Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Martedì, 26 Giugno 2018

Ed alla fine sono rimasti in quaranta. Dopo una lunga selezione, iniziata a Napoli il 20 maggio e conclusa a Taranto il 3 giugno, con in mezzo la seguitissima tappa di Cosenza del 27 maggio, sono stati ufficializzati i nomi dei quaranta semifinalisti della seconda edizione del Premio Apulia Voice, il concorso canoro nazionale organizzato da Apulia Musica ed Eventi che si terrà nella confermatissima location di Piazza Madonna della Neve a Crispiano il 28 e 29 luglio.

Come per la passata edizione, quattro sono le categorie in gara: baby, junior, senior e inediti che avranno la possibilità di vincere la produzione di un singolo, con pubblicazione e distribuzione e una borsa di studio all’interno del progetto “Song lab Italy” con l’etichetta discografica MMLINE Production Records.

Questi i concorrenti qualificati, elencati in ordine alfabetico per categoria:

BABY
CORRADO Francesca Pia
LIA Giada
LAVIGNA Gaia
LUCASELLI Claudia
MARINO Davide Francesco
SUMMA Alessia

JUNIOR
ARIETA Veronica
BUNGARO Celeste
CARRIERI Simona
LAMACCHIA Francesco Pio
LENTI Veronica
PATERNOSTRO Emma
RUSCELLI Ilaria
SCHIAVONE Zaira
VENTRELLA Martina

SENIOR
COLUCCI Mina
GRECO Sara
PARADISO Yvonne
PATERNOSTRO Francesco
PORTONE Sabrina
ROSSETTI Mariapia
ROSSI Simona
SAVINO Gianluca
TALARICO Noemi
TORCHIA Davide
TUDISCO Aurora

INEDITI
BIANCO Luigi
D’ANGELI Francesca
HAJ-YAHYA Marco
LAPENNA Giuseppe
LUCCISANO Roberto
MANFREDI Orazio
MARVULLI Clara
MAZZA’ Ilenia
MAZZAFERRO Michele
MERCURI Andrea
MIKYAMI Duo
NICOLOSI Giuda
SCARNERA Carmela
SIMON Maria

I cantanti saranno giudicati da una commissione di esperti selezionati nel panorama musicale nazionale: Maria Totaro, general manager e produttrice discografica della MM LINE Production Records, Gianni Testa, cantante, vocal coach e produttore, tra i protagonisti di Area Sanremo, il confermato Fabio Barnaba, compositore, arrangiatore e pianista tarantino che vanta collaborazioni con i più importanti artisti italiani come Andrea Bocelli, gli Stadio e Franco Califano, e Francesca Ficara, cantante e attrice e Presidente della Associazione Culturale Albert Music.

Ospite della serata conclusiva l’attrice e cantante salentina Selenia Stoppa, reduce dal grandissimo successo ottenuto nell’ultima edizione di The Voice.

Confermata la media partnership con MusicAlive, nota agenzia di stampa milanese che da qualche giorno ha avviato il suo Premio Music-Alive, nel quale i partecipanti potranno essere votati direttamente da facebook (regolamento completo su http://www.musicalive.online/apulia-voice-2018), new entries Radio Manbassa, tra le emittenti radiofoniche più ascoltate del sud Italia e l’etichetta discografica Riserva Sonora.

 

COMUNICATO STAMPA

Published in Spettacolo

Due giorni imperdibili per gli amanti del peperoncino e non solo. Pet Garden, in collaborazione con PiccanteMania, organizza per il 29 e 30 giugno “Impara a coltivare le piante del peperoncino“, una due giorni di workshop per la coltivazione hobbystica del peperoncino.

Esperti del settore eseguiranno dimostrazioni di pratiche di coltura e forniranno ai presenti consigli sulla concimazione. Attese, inoltre, speci rare di peperoncino provenienti dai principali circuiti hobbystici mondiali.

Il corso si svolgerà a partire dalle 9.30 del 29 giugno presso la sede di Pet Garden, in via per Leporano a Talsano. Per info, è possibile contattare i telefoni 3881008743 e 3299857363, oppure consultare la pagina facebook di Pet Garden.

COMUNICATO STAMPA

Published in Ambiente
Martedì, 26 Giugno 2018 20:41

Controlli commercializzazione mitili

Nelle scorse settimane, con l’inizio della stagione estiva, nell’ambito di verifiche sulla commercializzazione di mitili in forma ambulante, il Comando dei Carabinieri per la Tutela della Salute di Taranto e il Servizio Veterinario del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Taranto hanno effettuato verifiche su numerosi venditori ambulanti di molluschi in sosta in diversi punti della città di Taranto.
Dai controlli effettuati è emersa la vendita di molluschi bivalvi della specie “Mytilus Galloprovincialis” in difformità all’Ordinanza 3 aprile 2002 del Ministero della Salute (“Requisiti igienico-sanitari per il commercio dei prodotti alimentari sulle aree pubbliche”) con utilizzo di strutture precarie sistemate sulla pubblica via (ombrelloni, tavolini, contenitori, acqua di dubbia provenienza), spesso in pessime condizioni, costituite da materiale non impermeabile, non facilmente lavabile e disinfettabile, prive di adeguati sistemi in grado di proteggere gli alimenti da contaminazioni esterne e di idoneo sistema refrigerante per la conservazione dei molluschi a temperature adeguate al mantenimento in condizioni di igiene e vitalità.
Trattandosi di prodotto altamente deperibile, detenuto in condizioni climatiche e con modalità di vendita inadatte alla buona conservazione, esposizione e vendita, per la mancanza di requisiti di igiene e sicurezza alimentare, oltre che di elementi per la rintracciabilità e provenienza, sono già stati sottoposti a sequestro e distrutti diversi quintali di molluschi, e sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria gli autori del reato di cattivo stato di conservazione (Legge n. 283 del 1962).
Le verifiche proseguiranno nelle prossime settimane.

Published in Sanità

Posti letto nelle Rems insufficienti ed equipe sanitarie specializzate per l’assistenza dei detenuti con patologia psichiatrica-psicologica carenti. Spazi inadeguati alle esigenze terapeutiche. Non solo. Assenza di un piano aggiornato dei rischi suicidari in carcere. E osservatorio regionale sulla sanità penitenziaria che non si riunisce da anni. 

E’ la situazione emersa dalla audizione sull’emergenza sanitaria relativa ai detenuti con problemi psichiatrici, oggi in III Commissione, chiesta da Francesca Franzoso, consigliere regionale di Forza italia. Sono stati ascoltati i direttori del carcere di Taranto, Lecce, Bari e i responsabili delle due Rems di Spinazzola e Carovigno.
“Nelle strutture penitenziari pugliesi - dichiara Franzoso - il diritto alla salute, materia di competenza regionale, non è garantito e le condizioni dei detenuti psichiatrici ha raggiunto ormai livelli di emergenza. C’è necessità di dotare le strutture di personale medico specializzato, reclutandolo, previa ricognizione nei penitenziari, attraverso un bando apposito ”.
“L’amministrazione regionale – prosegue Franzoso - ha il dovere garantire il diritto alla salute dei detenuti, in particolare dei soggetti interessati da patologie psichiatriche. Una categoria con percentuali in continuo aumento e che, in istituti penitenziari come quello di Bari, ha raggiunto picchi del 50 per cento, ( 299 su 445 detenuti), del 38% a Lecce ( su 998 ospiti); mentre 291 su 567 sono i detenuti a doppia diagnosi (tossicodipendenti e psichiatrici) nel carcere di Taranto. In queste strutture l’ offerta professionale dedicata equivale ad un solo psichiatra ad appena 38 ore settimanali. Infine: sono in tutto 38 i posti letto complessivi disponibili nelle Rems di spinazzola e Carovigno, il tempo medio delle liste d’attesa è di dieci mesi”.
Da qui la proposta “ La Puglia – conclude Franzoso - deve occuparsi del problema. Le Asl, di concerto con i direttori dei Dipartimenti di Salute mentale, devono stabilire il numero di ore di specialistica ambulatoriale, psichiatrica e psicologica, necessario per il servizio nelle carceri e provvedere a pubblicare dei bandi ad hoc per la copertura del servizio negli istituti”. 

 

Published in Politica

“Inclusione sociale, lotta al disagio, apertura delle scuole oltre l’orario scolastico”; “Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa”: questi gli obiettivi dei progetti PON finanziati dai Fondi Strutturali Europei e destinati alle scuole che insistono su territori periferici e disagiati. 

Tali progetti, presentati dalle scuole, sono finalizzati a fornire nuovi strumenti, modalità operative, differenti metodi di intervento didattico nelle aree più a rischio e soprattutto a vantaggio di quegli studenti che, con i tradizionali metodi formativi, non sempre riescono a raggiungere traguardi significativi. L’Unione Europea, dunque, si pone al fianco degli istituti scolastici che sono in grado di realizzare una progettualità moderna ed efficace e che offra nuove strade per l’integrazione e la crescita globale della persona.
Il liceo Moscati di Grottaglie, diretto dalla dott.ssa Anna Sturino, quest’anno ha portato avanti una serie di iniziative progettuali molto interessanti, tutte sintetizzate dalla denominazione “Last but not least” ossia “Ultimo, ma non per importanza”, che, attraverso diverse discipline e modalità operative, hanno dato agli alunni coinvolti la possibilità di valorizzare le proprie potenzialità e, perché no, i propri sogni e le proprie passioni.
Mercoledì 27 giugno, alle ore 18,30, presso l’aula magna “G. Monteleone” del plesso di via S. Elia del liceo grottagliese, si terrà una manifestazione dal titolo “MOSCATI IN SCENA” che si strutturerà in tre momenti: dalle ore 18,30 alle 20,00 gli alunni iscritti ai corsi di fascia preaccademica di formazione musicale, tenutisi al liceo Moscati grazie ad un protocollo d’intesa con l’Istituto Musicale di Studi Superiori “G. Paisiello” di Taranto, diretti ognuno dal proprio M°, si esibiranno in una interessante “Lezione di musica a porte aperte”; alle ore 20,00, a seguire, gli alunni del laboratorio teatrale PON 10862 FSE “Last but not least”, diretti dal docente esperto, prof. Gianfranco Montenegro e coadiuvati dalla prof. ssa tutor Titti Mastria, porteranno in scena una pièce teatrale dal titolo “Antigone e la rosa bianca”; infine, alle ore 20,30, gli studenti dei progetti “A scuola di musica” e “Musica d’insieme” si esibiranno in un “Concerto di fine anno scolastico” , coordinato dalla prof.ssa Anna Lucia Campa.
L’evento, animato dagli studenti, guidati dai docenti, intende condividere con tutta la comunità scolastica e il territorio l’esperienza dell’intero percorso formativo, cui hanno partecipato gli alunni di diverse classi del liceo.

 

Published in Scuola&Istruzione

La Condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche festeggia il suo primo anniversario. Giovedì 28 giugno, alle ore 20.30, nell'antico Convento dei Cappuccini, a Grottaglie, si svolgerà "Slow Birthday - un anno con Slow Food Grottaglie". "Un anno insieme all'insegna del nostro territorio, del fare rete tra le tante realtà che hanno collaborato e dell'amicizia che si è creata tra i tanti soci", dichiara la Condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche, guidata dal fiduciario Franco Peluso, annunciando la manifestazione insieme ai membri del comitato, recentemente rinnovato. All'inaugurazione della serata prenderà parte e porterà il suo saluto la direttrice del Marta - Museo nazionale archeologico di Taranto Eva degl'Innocenti, che suggellerà l'evento, a conferma dell'importanza della rete tra istituzioni ed associazioni del territorio, nell'obiettivo comune di promuovere il patrimonio culturale della provincia ionica, inteso nei suoi molteplici aspetti, da quelli storico-archeologici a quelli enogastronomici. Ulteriore presenza di prestigio, la ballerina Roberta di Laura, artista di rilievo internazionale, che con una sua performance, prenderà parte alla manifestazione. Saranno presenti per l’occasione, Ciro D’Alò, sindaco di Grottaglie e Marcello Longo, presidente di Slow Food Puglia e consigliere della Fondazione Slow Food per la Biodiversità onlus.
L'evento è realizzato con la collaborazione delle associazioni Intersezioni (Vino è Musica) e "Orecchiette nelle 'nchiosce", nonché di Sistema Museo che, per l’occasione, ha previsto un’apertura straordinaria serale della Mostra della ceramica, grazie alla quale i soci presenti potranno usufruire di un’agevolazione all’ingresso. La Mostra della ceramica 2018, 25esimo concorso di ceramica mediterranea "Terra, identità, luogo, materia", in occasione di "Slow Birthday" effettuerà, infatti, un'apertura prolungata fino alle ore 23, con ingresso ridotto, al costo di due euro per i soci Slow Food.
"Slow Birthday - un anno con Slow Food Grottaglie" sarà anche un grande evento in cui saranno presenti tutte le cantine e i birrifici che fanno parte della Condotta: Amastuola Wine Resort, Cantine Nistri, Fabiana, Le Radici del Tempo, Masseria Levrano D'Aquino, Melillo vini, Pruvas soc. coop. agricola, Cantine San Marzano, Schiena Vini, Tenute Motolese, Tenute Tocci, Vestita Cosimo Vini, Vetrère, Birrificio artigianale Daniel's, Birrificio artigianale Eclipse e Birrificio artigianale Palmisano.
Insieme, ci saranno i ristoratori e le aziende dell'enogastronomia di eccellenza che hanno aderito al progetto: Pasticceria Bernardi di Michele Bernardi, Bernardi Cioccolato, Ristorante Casa Lacorte, Caseificio Contento, Salumi Cervellera il Capocollo di Martina Franca, Caffè Fadi, GustiAmo di Raffaela Carta, Ristorante Il Grillo, Il Mio Fornaio Pasticcere, IlPresenteBio di Lucia Cavallo, InMasseria, Ristorante La Barca, Ristorante La Luna nel Pozzo, Nigro Ciro azienda agricola, Pregiata Forneria Lenti, Zio Pasquale srl, Frantoio Cassese, Frantoio D'Erchie, Pomgrana, Bontà e Motolese Nicola azienda agricola.
Cornice dell'evento, saranno le opere dei ceramisti: Bottega Vestita, Ceramiche Fafà, Ceramiche Lagrotta, Keramos, La Terra Incantata, Le Ceramiche di Anna Trani, Rosa Creazioni e Ceramiche Vestita Cosimo.
Dichiara il fiduciario della Condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche Franco Peluso: "Quest'anno abbiamo realizzato sul territorio diverse iniziative e tutti gli eventi sono stati caratterizzati da una congrua presenza di soci. Sono stati realizzati workshop, laboratori, corsi di formazione e convegni sulle più ampie tematiche, dall'agricoltura sostenibile, all'olio extravergine d'oliva, dal vino alla birra artigianale, dai formaggi alle coltivazioni biologiche ed ai grani antichi. Focus particolare è stato fatto sulla ceramica e, in particolare, su quella utilizzata per la cottura dei cibi. Sono stati coinvolti i giovani in progetti in collaborazione con le scuole ed attività in sinergia con le altre associazioni del territorio. L'obiettivo per i prossimi mesi sarà certamente quello di coinvolgere ancora di più il territorio e la sua promozione in un ambito internazionale, in sinergia con altre condotte nazionali ed internazionali. Ribadiamo l'importanza della collaborazione e del sostegno delle politiche di valorizzazione della sana alimentazione e la valorizzazione delle produzioni locali e dell’olio extravergine d’oliva come patrimonio dell’intera collettività. In programma, ci sono laboratori sui grani antichi e sul lievito madre, sul vino e le piccole produzioni, sugli ortaggi biologici e sulla riscoperta delle tradizioni locali. Si punterà a valorizzare il territorio, le masserie e le loro produzioni più autentiche con particolare attenzione per la ceramica, anche nella sua antica funzione d’uso per la cottura di cibi e la conservazione di alimenti".

Informazioni e prenotazione obbligatoria:
La Ricerca del Particolare, via Parini 44, Grottaglie (Taranto) whatsapp 3926761361 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.slowfoodgrottaglie.it

Published in Sociale&Associazioni

La disabilità come opportunità non come ostacolo, è il tema del progetto teatrale nato dall’idea di Francesco L’Assainato

La disabilità non è un ostacolo. Questo è il tema fondante del progetto teatrale sperimentale che si terrà sabato 30 giugno dalle ore 19.30 alle ore 21.30 presso il Laboratorio Urbano di Grottaglie “Versi diversi, io sono dunque io posso” nato dall’idea di Francesco L’Assainato. 

“Sono un ragazzo disabile, ma la mia disabilità non mi pesa, perché mi ritengo una persona uguale a voi. Credo che la diversità sia un valore e che ognuno sia diverso dal proprio vicino di posto. Ho trovato la ragione del mio vivere nella scrittura di commedie, poesie e storie autobiografiche”, così si presenta Francesco Lorizio, ospite della serata. Con l’interpretazione di Giovanna Venza e le voci narranti di Francesco L’Assainato, Paolo Campioni e Donato Trivisani verranno letti brani tratti da “Il Giardino dell’anima” e dalla raccolta “Briciole di Poesie”, entrambi dello scrittore Francesco Lorizio. Egli vive la sua disabilità come un’opportunità non come un ostacolo alla vita di tutti i giorni. Eppure da molti è considerata una forma di esclusione sociale, come dice lo storico Matteo Schianchi. La disabilità è infatti “un concetto necessario per chiarire meglio la realtà che è chiamato a descrivere; una realtà talmente scomoda e complicata da portarci a produrre di continuo, e spesso inconsapevolmente, numerose forme di esclusione e di discriminazione verso molti individui”. Dunque consideriamo la disabilità non più come sola condizione medica ma come una questione sociale, che fa parte della vita quotidiana, non solo da chi la vive ma anche da chi non la vive. Tutti dobbiamo quindi considerarla come un’opportunità, come fa Francesco Lorizio. Ad avvalorare le sue parole, i suoi concetti, interverranno durante la serata Ciro Petrarulo, presidente dell’Associazione Utopia, Massimo Quaranta, presidente dell’Associazione Vite da Colorare e Associazione Mamma Secondo Natura. A fine serata, ci sarà la lettura condivisa dai partecipanti (porta un libro e condividi la lettura).
Appuntamento al Laboratorio Urbano di Grottaglie, in via Corrado Matropaolo 123, adiacente alla Chiesa Madonna del Carmine, ingresso libero e gratuito.

 

Published in Sociale&Associazioni

È stato approvatonell'ultimo Consiglio comunale del 25 giugno us,  il regolamento della Zona a traffico limitato nel centro storico che provvederà a disciplinarne il transito, la sosta e la circolazione.

A regolamentare l'accessibilità alla parte storica della città, ci saranno i tre varchi d'accesso che verranno installati in Via Garibaldi, Porta San Giorgio e Piazza Rossano.

Essi saranno aperti ai residenti e non dalle ore 9 alle 12:30 e dalle 17 alle 19:30 di tutti i giorni esclusi il sabato, la domenica e i giorni festivi in cui si osserverà la chiusura totale garantendo il passaggio solo a chi provvisto di pass.

Questo è il risultato di un processo attento, strutturato e condiviso con i cittadini che con le assemblee di quartiere hanno potuto indicare le giuste criticità relative ai bisogni principali.

Sono state prese in considerazione le esigenze di tutti, comprese le attività commerciali - afferma la Consigliera di Sud in Movimento Saveria D'Alò - senza mai perdere di vista l'obiettivo della sicurezza e della vivibilità dei luoghi e dei cittadini.
Questo traguardo vuole essere un punto di inizio per la rivalutazione del nostro centro storico sul quale l'amministrazione concentrerà risorse e interventi volti a migliorarne la fruibilità - conclude-.

Dello stesso avviso Alessandra Lacava consigliera di Sud in Movimento e Presidente di commissione: " un'altro punto del programma dell'amministrazione D'Alò viene realizzato, un passo avanti non solo dal punto di vista logistico, ma anche e soprattutto culturale e sociale. Il regolamento, in sinergia ad altri percorsi già intrapresi dal Consiglio Comunale,si va a unire ad altri obiettivi che insieme alla giunta abbiamo già avviato e tra i quali spicca quello della Rigenerazione Urbana, che avrà come asse portante anche la rivalutazione del centro storico".

Published in Politica

"Vieni a viaggiare in Puglia", blog di turismo ed enogastronomia dedicato alle eccellenze del territorio, è stato scelto da Kartell per seguire il tour in cui l'azienda italiana, simbolo della progettualità Made in Italy, lancerà sul mercato alcuni dei suoi prodotti top con la prossima campagna pubblicitaria 2019.
Kartell racconta il Made in Italy attraverso una serie di mobili, complementi d’arredo, illuminazione, accessori per la casa diventati ormai parte del paesaggio domestico, se non vere e proprie icone del design contemporaneo.

Per il 2019 ha promosso un progetto di comunicazione nazionale girando l'Italia con 8 dei suoi prodotti, scegliendo per ogni regione 10 location significative per scattare foto iconiche e ottenere cartoline di viaggio dove i viaggiatori siano i suoi stessi prodotti. Queste cartoline verranno pubblicate sui seguitissimi social network dell'azienda creando un circuito di marketing aziendale in simbiosi con quello territoriale.

Kartell per ogni regione ha chiesto il supporto di un blogger-influencer-giornalista che indichi alcuni dei luoghi simbolici in cui effettuare lo shooting. In Puglia ha scelto di affidarsi a "Vieni a viaggiare in Puglia" il blog edito da Carmen Vesco, giornalista di Brindisi, che terrà un diario di viaggio sul sito e i social network del blog, raccontando le location che verranno visitate e l'esperienza.

L'azienda è già in Puglia dalla scorsa settimana perché ha partecipato all' "XI Yatchting Gala" di Azimut-Benetti che si è tenuto a Monopoli, nel porticciolo accanto al Castello Carlo V, da giovedì 21 giugno a domenica 24 giugno.

Lo shooting fotografico con Vieni a viaggiare in Puglia, invece, toccherà diverse tappe tra Bari e Brindisi e si terrà il 28 e 29 giugno prossimi, le location verranno svelate giorno per giorno.

Il progetto Kartell è curato da Matteo Fiorini Studios, con la preziosa collaborazione di Massimo Sbaraccani. La fotografa è Sara Magni, milanese: i suoi racconti visuali si muovono tra documentazione e sospensione del reale.

“Vieni a viaggiare in Puglia” gode del supporto di professionisti del web made come Nicola Lacerenza, della comunicazione come la “S&L consulenza marketing” e della fotografia come Giuseppe Lanotte.

Per seguire il tour questi i link utili:

instagram Vieni a viaggiare in Puglia
facebook Vieni a viaggiare in Puglia
tumblr Vieni a viaggiare in Puglia
google+ Vieni a viaggiare in Puglia

Published in Cultura

Un cartellone ricco di ospiti per la rassegna culturale organizzata da Yachting Club in collaborazione con BCC San Marzano.

Si è svolta questa mattina presso lo Yachting Club di San Vito (Taranto), la presentazione ufficiale dell’edizione 2018 della Rassegna Culturale L’Angolo della Conversazione organizzata per il sesto anno consecutivo dallo Yachting Club in collaborazione con la BCC San Marzano.

Dopo lo straordinario successo delle precedenti edizioni, che hanno ospitato personaggi del calibro di Marco Travaglio, Selvaggia Lucarelli, Umberto Galimberti, Alessandro Baricco, Alan Friedman, Sergio Rubini, l’Angolo della Conversazione si ripropone anche per l’estate 2018 con l’intento di creare una kermesse di comprovata qualità artistica in grado di spaziare dalla letteratura al teatro, dal giornalismo al cinema come anche alla musica in’un atmosfera intima e raffinata a stretto contatto con il pubblico. La manifestazione vedrà  nomi celebri del panorama culturale nazionale e internazionale da Paolo Crepet a Chiara Francini, da Sergio Rizzo ad Antonio Caprarica, da Giovanni Allevi a Fortunato Cerlino, da Lercio.it ad Angelo Mellone. Sono quattordici gli appuntamenti che si susseguiranno a luglio e agosto tra incontri con l’autore, proiezioni cinematografiche, reading musicali in un cartellone pensato per incontrare diversi target di pubblico.

La rassegna sarà inaugurata sabato 7 Luglio con il celebre psichiatra e sociologo Paolo Crepet, tra i volti più noti della tv italiana. L’intervento di Crepet è una vera e propria lectio magistralis che trae spunto dal suo ultimo libro “Il coraggio. Vivere, amare, educare”, edito da Mondadori, nel quale affronta il disagio sociale odierno, proponendo un inventario di declinazioni del coraggio in vari ambiti dell’esperienza umana. Tra gli altri incontri con l’autore è sicuramente degno di nota l’appuntamento di giovedì 19 luglio con il vice direttore di Repubblica Sergio Rizzo che presenta “Il Pacco” un’indagine nel sistema bancario italiano. E poi ancora domenica 22 luglio l’attrice toscana Chiara Francini con il suo ultimo libro autobiografico “Mia madre non lo deve sapere”: Degno di nota l’appuntamento del 27 Luglio con Antonio Caprarica e il suo ultimo libro sulla famiglia reale inglese “Intramontabile Elisabetta”. Nel mese di agosto prosegue la rassegna con altri nomi di rilievo: dal celebre pianista Giovanni Allevi con “L' equilibrio della lucertola” al noto attore di Gomorra Fortunato Cerlino con “Se vuoi vivere felice” , dal giornalista tarantino Angelo Mellone con la sua trilogia Fantasy (17 agosto) a Lercio.it con “Lo sporco che fa notizia”(30 agosto).

Sono intervenuti alla presentazione della rassegna Emanuele di Palma, Direttore Generale BCC San Marzano, Gianluca Piotti e Daniela Musolino, a capo della struttura Yachting Club, Rosella Santoro, Direttrice del Festival Libro Possibile. “Riteniamo da sempre che la cultura sia un vero e proprio motore dello sviluppo sociale ed economico della comunità – ha spiegato Emanuele di Palma, Direttore Generale della BCC San Marzano – E’ un valore su cui la nostra banca continua ad investire, in una logica di sistema che cerca di superare i confini territoriali. Con grande entusiasmo sosteniamo da diversi anni ormai L’angolo della Conversazione e coltiviamo quelle collaborazioni che fanno leva sulla cultura come strumento per sviluppare sinergie positive nella nostra Regione. Da qui la scelta di entrare in rete con il Festival del Libro Possibile giunto alla sua XVII edizione, che rappresenta una vetrina di eccellenza per la nostra Puglia e può dare un impulso positivo anche alla nostra Taranto. La cultura non ha confini e bisogna unire le forze per costruire quella famosa diversificazione produttiva di cui si parla da anni”. Per Gianluca Piotti, titolare dello Yachting Club “si tratta di investimenti che rappresentano un vero e proprio impegno per Taranto e per il territorio, con il solo obiettivo di creare occasioni di visibilità per la nostra città e per le sue bellezze, cercando di sviluppare una vocazione turistica che possa finalmente portare innovazione e nuova occupazione nella nostra terra. Una rassegna dunque di spessore con una importante storia alle spalle. L’angolo della conversazione – ha spiegato Daniela Musolino, titolare dello Yachting Club – è nata inizialmente come presentazione di libri ed è diventata nel tempo una vera e propria rassegna socio-culturale, ospitando incontri con filosofi, uomini di spettacolo, giornalisti attori e musicisti. Anche Rosella Santoro, Direttrice del Festival del Libro Possibile, che vede da tre anni la Bcc San Marzano partner di un serie di iniziative legate al Festival, ha sottolineato l’importanza di fare sinergia nel settore culturale tra pubblico e privato. “Siamo lieti di continuare questa collaborazione tra Libro Possibile e BCC San Marzano grazie anche alla lungimiranza del Direttore Generale di Palma che vede nella cultura uno strumento di formazione del territorio e di crescita economica sostenibile della comunità. Il Libro possibile – ha ribadito la Santoro - ha bisogno del supporto di imprese pubbliche e private per portare avanti una proposta culturale di qualità che il festival da 17 anni promuove con successo sul territorio. Non a caso è’ targato Libro Possibile l’incontro con Paolo Crepet del 7 luglio.

Published in Cultura
Pagina 1 di 2

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk