Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Venerdì, 14 Giugno 2019

Su invito della Camera di Commercio di Taranto, ho partecipato oggi all’incontro fra una delegazione di imprenditori cinesi in visita sul nostro territorio per avviare collaborazioni nel settori tessile, moda e abbigliamento e il Presidente dell’apposita Sezione di Confindustria Taranto.

L’attenzione degli operatori economici pugliesi e tarantini verso gli imprenditori asiatici del settore Fashion è significativa.

Mi piace ricordare, a questo proposito, che uno specifico Protocollo è stato sottoscritto dalla Regione Puglia nell’agosto scorso con Sistema Moda Italia (organizzazione di rappresentanza degli industriali del tessile e moda) e con Confindustria Puglia, allo scopo di incoraggiare le missioni incoming per favorire e sostenere i processi innovativi e di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese pugliesi del settore tessile e moda.

L’evento è coerente con le iniziative del Programma strategico per l’internazionalizzazione recentemente varato su mia proposta dalla Giunta regionale. L’obiettivo è reagire alla fase di crisi economica dando nuovo slancio alle politiche pugliesi di consolidamento sui mercati esteri, in modo particolare in quelli asiatici, che si rivelano molto promettenti per le nostre imprese.

Ho preannunciato ai presenti una ulteriore misura di internazionalizzazione, il cui Avviso uscirà a breve, all’interno della quale sarà prevista la figura dell’”export manager”, destinata a pianificare e implementare le azioni volte a intensificare le esportazioni da parte delle imprese pugliesi. Si tratta di una misura che si propone di rafforzare la competitività della Puglia.

Ho espresso la mia viva soddisfazione per il fatto che, oltre all’esame delle possibili collaborazioni imprenditoriali, è stata avanzata l’opportunità di un gemellaggio istituzionale fra la nostra provincia e quella di provenienza della delegazione, quella dello Jiangsu, per ampliare le possibilità di promozione reciproca dei rispettivi territori.

L’allargamento dei rapporti su aspetti più ampi delle già auspicabili collaborazioni nel settore Fashion sarebbe un fatto estremamente positivo, che servirebbe a superare le grandi distanze stratificatesi nel tempo e aiuterebbe a costruire ulteriori rapporti di tipo culturale e turistico, oltre quelli – sempre importanti - legati all’imprenditoria manifatturiera.

 

Ho altresì rimarcato, vista la strategicità degli scambi con la Cina, quanto importante e necessario sia inserire Taranto nella Via marittima della Seta, soprattutto ora con l' attivazione della Zona Economica Speciale Jonica.

Come Regione Puglia continueremo a lavorare in tale direzione.

 

Published in Politica

È in atto, a cura dei comandanti delle Compagnie Carabinieri e delle Stazioni del Comando provinciale Carabinieri di Taranto, un ciclo di conferenze rivolto alle persone della terza età e finalizzato ad orientarle su come difendersi dal fenomeno delle truffe.

In tale ambito, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Manduria (Ta) e della Stazione di Sava (Ta) hanno tenuto, presso la sala conferenze “Amphipolis” del Comune di Sava, con la collaborazione della locale amministrazione comunale, una conferenza sulle modalità delle truffe che vengono consumate nei confronti degli anziani.

Consistente il numero degli intervenuti, soddisfatti dalle indicazioni fornite dai conferenzieri per evitare di cadere nella rete di truffatori, spesso ben vestiti, dall’aspetto garbato e curato che con abile dialettica e artifizi vari raggirano gli anziani con i pretesti più vari riuscendo a farsi consegnare somme di denaro a volte molto importanti, spacciandosi per avvocati o appartenenti alle Forze di Polizia.

Numerose le casistiche illustrate così come numerosi sono stati i consigli su come difendersi dai truffatori, consigli di vita quotidiana talvolta apparentemente semplici, ma che potrebbero invece nel concreto fare la differenza dinanzi ad un tentativo di truffa in atto.

L’incontro ha riscosso unanime apprezzamento, come testimoniato anche dagli interventi e dalle domande formulate dai partecipanti.

Altre conferenze sono in fase di pianificazione in tutti i comuni della provincia.

 

Published in Cronaca

Sono questi i passaggi chiave che hanno permesso a Matera di diventare capitale europea della cultura. Sono questi gli architravi per fare delle comunità luoghi di bellezza. È questa la strada da battere se Taranto vuole diventare una comunità bella.
Taranto chiama, Matera risponde: due città belle, culturalmente affini (basti pensare al patrimonio ipogeico che le accomuna), a poca distanza l'una dall'altra che si ritrovano per fare prove di bellezza e di comunità belle perché, si sa, quando è luogo di bellezza la comunità fa sempre la differenza.
Chi meglio di Paolo Verri, direttore generale della Fondazione Matera-Basilicata 2019, per parlare di comunità come luogo di bellezza. Ospite del consigliere regionale Gianni Liviano e dell'associazione "Le città che vogliamo", Paolo Verri martedì sera nel chiostro dell'ex convento di San Michele, sede del Paisiello, ha tenuto sul tema una lectio magistralis.
"Se si vuole costruire bene comune - ha esordito Gianni Liviano nel presentare l'ospite - lo stare insieme deve essere un valore e non un limite. O si cammina insieme, avendo bene in mente un progetto di comunità, o non c'è prospettiva di futuro. Riconoscere la comunità quale luogo di incontro è una ricchezza che non va sperperata".
Un percorso che Matera ha imboccato sin dal primo giorno in cui il comitato scientifico ha cominciato a lavorare al dossier da presentare alla commissione europea. "È stato un percorso di una difficoltà tremenda dal punto di vista politico, economico, sociale e anche culturale - ha raccontato Verri - che, però, nella cerimonia inaugurale ha trovato la sua sublimazione perché è stato il tratto di una comunità che ce l'ha fatta. Tutto è stato fatto dai materani, i veri protagonisti della cerimonia di inaugurazione: circa il 10% della popolazione ha lavorato direttamente, sono stati coinvolti i laboratori di comunità, le scuole, nelle residenze per anziani eccetera. Questo permette, adesso, a Matera di essere considerata una comunità vincente".
Ma per diventare comunità vincente "bisogna saper cercare - ha sottolineato Verri - un minimo comune denominatore, occorre avere la capacità di saper perdere un po' della propria individualità se non si vuole pregiudicare il percorso di una comunità e rendere impossibile un sogno collettivo. Occorre, inoltre, smettere di pensare di voler fare qualcosa ma realizzarla. La gente ha bisogno di vedere progetti realizzati e non soltanto pensati. Noi dobbiamo credere nei luoghi come fonte di bellezza, nel talento dei nostri giovani, nella passione dei cittadini, nel bisogno di progettare insieme la nostra comunità. Taranto in questa direzione può fare tanto partendo, ad esempio, da Paisiello come patrimonio comune, dalla valorizzazione degli ipogei. Per un attimo dobbiamo provare a dimenticarci del Moloch che domina la città e guardiamo avanti vediamo il mare, il buon cibo, il grande patrimonio del sapere che Taranto custodisce: tutto questo è a costo zero. C'è bisogno di leader timidi che sappiano trasformare i cittadini in protagonisti e che sappiano trasferire vigore alla comunità che, attraverso pochi progetti, attraverso la condivisione e attraverso la cessione di un po' di individualità possano fare cose concrete".
A proposito di ipogei, durante la serata è stato presentato il dvd interattivo realizzato dell'associazione "Taranto ipogea", con il contributo di "Napoli sotterranea" che ha donato 10mila euro per un progetto che rilanci l'immagine di Taranto. "Se si parla di ipogei, si parla di bellezza - ha detto Alessandro Litrenta, presidente di Taranto ipogea -. Avremo uno spazio a Matera per condividere questo patrimonio artistico e culturale della città. Taranto Ipogea virtual tour, - ha concluso Litrenta - è un dvd interattivo agile, curato in tutti i particolari, facilmente utilizzabile,che ha visto il coinvolgimento per la sua realizzazione di professionalità tutte tarantine, suggestivo e così reale da avere la sensazione di trovarsi realmente a camminare nell’interno dell’ipogeo di palazzo Baffi o nel frantoio normanno o nella grande cisterna medievale o, ancora, discendere nei cunicoli che portano al Mar Grande".
La serata è stata allietata dall'esibizione delle allieve dell'istituto Paisiello Anna Celeste Mincolla (primo violino), Laura Franco (secondo violino), Cristina Vozza (viola) e Carla Milda (violoncello) che si sono prodotte nel Quartetto n.3 in Sol maggiore K156 di Mozart.

 

Published in Cultura

Negli ultimi anni la manifestazione “Segreti & Sapori” ha animato, per un week end nel periodo estivo, il centro storico di Pulsano coniugando tradizioni, artigianato, appuntamenti musicali, enogastronomia locale e opportunità di shopping.

Una formula innovativa premiata da un importante successo: nel tempo sono via via cresciuti il numero dei visitatori – con oltre 50.000 presenze in più edizioni – e il novero e l’importanza degli espositori e dei partecipanti. “Segreti & Sapori” è così diventato uno dei principali attrattori turistici del territorio.

Quest’anno “Segreti & Sapori” compie un’ulteriore evoluzione innovandosi e rinnovandosi profondamente, una metamorfosi resasi necessaria per incontrare, nel rispetto della tradizione, i nuovi gusti di un pubblico sempre più esigente.
La prima innovazione riguarda la durata di “Segreti & Sapori” che, rispetto alle due giornate delle precedenti edizioni, si estende fino ad arrivare a otto giorni: da domenica 28 luglio a domenica 4 agosto 2019!
La vera metamorfosi riguarda la formula di “Segreti & Sapori”: questa estate, infatti, nascerà un innovativo “villaggio sul mare” con 600 posti a sedere e decine e decine di eleganti stand (info 338 595 3262); in questa nuova esperienza, la prima di questo genere in Puglia, saranno coniugati spettacolo, enogastronomia e business.
Fine ultimo di “Segreti & Sapori” è sempre quello di sostenere lo sviluppo del tessuto imprenditoriale creando nuove opportunità di crescita e di promozione, nonché aumentare l’attrattività del territorio per intercettare i flussi turistici.

Per questo il “villaggio sul mare” di Segreti & Sapori 2019 sarà ubicato direttamente sulla litoranea in località Marina di Pulsano, in Viale dei Micenei-Contrada Pezza Rossa, su una grande area attrezzata – 12.000 metri quadrati – dotata di ampi parcheggi, al centro di numerose infrastrutture turistiche.
Si tratta di una zona che in estate vede crescere esponenzialmente la popolazione residente e i flussi turistici, arrivando a contare 40.000 presenze residenziali e alberghiere!
Il “villaggio sul mare” di Segreti e Sapori 2019 si candida legittimamente a diventare, per otto giorni nel cuore della stagione estiva, il principale attrattore turistico della litoranea salentina.

Vivere il “villaggio sul mare” di Segreti & Saporo sarà un percorso suggestivo tra le emozioni, le sensazioni, i suoni e i sapori della nostra tradizione.
L’idea alla base di questa edizione 2019 di “Segreti & Sapori”, infatti, è quella di offrire a visitatori la possibilità di trascorrere, in assoluta serenità, una serata in riva al mare divertendosi e apprezzando le tradizioni del territorio, sia quelle dell’artigianato, sia quelle dell’enogastronomia locale, nonché conoscendo le produzioni di numerose aziende di altri settori merceologici.
La gioia di stare insieme e sentirsi comunità: in ogni serata nel “villaggio sul mare” di Segreti & Sapori ci sarà uno spettacolo con artisti in grado attrarre un pubblico eterogeneo e di tutte le età: dal cabaret di Umberto Sardella di “Mudù” alla musica scatenata dell’Orchestra Mancina, dalla tradizionale pizzica e tammurriata, la musica popolare salentina, ai concerti di gruppi musicali con i più famosi successi del rock e della musica leggera italiana!
Una particolare attenzione sarà riservata alle famiglie, con un attiguo parco divertimenti con gonfiabili dedicati ai bambini.

Anche in questa edizione 2019 “Segreti & Sapori” intende soprattutto contribuire allo sviluppo economico e sociale del territorio, grazie ai numerosi stand in cui le eccellenze dell’enogastronomia e dell’artigianato locale, nonché le imprese di altri settori merceologici, avranno la possibilità di promuovere le proprie produzioni presso un pubblico numeroso e variegato (info 338 595 3262).
In “Segreti & Sapori 2019” ci sarà spazio per la solidarietà e il terzo settore, anche grazie al Centro Servizi Volontariato di Taranto, nonché per l’ecosostenibilità con punti informativi e la raccolta differenziata operata nel villaggio.

“Segreti & Sapori 2019” è organizzato, in partnership con la Pro Loco di Pulsano, dal Consorzio Marina di Pulsano, composto da imprenditori impegnati nello sviluppo economico e sociale del territorio, anche attraverso le loro aziende: Hotel Ristorante “Il Grillo”, Hotel Ristorante “Costa Azzurra”, B&B Ristorante “The Garden” e FataMorgana. La manifestazione estiva godrà del patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Pulsano e del CSV Taranto.

“Segreti & Sapori 2019” è stato presentato in conferenza stampa, presso la Sala Monfredi della Camera di Commercio di Taranto, alla presenza del presidente Luigi Sportelli, di Cosimo Borraccino, Assessore regionale Sviluppo Economico, di Francesco Lupoli, Sindaco di Pulsano, di Saverio Annese, presidente Consorzio Marina di Pulsano, e di Francesco Vergallo, presidente Pro Loco Pulsano; sono intervenuti anche i soci del Consorzio Marina di Pulsano.

Published in Cronaca

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk