Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Lunedì, 29 Ottobre 2018

Il deputato L’Abbate (M5S) illustra le motivazioni alla base delle nuove disposizioni sul grano biologico a difesa delle produzioni di qualità, frutto di un articolato confronto con le singole Regioni

La produzione di grano biologico sotto tempesta “fake news”. È di questi giorni, infatti, la (pseudo)notizia fatta circolare per mettere in cattiva luce il decreto ministeriale 6793 pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 5 settembre. Emanato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo il 18 luglio 2018 contiene “disposizioni per l’attuazione dei regolamenti (CE) n. 834/2007 e n. 889/2008 e loro successive modifiche e integrazioni, relativi alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici. Abrogazione e sostituzione del decreto n. 18354 del 27 novembre 2009”.

“Questo decreto ministeriale è finalizzato a rendere le rotazioni reali e non più fittizie – spiega il deputato pugliese Giuseppe L’Abbate, esponente M5S della Commissione Agricoltura alla Camera – ed è stato elaborato a seguito di un articolato confronto tecnico-agronomico che ha coinvolto tutte le Regioni. Il decreto, infatti, è stato approvato dalla Conferenza Stato Regioni e non rappresenta una volontà politica bensì una richiesta tecnica fatta dalle regioni visto che questo provvedimento raccoglie e semplifica le norme stratificatesi negli ultimi dieci anni. In ogni caso – prosegue L’Abbate (M5S) – è consentita dall’art. 2 comma 7 la deroga in caso di condizioni pedoclimatiche che non consentano la rotazione secondo le modalità stabilite dallo stesso decreto. Infine, ad ogni modo, l’ufficio ministeriale competente si è fatto promotore di una nota interpretativa volta a venire incontro alle possibili criticità segnalate dal mondo produttivo. A chi pensa che è facendo circolare corbellerie sul nostro operato che riusciranno a scalfire la nostra immagine politica – conclude il deputato Giuseppe L’Abbate (M5S) – ribadiamo che le nostre risposte saranno sempre i fatti, concreti e reali al servizio dell’intero primo settore italiano, da decenni abbandonato dalla politica”.

 

 

 

Published in Politica

Il 30 novembre la seconda edizione dell’evento organizzato da Programma Sviluppo
Ci sarà anche Dario Brunori nella seconda edizione del TEDxTaranto. Nella doppia veste di speaker e ospite musicale, il cantautore italiano «Brunori Sas» sarà protagonista dell’evento del 30 novembre al teatro Orfeo organizzato anche quest’anno da Programma Sviluppo. Giovane cantautore italiano classe ’77 con origini calabresi, Dario Brunori si è affacciato all'universo cantautorale italiano nel 2009 con lo pseudonimo di «Brunori sas» pubblicando nel giugno il suo album d'esordio, «Vol. 1»: un canzoniere italiano fatto di brani semplici e diretti, filtrati da sonorità rétro e pieni di quell'immaginario dei ricordi dei trentenni dell’epoca. Nel 2011 ha firmato la colonna sonora di «È nata una star?», l’opera cinematografica di Lucio Pellegrini, con Rocco Papaleo e Luciana Littizzetto. Nel 2016 è arrivata la consacrazione del grande pubblico con «A casa tutto bene». Brunori, oltre a eseguire i suoi brani al termine dell’evento, sarà uno dei 10 speaker del TEDxTaranto che quest’anno si cimenteranno sul tema «Connessioni positive ».
Dal successo dell’edizione 2017 sul tema «Sulle nuvole viaggiano le idee», è nata «befreest», la startup innovativa fondata da due società attive nell’efficienza energetica e nella meccatronica, «Minerva srl» e «Robotronix srl».
Il TEDxTaranto 2018 è affidato alla direzione artistica e alla conduzione di Fabio Salvatore, 42enne tarantino scrittore e regista, cresciuto in teatro con maestri del calibro di Giorgio Albertazzi, Corrado Veneziano, Enzo Garinei. A lui è affidato il compito di guidare il pubblico nella promozione di innovazione e cultura della vita, raccontando storie di eccellenze che cambiando la loro vita e la società hanno contaminato di positività il mondo. TEDxTaranto, quindi, punta al cambio di direzione: un processo di rinascita che, come quello in atto a Taranto, mira alla riscoperta e valorizzazione del territorio, attraverso il simbolico filo conduttore della «fotosintesi clorofilliana». Sul palco del Teatro Orfeo, perciò, dieci storie eccellenti verranno raccontate dai loro protagonisti, tenute insieme dal fil rouge della fotosintesi simbolicamente trasposta in scena da una girandola di colori. Luci e impianto scenico, magistralmente orchestrati dagli autori Rai e Mediaset Chiara Di Giambattista e Guido Carpinetti, permetteranno di associare ogni storia a un colore che sarà supporto emozionale delle storie.
Tutto pronto, quindi, per la distribuzione dei biglietti che quest’anno saranno disponibili sul circuito «Vivaticket» a partire dalla prossima settimana. Tutte le informazioni sul TEDxTaranto sono presenti sul sito www.tedxtaranto.it e sulla pagina facebook dell’evento.

Published in Cultura

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk