Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Sabato, 09 Dicembre 2017

lo chiedono con risposta scritta i consiglieri comunali del Gruppo Consiliare “Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista”, Francesco Donatelli, Massimo Serio e Aurelio Marangella

Premesso che il 5 dicembre 2017, alla presenza del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, del Prefetto di Taranto, di rappresentanti di Enti territoriali, delle Organizzazioni Sindacali provinciali CGIL, CISL, UIL, è stato sottoscritto presso la Prefettura di Taranto il Piano di Azione "per la tutela dello sviluppo agricolo ed il contrasto al caporalato". Un Piano realizzato con la partecipazione della Regione Puglia, frutto di un percorso di approfondimento degli argomenti di maggior interesse per i lavoratori agricoli svoltosi nei mesi scorsi dalla cabina di regia costituita da Regione Puglia, Prefettura di Taranto, amministratori locali, parti datoriali, Ispettorato territoriale del Lavoro, INPS, INAIL, ASL, SPESAL, organizzazioni sindacali. Il documento rappresenta la realizzazione della seconda parte della legge n.199 del 2016 “Misure di contrasto al caporalato e allo sfruttamento del lavoro”.

A questo importante evento erano stati invitati, tra l’altro, i Sindaci dei Comuni di Castellaneta, Ginosa, Grottaglie, Laterza, Massafra, Palagianello, Palagiano e Sava per sottoscrivere ed impegnare le parti a promuovere la legalità e la sicurezza nei rapporti di lavoro, a diffondere le buone pratiche anche ai fini dell’inserimento delle aziende agricole in reti di qualità, a prevenire e contrastare le attività illecite in danno del sistema produttivo agricolo.
Purtroppo spiace dover constatare l’assenza del Comune di Grottaglie a questo importante appuntamento.
Eppure, con la sottoscrizione del citato Piano, si propongono, tra l’altro, la stipula di convenzioni per l'introduzione del servizio di trasporto gratuito per le lavoratrici e i lavoratori agricoli che copra l'itinerario casa lavoro, l'istituzione di presidi medico sanitari mobili per assicurare interventi di prevenzione e di primo soccorso oltre all’utilizzo di beni immobili disponibili o confiscati alla criminalità organizzata per creare centri di servizio di assistenza socio sanitari.

E consiglieri comunali, interrogano l’Amministrazione comunale per conoscere il motivo dell’assenza a questo importante evento e quali sono gli intendimenti dell’Amministrazione comunale per recuperare un ruolo significativo con la stipula del suddetto Piano per contribuire all’azione di tutela dello sviluppo agricolo e contrasto al caporalato.

(Comunicato stampa del GRUPPO CONSILIARE
“ARTICOLO 1 – MOVIMENTO DEMOCRATICO E PROGRESSISTA” Francesco DONATELLI, Massimo SERIO, Aurelio MARANGELLA)

 

Published in Politica
Sabato, 09 Dicembre 2017 18:12

CINEMALTEATRO a Grottaglie

Quest'anno la stagione teatrale del comune di Grottaglie prenderà forma da Gennaio con numerose novità.

Partiamo dal tema.
In un momento storico dove i giovani comunicano con i social, preferendo dunque il filtro multimediale alle esperienze umane tangibili, abbiamo deciso di concentrare il tema della nostra rassegna sul cinema, sulla pellicola, sul multimediale, ma questa volta addio pellicole, addio schermo da proiezione, quello che rimane del cinema è solo la storia, la trama, i personaggi e la struttura, tutto il resto è affidato al teatro e alla magia del qui e ora.
Infatti abbiamo scelto di creare una programmazione teatrale fatta di vecchie e nuove pellicole , dove i film più famosi, quelli che hanno lasciato il segno nella cultura degli ultimi 50 anni si fanno si fanno carne. Avremo quindi delle reinterpretazioni live di quei film, proprio davanti a noi, con la magia che solo il teatro sa dare, ma al tempo stesso con la nostalgia della pellicola e dei ricordi di quel giorno in cui abbiamo pagato quel biglietto per esser li a cinema e vedere per la prima volta quel film.
D'altronde rivolgendoci ad un pubblico eterogeneo, sappiamo che alcuni di questi film, pietre miliari della cinematrografia europea, non sono noti a tutti, ed è per questo motivo che abbiamo immaginato di preparare il pubblico alla visione degli spettacoli riproponendo 3 dei 6 film nel mese di dicembre.
Certo non potevamo non farci accompagnare in questo percorso da 3 esperti di cinema, critici, figure accademiche che, non solo ci introdurranno al film, ma cercheranno con il pubblico di immaginare e dar forma agli spettacoli teatrali presenti del cartellone.
Qui di seguito riportiamo gli appuntamenti che si svolgeranno presso il Castello Episcopio a Grottaglie ore 19,00:
-15 dicembre "Una giornata particolare" introduce Gemma Lanzo
-22dicembre "Nuovo Cinema paradiso " introduce Antongiulio Mancino
-29 dicembre "La cena dei Cretini” introduce Angela Saponari
La mini rassegna vanta il patrocinio di Apulia Film Commission

Comunicato stampa

Published in Spettacolo

Il presidente nazionale della Fondazione Slow Food per la biodiversità Piero Sardo sarà in provincia di Taranto lunedì 18 dicembre, per un doppio appuntamento promosso da Slow Food Vigne e Ceramiche (Grottaglie), Slow Food Terre del Primitivo (Manduria) e Fondazione Slow Food per la biodiversità.Alle ore 18, nel convento dei Cappuccini, a Grottaglie, si svolgerà un convegno nel quale sarà relatore lo stesso Sardo. Successivamente, alle ore 20, presenterà, nel Villaggio San Giovanni, a San Giorgio Jonico, il suo libro “Formaggi naturali – viaggio alla scoperta dei Migliori d’Italia”. Nel corso della serata, sarà possibile degustare alcuni prodotti del territorio. Collaborano all’evento il Consorzio tutela del primitivo di Manduria, l’associazione produttori del capocollo di Martina Franca e le aziende Spina- Sapori di Puglia, Vetrère – i vini del Salento, Walter Caniglia – di farina e fantasia, Villaggio San Giovanni, caseificio Lanzillotti, inMasseria dei fratelli Cassese e confetti ricci Tardio. Piero Sardo, nato a Bra nel 1946, è presidente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità dal 2004. Tra i fondatori di Slow Food e membro del primo direttivo nazionale Radio Libere, è giornalista e si occupa, tra le altre cose, di enogastronomia. Curatore di diversi volumi su formaggi e prodotti tipici (come “Il buon paese”, “Formaggi d’Europa “Formaggi d’Italia” e “Verso i cru del Roccaverano”), assaggiatore e redattore per la Guida Vini d’Italia dall’inizio sino a 5 anni or sono, la sua attività giornalistica, iniziata nei primi anni ’90 con la collaborazione alle Guide dell’Espresso e a l’Unità, è proseguita su numerose testate: redattore della rivista Slowfood, collabora regolarmente con diversi quotidiani e settimanali. È tra gli ideatori di alcuni dei più importanti progetti di Slow Food (Arca del Gusto, Presìdi, Mercati della Terra) ed è impegnato nelle varie campagne di Slow Food, in particolare quelle per la difesa dei formaggi a latte crudo, per una corretta etichettatura dei prodotti di qualità (etichetta narrante) e per il benessere animale. "Rispetto a vent'anni fa, quando i produttori di latte crudo erano un gruppo di carbonari, la situazione è sicuramente migliorata - spiega Piero Sardo - ma ci sono ancora molte difficoltà; il latte crudo è ancora considerato pericoloso, fa ancora paura. In Italia e Francia la situazione è buona, ma ci sono tanti Paesi in cui si deve lottare contro resistenze e nuove limitazioni. E' il caso degli Stati Uniti, dove rischia di essere peggiorata o addirittura cancellata, la regola che ammette i formaggi a latte crudo purché abbiano oltre 60 giorni di stagionatura. Nei Paesi anglosassoni - prosegue Piero Sardo - c'è sempre da fare i conti con l'iperigienismo, peccato poi sia spesso da lì che arrivino le contaminazioni più importanti. I formaggi a latte crudo, se fatti bene, hanno gli anticorpi giusti, possono reggere alle contaminazioni, al contrario di cosa succede dove si crea un ambiente asettico".

Dichiara Franco Peluso, fiduciario della condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche: “La presenza sul nostro territorio di Piero Sardo, presidente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità, rappresenta un chiaro segnale della voglia di cambiamento che noi tutti stiamo vivendo negli ultimi tempi. Valorizzare la qualità delle produzioni, l’impegno ed i sacrifici dei produttori e il coinvolgimento dei più giovani sono gli elementi che ci spingono ogni giorno a collaborare per diffondere i concetti di buono, pulito e giusto, che sono le fondamenta della filosofia di vita di Slow Food. La presentazione del libro “Formaggi Naturali” ci pone davanti ad una visione diversa del mondo caseario che vuole rendere forte il legame con il territorio lavorando per produrre formaggi a latte crudo. Ci auguriamo che i consumatori diventino sempre più consapevoli nel fare le loro scelte quotidiane e che sappiano dare il giusto valore al vino, all’olio extravergine d’oliva e ai formaggi di qualità come a tutte le produzioni locali che rappresentano l’orgoglio del nostro territorio”.

Dichiara Adelmo Renna, fiduciario di Slow Food Terre del Primitivo: “La presentazione della guida formaggi naturali nel nostro territorio è un’occasione irripetibile.
Il segnale che vogliamo lanciare è quello proprio della filosofia Slow Food e cioè del buono, pulito e giusto.
Con la guida formaggi naturali, si alza nettamente il livello, puntando non soltanto sulla qualità organolettica del prodotto ma anche alla sua eticità e sostenibilità.
Il nostro territorio non può prescindere dall’enogastronomia ma solo con il rispetto del buono, pulito e giusto potremmo distinguerci e far apprezzare al mondo il vero valore della nostra terra”.

Comunicato stampa

Published in Cultura
Sabato, 09 Dicembre 2017 08:55

Al MArTA un Natale MITICO!

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MArTA, in collaborazione con il Concessionario Nova
Apulia, prosegue la programmazione culturale che per il mese di dicembre verte sul tema “Il Mito nell’Arte”.

Numerose le occasioni di svago ed intrattenimento culturale, grazie ad un’offerta eterogena che si rivolge
talvolta a target specifici - quali gli appassionati, i bambini, le famiglie - ed altre a pubblici generalisti. Un fitto
calendario di eventi, che durante le festività natalizie si arricchisce di attività, laboratori e visite guidate ideato
sul magico periodo natalizio.

PROGRAMMA EVENTI – DICEMBRE 2017
DIVERTIMARTA – Laboratori didattici per bambini di età 6/12 anni.
9 dicembre ore 17.00 – visita guidata “Il metallo divino: gli ori di Taranto”; al termine laboratorio di
manipolazione creativa: “Il medaglione di Helios”.
16 dicembre ore 17.00 – visita guidata “Le monete di Taranto: come si facevano le monete antiche?”; al termine
laboratorio didattico: “Realizziamo lo statere di Taras”.
23 dicembre ore 17.00 – visita guidata “A che gioco giocavano?”; al termine laboratorio didattico “Le tabulae
lusoriae”, dove i bambini realizzeranno dadi e pedine in argilla per giocare tutti insieme alla “tombola” degli
antichi.
30 dicembre ore 17.00 – visita guidata “Magie di colori”; al termine laboratorio creativo “Trame preziose” nel
quale verrà realizzato un piccolo tessuto con l’uso del telaio.
Tariffe: il costo per ogni visita/laboratorio è di € 8,00 a bambino. Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: Tel. 099.4538639 o e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WEEK-END al MArTA – Visite guidate tematiche.
Tutti i sabati di dicembre, alle ore 17:30, visite guidate tematiche sul tema “Artigiani e Prodotti”.
Tutte le domeniche mattina di dicembre visita tematica con approfondimenti a cura di un archeologo dello staff
Nuova Apulia.
APPROFONDIMENTI TEMATICI
10 dicembre ore 11:00 – “Dei e artigiani” ex voto e agalmata nelle produzioni tarantine.
17 dicembre ore 11:30 – “La zecca di Taras”, dagli incusi al doppio rilievo: monetieri e incisori.
24 dicembre ore 11:00 – “Il TARANTINIDION”, trame preziose di atelier tarantini.
31 dicembre ore 11:00 – “La Ceramica”, forme, stili e tecniche delle produzioni coloniali: i Grandi della
ceramografia apula.
Durata 1h30. Tariffe: intera € 14,50; ridotta € 10,50. Prenotazione fortemente consigliata.
Info e prenotazioni: Tel. 099.4538639 o e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VISITE GUIDATE TEMATICHE – visite guidate per il mese di dicembre
Ogni sabato pomeriggio alle h. 17:00 e ogni domenica mattina alle h. 11:30 visita guidata sul tema:
SOLSTIZIO D’INVERNO: CULTI, MITI E ICONOGRAFIE.
Tariffa: € 8,00 (ingresso + visita guidata). Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: Tel. 099.4538639 o e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ATTIVITA' SS. IMMACOLATA E FESTIVITA’ NATALIZIE
Venerdì 8 – Sabato 9 – Domenica 10 – Domenica 24 – Domenica 31:
Alle ore 11:30 e alle ore 17:00 visita guidata “I Capolavori del MArTA”
Tariffa: € 14,50 (intera); 10,50 (ridotta).
Venerdì 8 – Sabato 9 – Domenica 10:
Alle ore 17:00 “GIOCHI IN FAMIGLIA” attività didattica per famiglie che inizia con una breve visita al
MArTA e segue con un coinvolgente gioco a premi. Tariffa € 12,00 (adulti) e € 6,00 (bambini). Durata 2h30.
Info e prenotazioni: Tel. 099.4538639 o e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Comunicato stampa

Published in Arte

La magia del Natale nei centri storici della nostra provincia con le visite guidate gratuite

Domenica 10 dicembre 2017, respiriamo la magia del Natale con visite guidate gratuite e attività dedicate alla scoperta dei borghi e delle tradizioni natalizie locali. In diversi Comuni della Puglia le guide turistiche di Confguide, domenica prossima, accompagneranno i visitatori alla scoperta delle tante meraviglie, storie e imprese del nostro territorio.
L’iniziativa – promossa da Confcommercio Puglia- si svolge in collaborazione con l’Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia e dell’Agenzia Regionale del Turismo, Pugliapromozione, in linea con gli indirizzi operativi del Piano strategico del Turismo approvato dal Governo Italiano e del Piano strategico del Turismo Puglia365 adottato dalla Regione Puglia.

I comuni della provincia di Taranto coinvolti sono nove e in ognuno di essi le guide turistiche condurranno i gruppi in passeggiate tra vie e vicoli dei nostri centri storici tra profumi, sapori e colori del Natale.

TARANTO Città Vecchia
Il Natale più lungo d’Europa è a Taranto: 48 giorni di festa.
Qui le feste iniziano il 22 novembre. L’atmosfera del Natale tarantino si vive ovunque nella Città dei Due Mari, da borgo antico (la Città Vecchia) al Borgo Umbertino, tra le vie dello shopping. La visita guidata ci conduce nel cuore più antico della città greca, partendo dalle due Colonne doriche, giungendo da Via Duomo la Basilica Cattedrale dove immergersi nelle meraviglie barocche del Cappellone di San Cataldo. Si prosegue per via Cava con gli ipogei comunali, tra storia e tradizioni, profumo di mare e racconti di un popolo di pescatori.
Punto di incontro: Piazza Castello
c/o Colonne Doriche | Raduno ore 10.00
La guida è Valentina Tortorella
Informazioni: tel. 3476850979 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotare la visita su www.99borghi.it
CRISPIANO – Cento Masserie
Un affascinante tour nella terra delle Cento Masserie, storici luoghi di produzione di olio, vini, formaggi, carni. Un’esperienza autentica alla scoperta del paesaggio, dei sapori, delle tradizioni in questo angolo di paradiso. Un’occasione per lasciarsi ispirare con prodotti tipici da proporre magari nel menù del più classico pranzo di Natale o come regalo da porre sotto l’albero di amici e parenti golosi. Per partecipare è necessario essere automuniti.
Punto di incontro: Piazza Motolese c/o info-point di Crispiano | Raduno ore 10.00
Le guide sono Anna De Marco e Eleonora Massafra
Informazioni: tel. 335 8202970 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotare la visita su www.99borghi.it

GINOSA Centro storico
Ginosa è un luogo magico per sentirsi in un presepe o su un set cinematografico. La visita guidata ci conduce proprio tra le vie dell’ultimo film “Chi mi ha visto”, senza dimenticare il grande capolavoro di Pasolini “Il vangelo secondo Matteo” e respirare l’atmosfera del Natale, tra vie e vicoli senza tempo.
Punto di incontro: Corso V. Emanuele, 95 c/o info-point Ginosa | Raduno ore 10.00
La guida è Domenica Bellini
Informazioni: tel. 333 5726138 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
GROTTAGLIE Centro storico e Quartiere delle Ceramiche
Visita guidata del Castello Episcopio in cui è allestita la XXXVIII Mostra del Presepe artistico in ceramica. Si prosegue con la visita nel centro storico con le sue caratteristiche ‘njosche (vicoli chiusi) e tappa obbligata alla Chiesa del Carmine che conserva lo straordinario presepe di Stefano da Putignano. Immancabile la passeggiata nel caratteristico Quartiere delle ceramiche, tra le botteghe dei maestri ceramisti, tra artigianato, storie e idee regalo per il Natale.
Punto di incontro: Piazza Immacolata c/o Castello Episcopio | Raduno ore 10.00
La guida è Annamaria Maggio
Informazioni: tel. 347 1113003 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotare la visita su www.99borghi.it
LATERZA Museo della Maiolica
Il posto delle favole è qui. Nel Museo della Maiolica, ospitato nel Palazzo Marchesale, c’è un tesoro bianco e turchino. Sono gli oggetti in maiolica che dalla metà del Seicento adornarono le tavole di re, principi e potenti. Storie mitologiche, personaggi illustri, animali meravigliosi, paesaggi fiabeschi sono riprodotti su piatti e albarelli, contenitori per spezie e medicamenti in uso nelle farmacie. Ammiriamo in esclusiva gli albarelli della collezione Virgilio Chini, preziosi reperti giunti da Bassano del Grappa, in una mostra temporanea eccezionale. Per i bambini la possibilità di partecipare a un laboratorio sui decori natalizi con i colori delle maioliche e vedere le maioliche in 3D.
Punto di incontro: Piazza Plebiscito c/o info-point di Laterza | Raduno ore 16.00
La guida è Nicola Zilio
Informazioni: tel. 333 5726138 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotare la visita su www.99borghi.it
MANDURIA Centro storico
Qui il Natale ha il profumo di pettole, dolci e vino primitivo. Ci addentriamo tra le vie del centro storico dove visitare piccole botteghe con prodotti tipici e manufatti artigianali. Si lavora la cartapesta per realizzare pupi e presepi. Nel centro storico ammiriamo il Palazzo Imperiali e il cuore artistico e religioso della Chiesa Madre in un itinerario che si snoda tra gli antichi vicoli fino al quartiere ebraico con il ghetto e la Sinagoga.
Punto di incontro: Piazza Garibaldi n.1 c/o Municipio | Raduno ore 10.00
Informazioni: tel. 338 1340466 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenota la tua visita su www.99borghi.it
MARTINA FRANCA Centro storico
C’è aria di Natale tra le vie del centro storico di Martina Franca. Un’emozione da vivere in un percorso tra le bianche stradine della “Perla della Valle d’Itria” dove ogni isolato offre inaspettate vedute barocche culminanti nello sfavillio dei saloni di Palazzo Ducale e della maestosa Basilica di San Martino, messaggera universale di Pace.
Punto di incontro: Piazza Roma c/o Ingresso Palazzo Ducale | Raduno ore 10.00
La guida è Anna Marangi
Informazioni: tel. 333 7407546 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenota la tua visita su www.99borghi.it
MARUGGIO Centro storico
L’itinerario si svolge nel centro storico di Maruggio, partendo dal Palazzo dei Commendatori di Malta per poi proseguire lungo l’antica Via di Mezzo che conduce alla Chiesa Madre (inclusa la visita alla cripta contenente il corpo santo di S. Costanzo Martire). Breve passeggiata nel rione popolare “Retu Shangai” e visita alla Chiesa dell’ex Convento, con annesso chiostro dei Frati Osservanti.
Punto di incontro: Piazza del Popolo c/o Torre dell'orologio | Raduno ore 10.00
La guida è Aldo Summa
Informazioni: tel. 349 1971486 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotare la visita su www.99borghi.it
MASSAFRA Centro storico
Si apre un luogo magico e misterioso, la Chiesa di San Toma nel cuore del borgo antico. Un piccolo gioiello che ha storie da raccontare e ambienti da esplorare. La visita guidata a Massafra inizia da Piazza Garibaldi da dove ci si insinua nelle vie del centro storico con un affaccio strepitoso sulla gravina di San Marco, location del presepe vivente che si svolge il 26 dicembre e 6 gennaio.
Punto di incontro: Piazza Garibaldi c/o info-point di Massafra | Raduno ore 10.00
La guida è Antonella Fonseca
Informazioni: tel. 099 8804695 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prenotare la visita su www.99borghi.it

Comunicato stampa

Published in Arte

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk