“La musica è un lungo viaggio ..... a bordo di un clarinetto e di una chitarra”

Ne Museo della Paleontologia e dell'Uomo di Lizzano per concludere ArmoniEstate 2018

Si conclude l'intensa rassegna ArmoniEstate 2018 con una serata multicolor: si rinnova la formula vincente di unire la Paleontologia e la Storia di un Museo all'arte pittorica, artigianale della bigiotteria e ad un concerto di alta levatura artistico/musicale per offrire al pubblico una ricca e variegata offerta culturale.
Il Museo civico della Paleontologia e dell'Uomo di Lizzano - TA (Piazza IV novembre), curato dall'Associazione Culturale “Amici dei Musei Greci e Messapi”, venerdì 7 settembre aprirà nuovamente le porte ai visitatori in primis, ma anche alla mostra delle opere pittoriche dell'artista francavillese Graziella Incalza, all'esposizione dell'alta bigiotteria “M@rilò Gioielli” di Marilina Lombardi – Associazione lizzanese Semplicemente Donne e alla Musica Classica.
Con un unico ticket d'ingresso si potrà visitare il bellissimo Museo della Paleontologia e dell'Uomo a partire dalle ore 19, ammirare la mostra pittorica, l'esposizione di bigiotteria....e naturalmente ascoltare il concerto previsto per le ore 20!
Posti limitati e prenotazioni obbligatorie al 334/6474766.
Il DUO musicale protagonista della serata, composto da Giovanni Lanzini (clarinetto) e Fabio Montomoli (chitarra) è sorto allo scopo di valorizzare un organico e un tipo di repertorio non ancora troppo frequentati in Europa, quale quello di “clarinetto e chitarra”.
Diplomatosi giovanissimo presso il Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze, Giovanni Lanzini si è in seguito perfezionato con illustri clarinettisti quali Karl Leister (Orchestra Filarmonica di Berlino), Primo Borali (Orchestra RAI di Milano) e Vincenzo Mariozzi (Accademia di Santa Cecilia di Roma). Fabio Montomoli si diploma in Chitarra Classica con il massimo dei voti presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma con il M° Carlo Carfagna e successivamente frequenta il corso stabile al Mozarteum di Salisburgo con i maestri Eliot Fisk e Joaquin Clerch-Diaz.
Da più di 20 anni il duo svolge un’intensa attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi per le più prestigiose Associazioni musicali sia in italia che in molti paesi del mondo (Francia, Germania, Svizzera, Austria, Croazia, Svezia, Romania, Africa, Stati Uniti, Libano, Grecia, Spagna, Repubblica Ceca, Russia, Malta, Giappone) procurando loro molti consensi e critiche lusinghiere. Il programma è più che altro una “summa” di ricordi di viaggio, echi, citazioni che solo la musica può fondere in un unico crogiolo di emozioni sonore. E’ un viaggio nella memoria, è un’unica onda lunga di suoni e di colori attraverso i continenti della terra che i due musicisti, attivi oramai da decenni, sul panorama musicale internazionale, hanno attraversato nella loro lunga carriera. Con questa premessa, il concerto proposto non poteva che avere come titolo “La musica è un lungo viaggio ..... a bordo di un clarinetto e di una chitarra”!

 

Rate this item
(0 votes)
Redazione

La Redazione di www.oraquadra.com

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk