Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Ostuni - Items filtered by date: Domenica, 13 Maggio 2018

Risultati solidi al servizio di una crescita stabile.

Si è svolta domenica 13 maggio l’Assemblea dei Soci della BCC San Marzano nel centro direzionale dell’istituto di credito pugliese a San Marzano di San Giuseppe (Ta), dove è stato approvato all’unanimità il bilancio 2017. 

I numeri confermano il trend di crescita della Banca, che ha chiuso il 2017 con un utile netto di 2,6 milioni di euro, un incremento della raccolta e degli impieghi e un ulteriore miglioramento della qualità del credito. Insieme all’utile, per cui è stata approvata la distribuzione di un dividendo del 2,5% sul capitale versato, si rafforza il patrimonio netto, che sale a 52,181 milioni di euro (+ 5,53 % rispetto all’esercizio precedente). Significativa è anche la solidità patrimoniale, come dimostra il CET1 – l’indicatore per eccellenza dello stato di salute della banca - che al 31/12 si attesta al 21,85%, tra i migliori del settore bancario italiano e ben al di sopra dei requisiti regolamentari.

Risultati apprezzabili si registrano anche sul fronte dell’operatività. La raccolta complessiva si attesta a 543,264 milioni di euro in aumento del 4,48% rispetto all’esercizio precedente. Sul fronte degli impieghi si consolida l’azione mirata al sostegno di famiglie e imprese, grazie all’apporto dei finanziamenti concessi, in crescita del 9,55% rispetto al 2016 raggiungendo quota 233,534 milioni di euro. Questo dato in particolare registra un costante incremento anche nel primo trimestre del 2018 del 4,57%, confermando il ruolo di acceleratore della crescita dell’economia reale che la Banca svolge nel territorio in cui opera. Uno dei dati più rilevanti sul fronte dei risultati è l’ulteriore miglioramento della qualità credito, come dimostra la copertura delle sofferenze che si attesta al 69,27%, tra i valori più elevati nel sistema bancario nazionale. Intanto prosegue il lavoro di contenimento sulle spese: i costi operativi scendono di circa l’1% rispetto al 2016, frutto di un efficace processo di efficientamento e razionalizzazione complessiva della struttura.

“Sono risultati eccellenti – ha commentato il presidente Francesco Cavallo - che confermano la stato di salute di un istituto che dal 1956 è al servizio della comunità locale con l’obiettivo di valorizzare tutto quello che può costituire fonte di ricchezza e di sviluppo per il territorio. Il nostro operato testimonia quanto le BCC abbiano il peso economico, il prestigio istituzionale, le competenze tecniche e relazionali per generare idee, essere incubatrici di idee, realizzare progetti – non da semplici finanziatori ma da attori – dando vita a reti ed alleanze finalizzate a promuovere le migliori esperienze locali.”
Orgoglio e soddisfazione si colgono anche nelle parole del Direttore Generale Emanuele di Palma – Continueremo ad operare nell’interesse dei nostri soci e dei nostri clienti, tutelando i principi di mutualità e cooperazione superando logiche di decentramento dei poteri decisionali fuori dal territorio. La conoscenza diretta dei clienti ed il radicamento nel territorio rappresentano un elemento di forza che finora ha garantito risultati vincenti, creando un legame immediato tra i bisogni espressi localmente e le strategie attuate dalla banca per soddisfarli. Siamo fortemente convinti che il valore creato in questi 60 anni si traduca non solo in efficienza economica, ma anche nell’efficacia dell’azione complessiva sulla comunità locale. La sfida che ci attende è quella di saper innovare senza snaturarsi. Noi siamo pronti a coglierla da protagonisti”.

Published in Cronaca

Le mie rughe 
appoggiate sulle tue 
fan dei nostri volti 
un tutt' uno. 
Affonda il mio respiro 
nella pelle tua tremula; 
un' intera vita scorre 
nello stanco tuo saluto. 
Ricordi il primo bacio 
che tu, madre, mi hai dato? 
Ero ancor embrione 
nel ventre tuo attaccato.

(foto repertorio internet)

Published in Cultura

Torna, il 21 maggio, per il terzo anno consecutivo

Anche quest’anno a Grottaglie ci sarà la giornata dedicata allo sviluppo della sensibilità e cultura di base per la disabilità, atta ad eliminare le barriere culturali e architettoniche con l’incremento del senso civico. E come accade ogni anno sarà una grande festa partecipata che coinvolgerà l’intera comunità grottagliese.

Ad organizzare l’evento è l’Associazione “Vite da Colorare”, presidente Massimo Quaranta, nella giornata del 21 maggio che principerà, alle ore 9:00, con l’atteso corteo festante a cui parteciperanno tutte le scuole di Grottaglie.
«Come nella prima edizione – dichiara il Presidente Quaranta - ho portato il Sindaco Ciro Alabrese e lo scorso anno il Sindaco Ciro D’Alò, riporterò lo stesso Sindaco Ciro D’Alò in carrozzella e salirò sui marciapiedi tra i pali con le indicazioni che ostruiscono il passaggio alle sedie a rotelle ed ai passeggini. Mi piacerebbe portarlo alla 167 bis dove non si può transitare sui marciapiedi che sono tutti sconnessi e all’entrata del consultorio dove le radici dei pini hanno preso il sopravvento sul manto stradale.
Ciro...preparati!»

La novità di quest’anno è costituita da una progettazione che ha coinvolto i normodotati e non, di tutte le scuole in laboratori. “L’imperfezione rende unico” è il titolo di questo progetto avviato in collaborazione con l’Associazione “Medici per San Ciro che prenderà vita alle ore 18:00, insieme a esibizioni di basket in sedia a rotelle, sitting volley, calcio a 5, bike school e tanto altro ancora. Il tutto avrà come location via Marconi, viale Matteotti e Piazza Principe di Piemonte.
Per la raccolta dei fondi necessari per costruire pensile in prossimità di scuole della città per riparare i disabili non autonomi dalle intemperie, è stato chiesto a quotati artisti locali una loro opera che da lunedì 14 maggio, dette opere, verranno esposte nelle vetrine dei negozi di via Marconi per poi essere vendute il 21 maggio in un locale della stessa via Marconi al civico 7, ore 21:00, dove saranno radunate, messe in mostra e quindi vendute, il ricavato sarà utilizzato per l’installazione delle suddette pensile.
Saranno allestiti punti di ristoro curati da grandi chef che serviranno gli spaghetti Granoro nel “Rolletto Spaghetto Perfetto”.
La pasticceria Fragolé offrirà i propri prodotti ad offerta libera per contribuire alla raccolta fondi.
Infine, l’evento le “Mani in arte”, consisterà anche nell’apporto dei parrucchieri che offriranno la loro opera nel taglio e acconcio capelli, sempre per contribuire alla causa promossa da “Vite da colorare”.
Il 21 maggio siete tutti invitati.

Published in Sociale&Associazioni

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk