Si è discusso di vari argomenti, questa mattina, nella sede tarantina del Meet Up “Amici di Beppe Grillo” nel corso dell'incontro che l'on. Rosalba De Giorgi ha inteso organizzare proprio per fare il punto sulle varie iniziative intraprese in questi ultimi mesi dal Governo ed in particolare sulla “Norma Fraccaro”, una misura che, diventata strutturale, garantirà fino al 2024 ai Comuni italiani cospicui finanziamenti per realizzare opere di efficientamento energetico, di messa in sicurezza di edifici pubblici, per abbattere le barriere architettoniche e per garantire un adeguato sviluppo sostenibile nella nostre realtà cittadine.
Oltre alla parlamentare, a relazionare sul tema è stato anche il sindaco di Crispiano, Luca Lopomo, che ha illustrato ai numerosi cittadini presenti nella sala il funzionamento di una misura che è stata definita “geniale” proprio perché ha permesso ai Comuni di poter contare su una dotazione finanziaria tutt'altro che trascurabile. E tutto questo immediatamente, senza dover attendere le lungaggini della burocrazia.
Detto che si tratta di risorse da impiegare per opere tese ad apportare migliorie a zone urbane ed edifici pubblici (soprattutto a quelli che ospitano Istituti scolastici, molti dei quali lasciano a desiderare dal punto di vista strutturale), nel corso dell'incontro, è stata sottolineata l'importanza di questa norma che dà agli Enti locali la possibilità di programmare interventi per i prossimi anni (si ricorda che i finanziamenti saranno erogati sino al 2024) con la tranquillità e la certezza di poter contare subito sul danaro necessario per realizzare i progetti presentati.
Riguardo ai finanziamenti, si è ricordato che, a fronte della presentazione di progetti, la città di Taranto potrà beneficiare di 210mila euro, mentre gli altri Comuni della Provincia, sulla base del numero degli abitanti, spetteranno somme comprese fra i 50mila ed i 130mila euro.
Durante l'incontro, che ha fatto registrare un interessante dibattito, è stato dedicato spazio anche al Reddito di cittadinanza, una misura storica che sta cambiando il volto del Paese, al di là delle critiche che quotidianamente vengono mosse dall'opposizione dell'attuale Governo. Una misura che, come hanno sostenuto l'on. De Giorgi ed il sindaco Lopomo, ha dato e sta dando la possibilità a tantissima gente di fronteggiare le quotidiane difficoltà economiche e di poter intraprendere un percorso finalizzato all'inserimento del mondo del lavoro.

In arrivo uno stanziamento di 500 milioni di euro a favore di tutti i Comuni di Italia grazie alla “norma Fraccaro” contenuta nell’articolo 31 del Decreto Crescita, approvato di recente dal Consiglio dei Ministri, che prevede un piano straordinario di investimenti grazie al quale partiranno almeno 8 mila cantieri in tutta Italia, finalizzati alla realizzazione di opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile sul territorio. Si tratta di risorse importanti che doteranno le città di impianti per il risparmio energetico e serviranno agli enti locali per finanziare progetti finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Saranno destinati anche per la messa in sicurezza delle strade, degli edifici scolastici, dell’edilizia pubblica e per la rimozione delle barriere architettoniche, di cui abbiamo tanto bisogno.
L’ammodernamento e gli investimenti in sicurezza, sviluppo sostenibile ed efficientamento energetico rappresenteranno un importante passo avanti per il rilancio e la crescita della città e del territorio.
Consentire agli Enti locali di tornare ad investire è il modo migliore per far correre l’economia, stimolare l’occupazione e dare nuovo impulso alla crescita.
I finanziamenti suddivisi per i Comuni della Provincia di Brindisi sono stati distribuiti come di seguito indicati:
Brindisi € 170.000,00
Fasano € 130.000,00
Francavilla Fontana € 130.000,00
Ostuni € 130.000,00
Mesagne € 130.000,00
Ceglie Messapica € 90.000,00
San Vito dei Normanni € 90.000,00
Carovigno € 90.000,00
Oria € 90.000,00
Latiano € 90.000,00
San Pietro Vernotico € 90.000,00
Cisternino € 90.000,00
Torre Santa Susanna € 90.000,00
San Pancrazio Salentino € 70.000,00
Villa Castelli € 90.000,00
Erchie € 50.000,00
San Donaci € 70.000,00
Cellino San Marco € 70.000,00
San Michele Salentino € 70.000,00
Torchiarolo € 70.000,00

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: d.ssa Valentina D'Amuri & FVproductions

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk