Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Domenica, 10 Novembre 2019

L’Università Telematica San Raffaele Roma mette a segno un gol storico con la prima seduta di laurea “in Calcio”.
Il primo corso universitario specializzato, nato come indirizzo della facoltà di Scienze motorie, è stato istituito tre anni fa nella capitale, presso la sede di Via di Valcannuta, in collaborazione con l’Aic – Associazione italiana calciatori – patrocinato tra gli altri dalla FIGC e dal CONI. Nell’anno accademico 2018-2019 risultano iscritti 532 studenti, a cui si aggiungono circa 150 matricole di quest’anno.
La seduta di laurea è un avvenimento che segna la storia dell’università e dello sport più amato al mondo, il calcio, un fenomeno tecnico, sociale e manageriale che va ben oltre le capacità atletiche di chi scende in campo. “Oggi è un giorno estremamente importante – afferma il rettore dell’Università Telematica San Raffaele Roma, Enrico Garaci - non solo per il nostro Ateneo. Tre anni fa abbiamo scommesso su questo curriculum veramente innovativo, il primo in Italia, e possiamo ben a ragione esprimere la nostra soddisfazione con i complimenti ai nostri studenti primi Laureati”.
“E’ un momento davvero speciale anche per l’intero mondo del calcio e delle sue professionalità. Sono passati 150 anni da quando il calcio è “sbarcato” in Italia, eppure solo tre anni fa, mettendo insieme istituzioni e docenti, questo settore ha espresso un corso di studi. Una presa di coscienza, anche accademica, del valore che questo settore è in grado di esprimere – sottolinea Fabio Poli, presidente del corso di studi - come sul campo da calcio così nelle professionalità dei dirigenti. La “Cantera dei dirigenti”. Un percorso di studi unico per valore e qualità dei docenti. Una opportunità concerta per il futuro professionale degli studenti che porta con se la responsabilità di essere i primi, in un settore che ha ancora molto bisogno di qualità e professionalità”.
Tra i primi laureati il portiere della Juve Stabia, Danilo Russo, con una tesi su: “Il portiere moderno: ruolo traumatologia e prevenzione”. “Sono molto emozionato e contento di aver scelto questo corso di laurea che ha attirato la mia attenzione sin dall’inizio. È un percorso formativo importante per uno sportivo - sottolinea il giocatore napoletano - anche per incanalare e razionalizzare ciò che si conosce dello sport, approfondirlo al fine di essere più consapevoli di ciò che si fa quando si va in campo. Ringrazio l’Università San Raffaele e la Juve Stabia”.

Published in Cultura

Si è costituito ufficialmente, dopo un breve periodo di consultazioni, il tavolo permanente del centrosinistra grottagliese. Hanno aderito i seguenti partiti e associazioni: Partito Democratico, Articolo Uno, Sinistra Italiana, Rifondazione Comunista, Ass. Liberamente. La nascita è stata sancita con la sottoscrizione di un documento costitutivo in cui sono enunciati i principi, i valori e gli obiettivi del Tavolo, di seguito richiamati:

Il Tavolo Politico propugna:
• i principi naturali e culturali della libertà individuale e della giustizia sociale;
• i valori repubblicani, democratici e antifascisti della Costituzione Italiana;
• lo sviluppo ecologico ed economico del vivere civile e comune;
• la prospettiva progressista delle reali istanze del cambiamento.
Con ciò, il Tavolo apre quattro diritture di politica attiva, elettorale e istituzionale:
• la partecipazione popolare;
• l’impegno cittadino di Partiti e Movimenti, per le politiche territoriali;
• il progresso socioeconomico locale;
• le questioni lavoro, salute, casa e cultura.
Il Tavolo è un soggetto aperto al contributo di organizzazioni, associazioni e singoli cittadini, che vorranno dare il loro apporto alla crescita sociale, culturale e politica della nostra comunità.

La deriva nazional-sovranista del Paese, sempre più insicuro e sempre più orientato a destra, ha reso necessario una profonda riflessione sull’evidente bisogno di costruire una reale e credibile proposta alternativa. Occorre un contributo serio e fattivo per ricostruire e cambiare il centro sinistra e realizzare un’alternativa plurale e credibile alle destre e ai populismi.
Con questi presupposti, nello scorso mese di agosto è stato lanciato un appello a tutti i soggetti civici e ai partiti che si richiamano ai valori della tradizione della sinistra e della socialdemocrazia italiana, affinché si compisse uno sforzo comune che potesse portare verso una nuova fase costituente e ad una sorta di Stati Generali dell’Alternativa. Questo appello, dopo alcuni incontri preliminari, di scambio di idee e confronto reciproco, è stato raccolto, anche se per ora non da tutti, ed oggi ci apprestiamo, con entusiasmo, ad intraprendere un nuovo percorso che ci permetta di superare questi ultimi anni caratterizzati da incomprensioni, divisioni, e dalla perdita di contatto con la società e la sua complessa evoluzione. Un percorso che riesca a produrre un progetto nuovo e plurale, di tipo costituente, che provi ad interpretare la fase politica, culturale, civile e sociale dell’Italia di oggi, per comprendere le speranze, interpretare gli interessi e rispondere ai bisogni attuali dei suoi cittadini.
Il nostro auspicio più grande, è che al più presto si giunga, anche in Italia, a promuovere, come fatto da noi in via sperimentale a Grottaglie, una nuova stagione che superi le criticità del passato e ci proietti verso nuovi traguardi.
Le emergenze sociali, economiche, ambientali e del lavoro, saranno al centro di una serie di incontri che saranno promossi nei prossimi mesi con tutti quei soggetti (Associazioni, Sindacati, liberi cittadini, ordini professionali) con cui condividere la costruzione di un percorso di elaborazione di idee, visioni e progetti, che ci porterà, nel nuovo anno, a celebrare una assemblea generale costituente.

Riteniamo necessario chiudere, ribadendo l’apertura di questo tavolo al contributo di tutti, soggetti organizzati e non, perché, oggi come non mai, chi si richiama o condivide alcuni valori della sinistra e della socialdemocrazia, ha l’obbligo di lavorare per la ricerca dell’unità.

Nei prossimi giorni sarà convocata una conferenza stampa di presentazione.

 

Grottaglie 5 novembre 2019
I Segretari
PD, Art1, SI, PRC, Liberamente

Published in Politica

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk