Giornale notizie news cronaca Grottaglie Taranto Puglia - Items filtered by date: Mercoledì, 13 Marzo 2019

“Nelle ultime ore si sono moltiplicati sulla stampa gli appelli affinché si introduca la Viias (Valutazione integrata di impatto sulla salute e sull’ambiente) nell’ordinamento giuridico italiano.

Ebbene, vorrei ricordare che quella sulla Viias è una proposta di legge già depositata presso il Senato e consultabile on-line da tutti i cittadini. Una proposta di cui sono orgoglioso di essere il primo firmatario”. Lo dichiara il senatore del MoVimento 5 Stelle Mario Turco.

“Tale provvedimento – precisa il senatore tarantino – è stato depositato al Senato il 23 gennaio scorso. Si tratta dell’atto contrassegnato con la sigla AS n.1011, assegnato alla 13ª commissione permanente Territorio, ambiente, beni ambientali il 21 febbraio 2019. Il disegno di legge si compone di 5 articoli e propone di introdurre l’obbligo della Viias nelle procedure di rilascio dell’AIA. L’articolo 4, in particolare, introduce l’obbligo di integrare le Autorizzazioni ambientali già rilasciate con la Viias, pena la sospensione o la revoca dell’Aia”.
“A quanti chiedono la sua immediata adozione – conclude il portavoce pentastellato – chiedo di fare fronte comune, al di là delle divisioni ideologiche, per il futuro e il bene della nostra comunità”.

Published in Politica

L’Amministrazione comunale dice addio alla bonifica manuale dei nidi di processionaria attraverso l’installazione di trappole capaci di imprigionare le larve evitando così il formarsi di "processioni" sui piani di calpestio. Il responsabile del sevizio ha disposto quanto necessario affinché si proceda all'ispezione degli alberi di pini presenti sul territorio comunale e all’installazione, ove presenti i nidi di processionaria, di trappole contro il bruco. Una soluzione 100 % naturale che verrà installata su due punti del tronco dell’albero intercettando e bloccando la discesa delle larve.

La società incaricata sta provvedendo ad allacciare le trappole intorno agli alberi dei pini, piante tra le più colpite dall’insetto, con precedenza riservata ai plessi scolastici comunali e nelle zone più frequentate dai bambini, con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza e tutelare la salute dei cittadini e degli animali.

Con il responsabile del servizio abbiamo stilato un programma con l’indicazione dei siti dove intervenire. E’ importante fare molta attenzione alla presenza delle larve nelle zone frequentate da bambini e animali. Invito anche i proprietari di piante private infestate ad intervenire per ridurre i rischi della salute pubblica e tutta la cittadinanza alla collaborazione e a segnalare eventuali nidi di processionaria all’ufficio agricoltura e verde pubblico.

 

 

Published in Cronaca

Ieri sera è andato in scena al Teatro Monticello di Grottaglie lo spettacolo "Le smanie per la villeggiatura" di Carlo Goldoni con Altea Chionna, Marco Cusani, Deianira Dragone, Carlo D’Ursi, Alessandro Epifani, Francesco Lamacchia, Riccardo Spagnulo, subito dopo una degustazione di vini Vetrère 

Adattamento e regia, della pièce teatrale di PAOLO PANARO Compagnia Diaghilev.
Nella frenetica Livorno di metà 700, un gruppo di persone sull’orlo di una crisi economica e di nervi è disposto a fare ogni sforzo possibile pur di abbandonare la calura estiva cittadina e rifugiarsi in campagna, luogo di amori che durano una stagione, di eccitanti giochi di società e passerella per abiti alla moda. A distanza di tre secoli, Carlo Goldoni ci mostra impietosamente che non siamo cambiati per nulla, noi Italiani, ossessionati dal giudizio altrui, opportunisti, nevrotici e materialisti, sempre in crisi, ma pronti a far di tutto pur di essere alla moda. Sorridenti e vincitori fuori, pronti per le vacanze, mentre celiamo con ostentata indifferenza la parte più oscura e annoiata del nostro essere.
La serata è stata caratterizzato da una degustazioni di vini dell'azienda Vetrère per celebrare il connubio tra "Arte e Vino" nella sua massima espressione qualitativa e conviviale che la Condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche promuove sul territorio.
“L’evento, inserito nella programmazione teatrale stagione 2018/2019 del Comune di Grottaglie, rappresenta – dichiara Franco Peluso, Fiduciario delle Condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche – uno dei due appuntamenti del cartellone teatrale grottagliese che abbiamo condiviso con il Teatro Pubblico Pugliese per promuovere, sia tra i nostri soci che sul territorio, un diverso approccio tra le diverse forme di arte ed il vino che già in altre occasioni ha riscosso molto successo tra i partecipanti. L’occasione di condividere un momento di convivialità tra gli spettatori accompagnata da un calice di vino unità alla possibilità di incontrare gli attori “fuori dal palco” rappresenta sicuramente un binomio vincente che contribuisce a rendere più piacevole il ricordo della serata.”
Dichiara Enrica Trinchera – della Cantine Vetrère – “Crediamo fermamente che tutte le forme di arte possono essere valorizzate dalla possibilità di coniugarle ad una degustazione di vino nei momenti in cui si concretizzano situazioni di convivialità come quelle di partecipazione ad un evento teatrale. Per tale motivo, abbiamo aderito con entusiasmo al progetto proposto dalla Condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche di cui facciamo parte e che ci caratterizza grazie alla presenza della nostra azienda nella Guida Slow Wine 2019.

Published in Sociale&Associazioni

È venuto a mancare, all'età di 71 anni, Attilio Pignatelli, molto noto a Grottaglie per la sua grande professionalità di medico ginecologo e tra i primi ecografisti di Grottaglie, tra l'altro  ha anche fatto parte del Consiglio nazionale dei medici ecografisti.
Con lui se ne va un altro importante pezzo della scuola del prof Efisio Cocca.
Tenace difensore dell'Ospedale San Marco, sempre presente quando si doveva difendere il nosocomio grottagliese dalla grave ingiustizia del riordino ospedaliero che ha portato alla fine del vero Ospedale San Marco. Fino alla pensione è stato lui il direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia del nosocomio grottagliese e purtroppo ha vissuto sulla sua pelle, con grande sofferenza, la chiusura del reparto da lui diretto.
Ha avuto anche delle esperienze in politica, fu candidato per il UDC alle ultime provinciali del popolo, quelle del 2009, senza essere eletto. Altro tentativo nelle ultime Amministrative 2016, candidato consigliere con Volare Alto (Lista Civica) dove il candidato Sindaco era Pierluigi Di Palma. Ecco cosa scrive di lui:

"Un grande lutto per la città di Grottaglie. Ho avuto modo di apprezzare, nel corso dell’ultima campagna elettorale amministrativa, la sua incredibile generosità unita ad una intelligenza fuori dal comune. La sua amicizia disinteressata è uno dei ricordi più belli del mio ritorno a Grottaglie da candidato Sindaco. Ha voluto essere al mio fianco senza se e senza ma, esclusivamente per il bene che ha sempre nutrito per il paese. Un cognome importante ch e portava con tanta semplicità, sempre vicino ai bisogni della gente comune. Ora, riposa in pace, a noi il dovere del ricordo da tramandare ai giovani e, soprattutto, ai tanti che hai aiutato a venire al mondo."

#EstremoSaluto
I funerali al compianto dott. Attilio Pignatelli, si svolgeranno domani alle 15:30 presso la chiesa dei Paolotti, in via XXV luglio. I familiari hanno chiesto e quindi invitato ad astenersi dalle viste presso l'abitazione del defunto dove è stata composta la salma.

Published in Cronaca

Su quanto accaduto nell'ultimo Consiglio comunale, quello di lunedì 11 marzo 2019, interviene un esponente del Pd, Carmine Trani, già consigliere nel secondo mandato Giuseppe Vinci e presidente della Commissione Urbanistaica e assetto del territorio nel primo mandato Bagnardi e molto vicino al Sindaco Alabrese nel suo quinquennato amministrativo. Carmine Trani ha fatto parte anche delle Commissioni comunali all'urbanistica quindi persona con ampie facoltà di analisi in ambito urbanistico. Ecco cosa scrive in porposito: "La cosa più avvilente del dibattito consigliare di lunedì è l'assenza di una proposta urbanistica che risolva alla radice la questione. Non è solo un problema tributario, ma, è soprattutto  un problema urbanistico.

Alla domanda perché? ci risponde: "Il nostro piano regolatore di Grottaglie  è sovradimenzionato, costruito, agli inizi degli anni '70  per una città possibile di 60.000 abitanti,  ma Grottaglie ad oggi si è fermata a non più 34 mila abitanti, per cui gran parte dei suoli ora considerati edificabili, non lo diventeranno mai effettivamente"

Quindi rimane solo una materia del fare cassa? gli chiediamo e lui di rimando: "Certo ed è qui  lo scandalo." 

Ma allora qui dovrebbe intervenire il Consiglio comunale? Certo - ci risponde incisivo - il Consiglio comunale si dovrebbe impegnare  per costruire linee di indirizzo per l'Amministrazione, invece non riesce ad impostare una discussione che porti ad una soluzione soprattutto urbanistica del problema. La soluzione si chiama PUG, ma, nelle more della sua costruzione, ci sono strumenti che consentirebbero di risolere radicalmente la questione, senza ridurla alla stregua dell'azione dei VV UU che fanno cassa con l'autovelox."

Per chiudere gli chiediamo: perché il Consiglio comunale non sposa questa causa" senza esitare ci risponde: "Purtroppo questo argomento  tocca interessi consolidati che, intorno al Piano Regolatore si sono costruiti nel tempo e che, elettoralmente, non conviene toccare, in barba alle mammelle dei cittadini che, così stando le cose, possono essere munte a piacimento. Che il Consiglio comunale si ponga la domanda "Cui prodest ?" non è edificante!!!

Published in Politica

A distanza di una settimana dalle dimissioni di Franco Galiandro (SEL), stamani sono "atterrate" all'ufficio protocollo del Comune di Grottaglie le dimissioni della Consigliera comunale di Sud in Movimento, sempre coalizione Grottaglie on che ha fatto eleggere il Sindaco Ciro D'Alò, Immacolata Trani che così scrive: Rassegno le mie dimissioni dalla carica di consigliere comunale. Il mio ruolo di neo-mamma sommato all'avvio della carriera professionale non mi consentono di poter approfondire i temi che occupano l'amministrazione nel modo in cui è stata mia consuetudine sino a qualche tempo fa. Della maggioranza ho sempre condiviso il programma politico, ma non il modus operandi e di questo mai ho fatto segreto.

Nonostante ciò, ho sempre cercato, nei limiti delle mie possibilità, di dare un contributo fattivo alla cura della cosa pubblica, senza contravvenire ai valori in cui credo fermamente. Ad oggi, ritengo sia intellettualmente più onesto consentire a chi é in lista dopo di me di esercitare in modo attento e costante il ruolo istituzionale. Ringrazio gli elettori per avermi consentito di fare questa esperienza amministrativa dalla quale ho tratto motivo di crescita umana e culturale."

Published in Politica

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Editore e Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk