Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Giovedì, 02 Maggio 2019
Giovedì, 02 Maggio 2019 08:13

Il nostro tessile e abbigliamento in Cina

Salvatore Toma, Presidente della Sezione Moda tessile e abbigliamento di Confindustria Taranto e Confindustria Puglia, in visita in Cina per accordi di interscambio commerciale fra Puglia e Jiangsu*

Salvatore Toma, presidente della Sezione Moda Tessile e abbigliamento di Confindustria Puglia e Confindustria Taranto, è stato nei giorni scorsi in visita in Cina, nella provincia del Jiangsu, per tenere un meeting con i vertici dell’associazione degli industriali. L’incontro con il presidente, Mr. Xiaodong Gao, ha avuto come obiettivo il gemellaggio tra la città di Taranto, la Regione Puglia e la Provincia del Jiangsu.
Molteplici le opportunità di collaborazione commerciale emerse nel corso della missione. Oltre al settore moda, sono state infatti ipotizzate interazioni possibili nei comparti del turismo e più in particolare del food & beverage, settori per la Regione Puglia da sempre strategici. Si è inoltre ipotizzato un programma di voli charter fra Puglia e provincia di Jiangsu, per favorire il flusso di visitatori sia turistici sia di affari.
Il Presidente Salvatore Toma tornerà in Cina il prossimo 19 maggio, in occasione della Suzhou Design & Fashion Week .

*Qualche dato inerente la Provincia dello Jiangsu (superficie 102.660 kmq, 80,29 milioni di abitanti, PIL provinciale di 1.116 miliardi di Euro nel 2017, PIL pro capite pari a circa 13.934 Euro): si tratta di una delle aree economicamente ed industrialmente più avanzate della Cina. Lo Jiangsu vanta infatti ad oggi il più alto PIL procapite di tutta la Cina e il secondo PIL totale più elevato.
Storicamente orientata verso l’industria leggera come il tessile e l’alimentare, la provincia dello Jiangsu ha successivamente iniziato a sviluppare anche industrie pesanti come la chimica e i materiali da costruzione. Attualmente le industrie più importanti sono la meccanica, l’elettronica, la chimica e l’automotive.
Lo Jiangsu è al primo posto tra le province e municipalità cinesi in termini di attrazione degli investimenti esteri, posizione che mantiene fin dal 2003 anche per quanto riguarda l’Italia (Iveco e Brembo hanno rispettivamente investimenti per ca. 190 milioni di euro e 70 milioni di euro a Nanchino; Suzhou per indice di concentrazione è considerata il principale “distretto industriale italiano” al di fuori dei confini nazionali).

Published in Cronaca
Giovedì, 02 Maggio 2019 08:08

Il Rock arriva a teatro con "The Circle"

Il 4 maggio primo concerto al Tatà di Taranto della band pugliese recensita anche negli USA

Debutto ufficiale per una band di musicisti professionisti pugliesi, attraverso una miscela di progressive, rock e metal. Uno spettacolo senza precedenti bagnerà l’esordio dei The Circle, progetto nato con l’omonimo disco pubblicato nel 2017, recensito anche negli Stati Uniti, e che vedrà il suo primo concerto sabato 4 maggio alle ore 21:00 nel teatro Tatà in via Grazia Deledda a Taranto. Brani inediti e un omaggio al rock anni ’70-‘80 con un medley dei pezzi più famosi di Genesis, Yes e Return to Forever. Tappa iniziale di un tour che prevede date in Italia e che strizza l’occhio ai palchi internazionali.

IL CERCHIO DEI PROF. Un gruppo formato da compositori, docenti di musica, strumentisti e produttori. Cinque anime diverse che, unite dal fondatore Dante Roberto, insegnante del conservatorio Paisiello, regalano un viaggio tra note e suoni che sfocia su aspetti filosofici e della fisica, sul tempo rituale, sul pensiero armonico, dalla rinascita nel tarantismo, fino all’idea del tempo circolare. La formazione vede le tastiere e il piano di Roberto, la voce di Fabrizio Tarantino, il basso di Massimo Bozza, batteria e percussioni di Alessandro Napolitano e Jimmy Troccoli alla chitarra. Musicisti di Taranto e Bari che hanno scelto di far vivere melodie che non hanno limiti e che esaltano l’emozione irrazionale, impossibile da descrivere con le parole.

IL CONCERTO. Le radici della band iniziano a spuntare nel 2010, con una formazione diversa che, dopo sette anni di lavoro, incide l’album strumentale distribuito da BTF Editore (che si occupa di artisti come P.F.M. e Banco del Mutuo Soccorso). Ad inizio 2019 Roberto coordina la nuova line-up per la versione live e inserisce la parte cantata all’interno dei brani da lui scritti e che vengono proposti durante il concerto. Testi in italiano e in inglese per una musica senza confini, già apprezzata oltre oceano, che torna al centro del palco. Durante la serata spazio anche a veri e propri gioielli degli anni d’oro del rock come Dancing with the Moonlit Knight dei Genesis e Owner of a Lonely Heart degli Yes.

“CON LA MUSICA IL TEMPO SI FERMA”. Alcuni brani nascono circa 25 anni fa e man mano si sono trasformati. Un miracolo che solo la musica può creare perché «Un’idea è valida anche a molta distanza – commenta Dante Roberto – e con il nostro progetto vogliamo ribadire il concetto che il tempo è circolare, è come se tutto accadesse nello stesso momento». Riportare le sonorità alla vera essenza è l’obiettivo: «Oggi troppo spesso con i brani si parla di politica, cronaca, si lanciano messaggi di propaganda, si pensa più alle parole che a suonare. Ecco, noi vogliamo invece esaltare il ruolo della musica, dandole la giusta veste di unica e vera protagonista».

INFO BIGLIETTI. Per assistere al concerto dei The Circle, il prezzo dei biglietti è di 10 euro, disponibili al botteghino la sera dell’evento e in prevendita presso “Musica è” in via Cesare Battisti 23 e “Casa del disco - De Fazio” in via F. Di Palma 64 a Taranto. Sito internet: www.thecirclemusic.it e pagina Facebook: The Circle Official.

 

Published in Spettacolo

Ben cinque regioni del nostro Mezzogiorno sono fra le trenta a più alta disoccupazione in Europa. Ce lo comunica l'ISTAT che ha monitorato 230 regioni europee rilevando che Puglia, Campania, Sardegna, Calabria e Sicilia hanno un tasso di disoccupazione doppio rispetto alla media
comunitaria. Campania con con il 53,6 Sicilia con il 53,6 e Calabria con il 52,7 sono poi le regioni con il più alto tasso di disoccupazione giovanile tra i 15 e i 24 anni. «Qualcuno potrebbe dire: e qual è la novità? I nostri ragazzi non riescono a trovare lavoro lì dove vivono e quindi non possono fare altro che trasferirsi nel nord del nostro Paese o, sempre più spesso all'estero. - riferisce Giuseppe Barbaro in corsa al Parlamento europeo nella lista della circoscrizione Italia meridionale di Europa Verde - Il tema che voglio sollevare in questa giornata dell'1 maggio 2019 parte dalla constatazione che, insieme ai giovani, stanno andando via anche le loro famiglie. Se un figlio o una figlia si trasferisce lontano e magari costituisce un proprio nucleo familiare dove si è trasferito, ai genitori rimasti soli non resta altra possibilità che trasferirsi anch'essi, magari agevolati dal fatto di aver raggiunto l'età pensionabile. È dunque in atto un processo di desertificazione delle nostre comunità che porta con sé il progressivo depauperamento delle energie vitali, senza delle quali non c'è futuro. Propositivamente, partendo dall'accesso e l'utilizzo intelligente dei fondi europei, occorre mettere in atto un piano strategico che crei start -up innovative per giovani e imprese».

Published in Europee 2019
Pagina 2 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk