusa per lavori di manutenzione straordinaria ai soffitti di alcune aule dai quali cadono pezzi di intonaco a causa delle infiltrazioni di acqua piovana.
Molti si chiederanno come sia possibile tutto questo, considerati i soldi pubblici spesi, a più riprese, per la messa in sicurezza di questa struttura. E invece i problemi rimangono.
Questa situazione rispecchia esattamente il modus operandi dell’amministrazione Sapio in questi quattro anni: deliberare impegni di spesa, affidare incarichi e poi lavarsene le mani.
Quello che ci chiediamo è: ma il ruolo di controllo della politica dov’è finito? Chi amministra la collettività deve farlo seguendo le regole del “buon padre di famiglia” poiché gestisce denari pubblici ed è responsabile di come questi denari vengono usati.
Se gli amministratori demandano le proprie responsabilità agli uffici, lasciandoli senza guida (ricordiamo l’assenza dell’assessore ai lavori pubblici ormai dal giugno 2015) e non curandosi di ciò che accade, significa che il ruolo della politica è marginale se non inutile e che questo tipo di politica è solo un DANNO per la comunità.
Per troppo tempo siamo stati costretti a denunciare queste gravi mancanze e questo abbandono politico della comunità e ci sembra quantomeno ingiusto e semplicistico dare le colpe agli uffici quando invece è ben evidente una chiara incompetenza politica carente delle più elementari regole programmatiche che dovrebbero contraddistinguerla.
Dal 2016 ad oggi, per la manutenzione straordinaria sui lastrici solai e manutenzioni varie della scuola elementare, sono stati spesi circa 150.000,00 Euro. Questo è il risultato?
Tante, troppe volte abbiamo fatto notare le carenze di gestione e di attenzione nei riguardi delle scuole di Carosino, Troppo spesso questa amministrazione ha dimostrato di NON far corrispondere i FATTI alle "belle" PAROLE. E' sotto gli occhi di tutti, nostro malgrado, come non passi settimana che non vengano evidenziate problematiche irrisolte, sottovalutate e gestite in modo approssimativo da questa amministrazione. Basterebbe un impegno maggiore, più serio, fatto di attenzione, di lungimiranza, di umiltà, di buonsenso, di competenza. I nostri amministratori dovrebbero dimostrare più rispetto verso i cittadini della comunità che gestiscono.
Carosino, i suoi cittadini, ma soprattutto i nostri bambini non meritano tutto questo… 

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk