Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Martedì, 27 Febbraio 2018

Presentate le nuove sale d’imbarco e le nuove aree operative dell’aeroporto di Brindisi

Cerimonia alla presenza del Presidente della Regione Puglia. Per Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia, “l’aeroporto del Salento si rafforza nella sua funzione di snodo strategico per la crescita del territorio”

Brindisi, 27 febbraio 2018 – Si è tenuta questa mattina la cerimonia di presentazione delle nuove aree passeggeri dell’aerostazione e delle nuove aree operative dell’Aeroporto del Salento di Brindisi. All’evento sono intervenuti il Presidente della Regione Puglia, il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, il Vice Presidente Antonio Vasile, la Consigliera di Amministrazione Beatrice Lucarella e i Rappresentanti delle Autorità Civili e Militari.

“Gli aeroporti di Bari e di Brindisi sono considerati tra i migliori d’Italia – ha dichiarato il Presidente della Regione Puglia -. Ovviamente ci dobbiamo sforzare di avere il massimo dell’agibilità e trovare sempre la maniera di attrarre quanti più voli possibile. Avere un’aerostazione così bella e sicura è un elemento di concorrenza e attrattività molto importante per la Puglia”.

Nel suo indirizzo di saluto, il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti si è soffermato sul ruolo fondamentale dell’aeroporto di Brindisi quale snodo strategico per la crescita del territorio.

“Il Salento – ha dichiarato il Presidente Onesti – rappresenta per il mercato turistico pugliese una delle aree più importanti per i flussi incoming, soprattutto per quelli internazionali. Grazie agli interventi realizzati, l’aeroporto di Brindisi migliora sensibilmente i già alti livelli di servizio, efficienza e safety, che costituiscono un elemento di forte attrattività per i vettori interessati a investire su uno scalo che, nei fatti, è un asset fondamentale per l’affermazione di un territorio divenuto un brand riconosciuto a livello internazionale. Non è un caso, quindi, che l’aeroporto del Salento sia protagonista di una crescita di assoluto valore, passando dai circa 980.000 passeggeri del 2008 agli oltre 2,3 milioni dello scorso anno”.
“L’attenzione, la cura e la seria programmazione degli interventi che hanno consentito al nostro aeroporto di conquistare un posto di rilievo sullo scenario nazionale e internazionale – ha proseguito il Presidente di Aeroporti di Puglia – sono un modello di riferimento per chi ha a cuore le sorti della nostra regione, consentendoci di guardare con fiducia alla capacità della Puglia di vincere la sfida della competitività con altre aree a forte appeal turistico”.
“Siamo in presenza di un intervento determinante sul piano della qualità e dell’operatività aeroportuale – ha quindi concluso Tiziano Onesti - che conferma in modo inequivocabile il tratto distintivo della rete aeroportuale pugliese e delle sue future linee di sviluppo strategico, che non possono non puntare alla qualità, all’efficienza e all’internazionalizzazione del traffico”.

Per Marco Franchini, Direttore Generale di Aeroporti di Puglia “la temporanea chiusura dell’aeroporto di Bari, e il conseguente riposizionamento di parte del suo operativo sull’aeroporto del Salento, saranno un primo banco di prova per testare la migliorata ricettività dello scalo e la sua capacità di gestire consistenti flussi di traffico senza pregiudicare gli standard di servizio che ne fanno uno dei primi aeroporti italiani per gradimento da parte di passeggeri e compagnie aeree.”

I lavori realizzati hanno interessato sia le aree interne dell’aerostazione passeggeri, sia parte delle infrastrutture aeronautiche. Nell’aerostazione sono state ampliate, per circa mq. 1500, le sale d’imbarco, dove i gates sono passati da otto a tredici. Al primo piano dell’aerostazione è stata ricollocata tutta l’area dei controlli di sicurezza e contestualmente è entrato in funzione il nuovo sistema automatizzato per l’accesso dei passeggeri. Il sistema (lettore ottico delle carte d’imbarco e porte automatiche) si compone di cinque varchi, uno dei quali riservato alla corsia Fast Track. All’esterno, sul fronte land side, in corrispondenza delle porte d’ingresso e di uscita dell’aerostazione, sono state realizzate due pensiline di copertura.

Per quanto riguarda le infrastrutture aeronautiche, i lavori hanno consentito l’ampliamento del piazzale sosta aeromobili, la cui capacità è passata da otto a dieci stand. E’ stata poi elevata (dalla “C” alla “E”) la categoria del raccordo “B” di collegamento tra la pista RWY 05/23 e il piazzale di sosta aeromobili, ora idoneo alla movimentazione di aerei ad alta capacità (Boeing 747, Airbus A330), e sono stati realizzati altri interventi (parcheggio dei mezzi di rampa, nuove torri faro, ripristino piazzale sosta aeromobile esistente) che hanno innalzato ulteriormente i livelli di safety aeroportuale per i passeggeri e gli operatori a terra.

Published in Cronaca

Scuola e cultura, sanità e sociale.
Ultimi tre incontri tematici con CASSESE domani a Grottaglie.

Domani pomeriggio dalle ore 16,00 - presso il comitato elettorale di Grottaglie (Viale Matteotti, 29) - altri tre appuntamenti tematici per Gianpaolo Cassese Candidato alla Camera per il Movimento5Stelle.

Ultima maratona di appuntamenti tematici previsti per domani mercoledì 28 febbraio con Gianpaolo Cassese, Candidato alla Camera dei Deputati per il Movimento5Stelle. Il luogo di incontro sarà il comitato elettorale di Grottaglie in Viale Matteotti, 29.

Cassese, candidato per il Collegio 11, approfondirà tre argomenti di interesse per i cittadini: istruzione e cultura, sanità e sociale.
Proseguendo così con gli appuntamenti tematici di approfondimento, secondo una tabella di marcia che sta approfondendo diverse tematiche che coinvolgono a tutto tondo le molteplici necessità della comunità
.
Cassese esplicherà la sua proposta politica partendo alle ore 16.00 con un confronto sul tema “Istruzione e cultura”. Proseguirà poi alle 17.30 parlando di “Sanità”, tema di indubbia importanza.
Chiuderà infine alle ore 19.00 con il mondo del “Sociale”, realtà molto sentita nel territorio di Grottaglie.

Tutti gli incontri saranno a ingresso libero.

Published in Politica

Era prevista ed è arrivata puntuale l’ondata di maltempo di provenienza siberiana che stretto in una morsa di freddo e gelo tutta la penisola e non ha risparmiato la nostra città.

Solo qualche timido fiocco di neve, invece, si è visto questa mattina su Taranto. La task force del Comune di Taranto era già attiva da giorni e operativa sul territorio per prevenire o evitare disagi alla popolazione e alla circolazione veicolare.
Persiste ancora l’allerta gialla della protezione civile regionale che ha previsto per il 27 febbraio e per le successive 24 ore, “nevicate fino a quota di pianura sui settori centro-settentrionali e nelle aree interne della Puglia meridionale con apporti al suolo da deboli a moderati”.
Per queste giornate più colpire dall’ondata di freddo il Sindaco ha disposto fino al rientro dell’emergenza freddo l’ attivazione massima degli impianti per la climatizzazione invernale senza interruzione anche nelle ore notturne nelle scuole comunali, così da assicurare agli studenti ambienti opportunamente riscaldati e confortevoli nel rispetto della temperatura massima consentita che non dovrà superare i limiti fissati dalla normativa di riferimento.
Potenziato in queste ultime ore anche il circuito dell’accoglienza per le persone senza fissa dimora e in condizione di fragilità.
L’assessore Francesca Viggiano, delegata al Centro Operativo Comunale questa mattina si è messa a capo di una squadra di volontari e si è portata alla stazione ferroviaria e nei luoghi usuali e più frequentati dai senzatetto per portare loro coperte d’emergenza, conforto e viveri.

“Chiamo a raccolta il terzo settore della città. In questo momento- dice l’assessore della giunta Melucci- è necessaria la massima collaborazione da parte di tutti i volontari per agire in aiuto e a sostegno di chi ha più bisogno, per tutelare le persone anziane, per stare vicino ai più fragili, ai confinati, alle persone malate” Volontari in azione, dunque, e alloggi sociali aperti.
La Curia ha concordato con l’assessore l’apertura continuativa della struttura d’accoglienza della Caritas Diocesano "San Cataldo vescovo” in Città Vecchia che però potrà essere attivata solo con la collaborazione e la disponibilità di gruppi di volontari. Apertura no-stop anche per il Centro Abfo in via Lago di Montepulciano, nel quartiere Salinella. “Due presidi di solidarietà e di carità che assicurano l’ospitalità e l’accoglienza di quanti sono esposti al freddo di questi giorni. Pertanto, rivolgo un appello a tutti i volontari della città di scendere concretamente in campo e adoperarsi in questo momento di emergenza. Il volontariato- conclude l’amministratrice non deve essere uno spot o uno stile affidato alla facile e patetica retorica, ma costituisce un valore strategico per una comunità che va nella direzione della solidarietà e dell’aiuto umanitario”.

Published in Cronaca

La manifestazione dedicata al turismo ed alla comunicazione turistica innovativa in programma a Lecce dal 22 al 24 febbraio scorsi.

Taranto protagonista anche col supporto di Confindustria, presente negli stand fieristici con le aziende della Sezione Industrie Alimentari, del Turismo e della Cultura. “Lo spirito di collaborazione fra attori territoriali – ha dichiarato Beatrice Lucarella, presidente della Sezione - ha avuto ritorni eccezionali, a conferma di un modello da ripetere nel tempo, migliorando e consolidando i pacchetti turistici e rendendo l’appuntamento con i buyers fisso e costante nel tempo”.

Circa cinquanta i buyers provenienti da ogni parte del mondo, una città, Taranto, con la sua provincia, che si presenta con i suoi migliori biglietti da visita, un “ponte” proteso verso una occasione finora non colta: il turismo e le sue mille opportunità.

Se dovessimo sintetizzare cosa è stata Btm - Business Tourism Management, manifestazione dedicata al turismo ed alla comunicazione turistica innovativa (in programma a Lecce dal 22 al 24 febbraio scorsi), potremmo limitarci a queste poche righe. L’evento, in realtà, conclusosi con un bilancio assolutamente positivo, merita alcune – sia pur brevi – riflessioni legate alle modalità con cui la manifestazione è stata resa possibile ed alla partecipazione registrata attorno alla stessa.
Il riferimento è alla collaborazione instauratasi, nel caso specifico, fra Comune di Taranto, promotore dell’iniziativa – ed in particolare l’assessorato al marketing turistico – Confindustria Taranto (Sezione Industrie Alimentari del Turismo e della Cultura) e Cambusa Assonautica, grazie alle quali è stato allestito il primo momento di accoglienza dei buyers presso – lunedì scorso – il molo S.Eligio, con un ricco momento di degustazione dei prodotti tipici enogastronomici (offerti dalle aziende della sezione e da Cambusa Assonautica) ed un primo giro turistico culturale fra Città vecchia, Castello Aragonese, Tombe a Camera, Museo Archeologico Marta e…mare, grazie ai catamarani della Jonian Dolphin che hanno trasportato a bordo i buyers stranieri. Il giorno dopo il copione si è ripetuto in quel della Valle d’Itria: analoga accoglienza, con uno sfondo meno marino e più squisitamente barocco. Anche in questo caso, degustazione di prodotti di eccellenza, strutture ricettive e visite fra gli angoli di maggior pregio di Martina Franca e delle aree circostanti. Bilancio positivo che ha avuto il suo culmine nella tre-giorni leccese, presso l’ex Convento degli Agostiniani, dove i turisti hanno incontrato, fra gli altri, l’Assessore regionale alla cultura Loredana Capone, l’Assessore al Marketing del Comune di Taranto Valentina Tilgher (deus ex machina dell’evento su Taranto), Eva degl’Innocenti, direttrice del Marta, e Maria Piccarreta, (Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per Taranto Brindisi e Lecce), in un convegno che è servito a ulteriormente delineare un’area sicuramente vocata all’offerta turistica, culturale ed enogastronomica.
Per l’occasione, la sezione confindustriale delle industrie alimentari, turismo e cultura ha elaborato un opuscolo – distribuito agli ospiti – di presentazione delle varie aziende. Un’agile brochure che costituirà il canovaccio di partenza per future – e auspicabili – occasioni di scambio.
“Un sentito grazie – ha dichiarato Beatrice Lucarella, Presidente della Sezione di Confindustria coinvolta nell’iniziativa - va pertanto principalmente al Comune di Taranto per l’opportunità fornita di poter aprire una piccola vetrina di Taranto e della sua provincia “affacciata” sul mondo. Lo spirito di collaborazione fra attori territoriali ha avuto infatti ritorni eccezionali, a conferma di un modello da ripetere nel tempo, migliorando e consolidando i pacchetti turistici e rendendo – perché no – l’appuntamento con i buyers fisso e costante nel tempo”.
Confindustria Taranto

 

Published in Cronaca

“Da lontano non si vede”, domani, 28 febbraio 2018, dalle 10 alle 12, al teatro Orfeo di Taranto (ingresso libero). Taranto va in scena, anzi la visione che di Taranto si ha; le sensazioni che si percepiscono; le riflessioni che se ne traggono.

Quante volte l'abbiamo detto o sentito dire... da lontano non si vede. Già, ma cosa?
Il bello? Il brutto? Entrambi? Dal cielo, dal mare, in foto, in video, al cinema, in tv, sui social, cosa si vede? Come si vede?

L'iniziativa è organizzata da “la Ringhiera” e sarà condotta dai giornalisti della stessa testata online Angelo Di Leo e Michele Tursi che dialogheranno con una serie di ospiti: il prof. Riccardo Pagano dell'Università di Bari, Riccardo Chiaradia di Taranto Sottterranea, Carmelo Fanizza di Jonian Doplhin Conservation, Raimondo Musolino del circolo fotografico Il Castello e Massimo Causo, critico cinematografico.

In platea un nutrito gruppo di studenti con i quali “la Ringhiera” da due anni, ormai, svolge corsi di Alternanza dedicati alla comunicazione e all'informazione. Saranno presenti classi di Ferraris-Quinto Ennio, Pitagora, Aristosseno, Vittorino, Moscati di Grottaglie, Battaglini, Righi, Pacinotti, Liside, Archita e Cabrini.

La giornata prevede uno spaccato dedicato alla solidarietà e al volontariato nel nome del giornalista e scrittore tarantino Alessandro Leogrande prematuramente scomparso nelle scorse settimane. In collaborazione con l'associazione Abfo verrà avviata la campagna di crowdfunding e raccolta fondi “marenascosto” per sostenere gli studi di ragazze/i bisognosi di Taranto.

 

Published in Cultura

In vista delle prossime Consultazioni Elettorali Politiche del 4 marzo 2018 la Segreteria Generale del Comune di Taranto e il Servizio Elettorale, di concerto con la Prefettura, hanno organizzato un incontro di approfondimento destinato ai Presidenti di Seggio, ai Segretari e ai dipendenti comunali che avranno funzioni di collegamento tra i seggi nelle giornate interessate dalle operazioni di voto e scrutinio.

L’iniziativa utile a fornire istruzioni sulle complesse operazioni degli uffici elettorali di sezione, si terrà GIOVEDI' 1 MARZO 2018 con inizio alle ore 15,00 presso l’Aula Magna della sede Universitaria del Dipartimento Jonico di via Duomo - Taranto.
Sulla home page del sito Istituzionale del Civico Ente, all'interno del banner denominato Elezioni Politiche 2018 sono pubblicate le Istruzioni per le operazioni di seggio degli Uffici Elettorali di Sezione e la Circolare della Prefettura inerente gli adempimenti degli uffici elettorali di sezione.

Published in Cronaca
Martedì, 27 Febbraio 2018 14:06

Maltempo a Grottaglie

Si comunica alla cittadinanza che a causa delle condizioni meteo avverse stiamo monitorando, con il Comandante della Polizia Municipale e gli uffici della Protezione Civile, la situazione.

In caso di necessità siamo già pronti con i mezzi spargisale e nel pomeriggio sarà comunicata l'eventuale chiusura delle scuole. Si invitano tutti i cittadini alla prudenza e limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con i veicoli.

Ciro D'Alò - Sindaco Città di Grottaglie

Published in Cronaca

Ritorna puntuale l’iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo che prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese. Domenica prossima, 4 marzo 2018, Palazzo Pantaleo e l’annesso Museo Etnografico “Alfredo Majorano” resteranno aperti per le visite guidate e gratuite dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Published in Cultura

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando europeo per l’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani e differenziati nel Comune di Grottaglie.

Tutti i dettagli, le novità previste e le prossime iniziative d’informazione e promozione della raccolta differenziata saranno presentate dal Sindaco, Ciro D’Alò e dell’assessore all’ambiente, Mariagrazia Chianura in conferenza stampa, mercoledì 28 febbraio 2018 alle ore 11:00 nell’aula consiliare del Comune di Grottaglie.

Mariagrazia Chianura - Assessore all'ambiente

Published in Cronaca

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk