Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Lunedì, 22 Luglio 2019

Spettacoli teatrali, concerti, tornei sportivi, sagre e giochi per bambini: c’è tutto questo e tanto altro nel ricco cartellone della “Estate Leporanese 2019”, la kermesse presentata questa mattina dal sindaco di Leporano Vincenzo Damiano e dalla direttrice artistica Anna Colotta.
Tra gli ospiti più attesi della rassegna c’è anche Eugenio Bennato – si esibirà in piazza Maria Immacolata l’8 agosto, ore 21,30 – e Alfio Antico Band con uno spettacolo di musica popolare. Al via il prossimo 25 luglio con il primo spettacolo: sul palco ci sarà la Pop Hits Band, sempre in piazza Maria Immacolata (ore 21). La manifestazione andrà avanti, con eventi tutte le sere, fino al 15 di settembre.
“Registriamo un leggero ritardo nella programmazione – ha commentato il primo cittadino Vincenzo Damiano con i giornalisti – perché sono stato eletto sindaco un paio di mesi fa e dunque abbiamo fatto il possibile, lavorando con grande impegno, per allestire comunque un cartellone degli spettacoli di tutto rispetto. Crediamo di esserci riusciti, anche grazie al contributo decisivo degli uffici comunali che ci hanno supportato; ringrazio, in tal senso, la dottoressa Marina Nobile e tutti gli altri dipendenti dell’Amministrazione. E un ringraziamento lo rivolgo anche alla direttrice artistica Anna Colotta che ha messo a disposizione del nostro Comune la sua riconosciuta competenza”.
Ed è stata proprio Anna Colotta ad illustrare il programma della manifestazione, organizzata nel segno della condivisione e della inclusione: “sono due valori in cui crediamo molto – ha detto - per condividere emozioni e rafforzare il senso di appartenenza alla nostra terra”.
L’intero programma degli spettacoli è pubblicato sul sito web istituzionale del comune di Leporano www.comuneleporano.it

Published in Spettacolo

Taranto - L’Ente Bilaterale Agricolo Faila Ebat della provincia di Taranto rende noto che ha pubblicato il bando per un contributo alle imprese agricole che, nel rispetto dell’art.21 del vigente Contratto Provinciale di Lavoro per gli operai agricoli, prevede la copertura del trasporto dalla abitazione al posto di lavoro; tale contributo si quantifica secondo quanto specificato oltre, con un buono del valore unitario di € 5,00 per giornata di lavoro.

Le risorse sono state rese disponibile con deliberazione n. 1261 della Giunta Regionale l’11 luglio 2018, azioni di contrasto al fenomeno del caporalato, progetto di sostegno per il trasporto dei lavoratori agricoli.

In Prefettura a Taranto è stato sottoscritto un protocollo tra la provincia di Taranto e la Regione Puglia: la stessa Regione ha disposto lo stanziamento della somma di € 250.000,00 per realizzare un progetto sperimentale di trasporto dei lavoratori agricoli.

Ciascuna impresa potrà richiedere sino a un massimo di 60 (sessanta) buoni giornalieri dal valore di € 5,00 per un massimo di 26 (ventisei) giornate lavorative; le imprese aspiranti possono prenotare buoni di trasporto per tutti i lavoratori agricoli stagionali che siano da impiegare, in regola con la normativa lavoristica e di legislazione sociale, nell’ambito del territorio provinciale.

L’impegno delle somme da parte della Amministrazione Provinciale determinerà la prenotazione al pagamento dei singoli buoni giornalieri, soggetta a rendicontazione delle effettive giornate lavoro svolte; gli interventi avranno la durata massima di n. 26 (ventisei) giornate lavorative per azienda e le risorse saranno assegnate sino ad esaurimento, e comunque non oltre il 30 settembre 2019

Possono aderire al presente avviso pubblico le aziende agricole che operano in provincia di Taranto, che abbiano attivato in proprio (o che abbiano stipulato regolare contratto), il servizio di trasporto degli operai agricoli presso la sede di lavoro; tali aziende dovranno essere in regola con i requisiti di ordine normativo ed etico rispetto al lavoro svolto ed in particolare le stesse dovranno: essere iscritte nella rete del “Lavoro Agricolo di Qualità” e, in alternativa, essere certificate da apposito Ente Bilaterale.

L’azienda dovrà altresì allegare la certificazione della regolarità contributiva (DURC) in corso di validità.

Alla domanda dovranno essere inoltre allegati: 1) autocertificazione, redatta ai sensi del DPR 445/2000, di essere in grado di organizzare autonomamente il servizio di trasporto (con personale in proprio), ovvero contratto di trasporto sottoscritto con azienda iscritta nell’apposito elenco provinciale di aziende autorizzate al trasporto di persone; 2) dichiarazione di disponibilità a sottoscrivere apposito accordo aziendale che faccia riferimento al contributo sul trasporto ed alle ricadute sul salario di fatto (tale accordo, per le aziende beneficiarie del contributo, sarà sottoscritto presso l’ente bilaterale Faila Ebat).

Le aziende interessate, aventi i requisiti del successivo art. 5, possono presentare l’apposita domanda di cui all’allegato A) tramite posta elettronica certificata agli indirizzi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e, contemporaneamente per conoscenza, alla pec dell’Ente Bilaterale Agricolo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., a far data dal’11 luglio 2019 e sino al 30 settembre 2019.

Le domande saranno evase seguendo l’ordine cronologico di presentazione, sino ad esaurimento delle risorse.

Published in Ambiente

Il Sindaco Ciro D’Alò, con apposito decreto, ha nominato Alessandra Carbotti, quale nuovo componente della Giunta comunale, conferendole le deleghe all’ecologia e ambiente; Servizi Ambientali ed Igiene Urbana; Affari Generali e Organi Istituzionali; Appalti e Contratti; Contenzioso.

Alessandra Carbotti, espressione della lista civica “Grottaglie Bene Comune”, è laureata in sociologia con specializzazione in dirigenza e coordinamento di servizi formativi scolastici e socio-educativi all’Università “Tor Vergata” di Roma.

Una persona motivata che porterà avanti le deleghe con la necessaria competenza. Ha già dimostrato, in questo periodo di affiancamento, una concreta volontà a collaborare per risolvere alcuni importanti problemi della città.

“Ringrazio il Sindaco Ciro D’Alò per la fiducia – dichiara la nuova Assessora Carbotti – cercherò di dare al mio lavoro amministrativo un percorso di concretezza all’insegna della collaborazione attiva tra Comune e cittadini soprattutto in vista degli ormai imminenti cambiamenti che, a livello di igiene urbana e raccolta differenziata, coinvolgeranno tutta la città.

L'avvocata Maria Grazia Chianura si è dimessa lo scorso marzo2019 (ndr)

 

Published in Politica

Nei giorni scorsi, presso la Casa comunale di Palagianello, in un incontro tra il sindaco M. Rosaria Borraccino, il direttore generale Asl Taranto, Stefano Rossi e quello sanitario, Gregorio Colacicco, si sono confrontati positivamente circa l’attivazione dei nuovi servizi sanitari, presso la Casa della Salute di Palagianello, che avverrà dopo l’inaugurazione dei locali il 29 luglio da parte del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.
La struttura, di oltre 300 metri quadri, sede del Distretto 1 dell’Asl di Taranto, dispone di una vasta area esterna di pertinenza e si divide in due blocchi funzionali intercomunicanti tra loro. Qui sono già attivi l’ufficio anagrafe e protesi, l’ambulatorio per i prelievi, il CUP, la sede per la Continuità Assistenziale, la medicina specialistica, i servizi del Dipartimento di Prevenzione.
Nel corso dell’incontro è stato siglato tra Comune, Asl e medici di medicina generale e pediatri un accordo per la costituzione, all’interno della Casa della Salute, di un ‘supergruppo’ di medici che, trasferendo i propri ambulatori all’interno della stessa, contribuirebbero a raccogliere in un unico spazio tutta l'offerta extraospedaliera del servizio sanitario.
Questo modello ricalcherebbe quello già attuato dal Centro Polifunzionale Territoriale di Massafra dove c’è è una presenza h24 tra medicina di base e guardia medica. I nuovi ambulatori saranno operativi dal 1° settembre, per dare sufficiente tempo al trasferimento degli arredi nei nuovi locali.
Lunedì 29 luglio nel corso dell’inaugurazione verranno anche presentati gli otto nuovi dermatoscopi, strumenti tecnologicamente molto avanzati che permettono di identificare precocemente le cellule tumorali nella cute e che verranno messi a disposizione dei pazienti negli ambulatori di dermatologia dell’Asl ionica.
Per la circostanza verrà avviato, in concerto con il dirigente dell’Ufficio Formazione Asl Ta, un corso di informazione per tutti i dermatologi della Asl proprio per avviare queste nuove tecnologie. Anche la direzione strategica e le strutture interessate saranno coinvolte in questa campagna informativa ai cittadini.

Published in Sanità

Una dotazione del valore di 64 milioni di euro e nuova finanza da 200 milioni per le piccole e medie imprese pugliesi. Parte così in Puglia il Fondo Finanziamento del Rischio, nuovo strumento di ingegneria finanziaria, istituito dalla Regione Puglia e gestito dalla società regionale in house Puglia Sviluppo. Questa mattina abbiamo presentato il conferenza stampa le novità di questo fondo assieme alla presidente del Consiglio di Amministrazione di Puglia Sviluppo Grazia D’Alonzo e dal direttore generale di Puglia Sviluppo Antonio De Vito.

A partire da oggi le imprese non solo potranno ottenere prestiti per investire, ma li avranno a tassi di interesse migliori rispetto a quelli di mercato. Una possibilità riservata ad aziende micro, piccole e medie che potranno richiedere finanziamenti a medio e lungo termine per un valore che va 30mila ad 1 milione di euro. Le imprese saranno così sostenute nei loro investimenti in attivi materiali ed immateriali e nelle spese in capitale circolante legato ad attività di sviluppo o espansione.

Per ottenere i finanziamenti potranno rivolgersi ad uno dei sei istituti di credito selezionati con avviso pubblico. Si tratta di Monte dei Paschi di Siena; UniCredit; Banca Popolare di Bari; Banca Popolare di Puglia e Basilicata; Banca Popolare Pugliese; Banca di Credito Cooperativo San Giovanni Rotondo in raggruppamento temporaneo di imprese con le Banche di Credito cooperativo di San Marzano di San Giuseppe, di Alberobello e Sammichele, dell’Alta Murgia, di Cassano delle Murge e Tolve.

Con questo strumento gli imprenditori potranno tornare a far crescere le proprie aziende. La Regione Puglia aggiunge così un ulteriore tassello alla sua battaglia contro la stretta creditizia aumentando la capacità di investimento delle micro e piccole imprese pugliesi, cioè della porzione più rilevante del tessuto produttivo regionale. Per farlo costruisce uno strumento finanziario particolarmente flessibile che permette di raggiungere oltre ai grandi gruppi bancari nazionali, il sistema delle banche popolari del territorio e, per la prima volta, anche le Banche di Credito Cooperativo che garantiranno una maggiore capillarità territoriale.

È bene ricordare inoltre che lo strumento agevola le piccole e medie imprese e non genera vantaggi per gli istituti di credito. Il vantaggio finanziario del Fondo, infatti, viene interamente trasferito dalle banche ai destinatari finali, cioè alle piccole e medie imprese.

 

Agli istituti di credito selezionati sono stati assegnati otto lotti, ciascuno con una dotazione di 8 milioni di euro. Grazie ad essi gli istituti di credito stanno avviando la costituzione di portafogli finanziari. La Regione interviene con garanzie di portafoglio e con una dotazione finanziaria anche nella forma del prestito a rischio condiviso.

Ciascun portafoglio di esposizioni creditizie è suddiviso infatti in tranche: una tranche junior garantita da Puglia Sviluppo, esposta al rischio di prima perdita; un’eventuale tranche mezzanine garantita dai confidi; una tranche senior, il cui rischio è a totale carico della banca.

I benefici dell'operazione sono indirizzati alle micro e piccole e medie imprese.

Per le Pmi aumenterà la disponibilità di credito e diminuirà il costo del finanziamento, per le banche si ridurranno i rischi assunti. A tutto ciò si aggiunge il fatto che l’architettura dello strumento consente di consolidare ulteriormente il rapporto tra il sistema bancario e quello dei consorzi di garanzia fidi che potranno collaborare fattivamente alla costruzione di portafogli di nuovi finanziamenti. In tutto questo processo Puglia Sviluppo che gestisce il Fondo in qualità di organismo finanziario, affiancherà le imprese con un’interlocuzione attenta e costante.

 

In dettaglio, Monte dei Paschi di Siena realizzerà due portafogli da 19,5 milioni di euro ciascuno con l’intervento di Cofidi.it per la garanzia sulla tranche mezzanine; il portafoglio di UniCredit sarà da 40 milioni di euro; quello della Banca Popolare di Bari avrà il valore di 27 milioni di euro; Banca Popolare di Puglia e Basilicata realizzerà un portafoglio da 19,5 milioni di euro con l’intervento di Cofidi.it per la garanzia sulla tranche mezzanine; Banca Popolare Pugliese creerà un portafoglio da 27 milioni di euro; le Banche di Credito Cooperativo (con Capofila la BCC di San Giovanni Rotondo) realizzeranno due portafogli da 19,5 milioni di euro ciascuno con l’intervento di FinPromoTer per la garanzia sulla tranche mezzanine.

Published in Politica

Un live al ritmo coinvolgente di patchanka e folk è quello che attende il pubblico questa settimana a Crispiano. Sono i Kalinka gli ospiti di giovedì 25 luglio per la rassegna musicale Scariche Sonore, giunta alla sesta edizione e organizzata dall'associazione Symposium Arte. Come sempre, il concerto avrà luogo in piazza San Francesco. Il live è gratuito e comincerà alle 22. Per info e prenotazioni tavoli: 099.4005927.

Kalinka è la musica che guarda il Mediterraneo, mare che ci separa da chi è sull’altra sponda, luogo dalle tante contraddizioni ma ricco di speranza e colori. Il lavoro della band nasce dalla riflessione sul perché le politiche territoriali sono incentrate su una decrescita sociale. Da qui il tributo a tutti quegli artisti che a vario titolo hanno dato voce al cambiamento. Musiche folk che ripropongono il raggamuffin dei 99 Posse, la musica d’autore di Vinicio Capossela, la patchanka di Manu Chao e il folk-rock di Mannarino e della Bandabardò. E poi il ricordo del passato attraverso i grandi interpreti della canzone italiana come Dalla e Celentano, fino ad arrivare ai balli tradizionali russi e greci, senza dimenticare la musica tradizionale salentina. In generale, uno sguardo attento verso le culture che circondano la nostra terra.
I membri del gruppo sono Gigi Marra (voce e chitarra), Michele Bianco (fisarmonica), Andrea Antonaci (chitarra), Gabriele Gatto (basso) e Luigi Luperto (batteria).

Published in Spettacolo

Primo gran bel colpo del ds Solito che porta alla Woman Grottaglie la forte, laterale-pivot mancina, Sharon Di Sanza. Molto giovane, classe 1997, l’atleta di Taranto (ma vive a Policoro) vanta già una carriera ricca di gol e soddisfazioni che inizia nel campionato Regionale, vinto, con il Borussia Policoro. Con la stessa formazione sarà in A2 dove ben figurerà realizzando vari gol. Successivamente l’atleta indosserà la maglia del Futsal Rionero con cui siglerà ben 36 marcature, del Dorica Torrette con cui metterà a segno 10 gol e infine sempre nella stessa stagione nel Rionero dove le reti saranno 20 (quindi 30 complessive). In tutte e tre le formazioni Di Sanza ha disputato il campionato nazionale di serie A2.
Ecco le prime dichiarazioni della nuova pivot biancoazzurra:

“Sono rimasta subito colpita dal progetto che mi è stato proposto dalla società del Presidente Cataldo Abatematteo e dal ds Francesco Solito. Il fatto che la squadra sia composta da giocatrici molto giovani che si vogliono mettere in gioco mi alletta molto”.

LA SOCIETA’: “Il primo impatto mi ha destato l’idea di una società molto seria e unita fuori e dentro il campo. Direi che è una vera e propria famiglia”.

GLI OBIETTIVI: “Come ogni anno voglio fare bene sperando di portare a casa risultati importanti allenandomi per migliorare giorno dopo giorno. Voglio crescere e arricchire il mio bagaglio personale”.

DI SANZA: “Amo giocare lateralmente ma sono pronta a sacrificarmi per la squadra in qualsiasi altro ruolo. Sono ormai quattro anni che gioco la serie A2 e posso ritenermi soddisfatta di quanto ho sempre fatto”.

MESSAGGIO: “Spero di far divertire e appassionare tutti i tifosi che ci seguiranno. M’impegnerò con costanza per far si che questo accada”.

Published in Sport

Domani a Ginosa, a settembre nella città delle ceramiche, quindi a Manduria in ottobre e infine, il 12 novembre a Martina Franca.
Gli ingegneri di Taranto si danno appuntamento in quattro angoli di conversazione per affrontare insieme problematiche e temi d’attualità professionale. E per tracciare una linea su congiuntura e aspettative, soluzioni e proposte, innovazione a cui dare slancio e tradizione da preservare.

Lo scorso 9 luglio, il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Taranto ha deliberato il seguente calendario:
23 luglio – Ginosa, teatro Alcanices ore 17)
10 settembre – Grottaglie (sede Obiettivo Formazione)
8 ottobre – Manduria (sede da definire)
12 novembre – Martina Franca (sede da definire)
Dunque, prima tappa domani pomeriggio a Ginosa. Nel teatro Alcanices, il presidente Giovanni Patronelli e i consiglieri incontreranno alle ore 17 gli iscritti dell’area occidentale dell’arco ionico. A seguire, i lavori del Consiglio.

Published in Sociale&Associazioni

L’associazione Salam, ONG tarantina impegnata da oltre 10 anni nell’ambito della cooperazione e dell’accoglienza e che opera già in Iraq da circa 2 anni, ha ottenuto un finanziamento di 120.000 euro dalla Regione Puglia per la realizzazione del progetto denominato: “IRAQ, I figli della pace - FASE II”. Il progetto, che segue la Fase 1 che ha contemplato come obiettivo precipuo il ricongiungimento di nuclei familiari divisi dal conflitto interno nonché il recupero psico-fisico dei soggetti più fragili, è partito l’8 luglio 2019 e durerà 15 mesi. L’obiettivo generale è contribuire alla tutela delle bambine e dei bambini iracheni vittime della guerra, ed in particolare migliorare le condizioni di salute dei minori orfani e abbandonati ospitati presso le diverse sedi di ONG locali attraverso la realizzazione di un dispensario sanitario e un centro educativo e ricreativo ed il potenziamento del sistema di protezione e di affido delle bambine e dei bambini iracheni, attraverso l’aggiornamento professionale e gestionale delle anagrafi dei minori di 8 governatorati, partendo da una best practice già attuata nella Fase I di progetto. Sul campo sono presenti da oltre due settimane cooperanti dell’associazione Salam, i quali stanno toccando con mano le fragili condizioni psico-fisiche dei soggetti più vulnerabili, contribuendo con la loro esperienza ed umanità alla realizzazione di questo progetto tanto ambizioso, ma estremamente necessario per le vittime di violenza ed abusi perpetrati negli ultimi anni nel martoriato territorio iracheno dai militanti dell’Isis. Le zone di intervento saranno localizzate a Mosul, Ramadi, Tikrit, Erbil, Kirkuk e Karbala.  Partners del progetto sono le amministrazioni comunali di Taranto, Martina Franca e Grottaglie.In data 25 giugno 2019, infine,  con decreto n. 16/2019 ASSOCIAZIONE SALAM è iscritta all’elenco delle OSC- Organizzazioni della Società Civile istituto presso l’AICS- Agenzia Italiana della Cooperazione allo Sviluppo. Il decreto è consultabile sul sito web dell’associazione.

Published in Sociale&Associazioni

Autore: William Pinto
Titolo: Non si può sfuggire al domani
Data di pubblicazione: 26 luglio 2019
Pagine: 158
Prezzo: € 14
Link:https://www.lesflaneursedizioni.it/product/non-si-puo-sfuggire-al-domani/

 

Sinossi: Corrado Principali vive di storie. Scrittore di successo, trasforma in libro gli eventi più importanti della sua vita: anche la separazione da Monica, che è per lui fonte di angoscia e di rimpianti a cui si rifiuta di cedere.
Corrado Principali vive di storie, e il lettore con lui: gli incontri condominiali, il viaggio in Puglia, i ricordi dell’infanzia assolata e l’immersione nel passato sono occasioni per raccogliere i racconti delle vite che intrecciano la sua, in un mosaico di episodi sui personaggi che accompagnano Cor¬rado nel suo viaggio di crescita.

L’autore: William Pinto (1981) condivide il compleanno con John Fante, il suo scrittore preferito. Appassionato da sempre di hip-hop e di letteratura statunitense, è cresciuto a Grottaglie (TA), in una casa popolare di periferia. Ha lavorato all’Ilva per pagarsi gli studi universitari, ma l’e¬sperienza come obiettore in una comunità per tossicodipendenti gli ha fatto scoprire la propria vocazione: ora lavora a Milano come pedagogista e coordinatore di un progetto per l’inclusione scolastica. Nel 2017 ha esordito con il romanzo Non c’è giorno più lontano di ieri.

Published in Cultura
Pagina 1 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk