Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Lunedì, 29 Aprile 2019

Oggi negli ospedali pugliesi vengono serviti pasti a dir poco mediocri, a volte freddi e scotti e soprattutto in stoviglie di plastica. Il futuro certamente non sarà più roseo. Molte incognite si celano dietro la gara unica regionale voluta dal presidente Michele Emiliano. La paura di servire ai degenti un pasto surgelato non è del tutto scongiurata in quanto le cucine interne che non avevano l’agibilità non sono state oggetto di nessun lavoro di adeguamento e messa a norma. Quindi tutto questo ci fa pensare che l’ipotesi dei centri cottura esterni non sia stata mai abbandonata. Viviamo in una terra baciata dal sole dove si coltivano prodotti d’eccellenza che variano dai cereali alla frutta e verdura e si ha il coraggio di parlare di cibi surgelati ?
Pensate, se i pasti fossero preparati in ospedale, oltre a servire pietanze più gustose e più nutrienti, potremmo azzerare i costi e addirittura guadagnarci centinaia di milioni di euro all’anno. Se un paziente mangia meglio, va a casa anzitempo e, visto che un posto letto costa mediamente 800 euro al giorno. Da noi la scusa è assolutamente banale, pare che non si possa fare perché manca la volontà di internalizzare gli operatori che svolgono attualmente il servizio e che molte cucine ospedaliere non sono utilizzabili non avendo l’agibilità, ma com’è possibile? Vuol dire che dobbiamo dichiarare inagibili tutti gli ospedali che le contengono? La verità è, evidentemente, un’altra, si fa più business appaltare alle ditte esterne utilizzando centri cottura esterni e con l’utilizzo del cook and chill e il fresco caldo, della sostenibilità ambientale, della gradevolezza dei cibi e sul risparmio delle giornate di degenza, dei pazienti in corsia e dei lavoratori, a questa politica non gliene importa assolutamente nulla.
Il 27 marzo l’UE dice addio alla plastica monouso : dal 2021 saranno aboliti piatti, bicchieri e posate. Perché non giocare d’anticipo ? perché non utilizzare il sistema del Sant’Orsola di bologna ? abolendo il monouso ha già abbattuto i costi come? Facciamo un piccolo esempio : un piccolo ospedale da cento posti letto uno dei tanti della provincia pugliese calcolare quanta plastica da smaltire è semplicissimo.
Far bisogno giornaliero 600 piatti 200 tris di posate 200 bottigliette d’acqua in un mese i numeri cominciano ad essere importanti 18000 piatti, 6000 tris di posate e 6000 bottigliette ( tranne le bottigliette tutto il resto va in discarica ) e se aggiungiamo l’occorrente per la prima colazione i numeri aumentano. Già da diversi anni l’ospedale Sant’Orsola ha adottato il sistema delle cucine interne formando con cura il personale operante ma soprattutto il PLASTIC FREE, in collaborazione con l’università degli studi dell’alimentazione piatti gustosi e soprattutto genuini facendo accordi con i tanti produttori della zona ( il famoso KM 0 ) gestendo in proprio il personale e gli acquisti ha abbattuto i costi portandoli alla soglia delle 14 euro al giorno servendo pietanze gustose.
Mense Ospedaliere, imitiamo il modello Sant’Orsola, fa bene alla Salute e alle nostre tasche.



Published in Politica

Carosello, lo spettacolo dello show e della pubblicità, il  format televisivo per molte generazioni ha rappresentato il cambiamento delle abitudini
 
BITETTO (Ba) - Carosello, il primo spazio televisivo, dedicato alla pubblicità. Franco Liuzzi, docente del corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Bari, racconterà “Carosello, ingegno italiano”. L’evento, promosso dall’associazione “Terra del Mediterraneo” e dalla libreria “La Prima”, si terrà sabato 11 maggio, ore 20.30, in Piazza Santa Margherita (borgo medievale). Il format televisivo per molte generazioni ha rappresentato la fantasia, la conoscenza, il cambiamento delle abitudini. Il Carosello è stato, in fondo, il primo, vero, movimento culturale collettivo a cui tutti gli italiani hanno partecipato per 20 anni. A raccontarlo, dunque, ci penserà Franco Liuzzi con Tommaso Forte, giornalista e autore dell’evento. “La storia della Televisione italiana - spiega Liuzzi -  è uno straordinario strumento utile per conoscere la storia ed il cambiamento del nostro Paese. L’evento in cui presenterò il mio ultimo lavoro letterario prova a riassumerne alcuni passaggi indossando un particolare paio di occhiali: quelli di Carosello, il programma dedicato alla reclame che, con qualche difficoltà, il programma manda in onda. È il racconto, ricco di citazioni ed aneddoti, di un’Italia che vuole dimenticare la guerra e guardare con entusiasmo ad un futuro che non potrà essere peggiore del passato”. E ancora. “È la fotografia di un Paese a cui sono offerti nuovi modelli di consumo in appuntamento serale della famiglia che è capace di parlare all’intero nucleo familiare, che diverte, che presenta prodotti che gli italiani forse non si possono ancora permettere ma che certo affascinano. I vent’anni di Carosello accompagnarono la grande trasformazione dell’Italia in una moderna società industriale-urbana, basata sulla progressiva diffusione dei consumi di massa e su profondi mutamenti dei costumi”. 

Published in Cultura

Si terrà domani, martedì 30 aprile alle ore 17 presso il salone della Presidenza della Provincia di Taranto, la presentazione dei nuovi otto Maestri del Lavoro della provincia di Taranto, alla presenza del Presidente della Provincia Giovanni Gugliotti, del Console Regionale il M.d.L. Cav. Dott. Francesco Germano e, per la provincia di Taranto, del Console M.d.L. cav. Fasano Cosimo.

Quest'anno in Puglia riceveranno la stella al merito cinquantaquattro nuovi Maestri mentre saranno otto quelli provenienti dal territorio ionico che riceveranno la stella al merito durante la cerimonia che si terrà a Bari l’1 maggio prossimo, presso l'auditorium della Legione Allievi della Guardia di Finanza, presieduta dal Prefetto di Bari, da rappresentanti del Governo, dai Prefetti delle Provincie pugliesi e dalle autorità Civili e Militari.

 

Published in Cronaca

È stata presentata questa mattina al Castello Aragonese la seconda edizione della Fiera della letteratura del mare “TARANTO DUE MARI DI LIBRI”.
La rassegna culturale si ripropone dopo il grande successo dell’edizione sperimentale dell’anno scorso. Nata dalla passione per la lettura e dall'amore per il libro dei promotori: l'associazione tarantina “Le belle città”, il Liceo “Vittorino da Feltre”, la Lega Navale e l’onlus “Actionaid” Taranto che si sono costituiti in Associazione Temporanea di Scopo.

Alla conferenza, presieduta da Lino De Guido, presidente dell'associazione “Le belle città” e tra i promotori – con la professoressa Clara Cuccarese - della Fiera della letteratura del mare, sono intervenuti il professor Paolo Ponzio, coordinatore del Piano Strategico per la Cultura della Regione Puglia, il capitano di vascello Carmelo Licciardello in rappresentanza del Comando Marittimo Sud, la professoressa Monica Bruno in rappresentanza dell'Ufficio scolastico provinciale, il dirigente scolastico del liceo delle Scienze Umane “Vittorino Da Feltre” Alessandra Larizza, la presidente della Lega Navale sezione di Taranto Rosangela Martongelli e il responsabile della onlus “Actionaid” Taranto Umberto Castaldo.

De Guido, dopo aver ringraziato i partner istituzionali ha spiegato che l'evento quest'anno è stato finanziato dalla Regione Puglia. “Abbiamo ricevuto un contributo biennale di 11 mila euro per il 2019 e altrettanti per il 2020 da investire interamente per la promozione di questa iniziativa. Siamo parte della programmazione culturale della regione Puglia e questo per noi, oltre ad essere una grandissima soddisfazione è una responsabilità a lavorare per promuovere la Fiera della letteratura del mare e la città di Taranto attraverso il libro”.

“Ci teniamo molto a sostenere questa manifestazione – ha detto Paolo Ponzio, coordinatore del Piano Strategico per la Cultura della Regione Puglia -, perché riteniamo che la lettura e la letteratura possano fare da motore per lo sviluppo non solo culturale della nostra regione. Esiste un'economia legata al libro che va promossa dalle istituzioni per allargare gli orizzonti di chi, attraverso la cultura, sceglie di fare impresa”.

“TARANTO DUE MARI DI LIBRI” aprirà i battenti il prossimo 2 maggio per concludersi il 5. Ricchissimo il programma delle 4 giornate dedicate al libro e al mare. La tematica proposta resta legata alla conoscenza e alla promozione del territorio costiero e dell’ambiente marino nelle sue diverse declinazioni.

Nella passata edizione il tema fu quello della navigazione. Quest’anno al centro della rassegna culturale ci sono i fari e – in particolare – il faro di San Vito che, proprio nel 2019 compie 150 anni di vita. La rassegna è promossa dalla Regione Puglia, attraverso l’assessorato all’Industria Turistica e Culturale (PATTO PER LA PUGLIA FSC 2014 – 2020) è sostenuta da diversi partner istituzionali, tra cui la Marina Militare, il Comune di Taranto, la Provincia di Terra Ionica, l’Ufficio Scolastico Regionale Puglia Ufficio VII Taranto e MIUR Ufficio Scolastico Regionale.

La Fiera della letteratura del mare vedrà la partecipazione di 18 case editrici, che costituiscono il motore dell'iniziativa.
Tra gli ospiti di questa edizione, Nello Scavo, reporter internazionale e corrispondente di guerra; Annamaria “Lilla” Mariotti, presidente dell’associazione “Il mondo dei fari”; Gianluca Barbera, direttore editoriale di “Melville Edizioni”, il cantante Francesco Motta in qualità di lettore.

Taranto due mari di libri. “La Fiera della letteratura del mare.”
Edizione 1 - 2019
Castello Aragonese - Taranto
Giovedì 2 - Venerdì 3 – Sabato 4 – Domenica 5 Maggio 2019

PROGRAMMA

Giovedì 2 Maggio
ore 17 Apertura alla città dell’edizione 1 della fiera della letteratura del mare
ore 18 Sala conferenze
Per te nessuno è straniero. Il Mediterraneo, i rifugiati, le nostre terre.
Nello Scavo. Giornalista Avvenire. Reporter internazionale. Corrispondente di guerra

Dialogano

Riccardo Pagano - Ordinario Pedagogia Dipartimento Ionico Uniba
Patrizia Capobianco - DS CPIA Taranto
Valerio Giambersio - Fondazione Città della Pace Potenza
presenta Lino De Guido

ore 19 Sala Celestino V
La babele del mare – Debora Marinelli – FaLvision Editore
Canti di terra e di mare – Mario Pennelli - FaLvision Editore
partecipa Luciano M. Pegorari editore FaLvision
presenta Andrea D’Onghia

 

ore 20 Cortile
Gita al faro Virginia Woolf
Reading a cura del Liceo Scientifico “G. Battaglini”
a seguire
I fari sono simili ai templi del Mediterraneo – Predrag Matvejević
Dono narrativo al faro
Annamaria “Lilla” Mariotti Presidente dell’Associazione Culturale
IL MONDO DEI FARI - “Storie e leggende di mare: tonnare, fari e faristi”

Capitano Vito Totorizzo – Raccomar Puglia

Saluti e testimonianze

Capitano Stefano Cappelli “Comandante della zona fari dello Jonio e del basso Adriatico – Marina Militare Italiana”
Filippo Abena farista del Faro Capo San Vito
Ilenia Gallo proloco Faro Capo San Vito
Presenta Rosangela Martongelli - Presidente Lega Navale

ore 21 Sala conferenze
Susan G. KOMEN – A.N.D.O.S. Onlus
Presentazione Race For The Cure per la lotta ai tumori al seno Bari 17 – 18 – 19 Maggio Dott. Melucci Giuseppe – Angela Aruanno – Loredana Semeraro
A seguire
EMOZIONI …tu suonale se vuoi
Piccolo laboratorio musicale per un utilizzo attivo delle tecnologie
a cura di Pierfrancesco Melucci

Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, Comitato di Taranto

 

ore 21 .30 Galleria Settentrionale – Sala Spagnola
Fabio Orsi
Viaggio multiforme di beat e colori, paesaggi e ritmi, che sfocia nella sua ultima produzione – sterminato piano – uscito quest’anno per BACKWARDS REC

 

Venerdì 3 Maggio
ore 10 Sala conferenze - workshop
professione Reporter a cura di Nello Scavo – Reporter internazionale - Cronista di guerra Balcani e Siria
presenta Marcello Cotogni

ore 11 Sala Celestino V - workshop
I beni comuni nella società della condivisione
Umberto Castaldo – Andrea D’Onghia
Partecipano Le associazioni territoriali e gli amministratori pubblici

ore 12 Sala conferenze
La storia della valorizzazione del Castello Aragonese
Narrazione a cura Ammiraglio Francesco Ricci – Curatore del Castello Aragonese
Partecipazione della Rete dei Licei: Archita – Battaglini – Righi – Vittorino da Feltre

 

 

ore 17 Sala Celestino V
James Wan – Edoardo Trevisani - Nicola Pesce Editore
dialoga Massimo Causo critico cinematografico.
presenta Lino De Guido

ore 17 Cortile
La Ciurma – Libreria per bambini e ragazzi - lettura e laboratorio di “Leo otto volte eroe” - Sinnos Editore (partecipazione con prenotazione)

ore 18 Sala Celestino V
Una storia tarantina G.A. del Balzo Orsini – La congiura dei baroni – Traduzione – commento – note Francesca Poretti – dialoga Piero Massafra Scorpione Editore –
presenta Lino De Guido

ore 18 Cortile
La ciurma – libreria per bambini e ragazzi - Lettura e laboratorio di “Rosso non Dorme, Lapis editore” (partecipazione con prenotazione)

ore 19 Galleria settentrionale
Basquiat – About Life - Nicola Pesce Editore
Le indagini di André Dupin – Fabrizio Liuzzi - Gabriele Benefico – Lavieri Editore
presenta Andrea D’Onghia

 

 

ore 19 Sala Celestino V
Come belve feroci – Giuse Alemanno - Las Vegas Edizioni
dialoga Scilla Arnò
letture Mario Calzolaro
presenta Marcello Cotogni

ore 19 Sala Conferenze
Le date del mare non finiscono. Salvatore De Rosa – Scorpione Editore - a cura Rosanna De Rosa - Giancarlo Girardi – Silvana Pasanisi –
lettura a cura di Giovanni Di Lonardo - Daniela Delle Grottaglie – Rossella Baldacconi
presenta Lino De Guido

ore 19 Cortile
Gaetano Appeso narra il viaggio di scoperta – Delli Santi Editore
dialoga Raffaello Castellano - Presidio del libro S. Giorgio Jonico
presenta Maristella Massari - Giornalista

ore 20 Cortile
La balenottera Mar
Libro illustrato dal maestro Mauro Biani e scritto dal giornalista Tommaso Di Francesco – Round Robin Editrice
Dialogano
Carmelo Fanizza - Jonian Dolphin Conservation
Rocco De Franchi - Consigliere per la tutela dell’ ambiente Regione Puglia
presenta Alessandra Larizza – DS Liceo “Vittorino da Feltre”.

 

 

ore 21 Cortile La lettura, la scrittura, la musica
incontro con Francesco Motta musicista

 

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano parteciperà alla Fiera della letteratura del mare

 

Sabato 4 Maggio

ore 10 OPEN DAY DEL MARE
Sport acquatici in Mar Grande a cura della Lega navale italiana
ore 10 Cortile - La ciurma – libreria per bambini e ragazzi - Lettura e laboratorio di “Ciao Ciao amico Faro” - Fatatrac Editore (partecipazione con prenotazione)
ore 11 Sala conferenze - MI FIDO DI TE esperienza di scambio libro e promozione della lettura a cura Actonaid International Onlus presenta Andrea D’Onghia
ore 12 Celestino V
KETOS - JDC MAGAZINE Il mondo dei cetacei e del mare
raccontato dai biologi della Jonian Dolphin Conservation

presenta Alessandra Larizza DS Liceo Vittorino da Feltre

 ore 17 Sala Celestino V 

Taranto 2 agosto 1916 – Storia di un disastro ambientale, l’esplosione della nave Leonardo da Vinci – a cura del Centro Giustizia e Integrità del Creato Frati Minori del Salento e CNR “Attilio Cerruti”
partecipano
Fra’ Francesco Zecca
Giuseppe Portacci e Carmela Caroppo – ricercatori CNR
presenta Lino De Guido

ore 17 Cortile
La ciurma – libreria per bambini e ragazzi – Lettura e laboratorio di “Blub Blub” - Babalibri editore (partecipazione con prenotazione)

ore 18 Sala Celestino V
La resilienza del tatto – Francesca Piccoli – FaLvision Editore
presenta Luciano M. Pegorari editore FaLvision

ore 19 Sala Celestino V
Dall’India a Lampedusa. Soste di viaggio – Ester Cecere – Wip Edizioni
dialoga Nicla Pastore
a cura de La casa delle donne di Taranto
presenta Clara Cuccarese

ore 19 Cortile 

Il Tappeto afgano Gholam Najafi – Edizioni La Meridiana
dialogano
Alessandro Tedesco - Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Enza Tomaselli – biologa – ITES Pitagora
presenta Maristella Massari - giornalista

ore 19 Sala conferenze
Questa polvere la sparge il vento - Mara Venuto - Edita
dialogano
Paolo Castronuovo poeta e scrittore e Joanna Kalinowska traduttrice e poetessa
Intervento Domenico Sellitti editore
Letture Francesca Passantino
Presenta Lino De Guido

ore 20 Cortile
Suttaterra Orazio Labbate Tunué
dialoga Omar Di Monopoli scrittore
presenta Marcello Cotogni

 ore 21 Cortile 

Magellano – Il romanzo della prima circumnavigazione del globo. Una delle storie più avventurose mai raccontate
Gianluca Barbera – Castelvecchi Editore
dialogano
Salvatore Catapano – Caporedattore TG3 Puglia
Laura Cimaglia Propeller Club Porto Taranto
Nico Re David docente - Lega navale italiana
presenta Umberto Castaldo – Presidente Actonaid

ore 22 Cortile
Angelo LOSASSO in PANAMANTRA 2.0
Performance
SHAMBHU Flauti e Cornamusa
Narrazione
Gabriella Viapiano - docente
Silvana Pasanisi – scrittrice - poetessa

Domenica 5 Maggio

ore 11 Sala Conferenze
Presentazione del Care Woman Project - per il supporto psico-fisico delle donne operate al seno.

Dott. Giuseppe Melucci – Angela Aruanno – Loredana Semeraro

Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, Comitato di Taranto

A seguire
Laboratorio di scrittura creativa

Stimoli - Stì moli...

Atto d’amore di tre giovani tarantini per una madre speciale: la Città Vecchia
Piccola scrittura teatrale a cura di
Flavio Ferrari, Lucio Melucci, Salvatore Palma

ore 11 Cortile
La ciurma – libreria per bambini e ragazzi – lettura e laboratorio di “Tutti in coda” Babalibri editore (partecipazione con prenotazione)

ore 11 Cortile
Premiazione concorso per la scrittura creativa

ore 11 Galleria settentrionale
La terra del gran tour. Storie di uomini e di luoghi lungo le antiche strade della Terra delle Gravine – Vincenzo Antonio Greco - Artebaria Edizioni

 

 

ore 11 Sala Celestino V
La gabbia di Anna – Maria Lovito – Edigrafema
Presenta Maristella Massari – Giornalista La Gazzetta del Mezzogiorno

ore 12 Cortile
Ho visto un uomo a pezzi - Mondadori
Ilaria Macchia
dialoga Omar Di Monopoli scrittore
letture a cura di Sandra Caraglia
presenta Clara Cuccarese

ore 13 Saluti ed appuntamento all’Edizione n°2 della fiera della letteratura del mare

 

La fiera della letteratura del mare sarà accompagnata dalla partecipazione del
➢ Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano
➢ Ammiraglio di divisione Comando Marittimo Sud Salvatore Vitiello
➢ Assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale Regione Puglia Loredana Capone
➢ Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci
➢ Vicesindaco – Assessore alle risorse del mare Valentina Tilgher
➢ Assessore alla Cultura Fabiano Marti
➢ Presidente della Provincia Giovanni Gugliotti
➢ Direttore Puglia Ufficio Scolastico Regionale Anna Cammalleri
➢ MIUR – USR per la Puglia Ufficio VII Taranto Antonio d’Itollo

 

Published in Cultura

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, in collaborazione con il Concessionario Nova Apulia, prosegue la sua programmazione culturale con un fitto calendario di eventi per mercoledì 1 maggio. Celebra la festa dei lavoratori al MArTA!

APPROFONDIMENTI SPECIALI
Mercoledì 1 maggio alle ore 10:30 e 16:30, sarà possibile partecipare a un approfondimento a cura di archeologo sulla mostra “MitoMania. Storie ritrovate di uomini ed eroi” in corso alo MArTA. Costo euro 5,00 + biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria.
Mercoledì 1 maggio alle ore 11:30 e 17:15, il Concessionario Nova Apulia propone una visita guidata sul tema “I Capolavori del MArTA”. Tariffa € 6,50 + biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria. Orario di apertura del Museo il giorno 1 maggio: 09:00-13:00/15:30-19:30. Chiusura biglietteria ore 19:00.
Mostra “MitoMania. Storie ritrovate di uomini ed eroi” dall’11 aprile al 10 novembre 2019
Dall’11 aprile 2019 è aperta al pubblico la Mostra “MitoMania. Storie ritrovate di uomini ed eroi” che ha al centro una serie di importanti vasi figurati di produzione apula, restituiti all’Italia all’inizio degli anni Duemila da Istituti museali internazionali. La mostra intende documentare l’impegno profuso dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, di concerto col Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nel preservare l’integrità del patrimonio culturale regionale e nazionale. I reperti, oggetto di un delicato intervento di restauro, sono esposti per la prima volta tutti insieme presso il Museo al quale sono stati assegnati a seguito del loro rientro in Italia: un’occasione non solo per far conoscere al grande pubblico le opere di alcuni dei più importanti maestri della ceramografia magnogreca, sensibilizzandolo alle problematiche della tutela del nostro patrimonio culturale, ma anche per approfondire una serie di tematiche connesse al contesto di produzione e fruizione dei materiali in oggetto e al repertorio figurativo da essi esibito, quali il legame con la sfera funeraria e i riferimenti al mito nel suo complesso rapporto con il teatro antico.

Published in Cultura

L'autore Emanuele Siliberto presenta il suo secondo romanzo, "Mezzanotte a Natale", edito da Apollo edizioni. L'appuntamento è giovedì 2 maggio, dalle ore 18, nello Iat l'Acchiatura, sede della Pro Loco di Grottaglie. L'incontro è organizzato dallo scrittore e da Indde - industria di idee di Marco Carrino. 

Secondo la giornalista Lucrezia Argentiero, autrice della prefazione, “Mezzanotte a Natale” è il trionfo dei sentimenti più puri con un unico denominatore: il mare. Quel mare che c’è ovunque, in ogni pagina, in ogni emozione. Un "mare fra orizzonte e infinito". “L’amore come il mare - è scritto ella presentazione della serata - perché, come quel blu infinito 'unisce ogni angolo di terra su questo mondo, così l’amore è capace di unire uomini e donne che altrimenti rimarrebbero divisi'". Modererà l'incontro la giornalista Raffaella Capriglia.


Scheda del romanzo
"Pagine di parole semplici, lineari, dirette, delicate e forti che portano il lettore in un mondo fatto di emozioni differenti. Felicità e serenità anche in un periodo dell’anno, quello natalizio in cui tutto luccica ma che sotto sotto nasconde il buio. Un libro sul dolore? Un libro sull’amore? È un romanzo sulla vita e che, come la vita stessa, ha tante sfaccettature, in ogni parola, in ogni riflessione. Vita inaspettata, vita piena d’amore e di dolore, e sì, vita fatta anche di morte. Mezzanotte a Natale è il trionfo dei sentimenti più puri con un unico denominatore: il mare. Quel mare che c’è ovunque. In ogni pagina. In ogni emozione" (dalla prefazione di Lucrezia Argentiero).
Il romanzo, con assoluta semplicità, affronta le “vorticose” emozioni che caratterizzano un momento particolare dell’esistenza dei protagonisti. Le parole, i paragrafi, i capitoli, sono una metafora del loro stesso animo. Il dolore, il mare, il ritmo del tempo, la perdita e la rinascita, le ombre felici, il periodo natalizio con la sua luminosa superficialità, sono gli ingredienti che caratterizzano questo romanzo. Un romanzo sulla vita e sull’amore; un romanzo che invita alla riflessione e all’ascolto. Mezzanotte a Natale è un romanzo che si lascia “attraversare” velocemente, lo si legge tutto d’un fiato, e di colpo ci si ritrova in un “mare” colmo di silenzio a rispondere agli interrogativi che lascia al lettore.
Emanuele Siliberto è nato a Grottaglie il 4 ottobre del 1980. Ha studiato ragioneria nell'istituto tecnico commerciale Sandro Pertini. Lavora come tecnico specializzato nell'azienda di famiglia. Ama la lettura e la scrittura. Spiega che la scrittura, per lui, è una "necessità", per "dare forma al suo io, a quella parte di sé sconosciuta". Negli anni, ha collaborato con alcune riviste locali e ha partecipato a concorsi letterari. "Il cacciatore di conchiglie" (2017) è stato il suo romanzo d'esordio; recentemente ha pubblicato il suo secondo romanzo, "Mezzanotte a Natale".

 

Published in Cultura

L'ex fidanzato dell'attrice Grecia Colmenares, il modello Chando Erik  Luna, al momento unito con la trans Manila Gorio, pizzicato in  atteggiamenti piuttosto peccaminosi con la maggiorata più famosa  d'Italia, la anni '50 di "Avanti un altro" di Bonolis, Francesca  Giuliano

Bari - Francesca Giuliano, fra gli invitati della festa di compleanno di modello Chando Erik  Luna, si è incontrata segretamente con Chando Erik  Luna, lontano dagli occhi della Gorio. Un innocente gelato ha creato una scintilla di intimità tra i 2 che si  sono lasciati andare ad effusioni ed atteggiamenti particolarmente  "affettuosi"...

Qualche settimana fa a 'Domenica Live' Chando e Manila avevano  annunciato di stare insieme, ma vedendo queste ultime foto sicuramente  la trans manager dei vip Manila Gorio sarà colpita da un fulmine a ciel  sereno e tutto questo proprio come "regalo" nel giorno del suo  compleanno.

Recentemente la modella curvy opinionista della D'Urso, Francesca  Giuliano, aveva dichiarato di non far sesso da 2 anni, perché non si  fida più degli uomini: che Chando Erik Luna le abbia fatto cambiare  idea?

Pare di sì e dopo il triangolo che ha coinvolto tempo fa la Giuliano con  Mariano Catanzaro ed Emanuela Tittocchia, tutto fa pensare che se ne sia  creato uno nuovo...

Published in Spettacolo

Il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti ricorda a tutti che l'ingresso al Parco Archeologico delle Mura Greche per #unomaggioliberoepensante è assolutamente GRATUITO.

Smentiamo categoricamente le notizie che stanno circolando in queste ore e ribadiamo che NON ESISTONO PREVENDITE O BIGLIETTI A PAGAMENTO per accedere al concerto.
Chiunque sia a conoscenza di episodi di vendita di ticket di ingresso è pregato di comunicarcelo. Segnaleremo agli enti preposti l'episodio.

Gli unici tagliandi di accesso saranno consegnati GRATUITAMENTE ai singoli spettatori la mattina del giorno 1 maggio direttamente ai varchi di accesso e fungeranno da contapersone secondo le norme di sicurezza previste.

 

Published in Spettacolo

Cala il sipario su "La Notte dei Briganti 2019", tanto coinvolgimento e partecipazione per quella che è stata la sua XIII edizione.

Dopo un anno di stop, utile anche a ridisegnare la manifestazione, quest'anno abbiamo voluto dedicare una giornata intera all'evento, incastrandolo con una data simbolo per il paese intero e in cui ci riconosciamo.
Il 25 Aprile è un giorno fondamentale per la storia d'Italia ed assume un particolare significato politico e militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale a partire dall'8 settembre 1943 contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l'occupazione nazista.
La manifestazione ha preso avvio fin dalle prime ore del mattino: particolare attenzione è stata dedicata alle famiglie e ai bambini con i laboratori di pallavolo per i più piccoli, organizzati dalla Magica Volley Grottaglie e con lo Yoga per bambini, svolto a totale contatto con il terreno grazie a piccoli spazi verdi fruibili.
Entusiasmante e particolarmente impegnativa è stata la "Brigante run", una gara organizzata insieme agli amici della Spartancross, un gruppo di ragazzi straordinari di cui questo territorio dovrebbe nutrirsi.
Un percorso favoloso di 4 Km attraversando per intero la Gravina di Fantiano, 14 prove a ostacoli a cui hanno preso parte tantissimi partecipanti che, gareggiando, hanno potuto ammirare un paesaggio fantastico e arricchito, in questi periodi, dai colori primaverili.
Molto partecipato è stato il dibattito sviluppatosi in seno all’assemblea pubblica alla quale hanno partecipato tantissime realtà con cui siamo da sempre in rete.
Un momento di riflessione e confronto, moderato dal sempre attento Gaetano De Monte giornalista free-lance da sempre impegnato in prima linea nelle lotte ambientali e non solo del territorio tarantino, che ha voluto evidenziare le esperienze di resistenza che caratterizzano ogni giorno il nostro territorio.
Sulla scia del documento politico proposto, è emersa la volontà di essere uniti nei confronti delle ingiustizie sociali e ambientali, conservando la propria identità ma ponendosi un obiettivo più grande: quello di un percorso propositivo, di collaborazione e cambiamento che possa iniziare a sviluppare un sentiero comune utile a fare da argine alla crisi politica e morale che sta attraversando il nostro paese. Gli interventi raccolti sono stati tutti costruttivi e lascian ben sperare per il futuro. Dalla nostra abbiamo portato sia l'esperienza di Movimento e attivismo ma anche l'esperienza amministrativa che ci fa capire ancor di più quanto siano scellerate le politiche messe in atto dal Governo attuale che strozza i comuni per far fede alle sue promesse elettorali e in più devasta il welfare delle regioni del sud a favore del regionalismo padano.

Infine, la musica ha coinvolto e divertito tantissimo. I Shot fi kill Crew e poi i Sud Foundation Krù hanno fatto ballare a ritmo di reggae/rap/hip hop.
Con le loro musiche hanno accompagnato il pubblico fino all'ingresso sul palco di Frankie hi nrg mc che fino a quasi mezzanotte ha spaziato nell'orbita musicale offrendo un mix di musica sensazionale.
La scelta degli artisti non è stata casuale infatti attraverso le loro canzoni hanno sempre dato voce alle disuguaglianze sociali e alla difesa dei territori.
Una giornata che ha dimostrato come l'unione di più realtà, che vanno dal mondo sportivo a quello artistico e sociale, possano costruire un unico filo da cui partire e costruire, proprio come fa la formichina rappresentata sulla maglietta di quest'anno; graficamente costruita da Valerio Manisi così come la locandina della XIII edizione.

Ovviamente vogliamo ringraziare tutti quelli che hanno partecipato con il loro contributo: Apulia Software, Officina Santoro, Colorobbia, Its Logistica, Its Aerospazio, Bonfrate Srl, Caffè Fadi, Chirico Impianti.

Inoltre grazie anche a: Dimensione Salute di Mimmo Cavallo e Barbara Neglia, Tecnoproject impresa edile di Vincenzo Cavallo che ha montato in maniera encomiabile parte degli ostacoli della gara, il centro ippico San Francesco di Fantiano, la palestra New Olimpus club di Elio Miale. Ipersport di Sandro Blasi per le magliette BriganteRun.

Published in Spettacolo

Carosino - Domenica 28 Aprile presso i Saloni del Castello d'ayala valva di Carosino si è svolta la Presentazione ufficiale della Lista civica "Insieme per Carosino" con candidato Sindaco Paco Vinci.

La serata presentata da Nicla Pastore, ha consentito alla Lista capeggiata da Vinci di farsi conoscere con idee e programmi dai loro concittadini presenti numerosi nell'atrio del Castello.
Insieme per Carosino annovera nelle sue fila neofiti della politica locale e qualche volto noto delle passate legislature.
La Lista è formata da Donne, Giovani e Professionisti, i candidati alla carica di consigliere per le elezioni del prossimo 26 maggio sono: Pamela Archivio, Mario Pupino, Francesco Illume, Desiree Marinelli, Miriana Spaltro, Francesco Cannarile, Vincenzo Fanelli, Vito Laneve, Andrea Giannattasio, Cosimo Rodia, Carla Orlando e Sandro Leo.
Una Squadra che ha reali obiettivi di cambiamento e di rinnovamento per rendere Carosino più vivibile ed al passo con le nuove tecnologie sfruttando le intelligenze e le peculiarità del territorio.
Paco Vinci, 45 anni, candidato Sindaco di "Insieme per Carosino", è Ufficiale dell'Esercito Italiano e ha avuto precedenti esperienze amministrative come Assessore alla Cultura e allo Spettacolo, volto giovane ma esperto della macchina amministrativa, ha inteso candidarsi alla carica di Primo Cittadino per un senso di responsabilità e per riportare Carosino ai fasti di una volta con caparbietà, progettualitá ed innovazione.
Nelle prossime settimane sarà illustrato interamente il programma amministrativo ed elettorale con appositi incontri tematici e comizi.

Published in Amministrative 2019
Pagina 1 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk