Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Venerdì, 11 Ottobre 2019

Sarà presentato sabato 12 ottobre presso Casa Merini – Caffè Letterario (via delle Torri 4/a) di Grottaglie (Ta), il nuovo romanzo di Davide Simeone dal titolo “Le ragazze stanno bene” (Les Flaneurs Edizioni), vincitore della quarta edizione del Premio Les Flaneurs “Ludovica Castelli”. A intervistare l’autore sarà Roberta Criscio. L’evento, a ingresso libero, avrà inizio alle 19.

A vent’anni ti parlano di farfalle nello stomaco e di occhi a cuore, ma cosa succede quando le farfalle muoiono e gli occhi si riempiono di lacrime? Quando la paura di scegliere (e di crescere) si trasforma nella rinuncia all’amore, alle persone, ai rapporti profondi? Fra una concezione confusa e paranoica della felicità, tradimenti e incomprensioni, dating app e Instagram Stories, malattie e frustrazioni, si intrecciano e si consumano le vicende di giovani donne e uomini
che provano a fare i conti con i propri errori e le proprie insicurezze, consapevoli che la vita non è un gioco interattivo in cui puoi scegliere il finale che preferisci o ricominciare dall’inizio e provare percorsi alternativi. Ma alla fine, nonostante tutto, da qualche parte le ragazze stanno bene.

Davide Simeone, avvocato, classe 1984. Dopo varie esperienze professionali a Londra e a Valencia, ha collaborato come social media manager alla DgLine e web editor per IBS a Milano. Il suo esordio letterario è del 2003, a diciannove anni, con il romanzo Come dico Io, premiato l’anno successivo alla V Biennale del Premio “La Lama”. Nel 2005, con la seconda esperienza narrativa, Quattro, ha vinto il Premio Ignazio Ciaia – Nunzio Schena, mentre nel 2007 è uscito il suo terzo romanzo, L’alba di domani. Nel 2013 ha pubblicato il romanzo Rewind, presentato alla Città del Libro di Campi Salentina e premiato dall’Associazione Asterisco, e nel 2017 Quella volta che ho imparato a nuotare. Nel 2019 ha pubblicato il racconto breve Sole. Collabora con il blog letterario Inchiostro di Puglia dal 2014. Dal 2018 è direttore artistico del festival Pagine di Stelle di Ceglie Messapica. È tutor per la Fondazione Paolo Grassi e attualmente vive ed esercita la sua attività professionale a Martina Franca e a Lecce.

Published in Cultura
Venerdì, 11 Ottobre 2019 17:43

Its Turismo a Grottaglie

Published in Video

Bari, 11 ottobre 2019 – Si è riunita quest’oggi, presieduta dal Presidente prof. Tiziano Onesti, l’Assemblea degli Azionisti di Aeroporti di Puglia S.p.A., chiamata a deliberare, tra l’altro, sulla nomina dell’Organo Amministrativo a seguito della remissione del mandato da parte dei precedenti amministratori.

L’Assemblea degli Azionisti della Società ha deliberato la nomina per il triennio 2019-2021 dell’Organo Amministrativo nelle persone di Tiziano Onesti, Antonio Maria Vasile e Rosa Maria Conte, formulando i migliori auguri per il prosieguo dei lavori.
L’Assemblea degli Azionisti ha espresso vivo apprezzamento per l’operato svolto dall’uscente Consiglio di Amministrazione di Aeroporti di Puglia e, in particolare, l’azionista di maggioranza, Regione Puglia, presente alla riunione con l’avv. Claudio Stefanazzi, il dott. Roberto Venneri e il dott. Giuseppe Savino, ha ringraziato la dott.ssa Beatrice Lucarella per le doti umane, la competenza e le capacità professionali dimostrate, nonché per la sua disponibilità ad accettare una nuova sfida rappresentata dalla preparazione dell’evento dei Giochi del Mediterraneo, che si svolgeranno a Taranto nel 2026, valorizzando anche in questo nuovo importante progetto l’esperienza finora maturata presso Aeroporti di Puglia. Ai ringraziamenti si sono associati il Presidente Tiziano Onesti e il Vice Presidente Antonio Maria Vasile che, a nome di tutta la struttura di Aeroporti di Puglia, hanno formulato alla Dott.ssa Lucarella i migliori auguri per la nuova esperienza professionale.
L’Assemblea degli Azionisti ha altresì deliberato di procedere con determinazione nel processo di quotazione della Società, dando ampio mandato all’Organo Amministrativo di portare avanti e finalizzare questo ulteriore obiettivo di apertura al mercato dei capitali, dopo i brillanti risultati conseguiti in questi anni, al fine di proiettare la Società verso nuove opportunità.
Infine, sul sistema aeroportuale albanese, gli azionisti hanno espresso la volontà di procedere, anche in partnership con importanti operatori nazionali in campo infrastrutturale, finanziario istituzionale e tecnologico-operativo, a supportare la Repubblica di Albania nello sviluppo di progetti “apripista” di integrazione degli aeroporti pugliesi ed albanesi, con l’obiettivo di realizzare un Sistema Aeroportuale Integrato dell’Adriatico Meridionale, mettendo a fattor comune i servizi e le proprie specifiche competenze in termini di management, safety e security e contribuendo a dotare quest’area dei Balcani così prossima alla Puglia di infrastrutture fondamentali per lo sviluppo del Paese delle Aquile.

Published in Cronaca

L’alta specializzazione post diploma dedicata al settore ceramico.

Grottaglie - Ieri si è concluso l’iter che ha portato ad avere a Grottaglie un corso dell’Its Turismo dedicato al settore ceramico. Un successo per questa amministrazione che crede nella formazione come strumento di crescita del territorio e soprattutto un’opportunità per i nostri giovani che attraverso questo corso professionalizzante di alta qualità potranno accrescere le loro conoscenze nel settore. Questo percorso formativo sarà di supporto alle nostre aziende e permetterà di avere innovazione all’interno delle imprese stesse nonche di creare nuovi imprenditori dell’artigianato 2.0.

Il corso durerà due anni tra lezioni e stage. La sede del corso sarà il Convento dei Cappuccini mentre lo stage per i 25 studenti sarà svolto presso i partner che hanno garantito il loro supporto. Il corso prevede materie tecniche ma anche lingue, informatica e marketing, elementi che garantiscono un profilo dello studente di elevato spessore. Non ci sono limiti di età per la partecipazione, i candidati possono essere anche occupati ma soprattutto motivati. Le selezioni saranno svolte il 28 e 29 ottobre ed il corso inizierà il 31 ottobre. Alla fine della presentazione c’è stata la firma della convenzione tra il Comune di Grottaglie nella persona del Sindaco D’alò e la presidente della fondazione prof.ssa Giuseppina Antonaci.

Un grande risultato ottenuto grazie alle collaborazione tra diversi attori: Amministrazione comunale, Its turismo, Rete Antenna Pon, Gal Magna Grecia, Consorzo dei Ceramisti di Grottaglie, Liceo Artistico, AICC.

 

Published in Scuola&Istruzione

Il giorno 12 ottobre, nella Nostra Città, arriverà il ciclista Giuseppe Russo, il quale, partito in Bike il 02 Ottobre da Bergamo, e attraversando tutta l’Italia, con 10 tappe stabilite in varie città italiane, ha posto in essere una raccolta fondi per il reparto onco-ematologico pediatrico dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto. Il reparto ospedaliero realizzato grazie all’iniziativa da “Tutti gli amici del Mini Bar, dall’Associazione Arcobaleno nel cuore; madrina dell’iniziativa “Ie Jesche Pacce Pe Te” Nadia Toffa.

La nostra Asd MTB TARANTO BIKERS ha preso parte a tale iniziativa attraverso una raccolta fondi tra gli associati, amici e parenti, inoltre insieme ad altre Asd di zona: Black Lion (Statte); Tebaide (Massafra); Terranostra (Crispiano), scorteremo in bike il ciclista in arrivo, prelevandolo dal Ponte di Pietra, osservando il seguente programma:

• Raduno ciclisti alle 12.30 zona Tamburi parcheggio antistante ristorante Al Gambero;
• Ore 13.00 arrivo previsto di Giuseppe Russo al punto del raduno.
• Ore 13.15 inizio itinerario scortato con direzione “Mini Bar” luogo simbolo dell’intera iniziativa, percorrendo:
1. Via Orsini, Via Galeso, Via Archimede, Via De Amicis, Arrivo Mini Bar;
2. Via De Amicis,Via Archimede, Via Galeso, Via Orsini, Via Porto Mercantile, Via Cristofalo Colombo, Via Napoli, Corso Vittorio Emanule II, Ponte Girevole, Via Matteotti, Via Regina Margherita, Via D’aquino, Via Di Palma, Via Leonida, Via Bruno, Arrivo Ospedale dove lo aspetteranno in tanti per ringrazialo compreso una rappresentanza del comune di Taranto.
• Ore 14.00 ora previsto arrivo in Ospedale.
Si chiede a tutta la cittadinanza di partecipare a questa fantastica iniziativa attraverso la raccolta fondi per una giusta causa e per chi vuole dare il proprio contributo dal vivo aspettateci al Mini bar (Tamburi) o alle 14:00 arrivo in Ospedale SS Annunziata

Per donazioni:
Iban: IT 04 Y 08940 52930 000010031032
Intestato a: Avis Comun Nuovo
Bergamo - Taranto bike tour
causale: Liberalità per i bambini di Taranto

Pagina FB dedicata all'evento

Published in Sociale&Associazioni

Venerdì 11 Ottobre alle ore 20.30 presso il Teatro Fusco di Taranto in via Ciro Giovinazzi 49, si terrà la seconda edizione del Memorial “Totò Negro”. L’evento, organizzato dall’Asl regionale, è intitolato all’assessore leccese scomparso nel 2017 che, oltre ad essere un brillante uomo politico, era anche ottimo musicista e credeva nel valore aggregante e terapeutico della musica. 

Alla presenza, tra gli altri, del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e delle direzioni strategiche di tutte le Asl pugliesi, la serata vedrà come protagonisti band costituite da personale sanitario e amministrativo di tutte le Aziende Sanitarie Locali della Puglia che si esibiranno interpretando brani celebri del panorama musicale italiano e internazionale.
L’iniziativa, oltre ad essere un evento musicale di pregio, rappresenta un momento di aggregazione ed armonia tra coloro che operano nel delicato settore sanitario, anche a testimonianza di quanto la musica costituisca elemento di unione.
Ospite atteso della serata sarà il noto gruppo di suonatori e menestrelli “Terraròss”, una realtà musicale e culturale importante del territorio ionico tanto da aver indotto le istituzioni locali a nominarli “Gruppo Ufficiale di Terra Jonica”. Il gruppo è stato protagonista di collaborazioni importanti in Italia e all’Estero e recentemente, con l’Ospedale “San Pio da Pietrelcina” di Castellaneta, ha realizzato un progetto con le pazienti oncologiche durante il trattamento della malattia.
Lo scopo dell’evento, anche quest’anno, sarà la raccolta fondi per l’acquisto di pianoforti da destinare agli ospedali delle Asl e degli Irccs di Puglia.
Lo scorso anno, infatti, dai proventi derivati dalla vendita dei biglietti durante l’evento del primo Memorial, tenutosi presso il prestigioso Teatro Petruzzelli di Bari, sono stati acquistati 4 pianoforti successivamente consegnati agli Ospedali “Vito Fazzi” di Lecce, “S.G. Moscati” di Taranto (reparto Oncologia), al Policlinico di Bari e all’Ospedale di Foggia.
I biglietti si possono acquistare presso i punti vendita del circuito Vivaticket, presso il botteghino del Teatro Fusco (Lun-Ven 10-13/16-20 o la sera stessa dell’evento) e on line sul sito https://www.vivaticket.it/ita/event/memorial-toto-negro/139164 .

Published in Spettacolo

Votazione online sul sito della Rai entro il 17 ottobre

Un viaggio nell’Italia dei piccoli centri dal Sud al Nord, un percorso a tappe per svelare i tesori più nascosti della nostra penisola, spesso al di fuori dei circuiti turistici tradizionali, ma ugualmente ricchi di storia, arte e cultura. È questo il senso della gara della settima edizione de “Il Borgo dei borghi 2019”, una gara tra 60 borghi italiani già partita in onda sulla tv nazionale dal 22 settembre con serata finale in programma per il 20 ottobre.

I 60 borghi in gara, tre per ciascuna regione italiana, sono stati selezionati in collaborazione con il Club de “I borghi più belli d’Italia” costituito con il patrocinio dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e dell’Agenzia Nazionale del Turismo. Il pubblico potrà partecipare attivamente ed esprimere la propria preferenza per il borgo preferito assegnando il relativo voto mediante collegamento al sito www.rai.it/borgodeiborghi. Tra questi 60 borghi c’è anche Maruggio, unico Comune della provincia ionica che si gioca la partita sfidando i Comuni di Bovino (Foggia) e Sternatia (Lecce) nella quarta e ultima puntata di domenica 13 ottobre in onda su Rai 3.

E’ possibile votare il nostro borgo sul sito della RAI sino alle ore 23.59 di giovedì 17 Ottobre 2019 quando si conoscerà l’elenco dei 20 borghi finalisti, uno per ogni regione, che accederanno alla finalissima in diretta su RaiTre domenica 20 ottobre. Il voto si effettua una sola volta al giorno scegliendo un borgo per ogni singola regione, per un totale massimo di 20 preferenze giornaliere.

Ad esprimere soddisfazione per l’iniziativa è il sindaco di Maruggio, Alfredo Longo: “Il solo fatto di partecipare a questa grande sfida per eleggere la ‘piccola” località’ più bella d’Italia per noi è già una grande vittoria, oltreché un riconoscimento che ci onora. E’ un risultato straordinario dell’intera comunità, che, dopo un lungo e faticoso iter, è finalmente rientrata nel Club dei Borghi più belli d’Italia dall’agosto dello scorso anno. Questa iniziativa rappresenta una grande occasione di promozione del nostro territorio che ripaga il nostro intenso impegno nell’attività di comunicazione e programmazione turistica che portiamo avanti ogni giorno. Ora chiediamo un aiuto, uno sforzo a tutti i cittadini maruggesi ed ai cittadini dell’intera provincia ionica, oltreché dell’intera Puglia. Perché se vince Maruggio, vince Taranto, vince la Puglia, vince la nostra terra fatta di arte, storia, cultura e tradizioni Basta davvero qualche click per darci una mano e realizzare questo sogno. Votiamo Maruggio, una volta al giorno, tutti i giorni fino al 17 ottobre 2019”.

Published in Cronaca

La sinistra illiberale. Hanno scelto di iscriversi al corso di laurea in Medicina a Taranto, presentato in pompa magna da Emiliano e salutato con giubilo dai politici locali di ogni grado e colore ( quelli che i figli li mandano a studiare nelle migliori Università d’Italia ) solo 4 su 300 aspiranti medici per 60 posti disponibili. 40 studenti tra coloro che hanno superato la prova di ingresso è di Taranto, eppure ha scelto Bari.
Pare che invece di prendere atto del flop stamattina decideranno di destinare d’impero gli ultimi 56 studenti dell’elenco degli ammessi a Taranto.
Scegliere tra un ateneo o l’altro non è irrilevante. L’Università in cui ci si laurea costituisce di per se un biglietto da visita. Piaccia o non piaccia lo dicono i numeri: gli studi statistici sul settore mostrano chiaramente che quella scelta ha un peso notevole sugli esiti lavorativi e sulla futura condizione reddituale. Questo le persone lo sanno, ed è probabilmente il motivo per cui solo in 4 hanno scelto Taranto. Non si costringono le persone a studiare in un luogo anziché in un altro. Ma si creano le condizioni per consentire a tutti liberamente di scegliere dove farlo. Per far si che nelle Università più accreditate possano entrarci il figlio dell’operaio insieme a quello del magistrato . Questo è liberale. Tutto il resto è dittatura.

Published in Politica

Si terrà  al Circolo ufficiali della Marina militare (piazza Kennedy, Taranto), il convegno dal titolo “La sicurezza nei porti: interventi di prevenzione nelle aziende che operano nell’area portuale”, organizzato da Regione Puglia, Spesal Asl Taranto, Inail e Autorità Sistema portuale del Mar Jonio.

I lavori avranno inizio alle ore 8,30 con i saluti istituzionali delle autorità locali e i rappresentanti degli organismi e degli enti coinvolti nell’iniziativa. Alle ore 9 via alla prima sessione che sarà coordinata da Michele Conversano; riflettori puntati sui vari aspetti legati alla prevenzione, tema sul quale si concentreranno le relazioni di Cosimo Scarnera direttore Spesal Asl Taranto, Giulia Forte, Mauro Pellicci e Diego De Merich dell’Inail Dimeila (il Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale), e Maria Giuseppina Lecce in rappresentanza del ministero della Salute.
Alla seconda sessione, coordinata da Cosimo Scarnera, prenderanno parte il comandante Stefano Attivissimo della Capitaneria di Porto di Taranto, Giuseppe Lecce per l’Autorità Sistema portuale del Mar Jonio, Daniele Catallo in rappresentanza del Servizio Vigilanza Area Sud Maristat. Dopo l’intervento di un Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Rls) si passerà alla discussione in seduta plenaria.
La chiusura dei lavori è prevista per le ore 14.

Published in Cronaca
Venerdì, 11 Ottobre 2019 09:09

Speciale weekend al MArTA

Sabato 12 ottobre – DivertiMArTA – Laboratori per bambini, visite guidate tematiche  e mostra “Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi”
Domenica 13 ottobre – Speciale ‘F@mu”, seminario di approfondimento  e mostra “Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi”.

“La ceramica a figure rosse apula è un fenomeno produttivo che interessa l’antica Puglia, derivato dalla consolidata tradizione manifatturiera ateniese, circoscrivibile al periodo compreso tra l’ultimo quarantennio del V secolo a. C. e il primo decennio del III secolo a. C. Il Mito delle raffigurazioni e dei riti delle ceramiche apule, pienamente delineato nelle sale del Museo Archeologico Nazionale di Taranto e nella mostra “Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi” (ancora visitabile fino al 10 novembre), permette il recupero della storia, della coscienza umana e della memoria della comunità: il Mito crea Cultura e Identità. Per questo lo abbiamo reso protagonista delle numerose iniziative del prossimo Speciale weekend al MArTA”.

Così il direttore del Museo Archeologico Nazionale di Taranto Eva Degl’Innocenti presenta le iniziative previste per il 12 e il 13 ottobre prossimi.
“Il teatro antico, le cui maschere sono tra i soggetti privilegiati delle rappresentazioni in ceramica, ma anche tutte le decorazioni grafiche e pittoriche dell’epoca saranno alla portata dei grandi e dei piccoli che accorreranno al MArTA nella giornata di sabato 12 ottobre per il DivertiMArTA o le visite guidate tematiche – continua il direttore Eva Degl’Innocenti – Anche il giorno successivo, domenica 13 ottobre, la tecnica di lavorazione della terracotta sarà in primo piano nel corso del seminario di approfondimento “Artigianato per tutti i gusti”. Nella stessa giornata, inoltre, in occasione della “Giornata delle Famiglie in Museo” (F@MU), il MArTA proporrà tariffe speciali. Il “F@mu” è un appuntamento giunto alla sua settima edizione, con l’obiettivo di diffondere proposte legate alla didattica museale e alla conoscenza dei beni culturali rivolte alle famiglie con bambini. Un pomeriggio, quello di domenica 13 ottobre al MArTA, che unisce, come sempre, cultura e divertimento. 1/2
Alle 17 ci sarà la visita guidata animata per bambini: “Ethra racconta…”: un tour interattivo, guidato dal personaggio mitologico, che incanterà i presenti con i racconti dei più bei miti greci e romani; gli stessi rappresentati sui vasi in mostra al MArTA. Un’occasione unica per trascorrere una giornata di relax e di divertimento in famiglia. Vi aspettiamo”, conclude il direttore Eva Degl’Innocenti.

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA dedica la sua programmazione di laboratori e di percorsi guidati per grandi e piccoli del mese di ottobre al tema “Artigianato per tutti i gusti”. Questo il programma:

DIVERTIMARTA - Laboratori per bambini a cura del Concessionario Nova Apulia con prenotazione obbligatoria.
Sabato 12 ottobre 2019 ore 17.00 “Attori e maschere”. Visita guidata tematica sul teatro antico e sui costumi degli attori, a seguire laboratorio sulla tessitura. Età 6/12 anni. Tariffa euro 8,00 a bambino.

VISITE GUIDATE TEMATICHE a cura del Concessionario Nova Apulia con prenotazione obbligatoria.
Ogni sabato pomeriggio alle ore 17.15 è prevista una visita guidata tematica su “La ceramografia apula in Magna Grecia”. Tariffa euro 6.50 a persona

APPROFONDIMENTI TEMATICI a cura del Concessionario Nova Apulia con prenotazione obbligatoria.
Tariffa euro 6,50 a persona.
Seminari di approfondimento “ARTIGIANATO PER TUTTI I GUSTI”, a cura di un archeologo del Concessionario Nova Apulia, con visita guidata nelle sale dedicate del MArTA:
Domenica 13 ottobre ore 11.30: “La coroplastica tarantina di età ellenistica”.

SPECIALE F@MU – 13 ottobre 2019
In occasione della Giornata delle Famiglie in Museo appuntamenti a tariffe speciali!
Domenica 13 ottobre 2019 ore 17.00 “Visita guidata animata per bambini: ETHRA racconta…” Visita guidata interattiva con operatore in costume che vestirà i panni di ETHRA, raccontando i più bei miti greci e romani, rappresentati sui vasi in mostra al MArTA. Tariffa agevolata 3,00 euro a bambino. Prenotazione obbligatoria.

Continua fino al 10 novembre la Mostra Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi visitabile nelle fasce orarie 8.30-13.00 e 15.30-19.30. Chiusa il lunedì.

Published in Cultura
Pagina 1 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk