"Oltre l'8marzo" a San Michele Salentino un mese intero dedicato alla Donna

09 Mar 2019
33 times

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con diversi enti ed associazioni, per il secondo anno consecutivo, ha organizzato un calendario di eventi, da sabato 9 marzo e fino a domenica 7 aprile 2019, per celebrare la Giornata Internazionale della Donna.

“Oltre l’8 Marzo”, infatti, toccheranno molti temi al femminile, quali la conciliazione dei tempi di vita e lavoro, approfondimenti sul tema della salute al femminile, della parità di genere e del problema della violenza sulle donne, accanto ad iniziative di riflessione sull’evoluzione e crescita sociale e culturale della donna.

Primo appuntamento sabato 9 marzo alle ore 18 nella Chiesa di San Michele Arcangelo con la Santa Messa in ricordo delle donne vittime di violenza. La cronaca nera, ci racconta, quasi ogni giorno di casi di stalking, minacce, percosse e violenze che portano alla morte. Episodi che, purtroppo, accadono in Italia, in Europa, nel Mondo.

Giovedì 14 marzo alle ore 16, la Pinacoteca Comunale, in continuità con il tema della violenza, ospiterà, infatti, l’incontro “Questo non è Amore”. Partendo dal progetto, ideato e promosso dalla Direzione centrale anticrimine del Dipartimento della pubblica sicurezza, la Polizia di Stato con il questore di Brindisi, Maurizio Masciopinto e l’equipe del Camper contro la violenza di genere, che opera nell’ambito della campagna nazionale, spiegheranno, analizzeranno e descriveranno i rischi, indicando, inoltre, i comportamenti da adottare nelle situazioni-limite. La psicologa e psicoterapeuta Isabella D'Attoma descriverà i processi di formazione delle reazioni violente contro l’altro genere, e le loro radici molto spesso familiari. Il M° Stefano Scianaro, parlerà delle tecniche di autodifesa e concluderà la manifestazione il gruppo teatrale Aleph di San Vito dei Normanni.
E’ possibile valorizzare le risorse femminili nel lavoro e contemporaneamente tutelare il benessere della famiglia? Il mondo dell’impresa è ancora oggi un "terreno minato" per le donne che desiderano essere mogli e madri? Quali strade si possono percorrere per incoraggiare una nuova cultura imprenditoriale? A questi ed altri interrogativi cercherà di dare una risposta il convegno “Donne, famiglia e lavoro”, che si terrà martedì 18 marzo, alle 17.30, presso la Pinacoteca Comunale. All’incontro parteciperanno Sonia Rubini, Direttrice del CNA di Brindisi, Beatrice Lucarella, imprenditrice e delegata per la Puglia della Fondazione “Marisa Bellisario” e don Domenico Carenza, parroco della Chiesa Maria SS Assunta di Ceglie Messapica.
Si prosegue venerdì 29 marzo, alle ore 17.30 presso l’Oratorio Parrocchiale con l’incontro “La salute delle Donne”, sulle tematiche della prevenzione e della salute psicologica delle donne. L’idea di questo incontro nasce dalla consapevolezza che la prevenzione rappresenti la risorsa più efficace per prendersi cura di sé , volersi bene e salvaguardare la propria salute. Interverranno il Dott. Stefano Termite, Direttore del Servizio di Igiene e Sanità e Coordinatore del Centro Screening della ASL di Brindisi, la Psicologa Antonella Aportone, il Dott. Antonio Proto, Medico di base, la Presidente della BrinAIL, Carla Sergio e l’Infermiera Maria Chirico del Dipartimento prevenzione e centro vaccinazioni di San Michele Salentino.
Racconta le tragiche storie di otto donne, ognuna delle quali celano un sentimento di rivalsa e rinascita, il libro “Come frammenti di stelle” di Antonella Tamiano che sarà presentato sabato 30 marzo, alle ore 18 nella Pinacoteca Comunale. Otto vicende femminili ambientate nel Salento, che raccontano periodi particolari delle vite delle protagoniste, momenti ardui, duri in cui il presente si distacca dal futuro sfocandone i contorni. Una maternità che non si concretizza, la prigione di una dipendenza che distrugge gli affetti, l’incubo del cancro che annienta ogni prospettiva del futuro, la disabilità di un famigliare ancora troppo spesso considerato un tabù. Dialogherà con l’autrice, Tiziana Barletta, Assessore alla Cultura.
Metterà in risalto l’evoluzione della donna dal punto di vista della moda e dei suoi cambiamenti sociali e culturali, la mostra “Auto&Moda” che si svolgerà domenica 31 marzo a partire dalle ore 18 in Piazza Marconi. Alla tradizionale sfilata di auto e moto d’epoca per le vie della città, si affiancherà l’evento di sicuro fascino per celebrare le donne del passato con una carrellata di abiti dagli anni ’40 fino agli anni ’80, accompagnati dalle storie di costume, società, cultura che hanno rappresentato il cambiamento femminile.

L’appuntamento finale che chiuderà questo mese di eventi è previsto per domenica 7 aprile, a partire dalle ore 9.30, quando in Piazza Marconi, Amministrazione, Associazione Runners San Michele e Associazione LILT Brindisi daranno vita alla “Camminata Rosa”, una passeggiata per le vie principali di San Michele Salentino con l’obiettivo di sensibilizzare tutti sull’importanza della prevenzione del cancro al seno e per far conoscere il lavoro dei volontari. L’esercito rosa, composto da donne, uomini e bambini, avrà la possibilità di donare un obolo volontario ai responsabili provinciali della LILT che saranno presenti sul posto, ricevendo in cambio i gadget simbolo della battaglia rosa.
“Non solo l’8 marzo, quindi, ma un mese ricco di appuntamenti e di spunti di riflessione per tutta la città di San Michele e non solo che, anche quest’anno, vuole mostrarsi sensibile al tema della condizione della donna ed in prima linea per difenderne i diritti – dichiara il Sindaco Giovanni Allegrini. La Consigliera Comunale Angela Martucci, con delega alle Pari Opportunità, promotrice del calendario, è stata supportata fattivamente dall’Amministrazione Comunale che ha lavorato in queste settimane per dare vita a un cartellone di altissimo livello in cui vengono affrontati temi seri, in cui c’è spazio per il dialogo ed il confronto, così da sensibilizzare e informare la cittadinanza sulle politiche ed opportunità loro riservate. Si parlerà dell’universo femminile nelle sue varie sfaccettature, lo faranno le donne, per le donne, restando fedeli a un percorso che sin dall’inizio della nostra esperienza amministrativa abbiamo portato avanti con convinzione”.

Rate this item
(0 votes)
Redazione

La Redazione di www.oraquadra.com

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk