ANTEAS Grottaglie: presentate le attività sociali per il nuovo anno sociale 2020

Lo scorso venerdì 27 settembre, in un’affollata assemblea, svoltasi nel Salone Conferenze Parrocchia Campitelli, è stato presentato dal presidente dell’ANTEAS Grottaglie, Cosimo Luccarelli, il nutrito programma delle numerosissime attività sociali per il nuovo A.S. 2020; un programma approvato ad unanimità dall’assemblea degli iscritti che hanno superato abbondantemente la quota 400 per l’esattezza 425 soci.

Anteas Grottaglie ODV, presente sul territorio da oltre 15 anni, è l’associazione di volontariato della Cisl dove Uomini e Donne condividono un comune orientamento: mettere al centro il valore della persona!
Partendo da questo assunto: del valore della persona e dell’amicizia unita allo stare bene insieme, anche quest’anno è stato strepitoso il successo delle Cure Termali; oltre 90 persone bisognose di cure hanno frequentato per due settimane, esattamente dal 7 al 21 settembre, in un clima gioioso e rilassante le Terme di Torre Canne. Tra loro molti soci accompagnatori che hanno utilizzato anche loro le cure previste dal S.S.N. e cure intergrative.ANTEAStermeTorreCanne
L’anno sociale 2020 che inizia ad ottobre del 2019 per motivi organizzativi, oltre alle attività motorie consuete come la Ginnastica dolce, Yoga, Danza terapia nella palestra UISP prevede ancora Acquagym che d’inverno si svolge nella piscina coperta di Grottaglie, mentre a luglio e agosto nella piscina scoperta sempre a Grottaglie (Mediterranea Nuoto).
Sempre per quest’anno a partire da ottobre a maggio, sono previsti i corsi di formazione per l’utilizzo del Pc e corsi di inglese. Inoltre nel mese di ottobre avrà luogo la serata di apertura dell’anno sociale, poi a dicembre e aprile viaggi culturali della durata di due/tre giorni ciascuno, e a giugno la serata sociale per chiusura attività di formazione e culturale.
L’ANTEAS dopo che i Gesuiti hanno lasciato Grottaglie (novembre 2018), ha avuto in carico la gestione della biblioteca, allocata nel Centro Monticello sempre a Grottaglie. Si tratta di un patrimonio culturale inestimabile che dal 26 giugno 1966 ad oggi, la stessa Biblioteca San Francesco de Geronimo, si è arricchita di importanti testi passando da 10.000 a oltre 37.000 volumi (tutti registrati nel sistema informativo attuale); da quest’anno i volontari ANTEAS cominceranno un lavoro importante quello di passare dalla registrazione locale nel sistema nazionale delle biblioteche. Sempre in ambito biblioteca una bella attività dedicata ai giovani: l’addestramento di giovani nella conduzione e nell’apprendimento di antiche e moderne tecniche di legatoria e ri-legatoria di libri e riviste in stato di degrado con ricostruzione di copertine esterne e parti interne.
Le novità importanti quest’anno sono:

il corso BLSD per l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico mirato alla formazione di personale non sanitario, questo al fine di acquisire la cultura del primo soccorso.

Il doposcuola per i bambini bisognosi e figli di migranti. L’educazione permanente alla musicalità degli anziani.

Educazione alla teatralità. Incontri formativi ed informativi alle famiglie per i rischi domestici, com’è noto la casa è il luogo in cui accadono spesso incidenti importanti.

Accompagnamento e trasporto di anziani bisognosi di terapie termali per cura preventiva- terapeutica e riabilitativa, impossibilitati a raggiungere strutture idonee allo scopo.

Educazione alla teatralità con il teatro dialettale. Inoltre una novità in assoluto è il progetto “Incontriamoci in Musica” in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Pignatelli Grottaglie, finalizzato a creare un confronto fra le differenti generazioni di alunni/soci per incentivare e sostenere la collaborazione e il confronto fra generazioni differenti. Utilizzare la Musica come linguaggio universale che accomuna le generazioni, rafforzare il senso di responsabilità e lo sviluppo delle risorse/caratteristiche individuali, migliorare il benessere e la qualità di vita della terza età, fornire ai giovanissimi la possibilità di scoprire e non dimenticare lo stile di vita delle generazioni precedenti, traendone beneficio e modelli da seguire, sostenere, incrementare e perpetuare la collaborazione fra Associazionismo e Istituzione Scolastica.

A marzo il consueto appuntamento del Convegno sulla Giornata Internazionale della Donna con ospiti di rilievo.

Da ottobre ritorneranno gli appunti mensili del “Sabato Culturale” e da quest’anno parte la collaborazione attiva con la Parrocchia Santa Maria in Campitelli, Parroco don Gianni Longo, per gli “Incontri Agostiniani” al fine di approfondire la figura del grande filosofo, teologo e santo.

AnteasLogoTondo

Rate this item
(0 votes)
Lilli D'Amicis

Giornalista

Direttore e editore di www.oraquadra.com

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk