"Il valore della memoria" serata in ricordo del dottor Ciro De Roma, medico, uomo di cultura e gentiluomo

A nove anni dalla sua scomparsa, venerdì 3 maggio, è stata ricordata la figura del dott. Ciro De Roma, illustre medico grottagliese, nonchè persona dalla grande sensibilità e cultura.
Presso  il Monastero di Santa Chiara di Grottaglie, è stata celebrata una S. Messa in suo ricordo. A seguire ha avuto luogo  un omaggio dal titolo “Ciro De Roma: uomo, cittadino, medico. A 9 anni dalla sua scomparsa”. Dopo l’introduzione curata da Salvatore Savoia, il professor Rosario Quaranta ha tracciato un profilo biografico del dottor Ciro De Roma. L’attore-regista Valerio Manisi ha letto la poesia “La funtanedda mea” scritta dal medico grottagliese. Al termine degli interventi Gianpaolo Cassese ha annunciato alcune iniziative che verranno messe  a punto per il X° anniversario della scomparsa del medico gentiluomo. Di seguito la sintesi dell'intervento di Salvatore Savoia, suo amico che insieme a Gianpaolo Cassese, hanno ideato la serata e in cantiere ci sono altre iniziative dedicate a questo illustre grottagliese. 

Salvatore Savoia scrive:  "La memoria è un dispositivo della comunicazione che opera attraverso la distinzione di due parti: il ricordare e il dimenticare. Quando si attiva la memoria essa è identificata con quella parte della distinzione che è il ricordare.

Grottaglie ha dato i natali ad uomini illustri, che nel loro passaggio terreno hanno lasciato un segno tangibile, concreto. Ma Grottaglie ha una vocazione: quella di dimenticare. A prevalere è l’altra parte della distinzione: quella, appunto, del dimenticare. A dimostrazione di ciò sono la toponomastica grottagliese, avara nel ricordare i suoi uomini illustri, e la pressoché assenza di epigrafi (fatta eccezione per quelle di Giuseppe Battista, San Francesco De Geronimo e Madre Teresa Quaranta).
Il dottor Ciro De Roma è uno di quegli uomini illustri che ha lasciato un segno come uomo, come cittadino, come medico. Ha lasciato un segno nella sua amata moglie, nei suoi figli, nei suoi nipoti e in tutti coloro che lo hanno conosciuto. Ha lasciato un segno come cives, per il suo impegno politico durante gli anni della giovinezza e più tardi per l’attività svolta nei Lions, ma non solo. Ha lasciato un segno come medico: tra i suoi pazienti e tra i suoi colleghi, per la sua umiltà, per la sua capacità di ascoltare l’altro, per il suo fare gentile.
La memoria ha a che fare con il presente e non con il passato. Il futuro, ci ricorda il filosofo tedesco Koselleck, dipende dalle decisioni prese al presente. E il presente ci dice che grottagliesi che hanno lasciato un segno, come il dottor Ciro De Roma, sono dimenticati. Il presente ci dice che per costruire il futuro, che è naturalmente incerto, è necessario avere dei vincoli, cioè dei punti di riferimento. E uno di questi è il dottor De Roma. Da qui l’ambizione coltivata con Gianpaolo Cassese di cristallizzare la memoria del dottor Ciro De Roma ed evitare che i segni lasciati durante il suo cammino terreno possano essere spazzati via dal vento dell’indifferenza.
Intitolargli l’attuale piazza Leopardi e bandire un concorso di poesie con il coinvolgimento degli studenti sono soltanto alcuni momenti di un percorso pensato per ricordare l’uomo, il cittadino, il medico."

Di seguito la video registrazione della serata.

Rate this item
(0 votes)
Redazione

La Redazione di www.oraquadra.com

Oraquadra è un giornale on-line con autorizzazione del Tribunale di Taranto del 6 dicembre 2011, iscrizione registro dei giornali e periodici n.11/2011.

Oraquadra.info è ospitato sui server di Register.it Spa

Foro competente: Taranto

Direttore: Arcangela Chimenti D'Amicis alias Lilli D'Amicis

Editore: SocialMedia APS

Legal Advisor: avv. Michela Tombolini

Web Master: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , d.ssa Valentina D'Amuri

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per le sue funzionalità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. .

  Accetto i cookies da questo sito web.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk