Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Sabato, 05 Ottobre 2019

La banca di credito cooperativo pugliese lancia il nuovo logo, il nuovo sito e la nuova immagine coordinata in linea con il gruppo Cassa Centrale Credito Cooperativo Italiano a cui la banca ha aderito.BCCNapolitanoDiPalma

È stata presentata Venerdì 4 Ottobre la Nuova Identità Visiva della BCC di San Marzano di San Giuseppe nella Sala Auditorium della Banca a Grottaglie alla presenza di istituzioni, giornalisti, imprenditori e clienti dell’istituto. Un incontro ricco di spunti e riflessioni sull’attuazione della riforma del credito cooperativo (legge 49/2016) che ha portato all’adesione della banca pugliese, insieme ad altre 83 BCC su scala nazionale, al Gruppo Cassa Centrale Credito Cooperativo Italiano, l’ottavo gruppo bancario italiano. Il nuovo look si inquadra in questo passaggio epocale che la banca ha voluto condividere con la comunità di riferimento, per continuare a valorizzare i principi fondanti del credito cooperativo e il legame con il territorio in cui opera. Un nuovo logo dunque che sintetizza i valori condivisi della solidità derivante dall’essere Gruppo, della vicinanza alle Persone, dell’appartenenza al proprio territorio della singola BCC. Tre quadrati che si intrecciano e rappresentano l’inclusione, l’unione delle diversità, ma anche le BCC, le Società collegate e la Capogruppo. Sono intervenuti Emanuele di Palma, Direttore Generale BCC San Marzano, Roberto Napoletano, Giornalista e Scrittore, Domingo Iudice, Ceo Brainpull Agenzia di Comunicazione. “Abbiamo scelto di rinnovare il brand per accompagnare il processo di trasformazione in atto con un logo semplice e moderno, efficace soprattutto per l’utilizzo su supporti digitali – ha spiegato Emanuele di Palma - uniformando graficamente l’identità di BCC San Marzano al Gruppo Cassa Centrale. In questo percorso la Banca intende essere protagonista del cambiamento, mantenendo i caratteri distintivi di istituto al servizio del territorio. La nostra missione – ha sottolineato di Palma - è coniugare il valore della relazione umana con gli orizzonti offerti dalla tecnologia, in modo coerente ai principi originari della mutualità, del localismo, dell’ educazione al risparmio e dello sviluppo sostenibile. Continueremo ad investire sulla specializzazione dei nostri collaboratori nel segno della consulenza e della personalizzazione dell’offerta, incrementando nel contempo le attività di gestione del risparmio e di erogazione del credito a famiglie e imprese. Resteremo aperti a progetti alternativi in favore di giovani e startup (es. equity crowdfunding) puntando sulla tecnologia per il miglioramento dei servizi. Il Mezzogiorno è una risorsa da valorizzare – ha concluso di Palma - ricca di eccellenze che possono diventare una leva importante al servizio del sistema paese”.
Sul Mezzogiorno e sulle sue potenzialità il giornalista Roberto Napoletano ha sottolineato che “investire nel Sud Italia significa fare il bene del Paese. Questo territorio deve essere consapevole delle proprie potenzialità, per alzare la testa ed essere all’altezza. È molto importante poter contare su banche del territorio, al Sud come al Nord, che ne sostengano il tessuto sociale ed economico. Le BCC conservano un rapporto vero con il territorio e possano crescere se inserite in una organizzazione più attrezzata, perché usufruiscono dei vantaggi che ne derivano trasferendoli al territorio stesso. E’ necessario però che questa organizzazione più moderna valorizzi il capitale che ha messo in casa. Questo capitale intangibile che va molto oltre il capitale della raccolta e degli impieghi, è la risorsa che fa la vera differenza”. BCCpubblico
Domingo Iudice, a capo dell’Agenzia Brainpull, che ha curato la campagna di comunicazione per il lancio del nuovo marchio, ne ha spiegato i contenuti. “Lo schema del credito cooperativo si rivolge ad un tessuto in cui operano piccole e medie imprese. E’ uno schema in cui oggi è necessario porsi non solo con nuovi strumenti bancari, ma con un nuovo approccio che parte dalla considerazione che la comunicazione è cambiata e si rivolge ad una piazza globale composta da 31 milioni di italiani raggiunti dai canali social. Le opinioni di consumo per il 60% provengono da stimoli digitali. E’ su questi canali che la banca indirizzerà i propri sforzi, integrandoli con i canali tradizionali, attraverso una campagna che intende comunicare una realtà che fa parte di un gruppo ma che al tempo stesso sa distinguersi. Un istituto che è in grado di mantenere solido il legame con il territorio, tenendo alta la soglia di attenzione alle singole esigenze per essere “Piu’ di una Banca”.

Di seguito la diretta integrale della serata
Published in Cronaca

Lunedì 7 ottobre 2019 l'artista grottagliese, Rosanna Nisi, pittrice e fine cesellatrice di metalli preziosi, farà dono di un Tabernacolo della Reposizione, alla Parrocchia della Madonna del Rosario, dopo la messa delle 19:00 ci sarà la benedizione del prezioso manufatto che verrà esposto al pubblico. La preziosa opera d'arte  è stato realizzata dall'artista in lamina d'argento 925°, spessore nove millimetri, un kg e 800 g di argento finemente cesellato,  dove sono raffigurate scene tratte dai Vangeli di San Giovanni evangelista: Le nozze di Cana e l'Ultima Cena, oltre ai simboli sacri.

Published in Cronaca

Approvato dalla Giunta comunale il progetto esecutivo per la realizzazione della smart city. Video sorveglianza, postazioni wi-fi, smart parking e tanti altri servizi dei quali i cittadini grottagliesi e non,  potranno usufruire. Il progetto sarà illustrato in conferenza stampa, martedì alle ore 16.00, nell’aula consiliare del Comune di Grottaglie.
All’incontro saranno presenti il Sindaco, Ciro D’Alò, il vice-Sindaco e assessore ai Servizi informatici, Vincenzo Quaranta ed il settore tecnico-informatico del Comune di Grottaglie

 

 

Published in Politica

È motivo di profonda soddisfazione apprendere che una studentessa di Taranto effettuerà un tirocinio in Cina essendo stata scelta da Huawei, azienda leader nelle soluzioni di information e communication technology, per partecipare al progetto “Seeds for the future” che prevede visite nel quartier generale dell’azienda cinese a Shenzen e nei centri di ricerca di Pechino. La studentessa tarantina Sara Ruffo è stata selezionata tra i 260 che hanno partecipato alla “Cyber Challenge 2019” competizione per l’addestramento alla sicurezza informatica per giovani di talento delle scuole superiori e delle università che si è svolta a Bari. Gli studenti selezionati frequenteranno anche un corso intensivo di lingua e cultura cinese. La notizia mi ha entusiasmato in particolar modo in quanto conferma-a mio parere-oltre al talento e alla passione per lo studio di tanti nostri giovani , la qualità e il livello della formazione accademica che viene offerta a Taranto. Segno che l’amministrazione comunale sta lavorando nella direzione esatta profondendo impegno e destinando risorse per favorire non solo la ricerca universitaria in loco ma anche implementando l’offerta formativa. Il comune di Taranto guidato dal sindaco Rinaldo Melucci è stato , infatti, uno dei principali attori dell’istituzione nel polo universitario ionico del corso di laurea in medicina e chirurgia la cui attività didattica riservata a 60 matricole partirà nei prossimi giorni. Queste notizie insieme alla recente elezione del professor Riccardo Pagano a direttore del polo universitario ionico -dipartimento in sistemi giuridici del Mediterraneo rafforzano la nostra volontà nel voler favorire a Taranto lo sviluppo dell’università che è fonte di sapere, di civiltà e di sviluppo socio-economico.

 

Published in Cronaca

Ho partecipato oggi alla presentazione della Nuova Identità Visiva della BCC San Marzano nella Sala Auditorium della filiale di Grottaglie. È stata illustrata la nuova immagine coordinata della BCC di San Marzano in linea con il Gruppo Cassa Centrale Credito Cooperativo Italiano a cui la banca ha aderito.

Si tratta di un passaggio epocale importante per una Banca con una lunga storia alle spalle, che intende continuare a valorizzare i principi fondanti del credito cooperativo e il forte legame con il territorio.

Le prime Casse Rurali italiane nascono alla fine dell’800 per aiutare i contadini ad affrontare la crisi dell’agricoltura.
Nel 1956 viene inaugurata la sede di San Marzano di San Giuseppe che resta mono sportello fino al 1991. Poi man mano nascono le filiali di Francavilla Fontana, Grottaglie, Taranto, Faggiano, Villa Castelli, Leporano, Massafra, Sava.
La BCC San Marzano di San Giuseppe ha avuto il merito di scommettere coraggiosamente sull’innovazione. Nel 2013 si aggiudica il Premio Innovazione Finanziaria di ABI, diventando Banca Sostenibile. E, dopo aver varato (prima BCC in Italia) il progetto di una propria Web Tv, vince l’Oscar di Bilancio della Ferpi, prima di inaugurare (a settembre 2014) la prima Filiale intelligente e completamente automatizzata a San Marzano di San Giuseppe.

L’orientamento all’innovazione e alla diversificazione si riconferma anche nel 2015, quando la BCC San Marzano di San Giuseppe diventa partner ufficiale di Muum Lab, la prima e innovativa piattaforma di equity crowdfunding autorizzata da Consob nel Sud Italia.

Da parte mia, l’augurio a tutto il Gruppo dirigente della Banca e l’incoraggiamento a continuare a valorizzare il territorio attraverso un’offerta attenta alle persone, secondo logiche di mutualità, condivisione e autonomia.

 

Di seguito la diretta integrale della serata
Published in Politica

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk