Numeri straordinari quelli del Museo archeologico di Taranto.
La scelta del Governo Renzi di rendere autonomo il Martà e la successiva nomina della attuale direttrice sta portando il Museo ad essere un punto di riferimento imprescindibile per la riscossa di Taranto.
La conferma della direttrice, poi, ci dice che la intuizione del Governo Renzi era l'unica strada possibile per costruire una alternativa reale, senza false suggestioni.
Anche i grillini ne hanno preso atto.
Ci sono quelli che parlano di alternative alla grande industria, e quelli che ne hanno costruito le basi.
Ci sono insomma le cicale e le formiche.
Buona continuazione di lavoro, allora, direttrice!"



La nuova identità visiva e digitale all’insegna dell’innovazione. workshop “Inspire The Future. Come le nuove tecnologie cambiano il modo di fare impresa culturale e turistica” rivolto ad operatori del mondo della cultura e del turismo culturale, tenuto da uno degli speaker più conosciuti a livello mondiale nel settore dell’innovazione: Alberto MATTIELLO, Head of Future Thinking di Wunderman Thompson Miami.
"Inspire The Future - Come le nuove tecnologie cambiano il modo di fare impresa culturale e turistica"
UN WORKSHOP SUL FUTURO DELLE IMPRESE CULTURALI
Ha concluso la mattinata di presentazione della nuova identità del Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, il workshop “Inspire The Future. Come le nuove tecnologie cambiano il modo di fare impresa culturale e turistica” (ore 11:15), tenuto dall’innovatore Alberto MATTIELLO, Head of Future Thinking di Wunderman Thompson Miami.

Il MArTA s’illumina in onore del santo patrono di Taranto: San Cataldo. Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto - MArTA prosegue la sua programmazione di proiezioni- light show sulla facciata di Corso Umberto I del MArTA dedicando il tema del mese di maggio al santo patrono di Taranto, San Cataldo, in omaggio alle festività del territorio, dal 4 al 30 maggio 2019, con proiezioni all’esterno dell’edificio, tutti i giorni, dalle ore 20:00 alle ore 24:00. Il reperto che sarà proiettato sulla facciata, insieme a varie parole chiave del light show, è la croce funeraria in bronzo argentato del VII-VIII secolo d.C., proveniente da una sepoltura longobarda della cattedrale di Taranto. Il progetto scientifico-culturale è a cura della direttrice del MArTA Eva Degl’Innocenti, il progetto creativo e tecnico a cura di Provinciali srl.

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, in collaborazione con il Concessionario Nova Apulia, prosegue la sua programmazione culturale con un fitto calendario di eventi per mercoledì 1 maggio. Celebra la festa dei lavoratori al MArTA!

APPROFONDIMENTI SPECIALI
Mercoledì 1 maggio alle ore 10:30 e 16:30, sarà possibile partecipare a un approfondimento a cura di archeologo sulla mostra “MitoMania. Storie ritrovate di uomini ed eroi” in corso alo MArTA. Costo euro 5,00 + biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria.
Mercoledì 1 maggio alle ore 11:30 e 17:15, il Concessionario Nova Apulia propone una visita guidata sul tema “I Capolavori del MArTA”. Tariffa € 6,50 + biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria. Orario di apertura del Museo il giorno 1 maggio: 09:00-13:00/15:30-19:30. Chiusura biglietteria ore 19:00.
Mostra “MitoMania. Storie ritrovate di uomini ed eroi” dall’11 aprile al 10 novembre 2019
Dall’11 aprile 2019 è aperta al pubblico la Mostra “MitoMania. Storie ritrovate di uomini ed eroi” che ha al centro una serie di importanti vasi figurati di produzione apula, restituiti all’Italia all’inizio degli anni Duemila da Istituti museali internazionali. La mostra intende documentare l’impegno profuso dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, di concerto col Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nel preservare l’integrità del patrimonio culturale regionale e nazionale. I reperti, oggetto di un delicato intervento di restauro, sono esposti per la prima volta tutti insieme presso il Museo al quale sono stati assegnati a seguito del loro rientro in Italia: un’occasione non solo per far conoscere al grande pubblico le opere di alcuni dei più importanti maestri della ceramografia magnogreca, sensibilizzandolo alle problematiche della tutela del nostro patrimonio culturale, ma anche per approfondire una serie di tematiche connesse al contesto di produzione e fruizione dei materiali in oggetto e al repertorio figurativo da essi esibito, quali il legame con la sfera funeraria e i riferimenti al mito nel suo complesso rapporto con il teatro antico.

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA dedica la sua programmazione del mese di aprile al tema “RITI E MITI”, in omaggio della “Settimana Santa” tarantina. DIVERTIMARTA - Laboratori per bambini

Sabato 13 aprile 2019 ore 17,00 “I vasi rituali”. Attività: visita guidata tematica e a seguire Decorlab. Età 6/12 anni. Tariffa 8,00 euro. Sabato 20 aprile 2019 ore 17,00 “Le Veneri della Preistoria”. Attività: visita guidata tematica sull’antico culto della Dea Madre, attestato fin dal Paleolitico e a seguire laboratorio didattico finalizzato alla riproduzione di una piccola statuetta “Venere preistorica”. Età 6/12 anni. Tariffa 8,00.
Lunedì 22 aprile 2019 ore 17,00 “Le Veneri della Preistoria”. Attività: visita guidata tematica sull’antico culto della Dea Madre, attestato fin dal Paleolitico e a seguire laboratorio didattico finalizzato alla riproduzione di una piccola statuetta “Venere preistorica”. Età 6/12 anni. Tariffa 8,00 euro.
Sabato 27 aprile 2019 ore 17,00 “I vasi rituali” Attività: visita guidata tematica e a seguire Decorlab.
Età 6/12 anni. Tariffa 8,00 euro.
VISITE GUIDATE TEMATICHE
Ogni sabato pomeriggio alle ore 17,15 visita guidata sul tema “Riti e miti”. Tariffa euro 6,50 + biglietto d'ingresso.
APPROFONDIMENTI TEMATICI
Dal 19 al 28 aprile, alle ore 11,30 e alle ore 16,30 visita guidata “I capolavori del MArTA”. Tariffa euro 6,50 + biglietto d'ingresso SPECIALE OPEN DAY GIOVEDÌ 25 APRILE 2019 Ingresso gratuito per tutti. Orario 08,30-19,30. Chiusura biglietteria ore 19:00.
I Mercoledì del MArTA
Per i “Mercoledì del MArTA”, presso la Sala Incontri del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, alle ore 18,00, si terranno le seguenti conferenze, a ingresso libero: 17 aprile: “Mito e storia sui vasi del Pittore di Dario”, a cura della dott.ssa Claude Pouzadoux (Centro Jean Bérard, Napoli). Si tratta della prima conferenza di un ciclo legato all’inaugurazione della Mostra Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi Mostra Mitomania. Storie ritrovate di uomini ed eroi: 11 arile-10 novembre p.v.
A partire dall’11 aprile 2019 sarà aperta al pubblico la Mostra MitoMania (video). Storie ritrovate di uomini ed eroi. La mostra, che avrà al centro una serie di importanti vasi figurati di produzione apula, restituiti all’Italia all’inizio degli anni Duemila da Istituti museali internazionali intende documentare l’impegno profuso dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, che celebrano i cinquant’anni della loro istituzione, di concerto col Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nel preservare l’integrità del patrimonio archeologico regionale e nazionale. I reperti, oggetto di un delicato intervento di restauro, saranno esposti per la prima volta tutti insieme presso il Museo al quale sono stati assegnati a seguito del loro rientro in Italia. Si tratterà di un’occasione non solo per far conoscere al grande pubblico le opere di alcuni dei più importanti maestri della ceramografia magnogreca, sensibilizzandolo alle problematiche della tutela del nostro patrimonio culturale, ma anche per approfondire una serie di tematiche connesse al contesto di produzione e fruizione dei materiali in oggetto e al repertorio figurativo da essi esibito, quali il legame con la sfera funeraria e i riferimenti al mito nel suo complesso rapporto con il teatro antico.
La mostra sarà visitabile con lo stesso biglietto di accesso al Museo e nei medesimi orari.
In occasione della mostra, dal 19 al 28 aprile, alle ore 10,30 e alle ore 17,30 visita tematica sulla ceramografia apula. Tariffa speciale euro 5,00+ biglietto d'ingresso.
VIDEO-MAPPING
L’evento di video-mapping sarà dedicato alla “Settimana Santa” e avrà luogo per tre giorni consecutivi, sulla facciata del MArTA di Corso Umberto I, dal 19 al 21 aprile nei seguenti orari: ore 20,00, 20,30, 21,00, 22,00, 22,30 e 23,00, con inaugurazione il 19 aprile alle ore 20,30.
La prenotazione è obbligatoria per tutte le attività tranne per le conferenze del mercoledì e il videomapping.

Di seguito il video girato dalla collega Cinzia Amorosino in occasione dell' inaugurazione della mostra Mitomania Storie ritrovate di uomini ed eroi.

Ampliamento del Museo MarTa, riqualificazione e decoro del centro storico, valorizzazione degli ipogei, una nuova sede per l'Archivio di Stato. Sono solo alcune delle opere che potranno contare sulle risorse stanziate dal Ministero per il Sud nell'ambito del progetto “Cultura e Turismo”, lo stesso che ha assegnato alla città di Taranto 90 milioni di euro per consentire il recupero e la successiva rivalutazione delle aree di interesse culturale che insistono nella parte più suggestiva ed antica del capoluogo ionico.

È quanto annunciano in una nota congiunta i parlamentari ionici del MoVimento 5 Stelle, De Giorgi, Ermellino, Cassese, Vianello e Turco, che dopo un lavoro durato mesi e basatosi soprattutto su incontri, studi di fattibilità e sopralluoghi hanno ottenuto l'impegno del Governo per la realizzazione di iniziative capaci di far ripartire davvero la “città dei due mari”.
Un primo, importante passaggio per la formalizzazione di quella che potrà rivelarsi una vera e propria svolta a livello socio-economico per Taranto si è registrata nella giornata del 2 aprile, quando a Roma, negli uffici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, si è riunito il Tavolo Tecnico Istituzionale proprio allo scopo di dare vita ad idee e programmi in grado di determinare il rilancio di Taranto. All'incontro (a cui ne seguiranno altri nei prossimi giorni) sono stati presenti il ministro Bonisoli, il capo di Gabinetto Tiziana Coccoluto e la segretaria regionale della Puglia Eugenia Vantaggiato, mentre per il Ministero per il Sud, che di fatto stanzia le risorse, ha partecipato il vicecapo dell'ufficio legislativo dello stesso Dicastero, Fabiana D’Onghia.
Durante l'incontro (al quale hanno preso parte anche il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e rappresentanti della Provincia, della Regione e della Prefettura) numerosi sono stati gli argomenti oggetto di discussione, come l'istituzione di nuovi uffici ed il ripopolamento del centro, attraverso l'apertura di botteghe artigianali ed eventuali alloggi da destinare a studenti del Polo universitario.
La riunione è risultata molto proficua e quanto emerso è che il progetto che riguarda Taranto è quello più avanzato rispetto agli altri avviati nell'ambito dello stesso Tavolo per altre città.
I parlamentari del M5S tengono a precisare che non è stato semplice ottenere questo risultato, ma quanto si sta registrando negli ultimi giorni non fa altro che confermare l'impegno del Governo nei confronti di Taranto, così come avevano già evidenziato gli stessi portavoce in più di un'occasione ribadendo che per la città dei due mari sono in via di attuazione progetti capaci di garantirle uno sviluppo economico svincolato da quello industriale.

 

Sabato 27 ottobre laboratorio didattico: “Alla scoperta del paesaggio” Visite tematiche “Paesaggi di Taras: tra passato e presente”
Domenica 28 ottobre: visite tematiche “L’archeologia urbana”
I mercoledì del MArTA Mercoledì 31ottobre: a cura del Prof. Arthur, “Olio, miele, spezie ed altro. Mangiando al greco nell’Italia bizantina” Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, in collaborazione con il Concessionario Nova Apulia, prosegue la sua programmazione culturale con un fitto calendario di eventi nel week-end. Qui di seguito il dettaglio del programma: DIVERTIMARTA – Laboratorio per bambini
Sabato 27 ottobre alle h. 17:00 il Concessionario Nova Apulia organizza per i più piccoli il percorso didattico “Alla scoperta del paesaggio”, con visita tematica e a seguire laboratorio con realizzazione di cartoline personalizzate con la tecnica degli acquerelli ispirandosi alle opere dei viaggiatori del 1700. Età: 8/12 anni. Durata 2h30min. Tariffa: € 8,00 a bambino. Prenotazione obbligatoria.
WEEKEND AL MArTA – visite guidate tematiche
Sabato 27 ottobre alle ore 17:30, il Concessionario Nova Apulia propone una visita guidata sul tema “Paesaggi di Taras: tra passato e presente”. Tariffa € 6,50 + biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria. Domenica 28 ottobre sarà possibile partecipare a un approfondimento a cura di un archeologo sul tema: “L’archeologia urbana”, alle ore 11:30. Tariffa 6.50 euro+ biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria.
Nell’ambito dei “Mercoledì del MArTA”, il 31 ottobre p.v. alle h. 18:00, presso la Sala Incontri del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, si terrà la conferenza dal titolo “Olio, miele, spezie ed altro. Mangiando al greco nell’Italia bizantina”, a cura del prof. Paul Arthur, Professore ordinario di Archeologia Medievale presso l’Università del Salento.
La conferenza conclude il ciclo dedicato ai molteplici aspetti della vita quotidiana nella Puglia medievale.
PER INFO E PRENOTAZIONI
tel. 099-4538639 o mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 13 ottobre laboratorio didattico: “Alla scoperta del paesaggio” Visite tematiche “Il paesaggio nell’arte”
Domenica 14 ottobre: Giornata F@mu Famiglie al Museo e Giornata Europea della Cultura Ebraica visite tematiche “Topografia della Taranto antica”
Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, in collaborazione con il Concessionario Nova Apulia, prosegue la sua programmazione culturale con un fitto calendario di eventi nel week-end. Qui di seguito il dettaglio del programma:
DIVERTIMARTA – Laboratorio per bambini
Sabato 13 ottobre alle h. 17:00 il Concessionario Nova Apulia organizza per i più piccoli il percorso didattico “Alla scoperta del paesaggio” e a seguire laboratorio finalizzato alla realizzazione di cartoline personalizzate con la tecnica degli acquarelli ispirandosi alle opere dei viaggiatori del 1700. Età: 6/12 anni. Durata 2h30min. Tariffa: € 8,00 a bambino. Prenotazione obbligatoria.
WEEKEND AL MArTA – visite guidate tematiche
Sabato 13 ottobre alle ore 17:30, il Concessionario Nova Apulia propone una visita guidata sul tema “Il paesaggio nell’arte”. Tariffa € 6,50 + biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria.
DOMENICA 14 ottobre Giornata F@mu Famiglie al Museo e Giornata Europea della Cultura Ebraica
In occasione della "Giornata F@mu - Famiglie al Museo" e della “Giornata Europea della Cultura Ebraica” il MArTA dedica la sua programmazione al tema “Piccolo ma prezioso” con visite guidate, conferenze e laboratori.
- Family Lab per famiglie a cura del Concessionario Nova Apulia: a una breve visita guidata tematica alle stele ebraiche del MArTA seguirà un laboratorio didattico finalizzato alla creazione di un oggetto rituale della cultura ebraica ed alla comprensione di alcuni caratteri scritti in ebraico. Orari: mattina ore 10:00 e 11:30. Pomeriggio: ore 15:30, 17:00 e 18:00. Attività gratuita per bambini dai 4 ai 12 anni.
Prenotazione obbligatoria entro le ore 19:00 del 13 ottobre 2018 al tel. 099-4538639 oppure e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- Approfondimento tematico a cura del concessionario Nova Apulia “Topografia della Taranto antica”, alle ore 11:30. Tariffa 6.50 euro+ biglietto d'ingresso. Prenotazione obbligatoria.
- Conferenza e approfondimento tematico sulle stele ebraiche del MArTA in occasione della “Giornata Europea della Cultura Ebraica”. Evento in collaborazione con l'Associazione Italiana di Cultura Classica, interverrà l'Associazione Italia-Israele. Presso la “Sala incontri" del Museo, alle ore 17:00, dopo un’introduzione della direttrice del MArTA dott.ssa Eva Degl'Innocenti, si terrà la conferenza "Storie nascoste di un epitaffio ebraico. Pagine mediterranee da una terra-mondo" a cura della dott.ssa Maria Pia Scaltrito, che sarà seguita da un approfondimento tematico sulle epigrafi ebraiche esposte al MArTA, a cura della direttrice del MArTA, dell'Associazione Italia-Israele (dott. Giovanni Di Lena) e dal Presidente della delegazione di Taranto dell'Associazione Italiana di Cultura Classica, prof.ssa Franca Poretti.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti della Sala incontri. Gradita prenotazione.

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto celebra la Festa della Musica, che si terrà il 21 giugno 2018, con un ricco programma di attività: concerti, mostra fotografica su Kurt Cobain e i Nirvana, conferenza sui cantautori italiani a cura del dott. Pierfranco Bruni. I CONCERTI sono organizzati in collaborazione con il Conservatorio “Giovanni Paisiello” di Taranto: alle ore 11,00, alle ore 15,00 ed alle ore 17,00 i musicisti del Conservatorio “Giovanni Paisiello” accoglieranno in musica i visitatori del museo, con brevi concerti all’interno delle sale e della hall, in un itinerario che seguirà il percorso museale, dialogando con i reperti archeologici del MArTA. Alle ore 11,00, si esibiranno all’interno delle sale espositive:
- i solisti: Marta Di Lena (flauto solo), Sabrina Epifani (oboe solo), Lucrezia Bonasia (chitarra), Davide Chiego (chitarra), Valerio Laneve (chitarra), Dario Rizzo (chitarra);
- l’ensemble “Paisiello”: Gaia Costantini (fisarmonica), Stefano Attanasio (sassofono), Enrico Rizzi (sassofono), Michele Scialpi (sassofono), Gerardo Lomagistro (percussioni);
-  il Quartetto di Violini: Giorgia Calderone (violino), Manuela Ingrosso (violino), Gabriella Maraglino (violino), Arianna Di Ponzio (violoncello).
Alle ore 15,00 , si esibiranno all’interno delle sale espositive:
- i solisti: Gabriele Carrozzo (clarinetto), Francesco Nigro (oboe), Gabriele Seggioli (violino), Lara Zizzi (violino);
- il Duo di Violini: Letizia Epifani, Laura Franco.
Alle ore 17,00, l’ensemble di clarinetti “G. Caforio” si esibirà nella hall del MArTA.
Potranno assistere ai concerti negli spazi espositivi i visitatori muniti di biglietto del MArTA, mentre il concerto nella hall sarà ad accesso gratuito.
Continua al MArTA la MOSTRA FOTOGRAFICA “Kurt Cobain & Il Grunge: Storia di una Rivoluzione. Fotografie di Michael Lavine e Charles Peterson”, i Nirvana come non sono mai stati visti. La mostra, a cura di ONO arte contemporanea, comprende 77 foto esposte in due sezioni: da un lato immagini colte da Charles Peterson, dall’altro scatti di Michael Lavine. Si accede alla mostra con l’acquisto del biglietto del MArTA. Alle ore 18,00, nella Sala “Incontri” del MArTA si terrà la CONFERENZA “I cantautori italiani. Percorrendo: Luigi Tenco, Fabrizio De André, Franco Califano” a cura del dott. Pierfranco Bruni (vice-presidente Nazionale Sindacato Libero Scrittori e responsabile “Progetto Etnie” del MiBACT), ad ingresso gratuito.

Al MArTA la consegna degli attestati di riconoscimento

Il Museo della Ceramica di Grottaglie ha ottenuto la certificazione “Herity”. Rilasciata dall’omonima organizzazione internazionale è un prestigioso riconoscimento che garantisce la qualità nella conservazione e gestione del patrimonio culturale. Un percorso di accreditamento portato avanti, da luglio 2017, dall’assessore al turismo e marketing territoriale, Mario Bonfrate in collaborazione con il gestore dei servizi d'informazioni e di accoglienza turistica della città, Sistema Museo.
La certificazione Herity fornisce al pubblico un’informazione che permette di decidere di visitare o meno un bene culturale. A differenza delle strutture ricettive per i beni culturali non vengono fornite informazioni sulla qualità del servizio che il visitatore troverà all’interno di un sito.
All’entrata di ogni museo, monumento, sito all’aperto, biblioteca, archivio, pubblico o privato aperto al pubblico, si trova il simbolo “Herity”; un bersaglio che indica chiaramente al visitatore il livello raggiunto, secondo una classifica composta da cinque livelli e che risponde, in totale, a quattro criteri: rilevanza, conservazione, comunicazione e servizi.
La Cerimonia di consegna dei certificati internazionali “Herity” si è tenuta ieri pomeriggio all’interno del Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA alla presenza della direttrice del museo, Eva Degl’Innocenti, del segretario Generale di HERITY International, Maurizio Quagliuolo e di Gaia Marnetto, coordinatrice di HERITY Italia. Le attestazioni sono state consegnate ai Comuni di Grottaglie, Taranto, Crispiano, Ginosa, Mottola, Palagianello e al Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte”.
Una grande opportunità per la promozione del turismo e dei nostri siti culturali. La certificazione non è un punto di arrivo ma uno strumento che ci permetterà di migliorarci, secondo dei criteri qualitativi internazionali, per valorizzare e conservare al meglio il nostro patrimonio culturale.

 

 

Pagina 1 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk