Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Giovedì, 15 Marzo 2018

In relazione alle politiche del personale, l’Amministrazione comunale sta procedendo secondo quanto già previsto dal piano occupazionale approvato dalla Giunta.

Detto provvedimento, trasmesso alle rappresentanze sindacali, prevede le assunzioni da operare nel triennio 2018/2020, nonché le altre forme di flessibilità (comandi, utilizzi congiunti, ecc.) che, nelle more dell’espletamento delle procedure concorsuali e della definizione dei contratti di assunzione, costituiscono utile e necessario ausilio al personale in servizio presso le direzioni comunali.
Continuano serrati, inoltre, i confronti tra direttore generale e dirigenti comunali per razionalizzare e distribuire al meglio i carichi di lavoro ed individuare e riposizionare nella maniera più adeguata le professionalità di cui l’Ente dispone.
A riguardo si evidenzia l’infondata notizia apparsa sulla stampa in merito all’individuazione del prossimo capo di gabinetto frutto, evidentemente, di fantasie dell’articolista o di “canali informativi” improvvisati ed inattendibili, considerato che sono in fase di valutazione numerose alternative che possano coniugare, al contempo, le necessarie caratteristiche della competenza, della fiducia e della professionalità che sono e saranno preventivamente e puntualmente analizzate da direttore generale in relazione a specifici indirizzi del Sindaco.
Nella delicata fase di riorganizzazione, infine, saranno prioritariamente tenute in debito conto le esigenze dell’Ente in funzione della migliore qualità dei servizi da rendere al cittadino, a cui si cercherà, per quanto compatibili, di considerare altresì le professionalità e preferenze dei dipendenti comunali.

Published in Cronaca
Giovedì, 15 Marzo 2018 20:34

Taranto- Mar Piccolo: verso l'oasi blu

Si è insediato il comitato tecnico scientifico, coordinato dal prof. Niccolò Carnimeo, ad esito di un percorso tecnico-amministrativo avviato dalla Direzione Ambiente Salute e Qualità della Vita, su impulso dell'assessorato competente, con l'obiettivo di istituire un'Oasi Blu nel golfo di Taranto per la protezione dei cetacei.

"Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore all’ambiente, Rocco De Franchi, che ha presidiato questo primo importante incontro. “La tutela e la valorizzazione della biodiversità, ed in particolare dei cetacei del Golfo di Taranto- spiega il vicesindaco-rappresenta per l'amministrazione un importante traguardo ed un ulteriore passo verso una nuova visione ed nuovo modello di sviluppo di Taranto e del suo mare. Tutela e fruizione: ecco la strada vincente!”

Il comitato tecnico scientifico è composto da referenti del Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, dell’Istituto per l'Ambiente Marino Costiero (CNR) di Taranto, del Comando Marittimo Sud, della Capitaneria di Porto Taranto, dal presidente dello Jonian Dolphin Conservation, dal direttore della Riserva Palude La Vela e dal Dirigente della Direzione Ambiente del Comune di Taranto.

Published in Cronaca

Sullo stato di avanzamento attuale dell'intervento per la ristrutturazione del cinema teatro Fusco, l’assessore ai Lavori Pubblici, Aurelio di Paola, fa un aggiornamento: “Ad oggi risultano eseguite le demolizioni e le opere strutturali mentre sono in fase di montaggio le opere in acciaio relative alla parte sottostante e sovrastante del palco così come le lavorazioni per il completamento della facciata prospiciente via Giovinazzi. Sono, inoltre, in fase finale di realizzazione i lavori per la realizzazione degli impianti idrici e fognanti, gli impianti antincendio, quelli termici e di condizionamento nonché gli impianti speciali e le opere per la sistemazione della parte esterna dell’edificio nonché le opere di esecuzione degli infissi interni ed esterni. Contestualmente allo svolgimento di questi lavori sono in corso le prove per le verifiche tecniche correlate a tutta la parte impiantistica. L’ultimazione dei lavori di ristrutturazione- assicura l’assessore- rimane confermata per la fine del mese di maggio 2018”

La riqualificazione del cinema teatro Fusco si inserisce in un quadro più ampio di recupero di spazi culturali, aggiungendosi ai progetti per la riqualificazione della biblioteca Acclavio e della Masseria Solito.

“Questa amministrazione- conclude Di Paola- ritiene che la cultura sia un driver fondamentale per uno sviluppo economico sostenibile oltreché un potente fattore di attrazione turistica.Con riferimento al modello di gestione stiamo già lavorando all'individuazione delle soluzioni più idonee a far sì che il Fusco possa svolgere la propria funzione di asset strategico di sviluppo.”

Published in Cronaca

 

Nel mese dedicato alle Donne il maestro, Rosario Ligorio ha voluto omaggiarle con l’esposizione della sua opera in pietra bianca di Carovigno “Libera Donna”.

Libera Donna nasce dalla riflessione sull’attuale condizione della donna.

Il titolo fortemente ironico allude alla condizione di molte donne che ancora oggi anelano alla libertà, un desiderio negato spesso all'interno delle proprie mura domestiche.

Le violenze che esse subiscono, sono ancor più inaccettabili se perpetrate in presenza dei propri figli, poiché a questo punto l'atto criminale diventa distruttivo anche per le vittime ignare.

L'impegno della società e' quello di estirpare un simile male, che nell'epoca di "vite virtuali" e crisi reale e sta diventando sempre più diffuso. Un cammino difficile in cui quella società che il maestro riconosce nell’altra figura femminile, deve essere di aiuto. Il sostegno alle donne è fonte di progresso e unica chiave di volta per reggere le sorti di una civiltà che assiste a un sempre più progressivo declino.

 L’opera rimarrà nell’atrio di palazzo di città per tutto il mese di marzo.

 Il maestro Rosario Ligorio è nato a Grottaglie nel 1947, matura le sue esperienze come artigiano marmista presso cantieri di notevole importanza a Bruxelles tra il 1968 ed il 1975, tra i quali: il palazzo sede della CEE dove pavimenta tutte le scalinate adiacenti alle Halls; la Banque Generale du Belgique; la stazione metropolitana Porte de Namur; le due torri del Centre Manhattan ed il Centro commerciale "Passage 44".

Grazie a questi ambienti creativi e stimolanti che hanno certamente contribuito ad accrescere il suo, già esistente, interesse per la scultura, il maestro, scalpellino autodidatta, riesce a mettere in pratica la sua grande passione cresciuta sin da bambino.

La conoscenza della lingua francese e spagnola, inoltre, gli consente di trovarsi a suo agio in ogni ambiente, costituendo un bagaglio culturale di notevole spessore.

In Italia il maestro sperimenta i suoi primi lavori scultorei per i quali si avvale della pietra bianca e neutra di Carovigno, un elemento che per la sua limpidezza ricorda un foglio bianco pronto per essere scritto.

Nella sua citta' natale, espone alla rassegna del Sud un'opera muraria a vista in stile arabeggiante, che rappresenta il fulcro di un percorso espositivo curato dall'architetto Ciro Masella; occasione dalla quale il maestro Ligorio trae ispirazione per il suo percorso futuro.

Oggi vive a Grottaglie dove si dedica completamente all'arte della pietra nella sua casa "museo" Villa Isabella, che rappresenta tutto il suo estro suscitando l'interesse di quanti lo ammirano da tempo e di semplici passanti che ne restano affascinati.

 

Marianna Annicchiarico – Assessore alle politiche sociali

Elisabetta Dubla – Assessore alla cultura

Published in Arte

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk