È ripartita in questo mese di ottobre la rilevazione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, strumento fondamentale per misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.
Il nuovo Censimento, a cadenza annuale e non più decennale, è stato inaugurato lo scorso ottobre ed ha registrato una forte partecipazione, con oltre il 92% di famiglie rispondenti. A differenza delle passate tornate censuarie, non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno sono chiamate a partecipare circa un milione e quattrocentomila nuclei familiari, in oltre 2.8oo comuni. In questi giorni, l'Istat ha avviato la spedizione delle informative al campione di famiglie coinvolte che avranno tempo di rispondere al Censimento dal 7 ottobre al 20 dicembre. La partecipazione al Censimento è un obbligo di legge; pertanto, in caso di mancata risposta, sono previste sanzioni amministrative.
Il Prefetto Antonia Bellomo, nell'auspicare che anche i cittadini della provincia tarantina coinvolti nella rilevazione faranno la loro parte, evidenzia che l'Istat ha intrapreso una serie di iniziative per condividere non solo gli obiettivi e le modalità della nuova strategia censuaria, ma anche una comunicazione coerente, corretta e riconoscibile.
Al seguente indirizzo sono disponibili le informazioni della campagna 2019, che saranno implementate nel corso dell'operazione censuaria: https://censimentigiornodopogiorno.it/kit-di-comunicazione-censimenti-permanenti/

Rosa Maria Padovano, da oggi, è il nuovo vice prefetto vicario della Prefettura di Taranto. Il Dirigente proviene dalla Prefettura di Bari, ove ha ricoperto, da ultimo, l'incarico di Capo di Gabinetto e sostituisce il dott. Mario Volpe andato in pensione. Il Prefetto Antonia Bellomo, nel dare il benvenuto alla dottoressa Padovano nella sua nuova sede, le ha formulato i migliori auguri di buon lavoro.

Nuove iniziative di buona accoglienza ed integrazione rivolte ai minori stranieri non accompagnati durante la loro permanenza nelle strutture della provincia tarantina sono state analizzate, in Prefettura, dal Tavolo di dialogo e coordinamento istituzionale presieduto dal Prefetto Antonia Bellomo, al quale hanno partecipato il Presidente Bambina Santella e il Procuratore Antonella Montanaro del Tribunale per i Minorenni di Taranto, i rappresentanti della Questura, del Comune di Taranto, dell'ASL, dell'Ufficio scolastico regionale ed il referente per il progetto dell'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza.
In particolare, il locale Tribunale per i minori si è reso promotore dell'attivazione dello Sportello di informazione e sensibilizzazione per promuovere la funzione dei tutori volontari che potranno svolgere un supporto specifico per la protezione dei tanti ragazzi e ragazze che da soli arrivano nel nostro Paese.
Inoltre, l'ASL di Taranto ha attuato il progetto F.A.R.I., formare, assistere, riabilitare, inserire, che prevede, oltre il ricorso alla mediazione linguistica, azioni mirate a tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale presenti nel territorio in condizioni di vulnerabilità.
Nel corso dell'incontro sono state oggetto di esame la verifica degli interventi di tutela e di gestione delle attività di assistenza ed integrazione sociale dei minori stranieri e le buone pratiche, attuate nel territorio ionico, che riguardano sia le giovani donne straniere che l'ingresso nel mondo occupazionale, attraverso borse di lavoro e tirocini formativi.

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk