Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Sabato, 16 Giugno 2018

Al MArTA la consegna degli attestati di riconoscimento

Il Museo della Ceramica di Grottaglie ha ottenuto la certificazione “Herity”. Rilasciata dall’omonima organizzazione internazionale è un prestigioso riconoscimento che garantisce la qualità nella conservazione e gestione del patrimonio culturale. Un percorso di accreditamento portato avanti, da luglio 2017, dall’assessore al turismo e marketing territoriale, Mario Bonfrate in collaborazione con il gestore dei servizi d'informazioni e di accoglienza turistica della città, Sistema Museo.
La certificazione Herity fornisce al pubblico un’informazione che permette di decidere di visitare o meno un bene culturale. A differenza delle strutture ricettive per i beni culturali non vengono fornite informazioni sulla qualità del servizio che il visitatore troverà all’interno di un sito.
All’entrata di ogni museo, monumento, sito all’aperto, biblioteca, archivio, pubblico o privato aperto al pubblico, si trova il simbolo “Herity”; un bersaglio che indica chiaramente al visitatore il livello raggiunto, secondo una classifica composta da cinque livelli e che risponde, in totale, a quattro criteri: rilevanza, conservazione, comunicazione e servizi.
La Cerimonia di consegna dei certificati internazionali “Herity” si è tenuta ieri pomeriggio all’interno del Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA alla presenza della direttrice del museo, Eva Degl’Innocenti, del segretario Generale di HERITY International, Maurizio Quagliuolo e di Gaia Marnetto, coordinatrice di HERITY Italia. Le attestazioni sono state consegnate ai Comuni di Grottaglie, Taranto, Crispiano, Ginosa, Mottola, Palagianello e al Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte”.
Una grande opportunità per la promozione del turismo e dei nostri siti culturali. La certificazione non è un punto di arrivo ma uno strumento che ci permetterà di migliorarci, secondo dei criteri qualitativi internazionali, per valorizzare e conservare al meglio il nostro patrimonio culturale.

 

 

Published in Cultura

Il fantastico mondo dell'antico Oriente andrà in scena domenica 24 giugno alle ore 21 al Politeama Vinelli di Talsano con la terza edizione dello spettacolo “Khamsa”, termine arabo che indica il cinque, cioè la mano di Fatima, fantasiosa figura di donna mediorientale. Protagoniste saranno le avvenenti danzatrici del corpo di ballo "Arabien” con la bellissima Shamy' Kater (nome d’arte della tarantina Giulia Seclì), direttrice artistica dell’evento e insegnante di danza orientale, yoga e fitness femminile nel centro “Khamsa” Asd in via Salina Piccola 22, a Taranto.

L'edizione 2018 della serata avrà una nuova veste, ossia quella di un vero e proprio racconto che accompagnerà il pubblico in un viaggio nel tempo e nello spazio e s’intitolerà "Tutto ebbe inizio da qui". Emozionanti e sorprendenti coreografie racconteranno l'origine della danza, che affonda le sue radici nel culto della fertilità della terra e della donna, illustrando poi la sua evoluzione nelle diverse sfaccettature che quest'arte assume nel tempo. Non mancherà l’esibizione di future mamme che cullano i propri figli ancora in pancia danzando al ritmo delle antiche musiche. Ad arricchire ulteriormente questo viaggio nell’antico Oriente ci saranno alcuni artisti. Innanzitutto, Donato Barbaro, musicista salentino, che farà scaturire dal suo suo flauto Bansuri quelle particolarità sonorità orientali, calde ed avvolgenti che arrivano dritte all'animo, in un viaggio etnomusico-sensoriale tra note lounge, elettro e chill out. Ci saranno ancora Antonio Alemanno, compositore e musicista di "oud" strumento musicale arabo dalle origini antichissime, e Sharanya, ballerina di "bharatanatyam", danza classica indiana.

Ticket 6 euro (posto unico numerato). Info e prenotazione biglietti : 3281850035 / 3884934221; email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Published in Spettacolo

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk