Al Taranto Opera Festival grandi nomi internazionali e talenti della lirica gli artisti, i registi, i cantanti lirici del cartellone

Grandi nomi internazionali e talenti della lirica saranno i protagonisti della rassegna "Taranto Opera Festival", promossa ed organizzata dal Comune di Taranto - assessorato alla cultura e dall'associazione musicale Domenico Savino di Taranto.

Si avvicina la data dell’inaugurazione, prevista il 28 giugno con “La Traviata” di Giuseppe Verdi. Il Taranto Opera Festival si compone di tre appuntamenti che si svolgeranno nei mesi estivi nell'arena della Villa Peripato di Taranto. Il cartellone è promosso e curato dall'assessore alla cultura del Comune di Taranto Fabiano Marti, dal direttore artistico, il maestro Davide Dellisanti, dai maestri Pierpaolo de Padova e Paolo Cuccaro, che guidano l'associazione musicale Domenico Savino. La rassegna è sostenuta dalla Banca di Taranto, rappresentata nell'incontro dal presidente Lelio Miro. Si inizia venerdì 28 giugno, con "La Traviata" di Giuseppe Verdi, regia di Ines Salazar, direttore Davide Dellisanti, coro ed orchestra TarantOperaFestival; il secondo spettacolo sarà portato in scena sabato 13 luglio e vedrà la partecipazione dell'ospite d'onore, "madrina" della manifestazione Katia Ricciarelli, in un "Gran galà lirico"; sabato 3 agosto, infine, si chiude con "Elisir d'Amore", regia di Giovanna Nocetti, direttore Davide Dellisanti, coproduzione Opera Fuerteventura, coro ed orchestra TaranOperaFestival. Tutti gli spettacoli si svolgeranno nell'arena della Villa Peripato, a Taranto, con inizio alle ore 21.

Cantanti lirici, registe e un ospite d’onore, Katia Ricciarelli, caratterizzano l’articolata rassegna dedicata al melodramma.

Tra le voci, sarà possibile ascoltare Cristina Park. Originaria della Corea del Sud, ha tenuto più di 500 concerti tra Cina, Giappone, Corea, Stati Uniti, Francia, Svizzera, Ecuador. E’ vincitrice di alcuni tra i concorsi lirici più importanti in Italia come " Premio Renata Tebaldi (2000) e "San Remo Classica"(1998). Nel Taranto Opera Festival, sarà Violetta Valéry ne La Traviata. Dulcamara, in Elisir d'Amore, sarà interpretato a Taranto da Domenico Colaianni. Basso-baritono pugliese, è stato diretto dai più famosi direttori d'orchestra del mondo come: Lorin Maazel, Daniel Oren, Gustav Dudamel, Daniele Gatti e registi come Franco Zeffirelli. Canta nei più prestigiosi teatri italiani come: Teatro alla Scala di Milano, San Carlo di Napoli, La Fenice di Venezia, Teatro Regio di Torino, Teatro Municipale di Bologna. Al femminile la firma di due importanti registe, Inés Salazar e Giovanna Nocetti.

Inés Salazar è una cantante venezuelana, ha vinto il premio Maria Callas (1990); famosissima la sua interpretazione di Tosca al teatro alla Scala di Milano con Luciano Pavarotti e Placido Domingo. Canta in teatri quali: Teatro alla Scala di Milano, Deutsche Oper di Berlino, Teatro dell'Opera di Buenos Aires, Opera di Stato di Vienna. Nel Taranto Opera Festival curerà la regia de La Traviata. La regia di Elisir d’amore sarà siglata da Giovanna Nocetti, cantante di musica leggera, partecipa del 1970 al Cantagiro con una canzone scritta da Mino Reitano, nel 1971 a ‘Canzonissima’ con la canzone sorge il sole, nel 1972 ad ‘Un disco per l'estate’ con la canzone "perché perché". Compone una sua versione dell'Ave Maria che canta al Papa Giovanni Paolo II in Sala Nervi nel 1984. Fonda la casa discografica Kicco music.

Katia Ricciarelli sarà la “madrina” della manifestazione, nello spettacolo programmato nel mese di luglio. Vincitrice nel 1971 del Concorso Internazionale Voci Verdiane, ha cantato nei più importanti teatri del mondo: Opera House di Chicago, Teatro alla Scala di Milano, Metropolitan Opera di New York, Royal Opera House di Londra. Ha un'intensa attività televisiva, che spesso la porta in televisione accanto ad importanti attori italiani e non. Ha avuto alcune esperienze cinematografiche.

E’ ancora in corso la campagna abbonamenti. Il costo contenuto, 35 euro in totale per i tre appuntamenti nei mesi di giugno, luglio e agosto, con artisti di fama internazionale, è stato apprezzato dai cultori del melodramma e dagli appassionati del genere; ma è anche servito ad avvicinare tanti cittadini che, proprio grazie a questa occasione, potranno assistere a tre grandi spettacoli di musica lirica per la prima volta a Taranto.

Per informazioni sui biglietti si può consultare il sito www.tarantoperafestival.it e la relativa pagina Facebook, oppure contattare l'associazione musicale Domenico Savino, via Cavour 24, Taranto, tel. 3392360993; 3477242217; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Punto vendita abbonamenti: Francesco Basile strumenti musicali- via Matteotti 14, Taranto.

 

Rate this item
(0 votes)
Redazione

La Redazione di www.oraquadra.com

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk