Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Lunedì, 11 Novembre 2019

L'evento, con il patrocinio di Puglia Promozione e in collaborazione con l’Associazione Grott’Art, avrà luogo venerdì 15 novembre 2019 alle ore 19:00 presso la nuova sede dell’associazione in Via Umberto I n.45, Grottaglie.

Interverranno Attilio Posa (direttore di Posa Edizioni) e Carmela D'Auria (autrice), moderati da Aurelio Marangella.

Sarà l'occasione per avviare un dibattito aperto e costruttivo sulle potenzialità turistiche e culturali del nostro territorio con gli operatori e gli esperti del settore.

 

Published in Cultura

Bari–Aeroporti di Puglia comunica che oggi, nel corso delle operazioni di scavo relative ai lavori di ampliamento del piazzale sosta aeromobili dell’aeroporto di Taranto Grottaglie, è stato rinvenuto un ordigno bellico inesploso di circa 80 cm. Sul posto, unitamente al personale di Aeroporti di Puglia, è prontamente intervenuta una squadra di Artificieri della Polizia di Stato.

Published in Cronaca

Grott’Art, Associazione di promozione turistica, ha inaugurato ieri la sua nuova sede in Via Umberto I, n°45, a Grottaglie.
Confermati i vertici al femminile con Maria De Marco e Annalisa Pinto, le quali promettono di offrire un servizio innovativo: la sede dell’associazione, infatti, non sarà solo un punto di accoglienza turistica ma anche un centro dal quale partiranno le visite guidate richieste sul momento dai turisti.

Noto, già dal 2016, il lavoro di Maria e Annalisa, esperte Guide Ambientali Escursionistiche, con attestato nazionale GAE, prevede non solo eventi dedicati ai turisti ma anche a tutti i cittadini e alle scolaresche del territorio: Grott’Art organizza escursioni che mettono in risalto, soprattutto, le gravine grottagliesi (Fantiano, Fullonese, Riggio, Lama dei Pensieri, Bucito,) anche nei giorni festivi, arrivando a contare sino a 2500 partecipanti all’anno. Nel periodo estivo, collaborano con l’associazione calcistica Fortitudo Grottaglie, per la riuscita del campus estivo Super Summer Camp e, anche con l’aiuto dell’archeologa Daniela Manigrasso, si occupano di guidare tutti i partecipanti alle escursioni non solo nelle gravine grottagliesi, ma anche nel Quartiere delle Ceramiche, nel centro storico e in territori limitrofi.

Numerosa la gente che ha preso parte ieri all’inaugurazione della nuova sede, tra questi anche Francesco Masciullo della Bottega Ceramica Arké, il quale ha concesso in comodato d’uso il nuovo locale.

Annalisa e Maria sono liete di invitarvi al loro primo evento pubblico nella nuova sede, venerdì 15 novembre alle ore 19:00 con la presentazione del libro “Terra delle Gravine, il viaggio delle vertigini” di Carmela D’Auria.

Per info:
Maria De Marco: 3423125196
Annalisa Pinto: 3480917377
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Instagram: aps_grottart
Facebook: Grott’Art associazione di promozione turistica

Published in Cultura

La prima attrazione culturale della città, e una delle prime della Regione Puglia, celebrerà l’evento in Piazza d’Armi

Segui le novità della #MarinaMilitare live su Twitter (@ItalianNavy #ProfessionistiDelMare #ilTuoFuturoèilMare) o sul sito della Marina Militare (www.marina.difesa.it)
Taranto - Il Castello Aragonese taglierà l’importante traguardo di “un milione di visitatori” dalla data di apertura al pubblico avvenuta il 21 marzo 2005. Per celebrare questo l’evento, il 13 novembre alle 09.30 presso la Piazza d’Armi del Castello, il visitatore che taglierà effettivamente il nastro del 1.000.000 di visite riceverà un simbolico dono dal Comandante Marittimo Sud, l’Ammiraglio di Divisone Salvatore VITIELLO.
Del milione di visitatori, un terzo sono risultati provenire da Taranto e provincia; in particolare gli stranieri sono stati 117.800, i turisti italiani 535.000. Protagonisti di tale risultato, conseguito con l’apertura del Castello alle visite guidate e gratuite dalle 09.30 del mattino alle 03.00 di notte tutti i giorni dell’anno, sono stati i militari e il personale civile della Difesa addetti al servizio Cerimonie e Visite del Comando Marittimo Sud, la cui professionalità, entusiasmo e dedizione hanno costituito elementi fondamentali di attrazione dell’antica fortificazione. Nello stesso periodo i dipendenti civili e militari della Forza Armata addetti alle attività di restauro e ricerca archeologica, operando in stretta collaborazione con la competente Soprintendenza, hanno restaurato circa il 70% del Castello restituendogli l’originaria configurazione rinascimentale e hanno contribuito a scoprire memorie storiche relative ad un arco temporale di quasi 3000 anni. Grazie all’opera di valorizzazione della Marina Militare Italiana il Castello Aragonese risulta la prima attrazione culturale della città e una delle prime della Regione Puglia per numero e per gradimento dei visitatori.

Published in Cronaca

Possono ricominciare le attività didattiche del canale formativo su Taranto del Corso di Laurea in Medicina di Bari. Il Miur ha inviato questa mattina al Rettore dell'Universita di Bari la lettera con le specifiche indicazioni. Gli studenti gia' iscritti che intendono continuare a frequentare a Taranto le lezioni, potranno quindi farlo.

Allo stesso tempo mi preme precisare che in settimana verrà convocato a Roma il Tavolo Università Taranto per programmare un Corso di Laurea in Medicina su Taranto, con un indirizzo specialistico in prevenzione e sicurezza sul lavoro.

Un vivo ringraziamento a tutti gli attori che si sono impegnati in queste ultime settimane, affinché una così importante occasione per il territorio non venisse dispersa. Adesso però occorre scrivere un’ulteriore e significativa pagina per il polo universitario Taranto.

Published in Scuola&Istruzione

Si informa la popolazione che la Sezione Protezione Civile Regionale ha diramato l’Allerta ARANCIONE IDROGEOLOGICA e per TEMPORALI e per VENTO a partire dalle 20 del 11.11 e per il 12..11.2019. Sono attese precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati moderati, fino a puntualmente elevati. Sono previsti anche venti di burrasca con rinforzi dai quadranti sudorientale.
Il Sindaco ha emesso ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per il giorno 12.11. H a inoltre dichiarato la fase operativa di PREALLARME ed ha ordinato l’attivazione del Centro Operativo Comunale presso il Comando di Polizia Locale di via Acton 77.
Il Sindaco ha disposto le misure atte all’informazione alla popolazione e alle aziende circa le criticità attese, l’attivazione h24 della centrale operativa, il servizio di sorveglianza del territorio con operatori della polizia locale e il monitoraggio dei punti critici da remoto con telecamere e sensori pluviometrici. Sono state allertate le ditte per il pronto intervento in caso di emergenza.
La centrale operativa comunale seguirà l’evoluzione dell’evento coordinandosi con le sale operative dei Carabinieri, della Polizia di Stato, dei Vigili del Fuoco e del 118.
Si raccomanda la cittadinanza di attenersi strettamente alle norme di autoprotezione pubblicate sul portale della protezione civile comunale on-line all’indirizzo http://infoalert365-taranto.sf1.3plab.it/autoprotezione/.

Published in Cronaca

L’Asl di Taranto rende noto che nella serata di venerdì 8 novembre è stato trasferito presso il reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale S.G. Moscati di Statte, diretto dal dott. G.B. Buccoliero, un uomo di 47 anni di Taranto per polmonite da Legionella. Il paziente era stato ricoverato 24 ore prima nel reparto di Medicina del Ss. Annunziata per insufficienza respiratoria acuta e febbre proveniente dal proprio domicilio, dove era stata presumibilmente contratta l’infezione.

Il Dipartimento di Prevenzione, prontamente informato del caso, si è già attivato.
Si ricorda che per la polmonite da legionella non vi è il contagio interumano. La situazione è pienamente sotto il controllo dell’Azienda Sanitaria Locale che, come previsto dai protocolli applicati in casi analoghi, continuerà a monitorare la situazione.
Per quanto riguarda, invece, il paziente affetto da malaria, e ricoverato da qualche giorno nello stesso reparto di Malattie infettive, si informa che le indagini molecolari eseguite presso il laboratorio di Igiene dell’Università di Bari dalla prof.ssa Chironna hanno dato esito positivo per specie di Plasmodium ovale. L’anamnesi personale, il dato clinico e microbiologico depongono per caso di malaria-recidiva: si tratta di una manifestazione secondaria di una infezione malarica precedentemente acquisita dal paziente diversi anni fa nel suo paese di origine, dovuta a forme dormienti nel fegato (ipnozoiti) che si sono riattivate. Il paziente ha completato il trattamento antimalarico specifico senza nessun problema e con negativizzazione della parassitemia.
Attualmente assume la profilassi per prevenire ulteriori recidive e sarà dimesso verosimilmente nei prossimi giorni.

 

Published in Sanità

Quest’oggi ho avuto nuovamente modo di conversare lungamente al telefono con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, stiamo valutando ogni aspetto non solo della complessa vicenda dell’ex Ilva, ma soprattutto del modello di sviluppo che adesso vogliamo tutti insieme sostenere a Taranto.

Nel mare di difficoltà e preoccupazioni, i miei concittadini possono quanto meno avere la certezza che lo Stato e gli enti locali sono presenti e non hanno intenzione di lasciare soli lavoratori, famiglie, giovani ed imprese di questa bella terra. Nonostante tutto, Taranto può davvero aspirare a diventare un metro di paragone positivo per le politiche di cui il Paese deve inevitabilmente dotarsi per affrontare le sfide dei nostri tempi.

Attendiamo fiduciosi che gli sforzi del Governo aprano qualche spiraglio. Torneremo senz’altro a confrontarci con il Presidente Conte e i suoi Ministri nel corso della settimana.



Published in Politica

GROTTAGLIE - Giovedì 14 novembre prossimo, alle ore 19, presso la locale Parrocchia Maria Santissima del Rosario, avrà luogo una manifestazione per ricordare il 110° anniversario della venuta a Grottaglie (1909 – 2019) di Padre Annibale Maria Di Francia (Messina, 5 luglio 1852 – 1 giugno 1927), fondatore della Congregazione dei Padri Rogazionisti), proclamato Santo il 16 maggio 2004 da Papa Giovanni Paolo II. L’evento, organizzato a cura dell’ omonima parrocchiale, sarà introdotto dal parroco titolare Don Luca Lorusso che illustrerà un excursus sulla figura del Santo. Il ricco programma proseguirà coi saluti delle istituzioni e la declamazione da parte della prof.ssa Betti Dubla del conferimento a Sant’Annibale della cittadinanza onoraria grottagliese. Quale erede di marchesato, il Padre messinese sarà anche l’illustre protagonista di una conversazione a due voci intitolata “Un marchese al servizio degli umili”, condotta fra il Dott. Fernando Fabietti ed il prof. Lucio Tilli, questi ultimo autore del libro “Compendio della vita e delle opere di un marchese al servizio degli ultimi” (Edizioni Segno 2019). Nel corso della serata interverranno: Padre Paolo Galioto, Rogazionista; Avv. Ettore Mirelli; prof. Antonio Zinzanella; M° Nunzio Dello Iacovo ed Enzo Protopapa. Un intermezzo musicale sarà offerto dal M° Dello Iacovo all’organo e dal Soprano Angela Kiss. I lavori saranno coordinati dalla Prof.ssa Maria Pia Ettorre. Nell’anno 2007 l’Amministrazione comunale di Grottaglie deliberava l’intitolazione al Santo, della piazza già “Campus Campitelli”. D’allora l’omonimo Quartiere accoglie un’opera architettonica fortemente voluta dagli ex allievi rogazionisti, mossi dal signor Grazio Cavallo ex dipendente comunale. Si tratta di una edicola realizzata su progetto del geom. Angelo Marangella con elaborazione grafica dell’arch. Antonio L’Assainato. Un’idea ispirata agli elementi e movimenti strutturali della facciata del Tempio della Mutata, edificio assai caro a Padre Annibale. L’edicola, realizzata a blocco tufaceo unico con incastonato pannello in maiolica graffita, del maestro ceramista Stefano Monteforte, raffigurante il Santo, racconta il culto dei grottagliesi per il Taumaturgo di Messina, che lo avevano ospitato in vita e che lo evocano per le sue gesta di concreta carità cristiana esercitata soprattutto nei confronti di bambini rimasti orfani, attraverso i Padri Gesuiti e le Suore Missionarie del Sacro Costato. Polvere di storia: Padre Annibale Maria Di Francia, infatti, fu a Grottaglie dal 27 ottobre al 3 novembre del 1908, presso la Chiesa del Carmine, il Santuario di San Francesco De Geronimo, le Suore Stimmatine, la Chiesa Madre, i Padri Gesuiti ed il Santuario della Mutata. Vi fece ritorno per un solo giorno l’11 novembre successivo, per portare ancora conforto materiale e spirituale ai piccoli orfani. Sul treno, poi, che lo riportava nella sua Messina, aveva scritto un Inno dedicato alla Madonna di Mutata, ritenuto uno dei lavori più interessanti della sua grande vocazione per la Vergine della “Foresta Tarentina” o in “Silvis”, cui nel 1913 dedicò un suo secondo Canto. All’inizio del 1909, qualche giorno dopo il disastroso terremoto di Messina, verificatosi all’alba del 28 dicembre 1908, che fece oltre 80mila vittime su 140mila anime con la vicina Reggio Calabria, Padre Annibale era ritorno in Puglia, dove, a Francavilla Fontana, aveva organizzato un pellegrinaggio con gli scampati del sisma. Nella vicina Oria trovò sistemazione per i piccoli orfani in un istituto oggi intitolato a Lui e fu ancora di ritorno a Grottaglie. Ricorrendo il centenario delle sue opere nella città di Oria, una Sua Reliquia fu traslata a Grottaglie, accolta nella Chiesa Del Carmine e portata in peregrinatio presso i malati ospiti dell’Ospedale Civile “San Marco” e presso le sorelle del Monastero di Santa Chiara.

Published in Cultura

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk