Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Domenica, 30 Settembre 2018

Alla presenza dei rappresentanti della Volvo Trucks Italia, Volvo Truck Center, del Dirigente Scolastico, dei docenti e delle scolaresche dell’Istituto comprensivo De Amicis di Grottaglie, delle famiglie, Autorità e Forze dell'ordine locali, si è tenuto ieri mattina presso il plesso di scuola primaria in via Calò l'evento di sensibilizzazione alla sicurezza dell'attraversamento pedonale “Stop Look & Wave”.

Il Comitato Genitori Piedibus dell’Istituto Comprensivo “De Amicis” si è distinto lo scorso anno nell'elaborazione creativa di una nuova segnaletica all'attraversamento pedonale ed ha vinto il Secondo Finanziamento nazionale nell'ambito del concorso Stop Look & Wave sostenuto da Volvo Trucks a livello globale.
L'ultimo dato ufficiale CEE sugli incidenti stradali indica al 21% quelli che interessano i pedoni. Occorre dunque incentivare e tutelare i percorsi pedonali e rendere piacevole e salutare il percorso casa - scuola. Per questo è importante riportare l'adesione globale di tutte le istituzioni che sono intervenute nella mattinata del 28 settembre alle 10,30 a Grottaglie all’evento di premiazione del concorso nazionale sottolineando l’importanza della sicurezza dei pedoni e degli studenti come tema sensibile e di portata mondiale.

Il “semaforo” realizzato punta alla consapevolezza e alla lotta alla distrazione, che sappiamo essere la causa della maggior parte degli incidenti e si inspira direttamente alle azioni da compiere prima di attraversare: Stop(ferma) – Look (guarda) – Wave(vai).

Grottaglie ha dimostrato grande entusiasmo ed ottimo livello qualitativo risaltando a livello nazionale e le sue istituzioni hanno voluto la manifestazione di Venerdì 28 per premiare la cittadinanza e per sostenere la sicurezza in strada, perché solo così bambini e pedoni in genere possono godere della bellezza di un percorso nella propria città.

Published in Scuola&Istruzione
Domenica, 30 Settembre 2018 07:18

Nuovo prestigioso incarico per Beatrice Lucarella

Presidente della sezione Industrie Alimentari, Cultura e Turismo di Confindustria Taranto, chiamata a far parte del Gruppo tecnico Cultura e Sviluppo di Confindustria nazionale.

 “Ho accolto con estremo piacere l’invito rivoltomi dal Presidente Renzo Iorio ad entrare a far parte del Gruppo tecnico Cultura e Sviluppo di Confindustria: è per me un incarico che premia -prima ancora che l’impegno che cerco di profondere nella mia attività all’interno della sezione che presiedo- la convinzione che per il nostro territorio si possa e si debba fare tanto, in termini di rilancio e di ricostruzione di un brand finora appannato dalle alterne vicende che conosciamo. Sono convinta inoltre che un osservatorio privilegiato quale quello della casa madre confindustriale possa servire a sostenere e rafforzare ulteriormente la vision di futuro che Taranto e la sua provincia hanno a cuore in questa fase della loro storia. Ritengo da sempre fondamentale un dialogo stretto fra cultura e industria, perché è la stessa qualità dello sviluppo dei territori a poggiarsi su questo connubio. Solo attraverso la costruzione di un sistema imprenditoriale di qualità, che abbia imprenditori illuminati e con visioni prospettiche ampie, si potrà pensare ad un futuro di reale crescita e occupazione”.

Così Beatrice Lucarella, già Presidente della sezione Industrie Alimentari, Cultura e Turismo di Confindustria Taranto, commenta il suo nuovo ingresso nel Gruppo tecnico Cultura e Sviluppo di Confindustria nazionale, presieduto da Renzo Iorio. Lucarella, laureata in giurisprudenza, è da marzo 2017 componente del consiglio di Amministrazione della società Aeroporti di Puglia. “Il suo nuovo incarico – ha dichiarato il Presidente Vincenzo Cesareo – va esattamente nella direzione da noi auspicata: rafforzamento e potenziamento delle nostre vocazioni culturali e turistiche, riposizionamento del nostro brand. A Beatrice Lucarella i nostri migliori auguri di buon lavoro”.

 

 

Published in Cronaca

Dal 4 al 14 Ottobre 2018, al Palazzo della Cultura in San Marzano (Ta), la mostra "I Venti del Mediterraneo" del Maestro Franco Azzinari patrocinata dall'Amministrazione comunale del borgo Pugliese assessorato Cultura e Spettacolo.
Artista di caratura internazionale, conosciuto nel mondo dell'arte con la definizione di Sergio Zavoli “il pittore del vento”. Nelle sue opere vive la luce e la natura mediterranea. La nostra terra vive nelle sue opere, che immortalano i colori accarezzati da un vento antico. Nel suo segno pittorico emerge l'impronta impressionista.
Hanno detto di lui:
·        "...Azzinari è l'artista che riesce a carpire il linguaggio della natura, a sentire le voci nascoste che il vento libera nell'assordante silenzio delle distese di grano e di erbe selvatiche..." G. Garcia Marquez.
·        "...Nelle sue tele abbondano i paesaggi in cui la luce irradiante filtra come per incanto ... Dalla tela emana un non so che, odore di ginestre, di gelsomino o di grano alto, biondo, maturo, pervaso di tiepide atmosfere, mossi dal dolce vento del mediterraneo..." Federico Fellini
·        "...Io mi diverto molto a guardare i tanti fili d'erba eseguiti con una perfezione addirittura maniacale. La sua pittura è sorretta da una tecnica straordinaria e da una suprema bellezza del senso del colore..." Federico Zeri
Cittadino onorario di Altomonte, dove l'Amministrazione comunale gli ha dedicato gli spazi della Torre Pallotta, edificio storico costruito nell'anno 1052, oggi sede del "Museo Franco Azzinari" dove sono esposte oltre 60 Opere tra le più significative che il Maestro Azzinari ha realizzato nel corso dei suoi 50 anni di carriera. Azzinari, definito dalla critica uno dei più importanti artisti italiani e internazionali, è il capostipite della pittura del vento, così è stato definito per la prima volta da Sergio Zavoli e presentato, successivamente, in una mostra a Casoli (Ch), da Vittorio Sgarbi.
La natura di Franco Azzinari è magica e solare idealizzata a divenire inno alla bellezza e alla vita. Come sempre, è la Calabria la Musa dell'Artista. Azzinari si ispira, con amore filiale, ai luoghi che gli ricordano l'infanzia e innestano magiche atmosfere in un avvincente intreccio di memorie e sensazioni.
I paesaggi, raccontati dal "Pittore del Vento", sono terra autentica, incantevole, ricca di cultura e umanità che hanno trovato in lui un eccezionale ambasciatore capace di diffondere nel mondo il suo vero volto. Una terra ricca di sole, mare e paesaggi che celano umori e suoni, voci e memorie e, soprattutto, storie antiche, ma sempre palpitanti che aspettano di essere ascoltate e raccontate.
Reduce da successi internazionali di Boston (Stati Uniti) con la mostra "Looking for Hemingway" (40 Opere) e la Havana (Cuba) con le mostre: "Espressioni di G. Garcia Marquez" (20 ritratti a colori) e il Rostro de la Historia (20 ritratti in bianco e nero a Fidel Castro).
Nell'esposizione che si terrà a San Marzano sarà possibile ammirare circa trenta capolavori realizzati negli ultimi 10 anni di lavoro del Maestro. Mostra in esclusiva per la Puglia.
L’inaugurazione è prevista per Giovedì 4 Ottobre ore 19:00 con la gradita presenza dell’Artista, di personaggi della Cultura e delle autorità: On.le Dott. Giuseppe Tarantino Sindaco della Città, Mino Chetta Direttore Artistico e Dott.ssa Gessje Fornaro Assessore alla Cultura. Durante l’evento sarà distribuito un catalogo autografato dal Maestro a tutti i presenti. San Marzano vi attende dal 4 al 14 Ottobre, INGRESSO LIBERO
 

Published in Arte

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk