Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Venerdì, 31 Maggio 2019

Diario di Francesco Vaccaro. #nondimenticatelo
Oggi 31 maggio 2019 alle 16 30 sarà svolto l'ultimo saluto a Francesco Vaccaro, presso la chiesa di Gesù Divin Lavoratore .
Restiamo uniti, venite, siate presenti.
Il messaggio di forza, coraggio e di "Arrendersi? Mai!!! vale sempre ... anzi ancora di più oggi che Francesco non c'è più.
Non dimenticatelo.
In questi giorni ho capito insieme a Milena Cinto che Francesco non è piu nostro figlio ma è diventato il vostro:
è FIGLIO DI TARANTO.
Lo avete chiamato eroe, guerriero, spartano .... ma le sue "armi da guerra " erano il sorriso e la semplicità nel voler sempre aiutare gli altri.
Francesco è un vero martire che Dio ci ha donato come figlio, ma che ora non ci appartiene più.
Ora è il simbolo di una città che non si arrendera' mai.
Come impegno dela famiglia promettiamo che il suo nome e la sua immagine sarà sempre di più, lo strumento per aiutare i bambini più poveri ed ammalati.
Francesco sarà un seme che faremo germogliare e dare nuovi frutti.
E se voi lo vorrete, ci potrete affiancare in questo progetto.
il sorriso di Francesco non si spegnerà ne oggi né mai
#nondimenticatelo
Condividete. Grazie .

Published in Cronaca

Tra i fattori di rischio che concorrono maggiormente alla perdita di anni vita in buona salute un posto di primo piano spetta sicuramente al fumo di tabacco, riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come uno dei più gravi problemi di salute pubblica al mondo. Per l’OMS il consumo di tabacco (tabagismo) rappresenta la seconda causa di morte nel mondo e la principale causa di morte evitabile; quasi 6 milioni di persone perdono la vita ogni anno per i danni da tabagismo e fra le vittime oltre 600 mila sono non fumatori esposti al fumo passivo cioè al fumo che viene inalato involontariamente da coloro che vivono a contatto con uno o più fumatori.
Ogni anno, il 31 maggio, l'OMS e i partner in tutto il mondo celebrano la Giornata Mondiale senza Tabacco, evidenziando i rischi per la salute associati al consumo di tabacco e sostenendo politiche efficaci per ridurre il consumo di tabacco. La tematica di quest’anno é “Il tabacco e la salute dei polmoni”.
Come ormai tristemente noto il fumo è tra le principali cause del cancro, in particolare, del polmone, della cavità orale, della faringe, dell’esofago e della vescica; nuoce alla pelle, ai denti, alle ossa e alla fertilità; danneggia il cuore; contribuisce a causare infarti e ictus. La World Health Organization stima che se non saranno attuate efficaci politiche di contrasto entro il 2030 moriranno, ogni anno, oltre 8 milioni di fumatori e più dell’80% di questi decessi prevenibili sarà tra le persone che vivono nei paesi a basso e medio reddito.
Anche l’Asl Taranto ha aderito alla Giornata senza tabacco, attraverso il Dipartimento di Dipendenze Patologiche, in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione, il Distretto Unico e la Pneumologia.
Presso la sede del Dipartimento Ionico dell’Università di Bari, in via Duomo a Taranto, sarà organizzato un evento di promozione e prevenzione. Nel corso dello stesso sarà possibile effettuare gratuitamente, dalle 9,30 alle 12,30, la misurazione del respiro mediante esame spirometrico e la misurazione del Co per la valutazione del tabagismo. Verranno, inoltre, forniti informazioni e contatti per accedere ad un percorso di disassuefazione dal fumo di tabacco.
Per informazioni è possibile contattare il Centro Antifumo, in via Pupino 2, tel. 099-7786214.

 

Published in Sanità

La conferenza internazionale “Grottaglie Spaceport for Europe” di oggi presso l’Aeroporto di Grottaglie, rappresenta una significativa occasione di confronto e di approfondimento sul ruolo strategico che il “Marcello Arlotta” può svolgere nell’ambito dello sviluppo sempre più rilevante che, in tutta Europa, sta interessando la cosiddetta “space economy”.

Come noto, infatti, l’infrastruttura grottagliese è stata recentemente designata dal Ministero dei Trasporti, a seguito di una complessa e approfondita selezione tecnica, quale unico spazioporto in Italia (il primo del suo genere in Europa, in grado di ospitare, da un lato, voli suborbitali destinati al turismo spaziale, e, dall’altro, il lancio di satelliti di piccole dimensioni o velivoli destinati alla ricerca, alla difesa e all’aviazione civile) e questo la pone al centro di grandi opportunità dal momento che, nel prossimo futuro, sarà sempre più catalizzatore di grossi investimenti per tutta l’industria aerospaziale, non solo italiana.

Da questo punto di vista stanno emergendo, nel corso dell’iniziativa di oggi, molteplici e interessantissime sollecitazioni da parte dei rappresentanti istituzionali e dei vertici dell’industria aerospaziale intervenuti alla manifestazione, pronti a cogliere le grandi opportunità che si apriranno nel prossimo futuro, a dimostrazione dell’importanza strategica che viene riconosciuta, oggi, all’aeroporto di Grottaglie. Tutto questo rappresenta per il Governo regionale un significativo riconoscimento del lavoro compiuto negli ultimi anni e della grande attenzione che è stata riservata all’aeroporto di Grottaglie come volano per la crescita e lo sviluppo del territorio, dal momento che attorno a questo vero e proprio “distretto” dell’aerospazio, cresce e si rafforza un florido indotto che contribuisce in maniera rilevante alla crescita del pil regionale, con importanti ricadute anche in termini occupazionali.

E questa attenzione da parte della Regione Puglia continua e continuerà, sia con gli investimenti già stanziati per l’ammodernamento e la riqualificazione della infrastruttura, sia con il lavoro che si sta compiendo per consentire l’utilizzo regolare dell’aeroporto “Marcello Arlotta” anche per i voli civili, come ribadito anche di recente dal Presidente Michele Emiliano.

Sono molto soddisfatto per il lavoro che si sta compiendo in questo campo e assicuro il massimo impegno e la massima determinazione per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi che, come Governo regionale, ci siamo posti per incentivare lo sviluppo economico e quello turistico del territorio jonico attorno al rilancio pieno dell’Aeroporto di Grottaglie.

Published in Politica

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk