Auguri speciali di fine anno scolastico di Pina Colitta

Pina Colitta 12 Giu 2019
94 times

L'insegnante che guida e che ama, é un povero illuso nel pensare che l’anno scolastico è finito e potrà riposare, lontano dai suoi impegnativi, vivaci ed esuberanti alunni…
Si, è Illuso perché già inizia a ripercorrere i momenti più significativi del trascorso anno … insieme alla preoccupazione per coloro i quali dovranno affrontare il famoso esame di stato che dovrebbe valutare il loro “stato” di giovani.
Ecco perché in questo groviglio di emozioni contrastanti l'insegnante può solo pensare “in fondo sono fortunato! ” Si, fortunato, nel poter fare un lavoro che mi riempie di energia frizzante, quella che il nostro amico Kafka chiama “giovinezza felice” perché vede in essa la capacità di vedere bellezza... E lui sostiene “Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio.”
Che dire, cari ragazzi, godetevi questi giorni di riposo in cui il cuore conserva sempre parole, gesti, azioni di quello strano mondo, la scuola, che è stato nido, luogo sacro, porto sicuro, quando il rapporto docente-discente si è materializzato in un accordo di strumenti pronti a suonare, insieme, la sinfonia della formazione…
Ma a loro, i maggiorenni, solo sulla loro patente, a loro, piccole anime in pena per l’ignota prestazione finale, l'esame di stato, mi sento di dire che la loro legittima ansia è accolta nel cuore del docente attento e affettivo. E nell'augurarvi ogni bene, vi lascio con una riflessione estrapolata dal mio libro “In odorato … di Santità”.

“Mi piace pensare a questo momento come ad un punto di partenza per un giovane studente che, attraverso questa prova delicata, soprattutto emotivamente, si prepara ai successivi esami della vita.
Mi piace pensare ad un percorso in cui io "docente onesta nell'anima", sensibile e piena di umanità, conduco per mano quel ragazzo che si accinge a percorrere il faticoso cammino della sua realizzazione personale.
Mi piace pensare ad una situazione di serenità, di armonia in cui l'alunno si sente accolto e accettato in una condizione di emozioni positive perché l'ascolto del cuore supera l'ascolto delle parole.
Insomma, un vero e proprio flusso di coscienza in cui si assiste ad un interagire tra alunno e docente, come persone, per cui il primo, incoraggiato e gratificato del suo sapere, entra in empatia con l'altro che non ha bisogno di "ascoltare" l'impossibile per confermare il suo "essere" un buon docente” … “considerare la “valutazione” soprattutto come il "sentire" l'altro dove quel “sentire” vuol dire entrare nell'altro fatto di emozioni, di ansia, di paura di non farcela. “Sentire l'altro” vuol dire essere all'altezza di comprendere la sua preparazione, superando le barriere del pregiudizio, le barriere di chi conosce per certe e prova a vedere di fronte a sé una persona nuova, che si accinge a superare un momento difficile… Li, il docente è nella funzione di aiuto per dare e far sentire a suo agio in questa esperienza, considerata a volte, impresa impossibile, solo a causa dell'emotività.
Ogni alunno ha una sua storia, ogni alunno ha una sua identità che va vista sotto il profilo di un Io che si narra per la prima volta.”


In bocca al lupo con il cuore!

Rate this item
(0 votes)

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk