Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Domenica, 09 Settembre 2018

Ormai non c'è giorno in cui la cronaca non si occupi di parcheggiatori abusivi che su tutto il territorio nazionale impervesano e prolificano come formiche, causa la disoccupazione e se vogliamo la ormai sempre più distratta presenza delle forze dell'ordine a cui va aggiunto i luogo comune che se non li lasciamo fare finiscono per delinquere. Già a delinquere e stare in un parcheggio spesso già a tariffa di sosta comunale, a chiedere il supplemento alla sosta agli automobilisti qualcuno me lo dire se è delinquere o qualcos'altro?

Com'è noto a Grottaglie la presenza dei parcheggiatori abusivi li troviamo imperterriti  nel parcheggio tra il Palazzo di Città  e le Poste, in quello in prossimità del Parco della Civiltà, ovvero sotto Il Comune e infine lungo il viale dell'Ospedale. Difficile sfuggire al loro assedio. Nei primi due parcheggi, nelle serate della movida, generata sia dal Parco della Civiltà che dai locali della piazza Regina Margherita, i parcheggiatori sono li a chiedere con molta "incisività" la quota abusiva di parcheggio e non è raro che ci sia gente che non vorrebbe pagare questo tributo abusivo.

Bene, anzi male ieri sera si è ripetuto l'ennesimo atto di forza da parte di questi parcheggiatori, a segnalarlo una nostra lettrice che ci scrive così in privato:

"Io e i miei due figli questa sera siamo andati al Parco della Civiltà e quindi abbiamo parcheggiato la macchina giù al Comune quando siamo ritornati alla macchina abbiamo trovato un parcheggiatore abusivo che ci ha bloccato la nostra auto per non farci uscire e ci ha minacciati perché secondo lui avevamo parcheggiato male, sottraendo suolo pubblico al suo ""commercio personale", quindi io mi chiedo se sia giusto tutto questo? Essere bloccati e minacciati da un abusivo che fa i cavoli suoi con il suolo pubblico? Potresti cara Lilli tu che sei sempre pronta a difendere la nostra cittadina mettere in evidenza questo problema magari arriva alle orecchie di chi se ne dovrebbe occupare.

Ecco fatto, mi auguro che occhi leggano e si attivino, io il mio dovere di cronista l'ho fatto!

Published in Cronaca

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk