Bari, 11 ottobre 2019 – Si è riunita quest’oggi, presieduta dal Presidente prof. Tiziano Onesti, l’Assemblea degli Azionisti di Aeroporti di Puglia S.p.A., chiamata a deliberare, tra l’altro, sulla nomina dell’Organo Amministrativo a seguito della remissione del mandato da parte dei precedenti amministratori.

L’Assemblea degli Azionisti della Società ha deliberato la nomina per il triennio 2019-2021 dell’Organo Amministrativo nelle persone di Tiziano Onesti, Antonio Maria Vasile e Rosa Maria Conte, formulando i migliori auguri per il prosieguo dei lavori.
L’Assemblea degli Azionisti ha espresso vivo apprezzamento per l’operato svolto dall’uscente Consiglio di Amministrazione di Aeroporti di Puglia e, in particolare, l’azionista di maggioranza, Regione Puglia, presente alla riunione con l’avv. Claudio Stefanazzi, il dott. Roberto Venneri e il dott. Giuseppe Savino, ha ringraziato la dott.ssa Beatrice Lucarella per le doti umane, la competenza e le capacità professionali dimostrate, nonché per la sua disponibilità ad accettare una nuova sfida rappresentata dalla preparazione dell’evento dei Giochi del Mediterraneo, che si svolgeranno a Taranto nel 2026, valorizzando anche in questo nuovo importante progetto l’esperienza finora maturata presso Aeroporti di Puglia. Ai ringraziamenti si sono associati il Presidente Tiziano Onesti e il Vice Presidente Antonio Maria Vasile che, a nome di tutta la struttura di Aeroporti di Puglia, hanno formulato alla Dott.ssa Lucarella i migliori auguri per la nuova esperienza professionale.
L’Assemblea degli Azionisti ha altresì deliberato di procedere con determinazione nel processo di quotazione della Società, dando ampio mandato all’Organo Amministrativo di portare avanti e finalizzare questo ulteriore obiettivo di apertura al mercato dei capitali, dopo i brillanti risultati conseguiti in questi anni, al fine di proiettare la Società verso nuove opportunità.
Infine, sul sistema aeroportuale albanese, gli azionisti hanno espresso la volontà di procedere, anche in partnership con importanti operatori nazionali in campo infrastrutturale, finanziario istituzionale e tecnologico-operativo, a supportare la Repubblica di Albania nello sviluppo di progetti “apripista” di integrazione degli aeroporti pugliesi ed albanesi, con l’obiettivo di realizzare un Sistema Aeroportuale Integrato dell’Adriatico Meridionale, mettendo a fattor comune i servizi e le proprie specifiche competenze in termini di management, safety e security e contribuendo a dotare quest’area dei Balcani così prossima alla Puglia di infrastrutture fondamentali per lo sviluppo del Paese delle Aquile.

Bari - “In viaggio con De Nittis” è una esposizione artistica, ma è anche una nuova forma di accoglienza, il nostro modo per dare il benvenuto a chi arriva e di consegnare, a chi va via, il ricordo della bellezza di questa nostra terra e l’arte che ha saputo esprimere. “In viaggio con De Nittis” nasce dalla volontà di Aeroporti di Puglia e del Comune di Barletta, città di origine del maestro, di promuovere le eccellenze culturali pugliesi e, in questo caso, il valore della preziosa collezione De Nittis, per integrare le infrastrutture aeroportuali con il territorio.

La mostra è stata inaugurata questa mattina dal Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dall’Assessore al Turismo della Regione Puglia, Loredana Capone, dal Sindaco di Barletta, Cosimo Cannito e dal Vice Presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile.DeNittis

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano
"Oggi celebriamo la cultura che va nei luoghi dove la comunità si riunisce e si incontra con il mondo - ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - quindi De Nittis che arriva ad Aeroporti di Puglia e si esibisce con la sua arte straordinaria. Uno dei tre quadri ricorda il paesaggio di Costa Ripagnola, ricorda quindi a noi tutti che la bellezza, che è stata custodita negli anni e che presto diventerà un parco, è una bellezza che non poteva sfuggire e non è sfuggita a un grande artista. Noi ci sentiamo pugliesi anche grazie a chi, molti anni fa, seppe catturare la nostra bellezza trasformandola in una attrazione per tutto il mondo . Ecco perché questo tributo alla città di Barletta e a De Nittis negli Aeroporti di Puglia".

Il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti
“Con nostro grande orgoglio, per il prossimo mese, l’aeroporto di Bari presenta “pezzi” significativi dell’Arte pugliese, raccontata attraverso le opere dell’insigne pittore barlettano Giuseppe De Nittis. Una “inusuale” galleria d’arte che accompagnerà i nostri viaggiatori in una iniziativa di grande valore culturale resa possibile dalla lungimiranza e dalla generosità del Comune di Barletta, del MiBACT e della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Barletta – Andria – Trani e Foggia che hanno autorizzato il prestito delle opere. De Nittis, al quale venne da subito attribuita “piena gloria come per gli eroi e i semidei” (come ebbe a scrivere Alessandro Dumas figlio), partì da Barletta a soli 15 anni per visitare le più grandi città italiane (Napoli, Palermo, Roma, Firenze, Venezia e Torino) ed europee (Parigi e Londra) stabilendosi nel 1867 a Parigi dove fu insignito a 32 anni della Legion d’Onore, portando con sé il genio artistico e la bellezza della nostra terra. Celebriamo oggi questi dipinti, la storia e lo spirito del suo Autore, ponendoli alla portata di tutti consapevoli che l’attrattività e la conoscenza di un territorio non passano solo dai panorami, dall’incanto del mare, dalla buona cucina e dalla sua naturale capacità di ospitare, ma anche dal patrimonio culturale che una comunità sa far nascere e custodire: solo in tal modo il viaggio si trasforma in una intensa esperienza che ci lega in maniera forte con i luoghi e i valori che da essi promanano. Ci auguriamo che da questa lodevole iniziativa traggano ispirazione altre realtà - Comuni, Musei, Pinacoteche - che possano vedere in Aeroporti di Puglia la naturale e logica prosecuzione di quel percorso che incontra il favore e gli interessi di quanti sono inesorabilmente attratti da questa terra così bella, complessa e intrigante, mai banale, e piena di sorprese. Un particolare ringraziamento va indirizzato al Sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, per la sua sensibilità e disponibilità.”

L’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone:

“Trasformare un non luogo in un luogo che suscita emozioni! È quello che abbiamo fatto all’aeroporto di Brindisi con la mostra sull’archeologia subacquea del Salento. Oggi replichiamo e rilanciamo all’Aeroporto di Bari! Aeroporti di Puglia e Comune di Barletta regalano ai viaggiatori che approderanno nei prossimi mesi in Puglia tre opere meravigliose di un grande artista pugliese: Giuseppe De Nittis! Perché la Puglia non è solo il paesaggio che vediamo, la Puglia è un’emozione. Siamo una regione che entra nel cuore di chi arriva, una regione che non si limita a parlare al visitatore ma parla alla persona. E lo fa attraverso la sua storia, e i suoi talenti. Grazie quindi alla grande squadra di Aeroporti di Puglia e grazie ai tanti sindaci che credono fortemente nelle loro realtà, nella bravura dei propri artisti e di tanti giovani che, giorno dopo giorno, si impegnano scegliendo di restare qui per costruire il futuro. A loro vogliamo dire che è questa la Puglia su cui stiamo investendo. Non più il sud che non produce ma un Sud che entra con tutto il suo talento nell’immaginario nazionale e internazionale”.

Il Vice Presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile
“Quella di oggi è una tappa importante di un progetto più grande e ambizioso che rientra nelle strategie adottate da Aeroporti di Puglia. Un progetto che, grazie alla stretta collaborazione della Regione Puglia, mira a trasformare l’aeroporto in un luogo dove l’efficienza dei servizi e la ricchezza dell’offerta, camminino di pari passo con la valorizzazione della cultura e della tradizione della nostra regione. Un progetto che vogliamo estendere a tutti i Comuni, i musei, e, perché no, alle imprese. Ecco perché oggi siamo particolarmente orgogliosi di inaugurare questa mostra di De Nittis, artista pugliese che ha portato nel mondo la nostra Puglia. E’ doveroso ringraziare il Sindaco di Barletta e tutta la sua coraggiosa Amministrazione, la Sovrintendenza perché hanno reso possibile tutto ciò. Insieme, solo insieme, come ci piace ripetere, si possono raggiungere importanti successi. D’altronde abbiamo tutti lo stesso obiettivo: portare la Puglia, la sua bellezza, la sua storia e la sua cultura sempre più in alto.

Il Sindaco di Barletta, Cosimo Cannito
“Gli aeroporti sono luoghi affascinanti in cui si incrociano viaggiatori provenienti da tutto il mondo e quelli che atterrano qui a Bari ci onorano di scegliere la Puglia, terra ospitale e di grande bellezza, una bellezza di cui le opere di Giuseppe De Nittis sono una importante testimonianza. L’artista barlettano, viaggiatore e cittadino europeo ante litteram, esprime nei suoi dipinti, e in particolare in quelli qui esposti, tutto il calore della nostra terra, i suoi profumi e la luce del sole del Sud. Siamo lieti e orgogliosi di inaugurare questo percorso espositivo, che segna e delinea un modo nuovo e inedito di promuovere l’arte e la cultura che, sono certo, lascerà il segno”.

6.330.000 i passeggeri in transito nei primi 9 mesi del 2019 negli aeroporti di Bari e Brindisi. Gli scali pugliesi crescono in percentuali doppie rispetto alla media nazionale

Bari - Nei primi nove mesi del 2019 i passeggeri in arrivo e in partenza dagli aeroporti di Bari e Brindisi sono stati 6.330.000. Questo l’eccellente risultato che emerge dall’analisi dei dati di traffico dei due aeroporti. Nello specifico, su base annua, l’aeroporto del capaoluogo pugliese ha accolto più di 4,2milioni di passeggeri, e quello di Brindisi oltre 2milioni. Circa 600mila i passeggeri in più nei due aeroporti, pari a una percentuale del + 10,3% rispetto al 2018. Ottimo l’andamento della linea internazionale che a livello di rete, con 2,5 milioni di passeggeri, cresce del 19,4% rispetto ai nove mesi dell’anno precedene. Positivo anche il dato del traffico nazionale che con 3,7 milioni di passeggeri si attesta a un +5%.

Il presidente Tiziano Onesti dichiara: “i nostri aeroporti registrano un significativo incremento di collegamenti (nazionali e internazionali) e passegggeri. Siamo orgogliosi di vedere come i nostri scali riescano a svilupparsi con percentuali doppie rispetto alla media del sistema aeroportuale italiano. Grazie al potenziameto del network, la Puglia è collegata non solo con i più grandi aeroporti europei, ma anche con molteplici destinazioni che reputiamo funzionali e strategiche per il sistema economico regionale e di tutta l’area sud est del nostro Paese”.

Anche il mese di settembre si è confermato estremamente positivo. Tra Bari e Brindisi i passeggeri sono stati 832mila, in crescita dell’8,1%; del +15% l’incremento riferito alla linea internazionale. Al Karol Wojtyla di Bari i passeggeri – in arrivo e partenza – sono aumentati del +8,1% rispetto a settembre dello scorso anno. Stessa percentuale di incremento per l’aeroporto del Salento di Brindisi, con circa 280mila passeggeri, 85mila dei quali riferiti alla linea internazionale.

“Se, come tutto lascia supporre, il trend positivo si confermasse nel prossimo trimestre, il 2019 potrebbe chiudersi con un risultato da record che darebbe ulteriore impulso agli obiettivi che la Società sta portando avanti con ferma convinzione anche grazie al supporto sempre presente della Regione Puglia e delle sue principali agenzie”, conclude il presidente Onesti.

Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia: “L’aeroporto di Brindisi è, con le sue peculiarità, un’infrastruttura strategica per la crescita del turismo nel Salento.

Bari – Aeroporti di Puglia comunica che da aprile 2020 il vettore Laudamotion, controllato al 100% da Ryanair, avvierà il collegamento tra Brindisi e Vienna. Il volo verrà operato 4 volte a settimana per tutta la stagione estiva.

“L’aeroporto di Brindisi rappresenta per noi una infrastruttura strategica in grado di contribuire con le sue peculiarità, alla crescita del turismo nel Salento, spiega il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti. Un turismo che – come è ormai noto e per il quale lavoriamo quotidianamente – deve puntare sempre più alla destagionalizzazione. Le caratteristiche territoriali e climatiche, infatti non impediscono che dall’Europa si possa arrivare in Puglia e godere delle bellezze offerta dai suoi territori, in qualsiasi stagione dell’anno. Nuove opportunità, quindi che derivano anche da una sempre costante e maggiore attenzione al territorio e alla sua valorizzazione, preciso impegno di AdP. L’avvio di questo nuovo volo, apre le porte a nuovi mercati e offre nuove possibilità e strategie di crescita e di conoscenza. In questo processo di sviluppo, fondamentale è il contributo della Regione Puglia e degli Operatori, il cui impegno ci consente di creare una importante sinergia anche e soprattutto per gli sviluppi futuri. In questo dinamico contesto di crescita del network specie internazionale e di destagionalizzazione dell’offerta – conclude il Presidente - Vienna e l’Austria costituiscono una interessante occasione per la Puglia, che siamo certi verrà confortata dai risultati di traffico che ci attendiamo positivi e per il conseguimento dei quali gli operatori turistici sono chiamati a un grande impegno per garantire efficienti livelli di accoglienza”.

In linea con il documento di programmazione strategica della società e con il Piano "Puglia 365" di Pugliapromozione, il volo si inserisce nel programma di espansione del network internazionale, funzionale alle esigenze di destagionalizzazione e apertura di nuovi mercati utili alla crescita del sistema turistico regionale.

Andreas Gruber, CEO Laudamotion dichiara: “Le nostre rotte funzionano perché abbiamo l’offerta giusta per i clienti sensibili ai prezzi. Siamo orgogliosi di offrire ai nostri passeggeri un nuovo servizio non-stop Brindisi – Vienna che insieme alle nostre nuove rotte City Shuttle, permetteranno di aumentare la nostra rete di destinazioni”.

I voli possono essere acquistati su laudamotion.com o sulle app Lauda per iOS e Android.

Il Presidente di AdP Tiziano Onesti: “È stato mantenuto un impegno preso nel Piano strategico”

Da Copenaghen a Bari con un volo diretto. La stagione estiva è appena chiusa, ma la ‘Summer 2020’ si apre già con una grande notizia. C’è anche il ‘Karol Wojtyla’, infatti, nel nuovo network estivo dalla compagnia di bandiera “Scandinavian Airlines”. I biglietti sono già disponibili per viaggiare dalla Scandinavia con una frequenza settimanale di due giorni (lunedì e venerdì) a partire dal 29 Giugno.


“L’annuncio di questo volo è veramente importante, perché segna una ulteriore tappa nello sviluppo del network in linea con gli obiettivi strategici del piano industriale approvato a marzo - spiega il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti. Si tratta di un risultato reso possibile anche grazie al grande lavoro fatto in sintonia con la Regione Puglia, i suoi Dipartimenti e le Agenzie che hanno permesso alla Puglia di diventare un brand riconosciuto in tutto il mondo. La stessa Scandinavian Airlines, che opererà il volo, nell'annunciare la nuova rotta ha definito la nostra regione una ‘gemma dell’Adriatico’, una terra che ‘attrae non solo per le sue spiagge dorate e caraibiche, ma anche per il territorio rurale e per i borghi assai suggestivi come le ‘città bianche’ della Valle d’Itria e le famose località della costa, come Polignano a Mare e Otranto’. Per i pugliesi si tratta di un collegamento diretto con una delle capitali più importanti dell'Unione Europea".

La Compagnia di bandiera scandinava si sta impegnando per aumentare l’offerta di collegamenti con un occhio particolare all’impatto ambientale: i nuovi aeromobili – come sottolineano - hanno un consumo di carburante largamente inferiore con una attenzione particolare, quindi, ai grandi temi della sostenibilità.

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk