Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Giovedì, 14 Febbraio 2019

Parte da Taranto, città simbolo di un Meridione che vuol disegnare un nuovo futuro, la riflessione pubblica del movimento “Insieme” sui contenuti che, condivisi e partecipati, sono alla base della costruzione di un nuovo modello di sviluppo.

Si terrà alle ore 15,30 di venerdì 15 febbraio, presso il Ristorante “Nautilus” (in viale Virgilio n.2 a Taranto), il convegno nazionale “Perché e Come costruire un nuovo modello di sviluppo”, il cui sottotitolo è quanto mai indicativo: “Pensare, agire e mettere Insieme persone, saperi, istituzioni e traguardi per costruire il Bene comune” (info e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
I lavori saranno aperti dall’intervento di Giancarlo Infante, portavoce nazionale del movimento “Insieme”, già giornalista RAI, e conclusi dall’Avvocato Cosimo Buonfrate, responsabile “Insieme” per la Puglia.
Sul tema del convegno relazionerà il noto economista Leonardo Becchetti: Professore Ordinario di Economia politica all’Università di Roma Tor Vergata, ha pubblicato circa quattrocento lavori tra articoli su riviste internazionali e nazionali, volumi, contributi a volumi, quaderni di ricerca ed è tra i primi 70 economisti del mondo come numero di pagine pubblicate su riviste internazionali secondo la classifica mondiale REPE.

Il relatore del convegno di Taranto, l’economista Leonardo Becchetti, con Stefano Zamagni, professore ordinario di Economia Politica Università di Bologna, ha contribuito alla stesura del documento programmatico di “Insieme” che, in oltre trenta pagine, affronta temi come il welfare, sviluppo, scuola, università e ambiente.
Il movimento “Insieme” ha presentato il documento programmatico per la prima volta a Milano, in un evento pubblico tenutosi il 19 gennaio scorso, al quale farà seguito il Convegno nazionale di Taranto che, quindi, rappresenterà il suo debutto nel Meridione.
Il documento programmatico di “Insieme” disegna un modello di sviluppo equo e sostenibile, fortemente ispirato ai valori cristiani, basato su una un’economia civile in cui la persona, con le sue esigenze, riconquista la centralità.
il movimento “Insieme” vuole così costruire quel nuovo modello di sviluppo di cui l’Italia e l’Europa hanno bisogno per aprirsi alla modernità che emerge in campo politico, economico e produttivo, sociale e culturale.

Published in Politica

Nell’auditorium della BCC San Marzano, medici e tecnici si incontrano il 15 e 16 febbraio 2019 per apprendere le tecniche elettroencefalografiche applicate allo studio dell'epilessia in età evolutiva


A pochi giorni dalla Giornata Mondiale dell’Epilessia la sezione Apulo-Lucana della Lice (Lega Italiana Contro l’Epilessia) promuove a Grottaglie due giornate studio sull’elettroencefalografia clinica nel bambino e l’adolescente.
L’epilessia è la patologia neurologica più comune in età evolutiva. In Italia si stima ci siano circa 50.000 bambini e adolescenti colpiti da questa malattia. L’incidenza varia a seconda dell’età: è sensibilmente maggiore al di sotto dei 12 mesi e diminuisce progressivamente negli anni successivi, raggiungendo dopo i nove anni valori di circa 45/50 nuovi casi all’anno ogni 100.000 abitanti.
Tra le tecniche diagnostiche strumentali svolge un ruolo molto importante lo studio elettroencefalografico, contribuendo significativamente alla definizione diagnostica del disordine epilettico. E sarà proprio l’EEG, dall’esecuzione alla refertazione, al centro del confronto e dell’aggiornamento professionale in programma il 15 e 16 febbraio, dalle ore 9:00, nell’auditorium della BCC di San Marzano di San Giuseppe.
Il convegno si avvarrà della prestigiosa collaborazione del prof. Bernardo dalla Bernardina, punto di riferimento nazionale per l'epilessia dell'età evolutiva, oltre che di numerosi altri docenti provenienti dai centri italiani più importanti per la cura dell’epilessia, che alterneranno momenti di discussione e confronto a sessioni pratiche con presentazioni di casi clinici con lettura e refertazione collegiale di esami elettroencefalografici.
“Sono felice di essere riuscito a organizzare nel nostro territorio un corso su un argomento chiave per la gestione dei bambini che soffrono di epilessia; - afferma Giovanni Boero, responsabile dell'ambulatorio di epilessia presso l’Ospedale SS. Annunziata di Taranto e coordinatore della sezione apulo-lucana della LICE - sono, altresì, onorato della partecipazione di relatori così importanti nel panorama nazionale. Il corso costituisce un momento d’incontro fra figure professionali diverse – neurologi, pediatri, neuropsichiatri infantili, neonatologi, tecnici di neurofisiopatologia-, che possono operare anche in contesti diversi, come l'ospedale o il territorio, il corso rappresenta conseguentemente un'occasione per crescere insieme e stabilire una continuità assistenziale ed un'alleanza per migliorare la cura dei piccoli bambini affetti da epilessia”
L’iniziativa è promossa dalla sezione apulo-lucana della Lice, società scientifica che riunisce a livello nazionale oltre 1000 epilettologi e ha come obiettivo quello di “contribuire al miglioramento della diagnosi, terapia, assistenza, ricerca, nell’ambito dell’epilessia, nonché al superamento dello stigma sociale a tale patologia correlato, promuovendo e attuando ogni utile iniziativa per il conseguimento di tali finalità”.

Il convegno, accreditato per la formazione continua in medicina dal provider ministeriale Qiblì Srl, è aperto, previa iscrizione, alla partecipazione di 100 partecipanti tra specialisti in neurologia, neuropsichiatria infantile e neurofisiopatologia oltre a pediatri, pediatri di libera scelta e tecnici di neurofisiopatologia.

Published in Sanità

L'Amministrazione comunale di Taranto ha proceduto ad emanare apposita Ordinanza di chiusura di tutte le scuole di Taranto.

I numerosi alberi che sono caduti, alcuni dei quali intralciavano anche la viabilità cittadina, sono stati tempestivamente rimossi dalle squadre di emergenza attivate immediatamente dal Comune di Taranto. Contestualmente gli uffici comunali hanno provveduto alle attività di verifica e controllo del caso, attività che proseguiranno anche nella giornata di domani. Sul sito istituzionale del Comune di Taranto, nella sezione Albo Pretorio on line, è possibile recuperare l'Ordinanza che ha disposto la chiusura delle scuole di Taranto. Inoltre, nelle news del sito del comune di Taranto è reperibile un comunicato con il quale sono indicate alcune norme di autoprotezione ai quali i cittadino sono invitati ad attenersi. (fotoFB)

Published in Taranto&provincia

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk